“Supergirl 3” post finale: scoop sull’uscita di Winn, il destino di Reign, la ‘nuova’ Kara e non solo

La terza stagione di Supergirl si è conclusa con un finale esplosivo e lo scontro tanto atteso tra Reign e la Ragazza d’Acciaio che ha preparato il terreno per una molto diversa quarta stagione questo autunno.

Ricapitolando brevemente, [attenzione agli SPOILER] Supergirl ha avuto la meglio su Reign (e salvato Sam!) con l’aiuto dell’anello della Legione; Brainy ha rivelato che uno dei suoi “lontani parenti” è sopravvissuto alla Piaga e reso il futuro inabitabile per tutte le altre intelligenze artificiali (ragione per cui egli resterà in giro il prossimo anno); Winn ha accettato di prendere il posto di Brainy nella Legione e viaggiare nel futuro; Mon-El ha deciso di tornare nel futuro con lui; Alex è stata promossa a Direttrice del DEO da J’onn, il quale vivrà tra la gente andando avanti; James ha rivelato al mondo di essere lui Guardiano e Lena ha proceduto verso la “seconda fase” del suo misterioso esperimento sulla roccia kryptoniana.

Arriviamo così alla scena finale che ha introdotto una seconda Kara –nata dall’aura che ha lasciato il corpo di Supergirl durante la battaglia con Reign – in Siberia.

I fan dei fumetti potrebbero aver riconosciuto che la storia che vogliamo raccontare si ispira a Red Son dai DC Comics, esso narra una storia alternativa sulle origini di Superman” spiega il produttore esecutivo Robert Rovner a TVLine. “Cosa succedeva se – da bambino – Superman fosse finito in Russia e diventato un eroe lì anziché in America. È un omaggio a ciò” aggiunge l’altra EP Jessica Queller.

Qui di seguito trovate altre dettagli su cosa possiamo aspettarci nella quarta stagione compreso se ci sarà un futuro per Sam e Ruby e cosa significa davvero il ritorno di Mon-El nel futuro.

Winn | Già nei giorni scorsi era trapelata la notizia che Jeremy Jordan tornerà in qualità di volto ricorrente nella 4^ stagione e Queller circa la decisione di far unire Winn alla Legione ha spiegato: “ci siamo chiesti quale sarebbe stato il suo sogno e ciò si è incastrato alla perfezione. Questo soddisfa appieno il suo potenziale. Provate a immaginare tutto quello che potrebbe fare nel futuro con la sua mente”. Risvolto della medaglia, nei nuovi episodi ci sarà più spazio per…

Brainy | “Noi amiamo Brainy e Jesse Rath. È un attore magico. Il personaggio è delizioso e porta occhi nuovi alla Terra. Tutto è completamente nuovo per lui, il che è magnifico” dice Queller. E verrà esplorato il legame romantico tra Kara e Brainiac-5 dai fumetti? “Lo abbiamo fatto un po’ quando lui è arrivato. Credo che lui avrà sempre dell’affetto per Supergirl ma dovrete restare sintonizzati”.

Sam e Ruby | Odette Annable non sarà un membro fisso del cast la prossima stagione e la storia di Reign è stata conclusa, tuttavia gli EP sperano di rivedere presto l’attrice: “se tutto va bene, ci piacerebbe riaverla in alcuni episodi la prossima stagione”.

Restando in tema, molti fan hanno speculato che Sam non sarebbe sopravvissuta lasciando così ad Alex modo di adottare Ruby, ma in realtà “non volevamo separare Ruby da sua madre. Il mondo sta vivendo abbastanza traumi e volevamo un lieto fine per quella ragazzina” dice Queller. Per quanto riguarda invece il finale stesso, “eravamo davvero entusiasti del fatto che Sam avesse il potere e fosse in grado di svolgere un ruolo [nel salvare se stessa da Reign]” assieme agli altri eroi – sottolinea Rovner.

Alex | “Siamo entusiasti del suo viaggio, tornare nel mondo degli appuntamento e esplorare le opzioni per la maternità e le sfide che comporta l’assumersi tale incarico presso il DEO” spiega Rovner circa le prospettive per la sorella di Kara nella nuova stagione. “Si tratta di una storia molto universale. La cosa eccitante è il processo di guardare un essere umano cercare di avere tutto. Lei è una donna in carriera forte ma vuole un equilibrio. Siamo entusiasti di raccontare il processo di come raggiunge – oppure no – ciò” aggiunge Queller.

J’onn | “Abbiamo ritenuto importante per il personaggio godere degli insegnamenti che suo padre cercava di impartirgli. La nostra trama circa le Wordkiller ci ha portato su un altro pianeta, ma la cosa fantastica di questo show è che possiamo raccontare storie circa quello che succede nel mondo e usare National City per riflettere ciò. Vogliamo esplorare cosa significa per J’onn camminare tra la gente così da poter continuare a raccontare tali storie” afferma Rovner mentre Queller sottolinea l’intenzione dei produttori di raccontare “storie più comprovate, come abbiamo fatto nelle scorse stagioni, che riflettano il clima in cui tutti viviamo nel 2018”.

James | Queller assicura che per l’alter ego di Guardian “ci sono grandi cose in arrivo” e per quanto riguarda il suo futuro a CatCo e come esso sarà influenzato dalla rivelazione della sua doppia identità, “dovrete aspettare e vedere, ma è molto forte e ricco di colpi di scena”.

Lena | Il suo voler sperimentare ci ricorda che lei è sempre una Luthor e appunto “la cosa eccitante del personaggio è che ha due lati e sarà interessante vedere dove finirà nello spettro del da buona a cattiva. Questa è una storia che vogliamo continuare a esplorare la prossima stagione” afferma Rovner.

Mon-El | Con il termine della 3^ stagione si è concluso anche lo stint di due stagioni nella serie di Chris Wood; l’attore non tornerà in Supergirl.

Il piano per Chris è sempre stato di averlo nello show per due anni” ha spiegato Rovner. “Ci è piaciuto raccontare la storia di Mon-El, così come la storia che abbiamo raccontato per lui e Kara. Speriamo che i fan ritengano questa una conclusione soddisfacente”.

Queller ha aggiunto: entrambi sono destinati a essere degli eroi in periodi diversi. Hanno preso una decisione tipo Casablanca nel porre ciò che è più importante per loro – ovvero salvare il mondo – al primo posto. È un po’ dolceamaro che un destino sia essere l’eroe nel presente e l’altro sia dirigere la Legione nel futuro, ma penso che siano cresciuti conoscendosi a vicenda. Hanno rispetto reciproco e rispettano le decisioni prese da entrambi”.

Tuttavia non è detto che non rivedremo Mon-El di nuovo. “Noi adoriamo lavorare con Chris, quindi ci piacerebbe che Mon-El tornasse un giorno se la storia ci condurrà lì e se Chris sarà disponibile” ha concluso Rovner.   [TVLine]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...