“The Originals 4”: la storia d’amore di Hayley e Elijah avrà un costo

Per i fan della coppia Hayley/Elijah non mancherà il dramma al ritorno di The Originals per la quarta stagione.

Loro hanno uno dei viaggi più dinamici che andremo a drammatizzare questa stagione” spiega il produttore esecutivo Michael Narducci con TVLine. Anche se al momento Hayley e Elijah non si trovano nella stessa realtà – giusto per aggiungere un ulteriore ostacolo al loro legame – Narducci promette che “fin da subito, vedrete cosa Hayley è disposta a fare per ottenere gli ultimi pezzi del puzzle per riavere Elijah e i suoi fratelli”.

Ecco come Narducci riassume lo stato della relazione tra Hayley e Elijah:

“Queste sono due persone che chiaramente si amano, anche se hanno una situazione molto complicata. Elijah è un vampiro millenario con un senso di onore e dignità, tuttavia è capace di fare cose indicibili. Hayley, nonostante sia un ibrido, ha vissuto solo una vita mortale, e ha dei valori e un’etica che si avvicinano a quelli degli umani. Quando la loro famiglia viene messa in pericolo, queste due persone fanno tutto il possibile per proteggersi a vicenda“.

Suona bene, vero? Beh, c’è anche questo… “Esploreremo quale sarà il costo di tale amore e di tale legame” aggiunge l’EP.

“Supernatural 12” foto: Sam e Dean finiscono in manette

Sam e Dean vengono portati via in manette nelle immagini rilasciate per il ritorno di Supernatural (il 26 Gennaio oltreoceano), ma per lo meno i loro cari li stanno cercando.

La trama riprenderà dopo un salto temporale di sei settimane e “vedremo come Sam e Dean si comportano in quel periodo di isolamento, ma anche come il resto del mondo reagisce, nello specifico Castiel, Mary e altri giocatori” spiega il produttore esecutivo Andrew Dabb.

Questi nuovi problemi con la legge dei Winchester sono “un tipo diverso di situazione in cui loro non si erano mai trovati prima” dice Dabb. “Le persone che li hanno presi” – il governo, non gli Uomini di Lettere inglesi – “pensano che loro sono veri, legittimi criminali, più del genere terroristi che comuni ladri o qualcosa del genere. Sam e Dean affrontano qualcosa dove non possono fare ciò che fanno di solito”.

Questo significa non poter dire’i mostri sono reali. E a proposito, il mostro sta venendo a prendervi e dovete essere dalla nostra parte’, che è un qualcosa che hanno tirato fuori con le forze dell’ordine in passato” nota l’EP. Tutti gli Scotti li trovate su TVLine.

“Arrow 5”: cosa (non) è successo tra Oliver e Susan?

Prima di tutto: Oliver non è andato a letto con la giornalista Susan Williams subito dopo aver accidentalmente ucciso il ragazzo di Felicity.

Nel tempo intercorso tra quel bacio e il ritorno di lui alla Arrowcave, Oliver e Susan non hanno consumato il loro rapporto – come conferma la showrunner Wendy Mericle a TVLine. “Capisco che alcuni su Twitter abbiano un’opinione diversa… ma nella mia mente, loro non [hanno fatto sesso]. L’intenzione era che non l’avevano fatto”.

Detto questo, “loro si sono baciati” continua Mericle. “Ad un certo punto avranno ‘tutto’ [nella loro relazione], di sicuro. Ma una delle cose interessanti circa [Susan] è che loro hanno un rapporto genuino – lei ci tiene davvero a Oliver, e viceversa – eppure Susan cerca di scoprire chi è lui e cos’ha in mente non solo come Sindaco ma oltre ciò”.

Nell’indagare sul passato di Oliver, Susan “porrà delle domande difficili” anticipa Mericle, “e ciò porrà entrambi in un territorio pericoloso sia fisicamente che emotivamente”.  

“Chicago P.D. 4”: l’Intelligence potrà fidarsi del nuovo arrivato?

