“Once Upon A Time 5”: anticipazioni sul colpo di scena circa Dark One

Ok, quel colpo di scena in Once Upon A Time nessuno se lo aspettava…
[Contiene SPOILER] Durante la prima delle due ore del dramma ABC in onda ieri sera oltreoceano gli spettatori hanno finalmente scoperto perché Emma si è arresa all’Oscurità in primo luogo e tutto ciò che lei ha fatto dalla premiere lo ha fatto in servizio di… Hook.

Sotto la minaccia che i membri della sua famiglia venissero uccisi, Emma è stata costretta a consegnare il pugnale del Tenebroso e la fiamma Promethean per formare l’intera Excalibur per Arthur. Alla fine, Hook è giunto in soccorso, ma è anche stato ferito da Excalibur nel processo, con imprevedibili conseguenze.

Quando poi Emma va a unire la spada spezzata e il pugnale per sconfiggere l’oscurità una volta per tutte, apprende che da un taglio con Excalibur non si guarisce e Killian comincia a sanguinare. Per mantenerlo in vita, Emma lo lega a Excalibur… creando un secondo Dark One. Esatto, Hook era un Oscuro per tutto questo tempo e nessuno – nemmeno lui – se n’è accorto.

Ho pensato che fosse una grande idea” dice Jennifer Morrison. “C’è qualcosa di molto romantico in esso. Lei non voleva che morisse. Emma non vuole perdere quest’uomo. Ha perso tutte le persone che ha amato in modo diversi. Vuol puntare i piedi a terra e dire, ‘no, questo è il ragazzo, non voglio perderlo anche se dobbiamo fare delle scelte pazze per combattere e vincere l’Oscurità, farò tutto il necessario’. È davvero un atto romantico”. E l’attrice confessa anche… “sì, lo sapevo, non ogni singolo dettaglio. […] Sapevo che tutto quello che stava facendo era per salvare Hook fin dall’inizio”.

Tuttavia, Hook chiaramente non è d’accordo con la sua decisione. Nei suoi ultimi istanti a Camelot, il pirata implora Emma di non riunire la spada e il pugnale per salvare se stessa ma anche di lasciarlo morire, consapevole di non poter gestire l’Oscurità che ha fatto lei. E con Zelena che sottolinea esserci dell’altro da rivelare di quanto accaduto a Camelot, Hook forse scoprirà presto che c’è qualcun altro da biasimare per la loro situazione attuale.

Il resto del gruppo si sentirà allo stesso modo circa la repentina decisione di Emma il che causerà nuovi problemi a Storybrooke. “Non ne saranno contenti” afferma il produttore esecutivo Edward Kitsis. “La persona che sta per essere meno contenta è Hook, perché la cosa che odia di più al mondo è l’Oscuro. Rumplestiltskin gli ha portato via tutto e adesso Emma lo ha trasformato nella cosa che odia di più. Ancor peggio di questo per lui, abbiamo visto Emma davvero in lotta col resistere all’Oscurità. Hook è consapevole dopo centinaia di anni come pirata di non avere la forza di volontà di Emma. Tutto questo verrà fuori e metterà davvero alla prova la loro relazione e il loro amore”.

“È molto complicato” spiega Josh Dallas. “Emma ha fatto ciò per salvarlo, il che è tipo onorevole, una cosa eroica. Se è sbagliata per il quello che era il risultato, lei pensa essere una cosa onorevole. Ma è contento che l’abbia fatto? No, non lo è, ma almeno può comprendere. Non credo che Charming guardi al mondo adesso come bianco o nero, le cose sono più grigie ora”.

Ginnifer Goodwin aggiunge: “penso che Snow si sia sempre fidata delle sue motivazioni. Ma l’aspetto altresì brillante della scrittura è che la maggior parte degli Oscuri agisce con buone intenzioni. Cercano tutti di risolvere un problema per il meglio, è solo che altri fattori si presentano nel cammino”.

Dopo aver svolto un ruolo nella caduta in disgrazia di Emma, Regina è un po’ più comprensiva. “Lei ha una reazione molto negativa al tutto, in quanto ritiene essere l’idea più stupida sul pianeta, tuttavia non più giudicare sul serio in quanto aveva un ruolo nel momento in cui Emma ha scelto di diventare Dark One” afferma Lana Parrilla. “Lei ha chiesto a Emma di salvare Robin. Regina capisce voler salvare la persona che ami, ma complica le cose ancora di più. Avevano già un problema e adesso ne hanno uno perfino più grande, hanno due Oscuri!”.

Ed anche Henry forse sarà comprensivo nei confronti della madre, “lui ha imparato che nonostante i genitori o la famiglia possono essere oscuri, c’è ancora quell’affetto e premura in quanto Emma h aiutato Henry lungo la stradadice Jared Gilmore. “Anche se è stato per i suoi obiettivi c’era ancora quell’amore e cura che tutte le mamme hanno”.

Adesso il problema è cosa in realtà vuole Hook dopo il soccombere all’Oscurità. “Ci sono un paio di cose come Dark One che sono complesse” spiega Colin O’Donoghue. “Tutti loro hanno delle cose leggermente diverse che desiderano come Dark One. Una parte importante di chi Hook è e del chi è stato per centinaia di anni l’inclinazione alla vendetta e sicuramente vedrete quegli elementi venir fuori”.   [Entertainment Weekly]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...