“Blindspot 3” post finale: anticipazioni su come e perché il team sarà nei guai la prossima stagione

Ancora una volta Blindspot ha cambiato tutte le carte in gioco.

Il finale della terza stagione del dramma NBC [contiene SPOILER] ha mostrato Jane come la potenziale cattiva in vista della prossima stagione e non solo lei sembra diretta verso il lato oscuro…

Ricapitolando: i sintomi di Jane non erano dovuti a una gravidanza ma bensì alla ZIP, la droga che altera la memoria che Sandstorm le ha somministrato prima di chiuderla in quel borsone all’inizio della serie. Anche Roman ne era affetto e cercava di trovare la cura.

Jane si è poi svegliata in un ospedale confusa dai tatuaggi e dalla fede nuziale… con un bel vuoto di memoria e convinta di essere Remi. Pochi istanti dopo scopriamo che Weller è ricoverato in condizioni critiche; Jane si siede accanto a lui e ricorda un momento in cui parlava con Shepherdrisalente ad alcuni anni fa – dove tramavano di distruggere la squadra dell’FBI.

Secondo il creatore della serie, Martin Gero, la perdita di memoria di Jane sarà il pezzo forte della quarta stagione e cambierà drasticamente la natura dello show. Infatti, “questa non è Jane” chiarisce Gero. “Jane ha perso i ricordi degli ultimi tre anni della sua vita. Lei si è svegliata come Remi, il suo alter ego malvagio… e Remi odia l’FBI. L’ha sempre odiata e sempre l’odierà”.

E sì, sarà proprio Jane l’avversario da battere al ritorno della serie: “Remi è uno dei principali antagonisti all’inizio della quarta stagione” anticipa Gero. “Il suo piano è sempre stato di infiltrarsi tra di loro e annientarli, adesso è tornata e il team è in un mare di guai. Lei sfrutterà il fatto che tutti la credono Jane e tenterà di rimettere in atto il suo vecchio piano”.

Nel frattempo, a Città del Capo Jane ha ucciso Crawford ma Roman dopotutto non ha ottenuto il suo lieto fine. Il fratello di Jane non ha avuto modo di dire a Blake la verità in quanto quest’ultima la sapeva già! Blake spara a Roman che viene poi raggiunto da Jane giusto in tempo perché lui gli chieda scusa prima di morire. “Purtroppo, abbiamo sempre saputo che Roman doveva morire al termine di questa stagione” afferma Gero. “Come la mente dietro questi nuovi tatuaggi, la sua fedeltà verso un lato o un altro era troppo potente.

Tuttavia c’è ragione di credere che Luke Mitchell possa tornare la prossima stagione attraverso i flashback. Non solo Remi crede che Roman sia ancora vivo, ma prima di morire ha lasciato un regalo per Jane: una penna USB contente più indizi sui rimanenti tatuaggi di Jane e informazioni sulla cura da avvelenamento da ZIP. E vi sono altri drive come quello nascosti in tutto il mondo.

Adoriamo Luke Mitchell e siamo tristi come lo siete voi che il suo personaggio dovesse morire” ammette Gero. “Ma forse lo rivedremo in Blindspot”.

Infine, dopo esser stata licenziata dalla CIA e aver troncato sul nascere le cose con Reade, Zapata pare aver trovato un nuovo scopo nella vita: prendersi il potere e cambiare il mondo – e nel farlo sarà affiancata da Blake.

Gero conferma che questa nuova alleanza sarà importante nella quarta stagione e le due donne sembrano formare davvero una coppia formidabile. “Con l’aiuto [di Zapata], Blake spera di gestire la HCI Global – la compagnia di suo padre – e fondamentalmente, governare il mondo”.    [TVLine]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...