Nick Wechsler (Revenge) ha ottenuto una parte ricorrente nella quarta stagione di Chicago P.D. dove il suo personaggio, Kenny Rixton membro della unità anti gang non riceverà esattamente il più caldo dei benvenuti.

Quando Voight porterà il suo ex protetto Kenny nell’unità di Intelligence durante il prossimo episodio (in onda oltreoceano Mercoledì prossimo), ciò non piacerà molto ad alcuni della squadra.

“Loro vogliono conoscere la storia: con chi sto lavorando? A chi sto affidando la mia vita?” anticipa il produttore esecutivo Matt Olmstead.

Voight, tuttavia, “non ha molta fretta di motivare le sue scelte al resto delle persone che seguono i suoi ordini nell’unità” spiega l’EP. “A lui non gli importa se gli altri se sentono un po’ destabilizzati, e non si metterà a fare discorsi del tipo, ‘ehi ragazzi accettate Rixton’. Hank dal canto suo continua a pensare, ‘io dirigo l’unità. Io l’ho portato qui. Io dico che lui può farcela, [così] funzionerà. Quindi fate il vostro lavoro’”. Continua a leggere

Più “Gilmore Girls?” Netflix sembra accennare un’altra stagione

Forse non è ancora giunta la fine per Gilmore Girls?

Anche se i produttori esecutivi Amy Sherman-Palladino e Dan Palladino hanno detto in recenti interviste di non aver discusso dell’ipotesi di realizzare ulteriori episodi dopo il revival in quattro parti di grande successo, sulla rete sono circolate voci di un possibile ritorno quando Netflix ha twittato qualcosa di leggermente criptico.

Il tweet fa riferimento a un episodio precedente della serie, in cui April scopriva che Luke era il suo padre biologico tramite un progetto per la fiera della scienza da lei condotto.

 

Tuttavia, la nuova immagine è stata abilmente modificata per mostrare le diverse possibilità per colui che tra Logan e Paul potrebbe essere il padre del bambino di Rory. Tale questione come sappiamo non è stata chiarita al termine della memorabile conclusione di Gilmore Girls: A Year in the Life.   [ETonline]

“Grimm 6”: cosa possiamo aspettarci dall’ultima stagione

La stagione conclusiva di Grimm durerà all’incirca la metà rispetto alle precedenti stagioni, ma gli showrunner della serie soprannaturale non si sono detti dispiaciuti di tale scelta.

C’era la possibilità che di ottenere 22 [episodi], e ci siamo detti, ‘Oh mio Dio’” spiega James Kouf a TVLine durante una pausa dal set del penultimo episodio. “È un lungo viaggio” ha aggiunto David Greenwalt,lo abbiamo fatto per cinque anni”.

David Giuntoli sottolinea invece quanto i membri del cast sono stati grati che la notizia della fine di Grimm sia giunta con così tanto preavviso. “Prima di tutto, è stato bellissimo essere in grado di ottenere una decisione definitiva. Non ci è stato tolto il tappeto da sotto i piedi, quindi è stato bello” spiega l’attore.

Kouf e Greenwalt affermano che avevano sufficiente “energia, chiarezza e creatività per spingerci attraverso 13 grandi episodi” (al debutto oltreoceano Venerdì 6 Gennaio) e gli ultimi tre in particolare sono “un film gigante”. Continua a leggere

“Homeland 6”: Bradford Anderson nuovo ricorrente

L’attore di General Hospital, Bradford Anderson è diretto verso Homeland, che rende necessario il re-casting del suo personaggio nella soap.

Il cinque volte nominato ai Daytime Emmy apparirà in più episodi della sesta stagione del dramma targato Showtime (al ritorno oltreoceano il 15 Gennaio) ma dettagli sulla parte che andrà a interpretare non sono disponibili al momento.

