Edward Hermann di “Gilmore Girls” è morto all’età di 71 anni

Edward Herrmann, l’indimenticabile patriarca di “Una Mamma per Amica” è morto oggi dopo una battaglia contro il cancro al cervello. Aveva 71 anni.edward_herrmann_dead

La famiglia dell’attore lo ha annunciato a TMZ dopo il ricovero in terapia intensiva per diverse settimane a New York e nessun segno di progresso hanno deciso di togliere il respiratore.

In Gilmore Girls, Hermann era Richard Gilmore, il padre di Lorelei e nonno di Rory. Gli altri crediti televisivi dell’attore includono anche “The Good Wife” (come l’avvocato difensore Lionel Deerfield), “Harry’s Law”, “Grey’s Anatomy”, “The Practice” e “Black Box”. Hermann lascia la seconda moglie (di 22 anni) Star e cinque figli.   [TV Line]

Rating di Martedì 30 Dicembre

Dopo una replica di NCIS che ha attirato 10,2 milioni di telespettatori e una demo 1.2 per CBS, la trasmissione dei 37th Annual Kennedy Center Honors (9,2 milioni/1.2) sale del 28 e 33 per cento confronto allo scorso anno.

NBC | In media le repliche di Chicago Fire hanno totalizzato 3,5 milioni/0.8.

ABC | Le repliche di Forever (3,4 milioni/0.7). E questo è tutto…   [TV Line]

Damian Lewis è Enrico VIII nel trailer di “Wolf Hall”

Questo trailer di BBC “Wolf Hall” ci dà un assaggio del prossimo grande ruolo televisivo di Damian Lewis che non potrebbe essere più diverso dal precedente…

L’ex stella di “Homeland” assume in questo video i panni del monarca della dinastia Tudor raffigurandolo nei giorno in cui la sua forma era più sottile piuttosto che rotonda come da fantasia popolare (sì, è anche il Re che si sposò ben sei volte).

Wolf Hall segue l’ascesa di Thomas Cromwell (Mark Rylanc) dalle sue umili origini fino a divenire il più vicino consigliere di Enrico VIII.
Nel video vediamo Cromwell consigliare Henry su come divenire un re migliore, tuttavia il monarca di Lewis dice in modo un po’ inquietante: “ti tengo perché siete una serpe. Tutto quello che siete, tutto quello che avete, verrà da me”.

Diretto da Peter Kosminsky con la sceneggiatura di Peter Straughan, la serie è basata sul romanzo di Hilary Mantel col medesimo nome.   [The Hollywood Reporter]

“Game Of Thrones”: la 5° stagione avrà un mixtape con la band Anthrax

Il drama HBO si sta preparando per un altro impressionante mix tape.

Molte band musicali metal, rap e hip-hop sti stanno confrontando per eseguire dei brani ispirati a “Game Of Thrones”. Le prime voci sono uscite la scorsa settimana quando i Killswitch Engage hanno affermato tramite Instragram che lavoravano al progetto di una canzone per lo show. Adesso il chitarrista degli Anthrax, Scott Ian ha twittato una foto durante le registrazioni con l’hashtag #CatchTheTrone e di conseguenza il mixtape è in arrivo.

Tutti voi guardate Game Of Thrones, proprio come me, probabilmente pensando che sia una serie televisiva molto metalha affermato Ian a Metal Hammer. “E giusto per sapere: la ragione di questo è che uno dei creatori [Dan Weiss] è un grande metallaro”.

Il mixtape dello scorso anno era caratterizzato da 10 canzoni composte da band come Common, Big Boi e Daddy Yankee. Tra le altre cose Ian ha espresso la volontà che gli Anthrax registrino il loro nuovo album nel set della serie, precisamente nella Sala del Trono a Belfast, ma sembra che ciò non accadrà. (La Regina reggente Cersei non permetterebbe mai un’intrusione del genere, vero?).     [Entertainment Weekly]

“Glee 6” sneak peek: i Warblers cantano ‘Sing’ di Ed Sheeran per Rachel e Blaine

La sesta stagione di “Glee” debutterà Venerdì 9 Gennaio con un doppio episodio di bontà musicale e nell’attesa di nuovi grandi successi, ecco la clip con i nuovi Usignoli della Dalton che cantano una delle hit del 2014.

