Michael C. Hall sul finale di Dexter: “gli scrittori potrebbero essersi gasati”

Michael C. Hall ha rilasciato nuove dichiarazioni circa il contestato finale di “Dexter” e non sono certamente dei complimenti.

Il famoso drama Showtime si è concluso lo scorso anno giunto alla sua ottava stagione con la morte di Debra Morgan e l’esilio del fratello serial killer finito nel bel mezzo del nulla e creduto morto.

Se mi piaciuto? Non credo di averlo nemmeno guardato” ha confessato l’attore in un intervista al The Daily Beast sul finale dello show che lo ha reso celebre dopo “Six Feet Under”. Hall aggiunge anche: ho ritenuto essere narrativamente soddisfacente – ma non era poi così stuzzicante”.

Penso che lo spettacolo ha perso una certa quantità di torsioni dice.
Solo intrinsecamente a causa di tutto il tempo per cui abbiamo proseguito, del capitale di narrazione che abbiamo speso e perché gli scrittori magari si sono gasati. Forse una parte del pubblico voleva qualcosa di più soddisfacente, forse volevano un lieto fine per Dexter, sia un happy ending o un senso più definitivo di chiusura” afferma infine Hall.   [TV Line]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...