“The Blacklist 4”: anticipazioni sul nuovo nemico di Red, i suoi piani e non solo

La vera mente dietro lo smantellamento dell’impero di Red è stata rivelata nei due episodi di The Blacklist trasmessi ieri sera oltreoceano.

[Contiene SPOILER] Anche se inizialmente sembrava che fosse stato Dembe a tradire Red, era in realtà Mr. Kaplan a tramare contro il suo ex datore di lavoro. Nella seconda ora è stato rivelato inoltre che Kate prima di diventare una pulitrice per Reddington lavorava per Katarina Rostova come tutrice di Masha, alias Liz Keen.

In seguito, Red ha arruolato l’aiuto di Kaplan per proteggere Liz e lei ha giurato di mettere sempre Masha al primo posto (motivo per cui la scorsa ha aiutato Liz a inscenare la sua morte la scorsa stagione). Cosa succederà nei prossimi episodi? Ecco cosa ha rivelato il produttore esecutivo Jon Bokenkamp a Entertainment Weekly.

La trama di Kaplan con Katarina e Masha non era stata decisa fin dall’inizio ma “si percepisce molto naturale mentre esploriamo il panorama e il contesto della serie” afferma l’EP. Madre e figlia erano “probabilmente le cose più vicine che lei aveva come famiglia. È un po’ un lupo solitario e ha fatto voto di proteggerla diventando così parte della famiglia”.

Ma Liz apprenderà la verità? “Sì, credo che lo farà” dice Bokenkamp. “Certamente apprenderà chi era Kaplan per lei all’epoca, ma più importante è la minaccia dei profondi segreti che Kaplan ha e che Reddington ritiene possano essere incredibilmente dannosi”.

Nel frattempo, Kaplan ha letteralmente disseppellito tutti gli 86 corpi, “sono certo che Reddington ha ucciso più di 86 persone. Infatti, in uno dei prossimi episodi si riferirà a ciò come a un accenno di ciò che potrebbe fare. Più di ogni altra cosa, essi lanciano una granata nella ciotola di fiocchi d’avena gettando nello scompiglio non solo Reddington ma anche la Task Force. Questo è un grosso problema non solo per lui, ma per tutti coloro legati a lui, come la Task Force. Avrà un importante effetto domino”.

Bokenkamp continua a non confermare se Katarina è davvero morta, ma sì, Red era l’uomo che ha rapito Masha da bambina, “è colui che abbiamo visto nella relazione e nella macchina”.

Ma è lui il vero padre di Liz? Bokenkamp anticipa che otterremo una risposta definitiva a questa domanda.La verità dietro il perché lui è entrato nella sua vita verrà esplorata in un modo più profondo entro la fine della stagione così come la questione della paternità”.

Circa lo scontro che ci sarà negli episodi finali, “credo che Kaplan sia uno dei migliori big bad che abbiamo avuto. È complessa e il suo rancore verso Reddington proviene da un luogo emotivo. Non si tratta di affari o del suo impero, si tratta di demolirlo e portarlo fiori dalla vita di Elizabeth Keen. Non c’è nessuno migliore di Kaplan per fare ciò, lei conosce i suoi segreti più intimi, la sua relazione con l’FBI, chi è lui per Liz, quindi lei possiede sul serio un arsenale che può paralizzarlo. Vedremo Reddington in una battaglia brutale come mai visto prima nella serie. Le conseguenze di questa lotta, questa guerra, saranno catastrofiche”.

E ci saranno vittime? “Sì, ci saranno” dice Bokenkamp.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...