Se cliccate su play riconoscerete la canzone di Ed Sheeran, “Sing” abbinati a eccezionali passi di danza e acrobazie a ritmo. Non è chiaro nel video cosa porta Blaine e Rachel alla scuola, ma la loro visita termina coi ragazzi in divisa che si esibiscono con Blaine che si unisce a loro indossando anch’egli la giacca che l’ha introdotto nel mondo di Glee mentre Rachel è comodamente seduta su un divano durante l’esibizione e l’inquadratura trasmette come un senso vertiginoso. La serie terminerà (oltreoceano) con un finale di due ora il 20 Marzo.   [Zap2IT]

“HTGAWM”: cosa c’era dietro il comportamento di Bonnie col tizio del bar?

Adesso che l’identità dell’assassino di Sam è rivelata, gli spettatori di “How To Get Away With Murder” hanno spostato la loro attenzione altrove, vale a dire, cominciare a capire il perché la notte dell’omicidio, Bonnie ha avuto un flirt casuale.

Non ci stiamo riferendo a lei e Asher, ma piuttosto al misterioso uomo del bar. Tra le tante teorie c’è anche quella che la socia di Annalise stesse cercando di ottenere il DNA di quella persona in modo tale da interferire con gli esame sul feto di Lila, nel tentativo di proteggere Sam.

Quella scena è servita solo per mostrare in che stato era Bonnie quella notte, lei era alla disperata ricerca di un collegamento” spiega il produttore esecutivo del drama ABC, Pete Nowalk. “Ha cercato di ottenerlo da lui. In un certo senso, ciò può esser paragonato a quando si ha giusto bisogno di provare qualcosa. In qualche modo, si ha il bisogno di sentirci vivi. A volte succede di fare cose molto triste, lorde che normalmente non si farebbero alla luce del giorno”.

Ma allora tutte quelle teorie? “Vi abbiamo preparato bene” dice l’EP con una risatina. “Siete sempre in allerta. Ma non tutto può esser parte della trama. A volte ci sono solo dei momenti di solitudine dei personaggi”. Ok, quindi il gioco è fatto: il patron del bar non era nulla di importante. I nuovi episodi di HTGAWM torneranno oltreoceano da Giovedì 29 Gennaio.     [Entertainment Weekly]

Come la nuova serie Syfy “12 Monkeys” differisce dal film

La nuova serie televisiva di Syfy riavvia l’omonimo film del 1995 “12 Monkeys” e per sapere quali sono le differenze tra i due spettacoli, la showrunner Natalie Chaidez ci fornisce delle spiegazioni:

L’ambientazione | La stessa: C’è un futuro dispotico dove un uomo di nome Cole (Aaron Stanford) viene tenuto in isolamento da una leadership misteriosa e da una città moderna molto grande.

La missione dell’eroe | La stessa: Cole viene inviato indietro nel tempo per fermare una piaga che decimerà l’umanità. “Assume delle importanti questioni come il destino e il libero arbitrio” spiega Chaidez.

Il personaggio di Cole | Diverso: nel film il passato di Cole è un mistero ed è un tipo piuttosto strano: adesso – nel piccolo schermo – invece è devastato dai sensi di colpa e cerca redenzione dall’uccidere persone per sopravvivere all’apocalisse.

Difetti del viaggio nel tempo | Gli stessi: in entrambe le storie, il viaggio nel tempo non è testato e nemmeno del tutto affidabile.

La storyline nel futuro | Diversa: il futuro lo si intravedeva soltanto nel film, mentre nella serie vi è un’intera trama e personaggi importanti. In particolare, vi sono altre fazioni interessate alla macchina del tempo le quali rappresentano una minaccia per la missione di Cole. Inoltre si ottiene un senso di quello che è il passato del protagonista. “La serie apre davvero tanto a quel mondo post-apocalittico, intravisto e basta nella pellicola, in modo tale da vedere quello che realmente [Cole] ha fatto”. Continua a leggere

Rating di Lunedì 29 Dicembre

Trasmesso ieri sera da CBS, Mike & Molly ha totalizzato 8,4 milioni di spettatori e una demo 1.8, meglio di un decimo dalla scorsa settimana. Scorpion in replica (6,7 milioni/1.2).

