“The Cleaning Lady”: Shiva Negar e Jay Mohr hanno ottenuto ruoli ricorrenti

Ci sono un paio di nuovi ingressi nel nuovo dramma criminale della rete Fox.

Shiva NegarShiva-Negar-Jay-Mohr-1 (SEAL Team, Blood & Treasure) e Jay Mohr (Law & Order: Criminal Intent, Ghost Whisperer) sono stati scelti per dei ruoli ricorrenti in The Cleaning Lady, l’adattamento dell’omonima serie argentina con protagonisti Elodie Yung e Adan Canto.

La serie segue le vicende di Thony (Yung), un’intelligente dottoressa che si trasferisce negli Stati Uniti per un trattamento necessario a salvare la vita del figlio malato. Tuttavia, quando il sistema fallisce e la costringe a nascondersi, lei rifiuta la sconfitta e l’emarginazione diventando una donna delle pulizie per la mafia e cominciando a giocare secondo le sue regole.

Negar interpreterà Isabel Barsamian, la figlia sincera e sofisticata di Hayak. Lei possiede una laurea in economia a Stanford ed anche le chiavi per il cuore di suo padre.

Il giorno del suo matrimonio, Isabel ha una conversazione nostalgica con Arman Morales (Canto) che rivela un intimo passato e un tradimento nascosto; dal quel momento in poi, i loro rapporti cambieranno in modo permanente.

Mohr si calerà invece nei panni di Eric Knight, un consigliere comunale corrotto candidato a sindaco di Las Vegas. La sua campagna politica viene finanziata da Hayak Barsamian il quale in cambio ottiene permessi per le sue imprese, legali ed illegali. Ma quando l’FBI arriva a bussare alla sua porta, Knight tradirà Arman e Hayak smantellando il loro sindacato?

Oltreoceano The Cleaning Lady debutterà all’inizio del 2022.     [Deadline]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...