“Grimm 5”: Claire Coffee sulla minaccia Eve per Adalind, le speranza per Diana

All’inizio della quinta stagione di Grimm c’era il sogno che Juliette fosse viva e vegeta in modo tale che Nick potesse avere un futuro felice, se solo non avesse trovato qualcosa di simile in un certo senso con Adalind, il loro bambino e un loft in mezzo al nulla.

Naturalmente come i due si sono avvicinati un po’, è ricomparsa Juliette/Eve, in versione super spia hexenbiest al servizio di Hadrian’s Wall, il segreto gruppo anti-Wesen. Oltre ad essere molto da gestire, non suona come una sorpresa che Adalind non sia entusiasta di vedere l’ex di Nick in giro, specialmente con quei pericolosi poteri da assassina.

“[Adalind] sicuramente non si sente a suo agio circa il ritorno di Eve. Lei è veramente spaventata sia da Eve sia da cosa ciò significa per la sua relazione con Nick” anticipa Claire Coffee. “Anche se Eve è cambiata, io non penso che Adalind si fidi veramente circa il fatto che lei sia una persona totalmente differente e che ciò non metta a repentaglio il suo rapporto con Nick”.

Tale preoccupazione verrà al pettine nell’episodio del dramma NBC in onda questa sera oltreoceano quando Eve decide di “coinvolgere” se stessa nella vita a casa di Nick. “Lei è preoccupata per la lealtà di Nick e per come Adalind potrebbe mettere a repentaglio le lealtà che cercano di stabilire tra Nick e Hadrian’s Wall”.

Tuttavia, il rapporto tra Adalind e Hadrian’s Hall non sarà più marginale a lungo andare. L’ex hexenbiest tornerà in azione e sarà parte della lotta contro Black Claw. “Lei viene trascinata nella guerra in un modo molto serio e accadrà presto. Influenzerà la trama di Adalind e la famiglia durante il resto della stagione” dice Coffee.

La faida tra Hadrian’s Wall e Black Claw coinciderà con il desiderio di Adalind di ritrovare sua figlia Diana. La tranquilla vita a casa con Nick ha riportato in Adalind la fiducia che lei ha quello che serve per essere una buona madre. “Non ha davvero avuto la possibilità di essere la mamma di Diana, così adesso che si è resa conto essere una buona madre per Kelly, le si è riacceso quell’entusiasmo di cercare Dianaspiega Coffee rivelando che la figlia maggiore del suo personaggio è una parte chiave per la sua felicità dopo tutto. “La mia speranza per Adalind è che possa riavere Diana. [Avere] una grande famiglia felice è probabilmente troppo ambizioso per questa serie, ma possiamo sperare”.   [TV Guide]

2 pensieri su ““Grimm 5”: Claire Coffee sulla minaccia Eve per Adalind, le speranza per Diana

  1. Adalind ha saputo redimersi. Sceneggiatori permettendo, i figli e le vicissitudini le hanno dato una nuova vita e una maturità che prima il personaggio non aveva. Mentre Juliette ha dimostrato di non saper reggere la pressione, ha sempre incolpato Nick per ogni disgrazia capitatale. Detestavo Adalind ma mi piace di più lei accanto a Nick piuttosto che il robot Juliette/Eve.

    • totalmente d’accordo con te! Adalind si è adattata a ogni situazione, mentre Juliette ha solo saputo vendicarsi per quello che le era successo. Negativa al 100% come personaggio. Nick merita di avere accanto una come Adalind

Rispondi a Kish Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...