ABC | Happy New Year Charlie Brown (5,4 milioni/1.5) sale del 32 e 36 per cento toccando i massimi da sei anni. Rudolph’s New Year (3,5 milioni/1.0) aumenta del 6 per cento e un decimo rispetto allo scorso anno, per massimi di 4 anni.   [TV Line]

“Gotham”: primo sguardo a Morena Baccarin nei panni della Dr. Thompkins

La nostra curiosità è in parte svelata grazia a questo scatto rilasciato da Fox.

Ecco un primo sguardo a Morena Baccarin (“Homeland”) nei panni della dott.ssa Leslie Thompkins in quello che sarà il prossimo episodio di “Gotham” intitolato “Rogues’ Gallery” trasmesso oltreoceano Lunedì 5 Gennaio.

Nelle ultime settimane si è molto parlato di questo personaggio presente anche nei fumetti di Batman. Per prima cosa sappiamo che lavora al manicomio criminale della città (l’Arkham Asylum) ed infatti nell’immagine la vediamo indossare il camice a fianco di un’infermiera.

Tra la dott.ssa Thompkins e James Gordon si formerà subito un bel rapporto grazie alla loro visione simile del mondo e stando ad alcune speculazioni esso potrebbe anche andare oltre la semplice amicizia.   [SpoilerTV]

“The Fosters 2”: anticipazioni e immagini della premiere invernale

   ABC Family ha rilasciato qualche immagine e la descrizione ufficiale del prossimo episodio di “The Fosters” che oltreoceano sarà trasmesso Lunedì 19 Gennaio intitolato “Over/Under”.

      

Ripartendo dal cliffhanger del finale di metà stagione, Callie si trova in una spirale quando i Quinn le dimostrano un sincero interesse per averla nella loro famiglia nella premiere invernale.

Come Callie cerca di mettere in ordine le idee circa il cambio delle intenzioni di Robert, un’ambulanza si presenta a casa dei Quinn. Stef e Lena si trovano ai lati opposti su diverse questioni, tra cui l’improvvisa decisione di Lena di lasciare il lavoro. A Brandon viene offerta l’opportunità di frequentare un prestigioso programma musicale estivo. Mariana si ritrova a lottare quando la leader della squadra di ballo cambia la lineup il giorno prima della gara.
Nel frattempo, Jesus partecipa in segreto all’incontro degli Alcolisti Anonimi di Ana ed è sconvolto da quello che sente.

Potete vedere altre immagini dell’episodio nella gallery di KSite TV.

“Revenge 4”: ecco gli scatti del funerale di [spoiler] nella premiere invernale

Negli Hampton anche i funerali vengono trattati come eventi esclusivi – così chi compirà la lista per Daniel Grayson il prossimo mese?

     

ABC ha rilasciato delle nuove foto dell’episodio in onda oltreoceano Domenica 4 Gennaio di “Revenge” che rivelano coloro che saranno presenti all’ultimo addio a Daniel e vediamo Victoria con al suo fianco David, Margaux, Nolan e anche Louise, la quale molto probabilmente è presente ai fini del suo piano contorto di integrarsi in quel che resta della famiglia Grayson.

