“The Walking Dead 7”: Scott Gimple anticipa che ci saranno delle vittime nel finale

Considerato che la settima stagione di The Walking Dead è cominciata con la morte di due personaggi amati dal pubblico, i fan della serie sugli zombie sono in apprensione con l’avvicinarsi del finale.

Lo showrunner Scott Gimple anticipa che si tratta di una claustrofobia discesa nell’oscurità, questo finale di stagione è più ampio nel tono, nella location e nei personaggi”.

L’episodio in onda oltreoceano il 2 Aprile, “avrà oscurità e luce, momenti davvero orribili, tradimento e momenti reali di bellezza, riscatto, amore e amicizia. È una sorta di panoplia di umanità e esperienza di The Walking Dead”.

Tuttavia, anche se la settima stagione non finirà nello stesso modo brutale in cui si è conclusa la sesta, non significa che non ci saranno delle vittime soprattutto se consideriamo tutte le varie comunità introdotte recentemente. “Beh, vi saranno delle perdite” dice Gimple. “Come la posta in gioco diventa sempre più alta… le cose si fanno più intense e strazianti, eppure tutti devono tipo unire le forze e andare avanti”. [TVLine]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...