“A Million Little Things”: ABC ha ordinato tre copioni extra

La rete ABC sta offrendo un voto di fiducia a tre delle sue nuove serie televisive: il network ha ordinato tre copioni aggiuntivi per A Million Little Things, The Rookie e The Kids Are Alright, così come per la seconda stagione della sitcom Splitting Up Together.

Il dramma A Million Little Things – che conta nel suo cast James Roday, David Giuntoli e Romany Malco – ha debuttato lo scorso mese oltreoceano con poco più di 5 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.1 nel dato chiave fascia demografica 18-49 anni.

The Rookie, il procedurale con protagonista Nathan Fillion ha ottenuto 5.4 milioni/1.0 al suo lancio la settimana scorsa mentre le comedy famigliare anni ‘70 con Michael Cudlitz e Mary McCormack, The Kids Are Alright è cominciata con 6.5 milioni/1.4. Splitting Up Together è tornato la scorsa settimana totalizzando 3.3 milioni/0.9.   [TVLine]

Annunci

“TWD 9”: quale sarà l’ultimo episodio di Rick?

L’ultimo episodio di The Walking Dead con Rick Grimes non è affatto lontano.

L’account Twitter ufficiale dei fumetti di TWD ha confermato che la corsa finale del personaggio interpretato da Andrew Lincoln sarà… nel quinto episodio della nona stagione che oltreoceano andrà in onda Domenica 4 Novembre.

Era abbastanza ovvio che si sarebbe trattato del quinto episodio quando sono trapelato i primi dettagli della puntata che si intitola “What Comes After” (ovvero “cosa succede dopo”), è stata diretta dal produttore esecutivo Greg Nicotero (che dirige episodi importanti come prime e finali) e scritto niente meno che dall’EP Matthew Negrete e dall’ex showrunner Scott Gimple.
Mcfarlane Toys The Walking Dead TV 10″ Rick Grimes Vigilante Edition Deluxe Figura

L’episodio sarà inoltre caratterizzato dalle apparizioni degli ex membri del cast Jon Bernthal (Shane), Sonequa Martin-Green (Sasha) e il defunto Scott Wilson (Hershel). Continua a leggere

“Luke Cage” cancellato da Netflix dopo due stagioni

Netflix ha optato per prendere le distanze da un altro supereroe: il servizio streaming ha cancellato Marvel’s Luke Cage dopo due stagioni – e dopo una solo settimana dalla cancellazione di Marvel’s Iron Fist.

Sfortunatamente, Marvel’s Luke Cage non tornerà per una terza stagione” hanno fatto sapere Marvel e Netflix in un comunicato. “Tutti a Marvel Television e Netflix ringraziamo il dedicato showrunner, gli sceneggiatori, i membri del cast e della troupe che hanno portato l’eroe di Harlem in vita per le due passate stagioni e tutti i fan che hanno sostenuto la serie”.

La seconda stagione di Luke Cage è stata rilasciata da Netflix lo scorso giugno. Secondo le fonti, lo showrunner Cheo Hodari Coker e gli scrittori stavano già lavorando alla sceneggiatura della 3^ stagione, ma le differenze creative tra il colosso dello streaming e il gruppo dietro la serie hanno portato la corsa dell’eroe alla sua fine.

FunKo 11098 – POP Vinile Jessica Jones Luke Cage
Mike Colter ha debuttato nei panni di Luke Cage nella prima stagione di Jessica Jones prima di avere la sua serie. L’attore ha poi ripreso il ruolo del supereroe a prova di proiettile nella miniserie evento The Defenders. Luke Cage si ferma a quota 26 episodi, adesso restano solo tre serie a firma Marvel su Netflix: Jessica Jones (rinnovato per la 3^ stagione), The Punisher (rinnovato per la 2^ stagione) e Daredevil, la cui terza stagione è disponibile da ieri.   [TVLine]

“Magnum P.I.”: CBS ha ordinato la stagione completa

La rete CBS ha deciso di confermare tre delle sue nuove serie televisive compreso Magnum P.I.

Il reboot, il dramma God Friended Me e la comedy The Neighborhood hanno tutte ricevuto l’ordine a stagione completa da parte del network e anche se un rappresentante di CBS non ha voluto specificare il numero di episodi, TVLine riporta che saranno nove in più per Neighborhood e sette a testa per Magnum e God Friended Me.