Anche se in questi scatti non appare, molto probabilmente Emily non mancherà al servizio funebre. Altro non raffigurato ma che apparirà nella premiere invernale è Daniel. “Uno di quei [flashback] era l’ultima scena che ho giratoammette Josh Bowman, “è stata molto strana da realizzare”. La rete aveva in precedenza rilasciato un’anteprima del prossimo scontro tra Emily e Victoria che trovate QUI.   [TV Line]

“Daredevil”: 7 cose da sapere sulla nuova serie Netflix

Come farà il nuovo spettacolo per il piccolo schermo della Marvel, “Daredevil” a differire da tutti gli altri show sui supereroi, i film e la pellicola omonima del 2003?
Ecco delle nuove dichiarazioni e spiegazioni dal capo della Marvel per la TV, Jeph Loeb, lo showrunner della serie, Steven S. DeKnight e il protagonista Charlie Cox, l’attore vestirà i panni del cieco che combatte il crimine, Matt Murdoch, avvocato difensore di giorno e vigilante mascherato di notte.

Ma non solo lui, la prima stagione vedrà anche la crescita di lord Wilson Fisk (alias Kingpin) interpretato da Vincent D’Onofrio e forse non sono del tutto svanite le speranze per i fan di Bullseye, tutto qui sotto:

1. Daredevil sarà una storia Marvel a unica localizzazione.
A differenza dei Vendicatori e dello S.H.I.E.L.D., Matt resta nella sua città natale. All’interno dell’universo Marvel ci sono migliaia di eroi in tutte le forme e dimensioni, ma Daredevil è qui per salvare il suo quartiere” spiega Loeb. “È un aspetto molto particolare dell’Hell’s Kitchen a New York, dove Matt è cresciuto e continua a difendere la città e le persone che vi abitano da coloro che vogliono danneggiarli”.

2. Daredevil sarà una storia sul crimine, non sul supereroe titolare.
È tutto molto reale” afferma DeKnight. “Diciamo che propende più per The Wire rispetto ad un classico show televisivo con protagonista un supereroe”, Loeb aggiunge in tal proposito: “non ci saranno persone che volano nel cielo e nemmeno martelli magici”.

3. MA Thor e Iron Man coesisteranno nello stesso universo.
Questo prenderà posto nell’universo cinematografico Marvel spiega Loeb. “È tutto collegato. Ma questo non significa che guarderemo verso il cielo per vedere [Iron Man]. È solo una parte diversa di New York che non si è ancora vista nei film Marvel”.

4. Questo Daredevil non sarà un uomo senza paura.
Nonostante il suo “esser senza paura” nel fumetto, una serie televisiva drammatica con un protagonista che non ha terrore di niente sarebbe piuttosto noiosa da guardare per il pubblico. “Uno che non ha paura – letteralmente non la sperimenta – e non è interessante” concorda Cox. “Mi piace pensarla così: è un uomo che ha paura ma basandosi sulla quotidianità decide di affrontarla per superarla. Così il titolo di “uomo senza paura” gli viene affidato dalle persone a causa di quello che fa. Ma dentro di sé prova paura a volte. E trova un modo per affrontare questi ostacoli”. Continua a leggere

“Revenge” deve terminare con la morte di Emily Thorne?

“Prima di intraprendere un percorso di vendetta, scava due tombe”. – Confucio

Quando Emily Thorne ha giurato di vendicare l’apparente morte del padre ai danni della famiglia Grayson, era poco probabile il lieto fine. Dopo tutto come si può fare i conti a seguito della distruzione di tante vite, sia di colpevoli che di innocenti?

Adesso che “Revengesembra avvicinarsi alla sua conclusione, la questione se Emily sopravvivrà alla sua sete di vendetta torna in qualche modo alla ribalta. “Indipendente da come finirà la storia, deve esserci un qualcosa di agrodolce in essa a causa di tutte le perdite che si sono susseguite lungo la strada e per tutto ciò che è successo” spiega lo showrunner del drama ABC; Sunil Nayar. “La sua apparizione negli Hampton all’inizio dello spettacolo ha causato un effetto a catena che ha portato a delle vittorie e a delle sconfitte talmente epiche che credo sarà difficile – comunque sarà una nostra scelta la conclusione della sua storia – per lei anche solo allontanarsi con la sensazione che tutto sia perfetto”.

