“Schooled 2”: ABC ha ordinato la stagione completa

Le lezioni di Schooled continueranno presso la rete ABC ma al timone ci sarà una gestione leggermente diversa.

Il network ha ordinato la seconda stagione completa per lo spin-off di The Goldbergs portando il numero totale di episodi a ventidue.

Nel frattempo, Tim Doyle, che aveva preso le redini della comedy dal co-creatore Marc Firek lo scorso agosto, verrà rimpiazzato dai produttori esecutivi Tom Hertz e Vanessa McCarthy, i quali lavoreranno a stretto contatto con l’altro co-creatore Adam F. Goldberg.

Ambientata negli anni ’90 in Pennsylvania, la serie vede protagonisti AJ Michalka, Tim Meadows, Bryan Callen e Brett Dier nei panni degli insegnanti della William Penn Academy.     [TVLine]

“Prodigal Son” primo sguardo: quali effetti avrà la prigionia su Malcolm?

Nel finale autunnale di Prodigal Son, Malcolm è stato catturato dal Junkyard Killer, un assassino a cui il tormentato profiler ha dato la caccia per settimane e che ha anche dei misteriosi legami con la sua infanzia.

Dopo esser stato tramortito, Bright è stato portato in un luogo sconosciuto ma TVLine ci rivela un primo sguardo di quella che sarà la sua prigionia.

Come vediamo nell’immagine un Malcolm incatenato e probabilmente fuori di sé sembra pronto a darsi una martellata sulla mano sinistra. Secondo il co-creatore della serie, Chris Fedak, la prima invernale sarà “un episodio gigantesco, spaventoso e da attacco di panico” e Malcolm “non uscirà illeso psicologicamente o fisicamente” dalla prigionia.

Nel frattempo, l’FBI e il dipartimento di polizia di New York si mobiliteranno per salvare Malcolm mentre sua sorella Ainsley e sua madre Jessica scaveranno nelle memorie del loro passato “sperando di trovare alcuno indizi su dove potrebbe trovarsi Malcolm” – rivela la sinossi ufficiale. Gil invece si troverà faccia a faccia con Martin Whitly mentre il Junkyard Killer rivela nuovi dettagli circa quella gita in campeggio. Oltreoceano Prodigal Son tornerà lunedì 20 Gennaio.

“Arrow-verse”: CW ha rilasciato il trailer finale del crossover ‘Crisis On Infinite Earths’

Tutti i supereroi della rete CW e alcuni ospiti molto speciali si riuniscono nel trailer finale per il grande evento crossover dell’Arrow-verse in cinque parti meglio noto come “Crisis On Inifite Earths”.

I giocatori chiave del multiverso si uniranno nella missione di salvare i loro mondi e sconfiggere l’Anti-Monitor e per la prima volta in assoluto, Black Lightning – protagonista dell’omonima serie sempre CW – si unirà a loro.

A proposito di altre guest star d’eccezione, solo per citarne alcune, in ‘Crisis’ non mancheranno Tom Welling e Erica Durance (i Clark e Lois di Smallville), Ashley Scott (Helena Kyle di Birds Of Prey) e la voce di Batman, Kevin Conroy nei panni di un Batman del futuro.     Arrow – La Settima Stagione Completa (5 DVD)

Oltre a loro torneranno Tyler Hoechlin e Elizabeth Tulloch (Clark e Lois) e Jon Cryer (Lex Luthor) mentre Brandon Routh (Superman Returns) e John Wesley Shipp (la serie su Flash degli anni ‘90) torneranno nei loro iconici costumi. Buona visione!

Crisis oltreoceano andrà in onda da domenica 8 a martedì 10 Dicembre (con in ordine Supergirl, Batwoman e The Flash) e si concluderà il 14 Gennaio (con Arrow e poi DC’s Legends Of Tomorrow).    [TVLine]

Rating di Lunedì 2 Dicembre

La corsa autunnale di 9-1-1 questo lunedì si è conclusa in positivo: con 6,7 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.4 la serie dà appuntamento alla primavera con degli alti rispettivamente da otto e sette settimane. Sempre su Fox, Prodigal Son (3,4 milioni/0.7) si è mantenuto costante. Nelle altre reti…

The CW | All American (735mila/0.2) e Black Lightning (580mila/0.2) sono rimasti entrambi stabili.

ABC | The Great Christmas Light Fight (in media 3,8 milioni/0.7) è sceso rispetto lo scorso anno. The Good Doctor (6,1 milioni/0.9) è rimasto stabile col finale autunnale.

CBS | Rudolph the Red-Nosed Reindeer (7,1 milioni/1.5) ha perso il 12 per cento e due decimi rispetto lo scorso anno.
NBC | The Voice (8 milioni/1.1) era stabile. Making It (2,9 milioni/0.5) ha segnato dei minimi.    [TVLine]

“Titans 3”: Damaris Lewis promossa a volto fisso del cast

Questa notizia riguardante i Titans è letteralmente “fuori dal mondo”.

Damaris Lewis – che è apparsa in un paio di episodi della seconda stagione della serie nei panni di Blackfire, ovvero la sorella di Koriadn’r alias Starfire – è stata promossa allo status di series regular per la terza stagione del dramma targato DC Universe.

La promozione dell’attrice suona un po’ come una sorpresa dal momento che nel finale della seconda stagione – attenzione agli spoiler! – una mamma dai modi gentili è stata trasformata in una Blackfire dal sorriso compiaciuto simile a quello usato in precedenza dalla non particolarmente amata regina di Tamaran durante la sua visita sulla Terra.

I precedenti crediti di Lewis nel piccolo schermo includono Pose e New Girl nonché il film di Spike Lee, BlacKkKlansman.    [TVLine]