“NCIS” rinnovato per la 17^ stagione da CBS

La serie drammatica più vista in assoluto tornerà questo autunno con nuovi casi da risolvere: la rete CBS ha rinnovato NCIS per la diciassettesima stagione.

NCIS è un colosso mondiale da quasi due decenni” ha detto la Presidente di CBS Entertainment, Kelly Kahl in un comunicato. “I suoi telespettatori sono chiaramente i più fedeli di qualsiasi altro dramma in tv. Sono molto appassionati dei personaggi, delle trame e della narrazione”.

Abbiamo un enorme debito di gratitudine verso il talentuoso team di produzione e il cast guidato dallo straordinario Mark Harmon” continua Kahl. “Siamo felici che la serie resterà un cardine nel palinsesto della prossima stagione televisiva”.

Finora, NCIS ottiene in media 12,2 milioni di telespettatori settimanali piazzandosi al primo posto in assoluto tra tutte le serie drammatiche e al secondo posto tra tutte le serie originali (dietro solo a The Big Bang Theory); l’audience sale a quasi 16,1 milioni con le varie repliche nel corso di una settimana. Nel rating il procedurale ottiene un 1.3 piazzandosi al quinto posto tra tutti i drama.     NCIS: Stagione 14 (6 DVD)

CBS ha rinnovato Criminal Minds (per la 15^ e ultima stagione), FBI, God Friended Me e Magnum P.I. (per le 2^ stagioni), Young Sheldon (per la 3^ stagione), Mom (per la 7^ e 8^ stagione) e The Neighborhood (per la 2^ stagione).    [TVLine]

Annunci

“Titans 2”: Iain Glen interpreterà Bruce Wayne

Dopo essersi lasciato Westeros alle spalle, uno dei veterani del Trono di Spade è diretto in un luogo altrettanto pericoloso: Gotham City.

Iain Glen ha ottenuto un ruolo ricorrente nella seconda stagione di Titans dove interpreterà una versione più matura dell’iconico ruolo di Bruce Wayne.

Dopo aver trascorso decenni a combattere il crimine come Batman, il miliardario è ancora determinato a proteggere Gotham dal male come lo era nei suoi giorni da Cavaliere Oscuro. Dovendo riconciliare il suo rapporto con Dick Grayson alias Robin, Bruce cercherà di istaurare una nuova dinamica con la sua ex spalla come lui aiuta i Titans a compiere progressi.

Non è chiaro se Glen apparirà come Batman nel corso della seconda stagione; anche se egli non è mai apparso sullo schermo nella prima stagione vi sono stati alcune menzioni. I nuovi episodi di Titans saranno rilasciati dal servizio streaming DC Universe questo autunno.   [TVLine]

“Hanna” rinnovato da Amazon per la seconda stagione

La missione di Hanna è appena cominciata: Amazon ha rinnovato il thriller internazionale per la seconda stagione che sarà rilasciata il prossimo anno.

Non vedo l’ora di portare Hanna alla prossima fase del suo viaggio” ha detto il creatore della serie David Farr in un comunicato. “Finora è stata un’esperienza meravigliosa e mi sento enormemente supportato da NBCU, Working Title e Amazon. La prossima stagione ci condurrà in un mondo ingegnoso del tutto diverso. Non vedo l’ora di esplorare un territorio nuovo per questa giovane donna solitaria che vuole solo il suo posto, ma deve combattere ogni giorno per sopravvivere”.

Basato sul film del 2011, Hanna vede protagonista l’emergente Esmé Creed-Miles nei panni dell’adolescente titolare, colei cresciuta dal padre Erik (Joel Kinnaman) nei boschi per essere un’agguerrita combattente. Una volta separata dal padre, Hanna deve imparare come sopravvivere nel mondo reale… e da dove proviene, in primo luogo. Mireille Enos interpreta l’agente della CIA, Marissa Wiegler, che ha trascorso anni a cercare di rintracciare Hanna e suo padre.

Gli otto episodi della prima stagione di Hanna sono disponibili sul servizio streaming di Amazon dal mese scorso. Farr tornerà come sceneggiatore e produttore esecutivo nella seconda stagione.    [TVLine]

Rating di Mercoledì 10 Aprile

Modern Family questo mercoledì è stato seguito da 4,8 milioni di telespettatori totali (in aumento del 12 per cento per quello che è il miglior pubblico del 2019) e un rating di 1.2 (un decimo in più della scorsa settimana). Sempre su ABC, Schooled (3,8 milioni/0.9) e Single Parents (3,2 milioni/0.8) si sono migliorati a loro volta mentre The Goldbergs (4,6 milioni/1.1) e Whiskey Cavalier (3,1 milioni/0.6) sono rimasti stabili. Nelle altre reti…

Fox | Empire (3,8 milioni/1.1) e Star (3,2 milioni/0.9) sono riscesi ai loro minimi nel rating, mentre il primo ha toccato il suo pubblico più basso.

The CW | Jane The Virgin (604mila/0.2) era costante.