Se vivrà o morirà, onestamente non lo sappiamo ancora” afferma Nayar anche collegandosi al proverbio sopra citato. “Una tesi del genere è molto incerta per lo spettacolo, perché c’è molta perdita che ha segnato questo percorso. La cosa interessante per me circa come Emily finirà questo viaggio è il senso di vittoria che lei raggiungerà e come riuscirà ad uscirne, se riuscirà ad uscirne dopotutto”.   [Entertainment Weekly]

 

Rating di Domenica 28 Dicembre

In onda su NBC, il Sunday Night Football ha attirato ieri sera 18,4 milioni di telespettatori e una demo 5.8, in aumento del 16 e 12 per cento rispetto la scorsa settimana.

CBS | [Numeri preliminari*] Undercover Boss (9,4 milioni/1.7), The Mentalist (8,1 milioni/1.4) e CSI (7,7 milioni/1.5) sono tutti in aumento nell’audience e di ben tre decimi nel rating.

FOX | * The Simpsons (in replica) ottiene la miglior demo della serata con un 2.3.   [TV Line]

La top 10 delle serie più piratate del 2014, in testa c’è “Game Of Thrones”

Game Of Thrones” ha vinto di nuovo! Il drama fantasy di HBO si è aggiudicato il premio per la serie più scaricata illegalmente del 2014.

Secondo le fonti, gli episodi della quarta stagione sono stati scaricati 8,1 milioni di volte, piazzandosi al primo posto per il terzo anno consecutivo. Nel campo dei download illegali, Thrones supera “The Walking Dead” e “The Big Bang Theory” che a confronto hanno numeri più alti nei tradizionali ascolti di Nielsen. (Tra tutte le piattaforme e messe in onda HBO, GoT con 19 milioni di spettatori è la serie via cavo più popolare).

Il perché della pirateria? Speculando un po’, HBO è un servizio in abbonamento relativamente costoso oltreoceano – seppur alcuni dicono che sarebbero disposti a pagare se la serie fosse disponibile online senza fare l’abbonamento – mentre negli altri Paesi, lo show ha talmente tanto successo (grazie anche al cast internazionali) che i fan non vogliono aspettare un giorno o più per non incappare su qualche spoiler magari scioccante trapelato nella rete.

Ecco tutta la classifica delle serie televisive più scaricate in assoluto del 2014:
1. Game of Thrones (8,100,000 download)
2. The Walking Dead (4,800,000)
3. The Big Bang Theory (3,900,000)
4. How I Met Your Mother (3,500,000)
5. Gotham (3,200,000)
6. Arrow (2,900,000)
7. Grey’s Anatomy (2,800,000)
8. Vikings (2,700,000)
9. Suits (2,500,000)
10. South Park (2,400,000)   [Entertainment Weekly]

“Glee”: ecco le new entry della 6° stagione

Tutti gli ex allievi del liceo McKinley stanno per fare ritorno a Lima, così come “Glee” stesso tornerà alle sue origini per gli ultimi 13 episodi della sua corsa che introdurrà anche un interessante quintetto di volti nuovi:

Mentre Fox non voleva far trapelare troppi dettagli o confermare ufficialmente i nomi degli attori, grazie alla magia dei social network e dei media locali, ecco tutti gli ultimi dettagli.

NOAH GUTHRIE
Chi interpreterà
: Roderick, un adolescente paffuto e timido con una voce come Otis Redding. Il suo aspetto non rispecchia il suo talento. È il nuovo perdente della serie.
Dove l’abbiamo già visto: ha cantato “Problem” di Ariana Grande a Dancing With The Stars. La sua cover di “Sexy and I Know It” ha raggiunto 22 milioni di visualizzazioni su You Tube da quando è stata pubblicata nel Maggio 2012.

MARSHALL WILLIAMS
Chi interpreterà
: Spencer, il nuovo “volto del football” che ha appena scoperto possedere una voce incredibile. Egli è anche gay. Ma per l’annuncio casting, “lui è post-Glee gay – nessuna confusione con la sua sessualità, perché altrimenti dovranno vedersela con lui”.
Dove l’abbiamo già visto: finalista di Canadian Idol, ha recitato nelle serie televisive “Saving Hope” e “Alpha” e nel film per la TV “How To Bild a Better Boy”.