A causa del conflitto di programmazione, Blake Berris (Days of Our Lives) interpreterà Spinelli per alcuni episodi di GH che cominceranno a Gennaio, lo ha confermato un portavoce di ABC. Anderson ha scritto un post su Facebook dove ha spiegato di aver ottenuto un ruolo in Homeland, una serie che lui ha “guardato e amato sin dall’inizio”. [TVLine]

“TVD 8”: scoop su un’altra dolorosa morte in arrivo

Non sono bastate le lacrime versate di recente per Tyler Lockwood… The Vampire Diaries è in procinto di far fuori qualcun altro.

Quando TVLine ha chiesto se Tyler è stato l’ultimo dei personaggi principali a cui i fan sarebbero stati costretti a dire addio prima del finale della serie (in onda oltreoceano il 10 Marzo), la produttrice esecutiva Julie Plec risponde semplicemente, “no”. Alla richiesta di ulteriori dettagli, lei ha aggiunto aggettivi come “dolorosa” e “terribile”.

Mentre la morte è sempre stata un fattore molto presente nel dramma CW, possiamo davvero perdere un altro dei volti preferiti dai fan? (Dal momento che sappiamo che Alaric prenderà parte alla quarta stagione di The Originals, lui potrebbe essere l’unico salvo).

Nel frattempo, possiamo aspettarci una certa carneficina ora che Stefan – alias l’ultimo servitore di Cade – ha spento la sua umanità. Continua a leggere

“Homeland 6”: come sarà affrontata la ‘questione Brody’?

Non è prevista alcuna apparizione di Damian Lewis nell’imminente sesta stagione di Homeland (al debutto oltreoceano il 15 Gennaio), ma il suo personaggio, Nicholas Brody giocherà un ruolo piuttosto importante in almeno un episodio.

Come spiega il produttore esecutivo Chip Johannessen a TVLine, la decisione di avere Frannie – la figlia di Carrie e Body – adesso più grande (e interpretata dalle gemelle di 4 anni Claire e McKenna Keane) ha permesso alla serie di esplorare un certo, inevitabile discorso circa il papà della bambina.

Una cosa che emerge questa stagione è la questione di chi era suo padre” rivela l’EP. “In realtà ho appena scritto una scena per il 9° episodio che serve come una sorta di seguito al monologo [di Carrie a Frannie] nella quarta stagione, in cui lei mette al corrente la figlia su chi era suo padre”. Continua a leggere

Rating di Martedì 27 Dicembre

Su CBS la trasmissione di Kennedy Center Honors ha attirato 8,6 milioni di telespettatori totali e una demo rating di 1.0; in aumento del 14 per cento e un decimo dalla scorso anno piazzandosi secondo nella serata dietro solo a una replica di NCIS (9,6 milioni/1.1).

Altrove, su The CW il nuovo episodi di No Tomorrow (600K/0.2) ha perso qualcosa confermandosi sui suoi minimi, mentre lo speciale di 20/20 sulla morte di George Michael e di Carrie Fisher in onda su ABC ha totalizzato 3,3 milioni/0.9.   [TVLine]

Quali sono state le serie più piratate del 2016?

Per il quinto anno consecutivo Game Of Thrones si piazza al primo posto della classifica delle serie televisive più piratate su BitTorrent.

Secondo TorrentFreak.com che ha raccolto dati provenienti da diverse fonti, l’epico dramma fantasy di HBO rimane incontrastato in cima dopo una delle sue migliori stagioni fino a oggi. Anche se il sito non ha stimato il numero esatto di download quest’anno – a quanto pare è diventato più difficile calcolare tali cifre – il numero più alto di persone che attivamente condividevano un episodio di GOT erano 350.000 al loro apice, ovvero immediatamente dopo la messa in onda del finale della sesta stagione.

Le altre voci della Top 10 erano per la maggior parte prevedibili, seppur è entrato qualche nome un po’ a sorpresa.

Nonostante un calo di ascolti per la sua settimana stagione, The Walking Dead resta saldo al secondo posto mentre si fa largo Lucifer che con la sua seconda stagione si piazza all’ottavo posto della graduatoria. Continua a leggere

TGIT: il promo per il ritorno il 19 Gennaio

ABC ha rilasciato un nuovo promo per il ritorno di Meredith Grey, Olivia Pope e Annalise Keating nel 2017.

