“Fear The Walking Dead 5”: confermati i ritorni di Ruben Blades e Daniel Sharman

Due volti familiari ma assenti nella quarta stagione di Fear The Walking Dead faranno ritorno il prossimo anno.

La ricomparsa di uno dei due attori, Ruben Blades era prevista ma quella di Daniel Sharman suona alquanto come una sorpresa dal momento che il suo personaggio era apparentemente morto nella terza stagione.

In una recente intervista Blades ha confermato il suo coinvolgimento nella quinta stagione del dramma targato AMC, la cui produzione è iniziata recentemente. I suoi impegni gli hanno impedito di prender parte alla 4^ stagione, ma gli showrunner Andrew Chambliss e Ian Goldberg sono sempre stati franchi sulla loro intenzione di farlo tornare qualora fosse possibile (l’occupazione principale di Blades è la musica e non la recitazione). Il suo personaggio, Daniel Salazar, è stato visto per l’ultima volta nel finale della 3^ stagione. Egli è presumibilmente sopravvissuto all’esplosione ma non si è riunito con Madison Clark e il suo gruppo.

Fear The Walking Dead – Stagione 1 (2 DVD)
Il personaggio di Sharman, Troy Otto ha invece (presumibilmente) incontrato la sua fine quando Madison lo ha colpito in testa con un martello. Al momento non sono trapelati dettagli circa il numero di episodi in cui Sharman apparirà o cosa combinerà il suo personaggio, ma speculando un po’ potrebbe apparire in dei flashback oppure in una delle interviste di Althea registrata quando era ancora vivo.

Per adesso non sono previsti dei cameo di Kim Dickens e Frank Dillane. Fear oltreoceano tornerà nel 2019.   [TV Guide]

Annunci

Rating di Lunedì 3 Dicembre

Questo lunedì Bull è stato visto da 6,5 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.7 peggiorando in entrambe le misure e toccando nuovi minimi. Sempre su CBS un paio di repliche di TBBT hanno ottenuto gli stessi numeri più recenti di Magnum P.I. (5 milioni/0.8). Per quanto riguarda le comedy, The Neighborhood (6.5 milioni/1.1) è rimasto stabile mentre Happy Together (4.6 milioni/0.8) ha perso qualcosa. Nelle altre reti…

The CW | Con il finale autunnale Arrow (1.36 milioni/0.4) si è mantenuto costante così come DC’s Legends Of Tomorrow (930.000 telespettatori/0.3).

ABC | The Great Christmas Light Fight (5.4 milioni/1.1) era stabile mentre The Good Doctor (7.2 milioni/1.4) ha toccato degli alti stagionali con il finale autunnale guadagnando anche due decimi.

NBC | The Voice (9 milioni/1.5) ha perso rispetto la settimana scorsa pur dominando la serate in entrambe le misure.   [TVLine]

“Brooklyn 99 6”: scoop sul ritorno del Bandito delle Pontiac

Sarebbe un reato se nella nuova stagione di Brooklyn Nine-Nine il Bandito delle Pontiac non facesse un cameo… infatti lo farà!

Doug Judy – l’affascinante ladro interpretato da Craig Robinson – specializzato nel rubare cose costose (e in un certo senso anche il cuore di Jake) – apparirà nella prima parte della sesta stagione della comedy poliziesca salvata da NBC dopo la cancellazione della rete Fox.

Il Bandito delle Pontiac torna per altra baldoria e canzoni” anticipa il produttore esecutivo Dan Goor. Secondo lui l’amicizia di Doug e Jake sarà “testata al limite” e nel processo ci sarà “una svolta scioccante”.

Ma cosa lo riporta nel quadro? “La domanda è: il Bandito delle Pontiac torna ai suoi metodi di rubare un’automobile oppure c’è qualcuno là fuori che imita le sue mosse? dice Goor.

L’arci-nemesi di Jake è apparso in tutte le stagioni della serie. I nuovi episodi di Brooklyn 99 oltreoceano andranno in onda da Domenica 6 Gennaio. Nel frattempo nella gallery di EW trovate un po’ di immagini in anteprima della sesta stagione.   [Entertainment Weekly]

“Jane The Virgin”: CW sta pensando allo spin-off

La storia di Jane The Virgin è vicina alla sua conclusione… ma i suoi libri potrebbe presto sbarcare su The CW: la rete sta sviluppando uno spin-off basato sul romanzo di fantasia della protagonista.

Il progetto senza ancora un titolo viene descritto come una serie antologica ispirata alla telenovela di cui ogni stagione sarà incentrata su un diverso libro “scritto da” Jane. Gina Rodriguez sarà la voce narrante degli episodi. La prima stagione – soprannominata “Tar & Roses” (“Catrame e Rose”) – è ambientata nell’intersezione tra la regione del vino di Napa Valley e la scena artistica di San Francisco.

I veterani della serie originale Valentina Garza e Brad Silberling scriveranno e dirigeranno la potenziale serie, rispettivamente, mentre la creatrice Jennie Snyder Urman, Rodriguez e Ben Silverman saranno produttori esecutivi.

La quinta e ultima stagione di Jane The Virgin oltreoceano andrà in onda la prossima primavera.   [TVLine]    Snow Falling

“The Blacklist 6”: Christopher Lambert guest star

L’ultimo immortale sfiderà (o sarà alleato) di Raymond Reddington.

Christopher Lambert (NCIS: Los Angeles) prenderà parte al primo episodio della sesta stagione di The Blacklist nei panni di Bastien Moreau, niente meno che un assassino esperto.

Conosciuto anche come il Corsican, Moreau è avvolto in così tanto mistero che la sua mera esistenza era da lungo tempo considerata una leggenda. Lui è disposto a tutto per riprendersi il suo anonimato dopo che la sua vera identità viene scoperta.

The Blacklist oltreoceano tornerà con un doppio episodio Giovedì 3 e Venerdì 4 Gennaio.    [TVLine]     The Blacklist Stagione 4 (6 DVD)

“Crazy Ex-Girlfriend 4”: primo sguardo a Skylar Astin nei panni del “nuovo” Greg

Nel mezzo di un numero musicale al Rebetzel – il negozio di pretzel di Rebecca – Bunch incontra un uomo che somiglia molto al suo ex Greg. Solo che… egli è Greg. È solo cambiato.

A volte le persone spariscono dalla tua vita per periodi di tempo e quando tornano sembrano completamente diverse” dice la co-creatrice Aline Brosh McKenna aggiungendo che è stata questa l’idea dietro l’aver sostituito Santino Fontana – che ha lasciato la serie al termine della seconda stagione – con Skylar Astin nel ruolo di Greg. “Ci siamo resi conto che questa era un’opportunità per approfondire le differenti percezioni” aggiunge McKenna. “Vado su Facebook adesso e tutti coloro con cui sono uscita mi sembrano irriconoscibili”.

Tuttavia il più grande cambiamento in Greg non ha niente a che fare con l’aspetto. Quando egli torna per una rimpatriata delle superiori nell’ottavo episodio della quarta e ultima stagione, egli sarà sobrio. “Greg non odia più se stesso ormai” spiega Rachel Bloom.

Skylar emana una dolcezza e una gentilezza ed è meraviglioso per Rebecca. È il pezzo che mancava nel loro rapporto, hanno fatto tanta strada. Si sta disintossicando da quasi due anni e ha imparato tanto sulla sua fallibilità, ciò amplia la sua umanità” aggiunge Astin. Raggiunta la sobrietà “diventi una persona del tutto nuova e questa per me è l’idea circa cui [Greg] diventa una persona totalmente nuova” afferma McKenna. Continua a leggere