SAMANTHA WARE
Chi interpreterà: Jane, una ragazza per bene, ambiziosa e piuttosto non convenzionale, è buffa in quanto non ha molto senso dell’umorismo, voleva essere un Usignolo, ma la tradizione della Dalton le ha impedito di essere ammessa – così salta sulla nave delle Nuove Direzioni.
Dove l’abbiamo già vista: nuova per il piccolo schermo, Ware ha lavorato a Broadway in “Nala in The Lion King” e poi nel primo tour internazionale di “The Book of Mormon’s”.

BILLY LEWIS JR.
Chi interpreterà
: Mason, il gemello che entrerà nei Cheerios. Questo ragazzo molto positivo ed estremamente bizzarro emana un’aria gay (ma, spoiler alert: non lo è).
Dove l’abbiamo già visto: mentre Glee segna il suo debutto televisivo egli ha preso parte alla compagnia nazionale itinerante di “Hair”. “Spring Awakening” e “We Will Rock You” dei Queens.

LAURA DREYFUSS
Chi interpreterà
: Madison, la gemella (di Mason) che entrerà nei Cheerios. Anche lei viene descritta come molto positiva ed estremamente bizzarra.
Dove l’abbiamo già vista: altra nuova arrivata nel mondo della TV con basi di teatro musicale. Dreyfuss è apparsa nella produzione di Broadway di “Hair” (2011) e “Once” (2012-2015).   [TV Line]

James Norton, Paul Dano e Lily James entrano nel cast di BBC “War and Peace”

L’attore inglese James Norton, noto per i suoi ruoli in drama britannici come “Grantchester” e “Happy Valley” si unirà alla miniserie BBC “War and Peace” basata sull’omonimo romanzo di Lev Tolstoj.

Paul Dano e Lily James (“Downton Abbey”) saranno anche loro protagonisti dello spettacolo in sei parti che verrà distribuito da Weinstein Company e BBC America. Andrew Davies (“Il Diario di Bridget Jones”) ha invece scritto la serie.

Il romanzo di Tolstoj è stato pubblicato nel 1869 ed è incentrato su alcuni eventi storici tra cui l’invasione francese della Russia e tratta la storia di alcune famiglia russe. A partire da Gennaio, la serie sarà interamente girata tra Russia, Lituania e Lettonia.     [Entertainment Weekly]

“Scrubs” reunion! Ecco Zach Braff, Donald Faison e John C. McGinley di nuovo insieme

Dopo quasi cinque anni dall’ultima messa in onda di “Scrubs”, ecco alcuno dei medici preferiti dell’Ospedale Sacro Cuore di nuovo insieme in uno scatto.

Riuniti e ci si sente così bene” scrive Zach Braff su Instagram mentre abbraccia le sue ex-co-star, Donald Faison e John C. McGinley.

La commedia è andata in onda dal 2001 al 2010 prima sulla rete NBC e poi su ABC ed incentrata sulle vite del personale medico nell’immaginario ospedale universitario.

Alla domanda sulla longevità dello show, Braff risponde: “non ne ho idea. Ma sono molto felice che l’abbiamo fatto” dice al Time. “Voglio dire, abbiamo sempre scherzato sul fatto che non importava dove piazzavano lo spettacolo – che fosse il sabato mattina dopo i cartoni animali o dopo il Carson Daly nei giorni feriali – non importa dove fosse, lo stesso pubblico ci ha seguiti”.     [E!Online]

“The Royals”: foto promozionali del cast + nuovo promo

Ecco un nuovo sguardo al primo drama originale di E!The Royals”.

La nuova serie che debutterà il prossimo Marzo vede protagonista un’immaginaria famiglia reale britannica nella moderna Londra che nonostante cerchi di mantenere l’apparenza reale e tutto, ma ogni loro desiderio costa un caro prezzo del dovere, dal destino e la scrupolosa attenzione pubblica.

Cliccando su play troverete il singolare “messaggio” di Queen Helena (Elizabeth Hurley) ed alcuni scatti promozionali del cast che potete visualizzare su SpoilerTV.