“Jane The Virgin 3”: anticipazioni su cosa accadrà dopo il salto temporale

Il giorno che molti fan di Jane The Virgin – e la produttrice esecutiva e creatrice delle telenovela, Jennie Snyder Urmantemevano è arrivato.

[Contiene SPOILER] Nell’ultimo episodio della dramedy CW trasmesso oltreoceano ieri sera, si è avverata una teoria popolare tra i telespettatori… È sempre stato qualcosa che avremmo fatto, si trattava solo del quando spiega Urman. “Non l’avrei fatto se non avessi avuto un forte senso di dove la storia si sarebbe diretta in seguito”.

Parte del motivo per cui ho messo quella battuta nel decimo episodio [della] prima stagione [circa cui Michael amerà Jane fino al suo ultimo respiro] era per mettere pressione su tale decisione narrativa, perché sapevo che non sarebbe stata una cosa semplice da realizzare in seguito”.

Urman afferma inoltre che “temeva” questo colpo di scena. “È difficile perché noi amiamo Michael moltissimo nella stanza degli sceneggiatori e Brett è una persona spettacolare. L’EP conferma che Dier non è più un volto fisso del cast, ma lo rivedremo in seguito in alcuni flashback, “è devastante” aggiunge.

Michael è morto nel mezzo del suo test di ammissione a legge a causa delle complicazioni sorte in seguito al colpo di pistola. L’episodio ha inoltre riservato un ulteriore sorpresa nei momenti finali… un salto temporale di tre anni ha rivelato che Jane non indossa più la fede nuziale e lei insieme al piccolo Mateo che ora ha quattro anni e mezzo si preparano per un matrimonio.

La reazione del cast | “Mi sono seduta con lui prima, e poi con tutti gli altri membri del cast a parte, poco dopo che abbiamo girato [il finale della seconda stagione], così che lui e tutti gli altri… avessero abbastanza tempo per elaborare ciò” dice Urman sottolineando che ogni attore si è commosso ricevendo tale notizia. “Noi amiamo tantissimo Brett e Jane e Michael insieme. È stato difficile. Lui è incredibile”.

Perché far percorrere a Jane una strada così difficile | “La serie è circa questa linea tra la fantasia e la realtà, il cos’è una favola e questa scrittrice romantica con tutti questi ideali romantici. Cosa succede quando non li hai più? Come Jane può ritrovare la sua luce e speranza, e cosa significa ciò per lei? Come sono cambiati tutti i sogni che aveva prima a causa di questo? Io voglio raccontare una grande storia… Parte di ciò è per il suo personaggio e parte è per la serie. C’è bisogno di mantenere le cose fresche, di grandi eventi e di vedere come i personaggi ne vengono fuori. Parte di ciò è personale, sperimentare nella vita la perdita e capire come andare avanti e restare fiduciosi e ottimisti”.

La linea temporale | “Siamo in una sorta di scappatoia. Siamo ancora nel presente [per quanto riguarda il contesto culturale e politico], ma è tre anni nel futuro” dice Urman. “Il salto temporale c’è, ma vogliamo ancora essere in grado di commentare cosa succede nel mondo”.

Quindi, tre anni hanno permesso a Jane di crescere e guarire, il dolore per la perdita di Michael non ingloberà la nostra narrazione o la nostra commedia” tuttavia ci saranno dei flashback a cosa è accaduto dopo la sua morte e a distanza di un mese da tale evento.

“Colmeremo le lacune circa come Jane si è ripresa, e di come si è impegnata ad andare avanti, lei così come gli altri”. Con il salto temporale ogni singolo personaggio è in una posizione diversa e ha avuto un sacco di esperienze sorprendenti, differenti tensioni e relazioni. Ci permette di portare la serie avanti con un sacco di sorprese, entusiasmo e divertimento” conclude Urmam.   [TVLine]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...