“The Fosters 3”: anticipazioni su come l’ultima tragedia influenzerà Callie e Jude

La tragedia di Romeo e Giulietta ideata da Brandon non era niente paragonata ai momenti finali dell’episodio di The Fosters in onda oltreoceano ieri sera.

[Contiene SPOILER] Nell’ultima scena, dopo aver risposto a una chiamata su una violenza domestica Steph trova il corpo senza vita di Jack. Scopriamo quindi che il presunto “luogo sicuro” di Jack è in realtà la casa dell’ex padre adottivo di Callie e Jude e che Jack ha subito la stessa sorte che Callie temeva tanto per Jude nel pilot.

Ovviamente Jack era un personaggio molto importante per noi questa stagione in quanto abbiamo avuto modo di esplorare il sistema di affidamento in un modo molto diverso, il lato aziendale di esso – che può essere una cosa molto controversa” spiega il creatore della serie, Brad Bredeweg. “Sarà devastante, specialmente per Jude e Callie, una volta che scopriranno quanto accaduto a Jack. Loro tratteranno la situazione in modi molto diversi”.

Callie avrà un approccio rabbioso dopo anni di colpi bassi da parte del sistema. Tutta la sua prospettiva sul lavoro che lei sta facendo con Fost and Found, così come il supporto alla legge di riforma sull’affidamento, cambieranno in seguito alla morte di Jack.

Questa è la goccia che ha fatto traboccare il vaso, vedrete la sua reazione e il suo essere piuttosto infervorata. Callie sta per compiere delle scelte e per fare delle mosse” aggiunge Maia Mitchell. “Lei è stata dentro il sistema, vedrete come la morte di Jack la riporterà in sé. Lei è alimentata da questa rabbia che prova verso il sistema e verso la privatizzazione; la vede per quella che è”.

Tutto questo comporterà anche un atteggiamento diverso verso Justina, la lobbista che ha usato Callie per far passare una legge per privatizzare il sistema di affidamento in California. “Il loro rapporto è istituito in un modo tale che è Justina a dettare le regole. Vedremo quella dinamica cambiare” continua Mitchell.

Jude avrà invece una reazione più calma alla situazione. “Lui esplora un po’ la spiritualità. Non è in pace con questa cosa, ovviamente è molto triste dice Mitchell. Ma più tranquillo non necessariamente significa migliore, come aggiunge Bredeweg. “Jude, che ha già il cuore spezzato dalla [sua rottura] con Connor, comincerà a crollare. La famiglia dovrà radunarsi intorno a lui e aiutarlo a riprendersi da tutto quello che è successo”. Callie e Jude scopriranno del destino di Jack nel finale di stagione in onda oltreoceano Lunedì.   [TV Guide]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...