“Supernatural 12”: Jared Padalecki e Jensen Ackles anticipano la lotta con gli Uomini di Lettere inglesi

Quando Supernatural ritornerà con i nuovi episodi (il 26 Gennaio oltreoceano), Dean e Sam saranno stati dietro le sbarre per sei settimane – ma la colpa per la loro detenzione non è degli Uomini di Lettere inglesi.

Il produttore esecutivo della serie CW, Andrew Dabb ha infatti smentito questa speculazione che circola tra i fan, è stato veramente il governo ad averli presi, i servizi segreti”.

Tuttavia, “gli Uomini di Lettere, come Mary [e] Castiel, avranno una reazione molto particolare” all’arresto dei cacciatori mentre si interessano attivamente ai Winchester – nel bene e nel male.

Vedremo quella storia concretizzarsi ulteriormente nella seconda metà della stagione” anticipa Jensen Ackles a TVLine dal set della serie a Vancouver. “Ci saranno alcuni tentativi di reclutamento, delle divergenze sui metodi di caccia, e certamente degenereranno a un certo punto”.

Anche se i criteri e le armi usate dagli Uomini di Lettere inglesi di recenti si sono dimostrati efficaci, “credo scopriremo in futuro che forse i loro metodi non sono la soluzione migliore” aggiunge Ackles.

Secondo Jared Padalecki la trama corrente “ricorda un po’ la sesta stagione quando Sam era senz’anima e si comportava quasi allo stesso modo di come fanno ora gli Uomini di Lettere inglesi, almeno nelle loro tattiche di caccia spiega l’attore. “È divertente rivisitare ciò: uccideresti due persone per salvarne tre? Uccideresti dieci persone per salvarne dodici? Uccidi comunque dieci persone. Vuoi provare a cercare la via di mezzo?”.

Questo dilemma giocherà “un ruolo importante” nei prossimi episodi come i fratelli “vedono sia il [lato] buono che quello cattivo” degli Uomini di Lettere inglesi, aggiunge Dabb. “Perché la verità è, anche se dissenti dei loro metodi – e Sam e Dean in alcuni casi certamente lo faranno – loro ottengono risultati. Quindi ciò diventa la grande domanda [nella seconda metà della stagione]: il fine giustifica i mezzi? E se è così, quali mezzi saranno disposti a tollerare i nostri ragazzi?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...