Quali serie TV rischiano la cancellazione nel 2020?

Esclusa la rete CW che ha già rinnovato praticamente tutte le sue serie televisive, gli altri emittenti tra pochi mesi dovranno decidere quali titoli confermare per la stagione televisiva 2020/21.

A causa dei bassi ascolti il destino del dramma legale Bluff City Law, della comedy Sunnyside e del dramma familiare Almost Family è già stato deciso in negativo, ma TVLine elenca sette nomi molto nella bolla che potrebbero essere in dirittura d’arrivo.

The Rookie | Anche se il poliziesco con Nathan Fillion sta perdendo “solo” il 13 per cento confronto i numeri della prima stagione, il dramma fatica a suscitare un po’ di entusiasmo in chiusura della serata domenicale che la rete ABC dedica ai reality.

Perfect Harmony | La nuova sitcom con Bradley Whitford è stata la seconda serie meno vista di NBC lo scorso autunno (dietro solo a Sunnyside). Ma non solo, il penultimo episodio è sceso a un 0.3 nel rating attirando solo 1,35 milioni di telespettatori. Non c’è tanto da cantare.

The Resident | Sebbene il medical drama ottenga numeri leggermente migliori del predecessore The Gifted, perde comunque il 19 per cento rispetto la scorsa stagione (quando veniva trasmesso dopo 9-1-1). Il Presidente di Fox, Michael Thorn ha detto che nessuna decisione è stata presa circa la quarta stagione; creativamente parlando “questa è la sua stagione migliore” tuttavia, “vorrei che lo show ottenesse più apprezzamento”.        The Resident St.1

All Rise | L’ordine di episodi aggiuntivi (dopo la messa in onda di cinque puntate) è stato incoraggiante, ma i numeri del dramma legale con Simone Missick restano preoccupanti: tra le novità di CBS, la serie è la meno vista.

Emergence | Gli ascolti del thriller soprannaturale di ABC con Allison Tolman non sono affatto incoraggianti, il penultimo episodio ha registrato meno di 2 milioni di telespettatori e un rating di 0.3.

Single Parents | Dal lato positivo, la seconda stagione della sitcom di ABC sta ottenendo gli stessi numeri di black-ish nel rating. Da quello negativo, i telespettatori sono scesi del 20 per cento dal numero già modesto della prima stagione. Magari la rete si concentrerà di più sul primo punto quando farà una scelta a maggio.

Stumptown | L’ultimo episodio trasmesso oltreoceano ha segnato dei minimi con 2,5 milioni di telespettatori e un rating di 0.4. La salvezza per il dramma con Cobie Smolders potrebbe celarsi nei numeri in differita che è dove Dex & Co. mostrano i muscoli.

Un pensiero su “Quali serie TV rischiano la cancellazione nel 2020?

  1. Stumptown, pur essendo un big fan sia della cobie che di jake(nick 😉 ) direi di chiudere in bellezza con questa stagione e pensare ad altro, una serie un po pipposa..la noia dopo un po mi assale e solo con sforzo riesco a finire l’episodio, e pensare che lo guardo subito, la voglia ci sarebbe essendo appunto un fan del duo ma anche la faccia da “cattivo” di jake …mah!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...