“American Gods”: Mousa Kraish non tornerà nella terza stagione

Il fuoco negli occhi del Jinn di American Gods si è spento.

Mousa Kraish ha lasciato il dramma fantasy targato Starz; l’attore non è più un membro fisso del cast e non apparirà nella terza stagione della serie; l’attore in prima persona ha dato l’annuncio su Twitter sottolineando che “posso confermare che non mi è stato chiesto di tornare questa stagione”. L’attore ha aggiunto che è stato un onore interpretare quel personaggio.

L’uscita di scena di Kraish segue quella di Orlando Jones, che nei giorni scorsi ha parlato pubblicamente del suo licenziamento menzionando tensioni dietro le quinte derivate dalla scarsità di scene per i membri di colore del cast – incluso sé stesso e Kraish – e i suoi sforzi per porre rimedio alla situazione.

In seguito è stato rilasciato un comunicato il quale affermava che la decisione di non rinnovare l’opzione contrattuale di Jones per la terza stagione era perché “Mr. Nancy, insieme ad altri personaggi, non è presente nella parte del libro su cui stiamo concentrando la terza stagione”.        American Gods

Kraish ha precisato che “la porta non è chiusa per me” e che gli piacerebbe tornare in futuro e recitare nuovamente al fianco di Omid Abtahi (alias Salim); quest’ultimo è rimasto un membro fisso del cast nella terza stagione.    [TVLine]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...