“Surveillance”: CBS ha scartato il pilot con Sophia Bush

La rete CBS non andrà avanti con Surveillance, il potenziale dramma sullo spionaggio con protagonista Sophia Bush.

Le fonti in precedenza avevano rivelato a Variety che la serie aveva un certo sostegno all’interno del network, ma non è stata ritenuta una buona scelta per CBS.

Surveillance veniva descritto come un “complesso e tempestivo thriller di spionaggio incentrato sulla responsabile della comunicazione per l’NSA (Bush), un’affascinante agente che si ritrova divisa tra proteggere i segreti del governo e i suoi”.

Del cast avrebbe fatto parte anche Raphael Acloque, Dennis Haysbert, Allen Leech, Matthew Modine e Catalina Sandino Moreno. Le riprese del pilot si sono svolte a Vancouver.

Annunci

“Perry Mason”: Chris Chalk si è unito al cast della miniserie di HBO

Il veterano di Gotham, Chris Chalk è entrato nel cast della serie limitata Perry Mason nei panni del poliziotto di quartiere Paul Drake.

Il vincitore dell’Emmy, Matthew Rhys (The Americans) interpreta il fittizio avvocato difensore che lavorava come investigatore privato da quattro soldi nel 1932 a Los Angeles.

Drake – che è stato interpretato da William Hopper nel dramma originale di CBS – viene descritto come un tipo solitario con un talento naturale per il lavoro di detective. Drake deve navigare in una città estremamente consapevole della razza e in un dipartimento di polizia decisamente soffocante.

Del cast fanno parte anche Tatiana Maslany (Orphan Black), John Lithgow (The Crown), Shea Whigham (Homecoming), Nate Corddry (Mom), Veronica Falcon (Queen of the South), Jefferson Mays (I Am the Night), Gayle Rankin (GLOW) e Lili Taylor (American Crime).   [TVLine]