La prima salva vite, la seconda comanda a Washington e la terza uccide nell’aula di tribunale ma solo una cosa è capace di unirle… la serata del TGIT, dei popcorn e ovviamente del buon vino.

I nuovi episodi della tredicesima stagione di Grey’s Anatomy, la sesta stagione di Scandal e la seconda metà della terza stagione di How To Get Away With Murder torneranno oltreoceano Giovedì 19 Gennaio. Intanto, buona visione!   [SpoilerTV]

“Supergirl 2”: Livewire, Metallo e altri cattivi torneranno nel 2017

Alcuni dei nemici più feroci di Supergirl non vedono l’ora di avere la loro rivincita.

Livewire (interpretata da Brit Morgan) e Metallo (Frederick Schmidt) sono tra i cattivi che torneranno nel dramma targato CW nel 2017.

Metallo (alias John Corben) è apparso nei primi due episodi della seconda stagione; inizialmente un assassino che aveva l’ordine di uccidere Lena Luthor, in seguito egli è stato trasformato in un cyborg dalle persone di Cadmus.

Livewire (precedentemente nota come Leslie Willis) è stata invece introdotta in un episodio omonimo della prima stagione, che ha raccontato la sua trasformazione da un’ex impiegata di CatCo a una maniaca vendicativa. Lei è poi riemersa nel 2016, questa volta in coppia con Silver Banshee per combattere Supergirl e Flash.

La produttrice esecutiva Ali Adler spiega a TVLine che altri cattivipreferiti dai fanriappariranno questa stagione, ma è troppo presto per far trapelare ulteriori nomi.

“Legends Of Tomorrow 2”: un giovane George Lucas apparirà nella serie

DC’s Legends Of Tomorrow sta per addentrarsi nel mondo di George Lucas.

Sulla scia della rivelazione che Rip lavora come regista a Los Angeles nel 1967, Entertainment Weekly riporta che una giovane versione di George Lucas apparirà nella winter premiere.

Il prolifico regista sarà interpretato da Matt Angel (Sweet/Vicious, Grimm) per un episodio che influenzerà profondamente le Leggende, in particolare Ray e Nate.

“A causa delle circostanze, l’anomalia temporale nell’episodio 2.09 è George Lucas che abbandona la scuola cinematografica dice il produttore esecutivo Marc Guggenheim. “Come risultato di ciò, lui non ha mai realizzato Star Wars o I Predatori dell’Arca Perduta. Di conseguenza, Ray, che è diventato un ingegnere a causa di Star Wars, e Nate, che è diventato uno storico a causa dei Predatori, lentamente cominciano a perdere la loro genialità, perché quelle cose che gli hanno ispirati a diventare chi sono non esistono più”.

DC’s Legends Of Tomorrow oltreoceano tornerà Martedì 24 Gennaio.

“Arrow 5” promo: chi è veramente quella “Laurel”?

The CW ha rilasciato un promo per il ritorno di Arrow (oltreoceano il 25 Gennaio) che rivela molto sulla vera natura del colpo di scena al termine del midseason finale…

Laurel è una sorta di “sorpresa gradita” per Oliver, spiega la showrunner Wendy Mericle a TVLine. “È un volto familiare, qualcuno a cui vuole bene, lui è molto felice di vederla, e adesso è tornata in carne e ossa” eppure, “come diciamo spesso, ‘niente è mai come sembra’”.

Per scoprire cosa succederà basta un click su play. Buona visione!

“Supernatural 12”: Jared Padalecki e Jensen Ackles anticipano la lotta con gli Uomini di Lettere inglesi

Quando Supernatural ritornerà con i nuovi episodi (il 26 Gennaio oltreoceano), Dean e Sam saranno stati dietro le sbarre per sei settimane – ma la colpa per la loro detenzione non è degli Uomini di Lettere inglesi.

