The CW sta sviluppando una serie TV su Nancy Drew

Il più grande mistero su Nancy Drew incombe ancora una volta su di noi: l’amata investigatrice farà ritorno sul piccolo schermo?

Una serie drammatica basata sui romanzi classici di Carolyn Keen è attualmente in fase di sviluppo presso la rete CW.

La versione del network si incentrerà sulla detective diciottenne Nancy Drew e ambientata durante l’estate dopo il diploma della scuola superiore. Anche se Nancy ha intenzione di lasciare la sua città natale per andare al college, una tragedia familiare la tiene a casa per un ulteriore anno e lei si ritrova coinvolta in una “spettrale indagine per omicidio” che la porta a scoprire oscuri segreti lungo la strada.

Josh Schwartz e Stephanie Savage (Gossip Girl, il reboot di Dynasty) stanno sviluppando il progetto che sarà scritto da Noga Landau (The Magicians).

Se questa notizia sembra un déjà vu, è perché questa è la terza volta – nel corso degli ultimi 3 anni – che qualcuno tenta realizzare un adattamento televisivo di Nancy Drew. Nel 2015, CBS ha prodotto una versione con Sarah Shahi nei panni di Nancy (in quel caso Drew era una detective del NYPD) ma il pilot non ha avuto fortuna così come quello di NBC del 2017, che avrebbe seguito l’autrice dei libri alle prese con un vero omicidio.   [TVLine]

Annunci

“The Bold Type 3”: Peter Vack e Alexis Floyd nuovi ricorrenti

Due nuovi membri del cast si uniranno al cast di The Bold Type.

Peter Vack (Mozart in the Jungle) e l’emergente Alexis Floyd hanno ottenuto dei ruoli ricorrenti nella terza stagione del dramma Freeform.

Vack interpreterà Patrick Duchand, descritto come un magnetico, impavido e intelligente nuovo membro dello staff di Scarlet il cui lavoro scuoterà un po’ le cose.

Floyd si calerà invece nei panni di Tia Clayton, un’astuta e motivata responsabile della compagna elettorale di un candidato per il consiglio comunale locale. The Bold Type oltreoceano farà ritorno la prossima primavera.   [Deadline]

“13 Reasons Why 3”: Brenda Strong e Timothy Granaderos promossi a regular

Il processo su Hannah Baker è terminato, ma il dramma relativo a Bryce e alla Liberty High School continuerà nel corso della terza stagione di 13 Reasons Why –se questo aggiornamento casting è di qualche indicazione.

Brenda Strong (che interpreta la madre di Bryce, Nora) e Timothy Granaderos (l’amico di Bryce, Montgomery) sono stati entrambi promossi a volti fissi del cast.

Sebbene sia la madre di un mostro come Bryce, Nora ha una bussola morale ed era disgustata dall’uomo che il figlio è diventato tanto che gli ha dato uno schiaffo quando lui ha ammesso di aver violentato Hannah nell’idromassaggio.

La trama di Montgomery non è legata unicamente a Bryce; il personaggio nel corso della seconda stagione è uscito dall’ombra mostrando un lato macabro tutto suo culminato nella scena più disturbante finora della serie: l’assalto e stupro nei bagni ai danni di Tyler commesso proprio da Montgomery e altri giocatori.

La nuova stagione – che non includerà Katherine Langford (alias Hannah) – riprenderà esattamente dove si è conclusa la seconda.   [TVLine]