“HTGAWM 6”: anticipazioni sul ritorno a sorpresa di [spoiler], il destino di Asher

Annalise Keating ha perso un membro della sua cerchia ristretta nel finale autunnale della sesta e ultima stagione di How To Get Away With Murder, ma stranamente ne ha ottenuto un altro indietro…

[Contiene SPOILER] Ricapitolando brevemente, l’episodio si è concluso con il flash-forward al funerale di Annalise – già intravisto nel primo episodio – però stavolta era più lungo: dopo che l’officiante ha concluso la sua orazione i presenti sono stati invitati a dire alcune parole su Annalise e proprio come “un oratore speciale che conosceva Annalise da molto tempo” è stato chiamato a intervenire, tra la folla si è fatti avanti niente meno che Wes Gibbins in carne e ossa.
Le Regole Del Delitto Perfetto 2 Stagione (4 DVD)

Sì, proprio lui, lo studente di Annalise soprannominato “lista d’attesa”, il padre di Christopher e apparentemente la non-vittima a questo punto dell’incendio a casa di Annalise risalente alla terza stagione del dramma (nonostante quella vivida autopsia sul suo corpo bruciato). In effetti Wes al funerale non sembrava presentare alcuna cicatrice (tuttavia, la parte del viso che dovrebbe esser stata toccata dalle fiamme non è stata mostrata).

Secondo lo showrunner Pete Nowalk, non era necessariamente questo il piano per far tornare Wes dopo che è stato ucciso. Piuttosto, “questa idea è nata durante la pausa tra la quinta e la sesta stagione” quando il produttore stava pianificando la trama degli ultimi episodi.

E sebbene Nowalk mantiene la bocca cucita sui dettagli riguardanti il ritorno di Wes, egli conferma che il personaggio di Alfred Enoch “contribuisce decisamente alla conclusione della nostra serie in un modo grandioso”.

Nel frattempo, Laurel – che finora non era mai apparsa nella sesta stagione – ha fatto un breve ritorno tramite una videochiamata a Michaela durante la quale ha rivelato che si trova al sicuro insieme a Christopher grazie a Teagan Price e non sta lavorando con l’FBI all’indagine in corso su Annalise.

Sulla scia della notizia che Laurel e Teagan stanno lavorando insieme, Nowalk promette delle risposte sul coinvolgimento di Tegan al ritorno della serie (oltreoceano giovedì 2 Aprile).

Scoprirete perché Tegan ha aiutato Laurel ed ha anche perché lo ha mantenuto segreto per così tanto tempo, soprattutto ad Annalise” rivela lo showrunner suggerendo che “sarà anche divertente vedere come Frank reagirà quando sentirà questa cosa”.

How To Get Away With Murder Mug Mugs Unique Coffee Mug, Coffee Cup
Infine, è venuto fuori che l’informatore altro non era che… Asher Millstone (egli ha stretto un accordo con i federali per aiutare la sua famiglia) ma… è stato poi ucciso.

Matt McGorry ha confermato con TVLine che il suo alter ego è morto davvero (anche se in questa serie non si può mai dire…). Per il momento non è ben chiaro cosa gli è successo, egli aveva una ferita sul collo che Oliver gli ha fatto con un attizzatoio ma non è stata la causa della morte. Egli è morto sul pavimento del suo condominio ed in precedenza ha fatto visita a Bonnie a casa sua. Pochi istanti dopo Michaela e Connor sono stati arrestati per l’omicidio di Asher.

Per l’attore il fatto che il suo personaggio fosse la talpa “aveva senso dato chi era e la situazione in cui si trovava. Mi ha consentito di uscire di scena col botto” ha detto McGorry aggiungendo che apparirà comunque nel resto della sesta stagione “nei continui flashback che indubbiamente ci saranno” e spiegheranno le dinamiche del decesso di Millstone.

Nowalk stesso ha spiegato che sostanzialmente la pecora nera dei Keating Five è rimasto fedele alla sua famiglia come lo era all’inizio della serie. “Asher nel profondo è un uomo di famiglia, è una delle sue migliori qualità e sicuramente abbiamo sentito che avrebbe scelto la sua famiglia di sangue piuttosto che Annalise. Ovviamente, avremo più informazioni sulla sua decisione quando torneremo”.   [TVLine]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...