“Bates Motel” post finale: come la 5° stagione si avvicinerà sempre di più a Psycho

La quarta stagione di Bates Motel si è conclusa con un importante colpo di scena e [contiene SPOILER] sì, Norma Bates – come si percepiva dal penultimo episodio – non è sopravvissuta al tentato omicidio/suicidio del figlio, ma come ha lasciato intendere l’ultima scena del finale di stagione, Vera Farmiga non andrà da nessuna parte.

Ovviamente, come vuole il materiale di partenza Psycho sui cui si basa la serie, Norma resterà “viva” nella mente di Norman, ma perché i produttori esecutivo Kerry Ehrin e Carlton Cuse hanno deciso di sfruttare questa carta proprio adesso? La risposta nella seguente intervista…

TVLine | Perché uccidere Norma adesso che manca un’altra stagione?
Cuse:
Volevamo che la stagione finale ci permettesse di fare la nostra versione della tradizione di Psycho. Inseriremo alcuni eventi della trama del film, ma sarebbe noioso ricreare semplicemente Psycho.
Ehrin: L’ossessivo amore di Norma è ciò su cui si basa la serie. Il cuore che la guida. Questo sarà estremamente importante per la quinta stagione.

TVLine | E giusto per chiarire, Vera non lascia lo show, giusto?
Cuse:
Vera è ancora molto parte della serie, ha solo un ruolo leggermente modificato.

TVLine | Modificato non significa ridotto, vero?
Cuse:
No. Lei adesso esiste nella mente di Norman. Nell’originale Psycho in realtà non si sa niente di Norma Bates. Si sa solo che lei è un cadavere e la si immagina come una donna bisbetica che ha rimproverato il figlio fino a farlo diventare pazzo. Ma noi abbiamo re-immaginato il loro rapporto come questa complessa, intensa e co-dipendente storia d’amore. E questa relazione continua nella quinta stagione. Ha un’altra dimensione, perché lei è morta. [Ride] Ma questa non è la fine della storia.

TVLine | Uccidere Norma al termine della quarta stagione è sempre stato il piano?
Cuse:
Assolutamente. Ed anche se era pianificato da tempo, è stato emotivamente e visceralmente scioccante per tutti. Mentre scrivevamo [l’episodio della scorsa stagione], Kerry e io siamo scoppiato a piangere in vari momenti. È successo mentre ero su un aereo per Vancouver, il che è stato imbarazzante. Gli altri passeggeri mi guardavano. […] Poi abbiamo guardato il primo taglio ed eravamo del tipo, “oh, buon Dio. Lo stiamo facendo davvero”. È difficile, perché è un qualcosa da fare intellettualmente. E poi è un’altra cosa [sperimentarlo] emotivamente.

TVLine | Perché lo psichiatra di Norman non era presente nel finale? Lui magari avrebbe avuto una prospettiva interessante sulla morte di Norma e sul coinvolgimento di Norman.
Ehrin:
Avevamo in realtà una scena nello script con il Dr. Edwards dove lui apprendeva della morte di Norma e passava a controllare Norman. Alla fine non c’entrava con l’energia dell’episodio. Ci piacerebbe riavere [quel personaggio] la prossima stagione, ma è complesso perché è un dottore intelligente. E Norman non può ingannarlo per molto tempo. Così diventa una questione di bilanciamento, essere sicuri che tutto resti fondato e credibile. Inoltre, avendo Norman 18 anni non può forzarlo in terapia.

TVLine | Questa era l’ultima volta in cui vedevamo Dylan e Emma?
Cuse:
No.
Ehrin: Assolutamente no. Li amiamo.
Cuse: Abbiamo una storia programmata per loro la prossima stagione.

TVLine | Ma Dylan, come il Dr. Edwards, è difficile da ingannare. Così come gestirete questo di bilanciamento?
Cuse:
Sei sulla buona strada… Possiamo dirvi che trascorreremo più tempo con Dylan e Emma come loro sagomano una nuova vita. Ma, ovviamente e inevitabilmente, lui attraverserà nuovamente l’orbita di Norman.

TVLine | Quand’è che Norman ha capito che sua madre era morta?
Ehrin:
Riteniamo che al termine [del penultimo episodio] quando Norman si gira verso Norma e la guarda dicendo “Madre”, lui realizza che lei è morta. E poi a quel punto il suo cervello non poteva più sopportarlo.

TVLine | Negli occhi e nel petto di Vera non c’era alcun movimento quando interpretava Norma da morta. C’è qualcosa realizzato con il CGI o era solo Vera?
Ehrin:
Lei è la morta più sorprendente. [Ride] Mi ha proprio sbalordito quanto sembrava morta. Non so come ci sia riuscita. Davvero spaventoso.
Cuse: Specialmente quando Freddie [Highmore] la stava tirando fuori dalla tomba… Non è facile essere morta! […] Freddie adesso ha la presenza fisica e l’abilità di tenere in braccio Vera.
Ehrin: E una delle cose impressionanti del nostro cast è che loro vogliono fare tutte queste cose. Sembrano apprezzare davvero l’entrare fisicamente in queste cose.

TVLine | La quinta stagione sarà anche l’ultima? Perché A&E non ha confermato che si tratta…
Ehrin
: È la nostra stagione finale. [Ride]
Cuse: Da molto tempo diciamo che vogliamo cinque stagioni in totale per la serie. Credo che questo sia il piano. È sempre doloroso perché lo show ha successo…
Ehrin | … e ci piace…
Cuse | … e ci piace. Ma dovrebbe davvero finire mentre è ancora buono. E il potere di questi due ultimi episodi è sempre stato parte del piano quinquennale. Questi grandi colpi di scena narrativi si possono fare sono se si è diretti verso l’endgame. È ciò che è meglio per la serie. Abbiamo degli ottimi piani per la 5° stagione.
Ehrin: Sarà piuttosto epico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...