“The Fosters 4” post finale: l’EP sul cliffhanger di Callie e le conseguenze che avrà nella prossima stagione

La quarta stagione di The Fosters si è conclusa sulle note di “You’ll Be Okay” dei A Great Big, ma le cose erano ben lontane dall’essere ok.

[Contiene SPOILER] Ignara del fatto che Troy ha confessato l’omicidio di sua nonna e convinta di non avere nulla da perdere prima di andare in prigione, Callie prende il posto di Christina per poi ritrovarsi da sola con il protettore di Diamond. La sua unica speranza di essere salvata è il cellulare che Stef sta rintracciando, esso però si trova all’interno di una macchina diretta nella direzione opposta a dove si trova Callie.

Altrove, Jesus si è confrontato con Emma e Brandon circa il suo aborto segreto ed è poi scappato presumendo erroneamente che il bambino fosse di suo fratello.

Qui di seguito, il produttore esecutivo del dramma Freeform, Peter Paige parla del cliffhanger che vede protagonista Callie e come esso la cambierà nella quinta stagione. L’EP parla anche dell’amichevole reunion di quest’ultima con Brandon, della reazione rabbiosa di Jesus e non solo…

La situazione precaria di Callie | “È orribile. Si tratta del luogo più oscuro dove ci siamo mai diretti nella serie. Il suo innato desiderio di aiutare gli altri l’ha condotta in una situazione davvero pericolosa, ma anche molto reale” dice Paige circa il traffico di esseri umani. “Un’alta percentuale di ragazzi adottati finisce nella prostituzione. Loro vengono sfruttati facilmente. È un qualcosa che abbiamo sentito l’obbligo di esplorare nella serie. Callie non sarebbe la prima ragazza intelligente a ritrovarsi lì”.

Detto questo, nella premiere della quinta stagione la questione sarà affrontata, “non stressatevi. La serie non diventerà The Fosters: SVU” promette lui. “Non so emotivamente. [Ma] c’è sempre speranza. Callie è una giovane donna molto brillante e capace. Ci sono sicuramente delle mosse da fare”.

Nel frattempo, nonostante la confessione di Troy, la trama del processo non sarà conclusa. “No, perché come visto più volte nella vita della povera Callie e nel sistema giudiziario in generale, solo perché cade una tessera del domino, non necessariamente le altre fanno altrettanto. Generalmente le cose nella vita non sono così facili”.

Dopo tutte queste situazioni, “c’è sicuramente un risveglio per Callie e un cambiamento nel come lei comincia a pensare alla sua vita. La quinta stagione per lei sarà circa questo”.

Jesus | Lui non è in pericolo fisico secondo Paige, piuttosto “è arrabbiato come mai lo è stato finora” e inoltre “avete ragione ad aver paura di tutte queste cose” come per esempio il fatto che durante la sua corsa sotto la pioggia finisca in una strada con delle auto in corsa.

Brandon | Questa seconda parte della stagione per il maggiore dei fratelli si è incentrata più sulla famiglia e meno sul romanticismo; “riconosciamo che un sacco di cose sono successe a questa famiglia in un lasso di tempo relativamente breve. Ma oltre a questo, ci impegniamo per assicurarci che tutto resti coerente con la realtà. Uscendo dal grande disastro con la Juilliard sentivamo che [Brandon] probabilmente si sarebbe un po’ ritirato nel suo guscio per cercare di capire la sua prossima mossa. Questo probabilmente, almeno nel breve termine non ha incluso il romanticismo”.

Callie e Brandon | “Ci piace molto il loro legame e volevamo vederlo di nuovo. Lo avevamo perso. Le loro trame sono state così divergenti che abbiamo sentito essere tempo di assicurarci che si incrociassero un po’ di più. È questo il punto di vivere in una casa con sette persone – possono trascorrere dei giorni senza vedere qualcunodice Paige.   [TVLine]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...