“Supernatural 12”: Jared Padalecki rivela cos’è successo a Sam dopo il cliffhanger e non solo

L’undicesima stagione di Supernatural si è chiusa con – letteralmente – un colpo di pistola sparato da Lady Toni, membro della sezione di Londra degli Uomini di Lettere che fuori dallo schermo potrebbe oppure no aver colpito Sam.

Lei gli ha sparato” conferma Jared Padalecki durante la serata dei Saturn Awards dove lui e Jensen Ackles hanno consegnato un premio al creatore di Supernatural, Eric Kripke. “Non so dove, ma so che gli ha sparato”.

Niente di nuovo – Sam è rimasto ferito” aggiunge Padalecki con una risata. “Almeno io non sono stato torturato – ancora”.

Ma non solo, nel finale di stagione c’è stato un altro cliffhangerAmara ha ringraziato Dean dandogli ciò che ha sempre voluto – Mary, la madre che ha perso quando era un ragazzino. (Oh, a proposito, se qualcuno sperava di rivedere papà Winchester nei minuti finali, Ackles condivide lo stesso sentimento, “ma sapevo che non potevamo riavere Jeffrey Dean Morgan).

Sono ansioso di vedere come quel [ritorno a sorpresa] andrà in porto” dice Ackles aggiungendo che lui e Padalecki si incontreranno con i nuovi showrunner Robert Singer e Andrew Dabb alla fine di questa settimana. “[La mia reazione] è stata tipo, ‘cosa succederà ora? Come funzionerà tutto questo?’”.

Padalecki si dice anche lui entusiasta di questo colpo di scena. Io adoro Samatha Smith [l’attrice che interpreta Mary]. Quindi ero tipo, ‘torna Sam! è fantastico!’” spiega lui. “La mia reazione come fan della serie è stata, ‘che bello show di cui esser parte se possiamo realizzare ciò e farla franca’. Ero davvero entusiasta”. La dodicesima stagione del dramma The CW debutterà Giovedì 13 Ottobre.   [TVLine]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...