Il produttore esecutivo della serie CW, Andrew Dabb ha infatti smentito questa speculazione che circola tra i fan, è stato veramente il governo ad averli presi, i servizi segreti”.

Tuttavia, “gli Uomini di Lettere, come Mary [e] Castiel, avranno una reazione molto particolare” all’arresto dei cacciatori mentre si interessano attivamente ai Winchester – nel bene e nel male.

Vedremo quella storia concretizzarsi ulteriormente nella seconda metà della stagione” anticipa Jensen Ackles a TVLine dal set della serie a Vancouver. “Ci saranno alcuni tentativi di reclutamento, delle divergenze sui metodi di caccia, e certamente degenereranno a un certo punto”. Continua a leggere

“The 100 4”: anticipazioni sulla crisi d’identità di Octavia

La ricerca di vendetta di Octavia non è finita con la morte di Pike come scopriremo al ritorno di The 100 a Febbraio.

La storia di Octavia nella quarta stagione è fantastica” dice il produttore esecutivo Jason Rothenberg. “Lei ha un bel viaggio davanti a sé, e diventerà più buio prima di farsi più leggero. Lei prenderà una deviazione nella terra degli assassini, farà tutto quello che sente aver bisogno di fare per nascondere il dolore per la perdita di Lincoln”.

Oltre a questo, la sorella di Bellamy tenterà di plasmare una nova identità per se stessa. “Chi è lei?” chiede Rothenberg. “Non è Skaikru e nemmeno Trikru. Chi è ora che Lincoln è morto, e che suo fratello – secondo lei – è responsabile per così tante scelte difficili? Loro hanno del lavoro da fare nel loro rapporto. È un peccato che non ci sia nessun consulente familiare in questo futuro”. Continua a leggere

“Scandal 6”: il nuovo Presidente sarà Mellie?

Si può resistere allo stress di un’altra elezione presidenziale?

Scandal farà ritorno oltreoceano Giovedì 19 Gennaio con Olivia Pope a capo della campagna dell’ex First Lady Mellie Grant contro il suo avversario democratico Francisco Vargas.

Chi sarà quindi il nuovo POTUS?
La notte delle elezioni si rivela essere una serata piuttosto esplosiva” anticipa Bellamy Young. “Mellie ha passato tutta la sua vita a costruire questo momento e, come tutti noi sappiamo, quando aspetti così tanto per qualcosa, non è mai esattamente come lo avevi immaginato”.

Indipendentemente dall’esito che avranno le elezioni, “Mellie si trova a un bivio. Lei non sarà mai più la stessa”.   [TV Insider]

SPOILER su Homeland, The 100, Quantico, NCIS: New Orleans, Grimm, Lethal Weapon, Bones, The Flash, Lucifer e altri

Nonostante le festività, qualche piccola anticipazioni non manca mai a cominciare dalla nuova missione di Carrie Mathison in Homeland; in concomitanza di cosa l’ex della dott.ssa Brennan, Sully tornerà in Bones; quando Riggs di Lethal Weapon riuscirà a superare il dolore per la perdita della moglie e altro ancora…

  • Homeland

All’inizio della sesta stagione, per Carrie Mathison si presenterà un caso difficile quando un giovane uomo musulmano viene preso di mira dall’FBI dopo aver oltrepassato i limiti di libertà di espressione online. “Si tratta di un ragazzo che sulla rete ha espresso a gran voce la sua opposizione alla politica americana, che ha caricato filmati ed è legato a attentatori suicidi. Lui mette alla prova i limiti del Primo Emendamento portando le forze dell’ordine a chiedersi a che punto egli debba esser considerato una pericolosa minaccia spiega lo showrunner Alex Gansa con EW.

  • NCIS: New Orleans

La tensione in corso tra LaSalle e Perry potrebbe ora venir fuori nei prossimi episodi… “Dove ciò finirà” afferma vago l’EP Brad Keren con TV Guide, “credo che il miglior modo per dirlo sia: restate sintonizzati”.
Bonus scoop: al momento non ci sono piani per il ritorno dell’agente Brody. Continua a leggere