CBS | Survivor (7,6 milioni/1.5) è rimasto stabile. SEAL Team (4,5 milioni/0.6) è rimasto stabile nel rating salendo però nel pubblico.   [TVLine]

“Killing Eve 2”: anticipazioni su una nuova serial killer

Villanelle, guardati le spalle: c’è un’altra assassina a piede libero questa stagione in Killing Eve.

Nel prossimo episodio della serie Eve apprende che una nuova scia di cadaveri potrebbero essere l’operato di una serial killer: un’assassina furtiva soprannominata “Il Fantasma” che riesce a intrufolarsi e uccidere le sue vittime senza essere scoperta. Questo è in netto contrasto con lo stile appariscente di Villanelle e un promemoria che forse Villanelle non è così unica come crede.      Killing Eve (versione italiana): Codename Villanelle

Mi sembrava inverosimile che Villanelle fosse l’unica assassina femmina” spiega la nuova showrunner Emerald Fennell a TVLine. Inoltre, gli omicidi sempre più audaci di Villanelle le hanno “tipo reso impossibile svolgere il suo lavoro” all’inizio della seconda stagione – nota lei – quindi qualcun altro se ne è dovuto prendere carico.

Questa nuova assassina pone le abilità investigative di Eve sotto una nuova lente di ingrandimento, aggiunge Fennell: “ha bisogno di scoprire se è un’esperta in generale oppure se è solo un’esperta in Villanelle e se questo è professionale o personale”. Allo stesso tempo, ciò mette pressione su Villanelle, la quale “deve rendersi conto che non è l’unica ragazza in città ed è anche sacrificabile”. Continua a leggere

“Jane The Virgin 5”: a Jason è tornata la memoria?

Jane The Virgin non ha perso tempo nel rispondere a tutte le domande scaturite dal ritorno a sorpresa di Brett Dier al termine della quarta stagione, ricapitolando brevemente: si tratta del vero Michael, ha l’amnesia e si fa chiamare Jason; Rose ha simulato la sua morte e negli ultimi anni ha vissuto nel Montana.

Con la ricomparsa di Michael, Jane ha messo in pausa la sua vita finché nel terzo episodio della quinta e ultima stagione ha realizzato essere il momento di andare avanti… lei e Jason hanno firmato le carte del divorzio e si sono detti addio, ma quando Jane ha chiuso (letteralmente) la porta sul quel capitolo della sua vita, a Jason, o meglio a Michael è tornata la memoria.

Sapevamo che i suoi ricordi sarebbero tornati e che ciò avrebbe cambiato tutto ancora una volta” ha spiegato la showrunner Jennie Snyder Urman a Entertainment Weekly. “Prima di quello, la sfida era: se non gli torna la memoria, come facciamo a far sembrare questa una storia che vale la pena raccontare? Come sarebbe per Jane avere un momento per dire addio? E cosa potrebbe ricavarne Michael da questo viaggio se non gli tornasse la memoria sapendo che è una brava persona e si merita di essere felice? Sapendo che avrebbero avuto questa chiusura, abbiamo ritenuto essere un viaggio degno. Perché lui starà meglio, e anche Jane”. Continua a leggere

“Castle Rock 2”: Paul Sparks si è unito al cast

Hulu ha ingaggiato Paul Sparks per sostituire Garrett Hedlund nei panni di John “Ace” Merrill per la seconda stagione di Castle Rock.

Il personaggio è il leggendario bullo che rileva l’attività di suo zio (Tim Robbins) e mette a repentaglio l’instabile pace con la vicina Jerusalem’s Lot. Hedlund aveva già girato alcune scene che verranno girate una seconda volta.

Nella seconda stagione della serie antologica di Hulu che porta la firma di J.J. Abrams e Stephen King, una faida tra parti in conflitto riemerge quando l’infermiera/psicopatica in erba Annie Wilkes (Lizzy Caplan) giunge a Castle Rock. Del cast fanno parte anche Yusra Warsama, Barkhad Abdi, Elsie Fisher e Matthew Alan. I crediti nel piccolo schermo di Sparks includono House of Cards, Boardwalk Empire e Sweetbitter.   [Variety]

“Brooklyn Nine-Nine 6”: primo sguardo al cameo di Sean Astin

Un altro superfan di Brooklyn Nine-Nine passerà dal sostenere la serie ad apparire davanti alla telecamera.

Sean Astin (Stranger Things, Il Signore degli Anelli) prenderà parte in qualità di guest star al quindicesimo episodio della sesta stagione della comedy poliziesca in onda oltreoceano il 25 Aprile.

La puntata intitolata “Ticking Clocks” si svolgerà in tempo reale e Jake e i suoi colleghi detective cercano di rintracciare un hacker elusivo che ha creato scompiglio nei server del Nine-Nine. Astin interpreta un sergente dell’Unità Cyber Operations del NYPD che aiuta il Nine-Nine col caso.

Tuttavia, negli scatti di Entertainment Weekly il Capitano Holt non sembra particolarmente impressionato dai progressi nella missione del Sergente Knox.