“Grimm 4”: Claire Coffee sulla vendetta di Adalind, i topo e i Wesen pettegoli

Claire Coffee ha l’abitudine, ogni volta che riceve lo script di “Grimm” di prendere atto della traiettoria di Adalind, lì sul momento.

Di solito ho una mappatura un po’, emotivamente per vedere dove inizio e dove sto per finire dice l’attrice con una risata. “La fine della scorsa stagione e l’inizio di questa è come, quanto in basso possiamo spingerci?”.

L’episodio di questa settimana del drama NBC ha visto la Hexenbiest rinchiusa in una prigione e nella prossima settimana, le cose non miglioreranno. Nel frattempo la piccola Diana è fuori nel mondo senza la sua mamma Wesen. Continuo a credere che tutti i nemici di Adalind stanno per esser super elettrizzati da quello che traspare all’inizio della stagione” afferma l’attrice. Per saperne di più, ecco un intervista alla diretta interessata…

TV Line | Adalind coi i Reali dimostra una vulnerabilità mai vista prima. Era consapevole di questo cambio da quando è diventata mamma?
In realtà, questa è una belle trama cui non avevo pensato, sto lavorando con la sua disperazione, un nuovo elemento dopo la nascita della bimba. Non ha mai avuto nulla da perdere prima. Adesso può perdere la sua piccola. Di certo è qualcosa di diverso. [C’è anche] una vera messa a fuoco. Avere la bambina indietro è la cosa più importante e non sta pensando alle ripercussioni di quello che sta facendo o alle conseguenze, è molto concentrata.

TV Line | Quanto vicino erano quei topi nella scena della prigione?
Erano tra i miei capelli e sul mio collo. [Ride]. E altrove. I produttori mi hanno mandato una mail con scritto “sei brava coi topi, vero?”. E la mia risposta è stata “ho vissuto a New York, quindi ne sono a conoscenza”. Ma poi è arrivato il giorno, erano intorno a me, erano topo addestrati e puliti, ma pur sempre ratti.

TV Line | Ed anche i suoi vestiti non erano proprio da cella, il suo cappotto era color crema, vero?
Sì, il mio cappotto di pelliccia. La scorsa stagione avevamo idea che avrei indossato quegli abiti per sei episodi, così le nostre sarte hanno realizzato tutte queste camicie Diane Von Furstenberg a mano, per fortuna mi hanno cambiato gli stivali in scarpe più comode.

TV Line | Scopriamo che lei e Nick possano vedere attraverso gli occhi l’una dell’altro e viceversa.
Questo legame sta per essere esplosivo nell’ottavo episodio. Si risolverà in un modo particolarmente insidioso ed avrà delle implicazioni enormi per un sacco di personaggi.

TV Line | Incontriamo la mamma di renard nei primi episodi della stagione, lei sembra un avversaria degna per Adalind.
Pare che nella comunità di Hexenbiest sia un gruppo piuttosto pettegolo. Tutti sanno tutto su gli altri. Quindi conoscono le rispettive situazioni degli altri e rispettive gerarchie. [Ride]. Non sembra che lei sia così in altro tra le cattive ragazze, la catena alimentare delle Hexenbiest.

TV Line | Qual è il rapporto di Adalind con Renard in questa stagione?
Naturalmente, è complicato. Lei non sa nemmeno che lui era sul setto di morte. Lo verrà a sapere a Vienna da Victor. Il problema più grande è che lui ha affidato la bambina a Kelly. [Adalind] non lo sa. E quando lo scopre, sarà davvero difficile, ovviamente per lei perdonarlo. Penso che capiate il perché.

TV Line | Quali sono le probabilità per Adalind e Diana di riunirsi in questa stagione?
Bella domanda! [Ride]. Penso che in questo momento siano al 50.50. C’è un vero e proprio temporale cui stiamo lavorando in questa stagione. Ho la sensazione che il 18° episodio è solitamente quello dove Adalind torna a Portland per causare nuovi problemi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...