Mark Salling, l’attore di “Glee” è morto all’età di 35 anni

Mark Salling, meglio conosciuto per il ruolo di Noah “Puck” Puckerman nella serie di Fox, Glee, è deceduto all’età di 35 anni.

Stando al rapporto, Salling è stato trovato vicino al letto di un fiume nei pressi della sua casa a Sunland, in California. La causa della morte, sebbene non confermata sembra il suicidio.

Posso confermare che Mark Salling è morto stamattina presto” ha comunicato l’avvocato dell’attore a TVLine. “Mark era una persona gentile e amorevole, di grande creatività che stava facendo del suo meglio per espiare alcuni sbagli gravi e errori di giudizio. Lascia sua madre, suo padre e suo fratello. La famiglia Salling apprezza il sostegno che stanno ricevendo e chiede che la loro privacy venga rispettata”.

L’attore recentemente si era dichiarato colpevole per possesso di pornografia infantile. Egli era in attesa di condanna prevista a Marzo. Oltre alla detenzione di sette anni in carcere, Salling doveva essere registrato come molestatore sessuale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...