Il nuovo Magnum P.I. con protagonista Jay Hernandez ha debuttato oltreoceano il mese scorso con 8.1 milioni di telespettatori e un rating di 1.2 che sono recentemente scesi a 5.5 milioni/0.9.

Il lancio della serie celestiale con Brandon Micheal Hall ha ottenuto numeri impressionanti (10.5 milioni/1.4) che sono leggermente diminuiti nelle settimane successive (fino a 8 milioni/1.1).

Infine la sitcom con Max Greenfield e Cedric the Entertainer per CBS segna un più 14 per cento negli ascolti rispetto la scorsa stagione. La rete in precedenza ha ordinato la stagione completa del nuovo dramma FBI.

“Station 19 2”: ABC ha ordinato la stagione completa

Una settimana dopo aver ottenuto degli ascolti record, Station 19 ha ricevuto un bel voto di fiducia da parte delle rete ABC.

Lo spin-off di Grey’s Anatomy incentrato sui vigili del fuoco di Seattle ha ottenuto l’ordine a stagione completa ovvero 22 episodi.

Aiutato dai crossover col medical drama, Station 19 oltreoceano in media ha raccolto 7.9 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.8 tra le varie riproduzioni per i primi due episodi. Questo giovedì invece i numeri sono scesi.   [TVLine]

“The Affair 5”: Catalina Sandrino Moreno non tornerà nell’ultima stagione

Un altro membro del cast non tornerà in The Affair.

Catalina Sandino Moreno che interpreta la moglie di Cole, Luisa non tornerà nella quinta e ultima stagione del dramma Showtime in qualità di membro fisso del cast. La rete via cavo deve ancora confermare ufficialmente la notizia.

Moreno è la terza series regular a lasciare The Affair, dopo gli ex co-protagonisti Ruth Wilson (il cui personaggio Alison è stata uccisa) e Joshua Jackson. Proprio come Jackson, Moreno potrebbe tornare in qualità di guest star, impegni permettendo. L’attrice reciterà al fianco di Sophia Bush nel nuovo dramma sullo spionaggio targato CBS, Surveillance, che ha ricevuto un impegno di produzione lo scorso settembre.

Moreno si è unita a The Affair nella seconda stagione come volto ricorrente ed è poi stata promossa a regular nella terza stagione. Nel finale della 4^ stagione, Luisa e Cole hanno reciprocamente concordato che la loro relazione è finita, ma Cole ha proposto di restare sposati sulla carta così che Luisa potesse fare domanda per diventare cittadina americana e tutrice legale di Joanie.
The Affair: Stagione 1 (4 DVD)

L’ultima stagione di The Affair dovrebbe essere formata da una decina di episodi e debuttare nell’estate 2019, ma Showtime deve ancora confermare.   [TVLine]

“Manifest”: NBC ha ordinato tre episodi in più

Il mistero del volo 828 è stato esteso presso NBC: la rete ha ordinato tre episodi aggiuntivi per la prima stagione di Manifest che raggiungerà quota sedici episodi.

L’estensione di tre episodi tecnicamente non si qualifica come un ordine a stagione completa (che di solito consiste in 22 episodi). Secondo un insider, il network ha “la massima fiducia e confidenza” in Manifest, ma ha deciso di non ordinare i consueti “nove episodi in più” essenzialmente per ragione creative e relative alla programmazione.

L’insider nota inoltre che serie di successo come This Is Us e The Good Place hanno stagioni di 18 e 13 episodi ciascuna: “… Vogliamo trasmettere episodi originali continuamente nel primo trimestre del 2019 senza repliche e l’ambiziosa trama [di Manifest] comporta prendersi il tempo nella stanza degli autori e nella produzione”.

Al NYCC lo showrunner Jeff Rake ha rivelato che l’ordine iniziale di 13 episodi porta verso una svolta davvero importante. “Il dodicesimo episodio nello specifico introduce un nuovo personaggio che pone le basi per un colpo di scena rivoluzionario”.   [TVLine]

“Supergirl 4”: Lex Luthor arriverà a National City

Questa notizia potrebbe far rizzare i capelli a Kara.
L’iconico cattivo dei fumetti DC, Lex Luthor sarà introdotto nella quarta stagione di Supergirl.

L’annuncio casting parla di un ruolo ricorrente pronto a cominciare nel prossimo futuro. Un rappresentante della rete CW fa sapere che Lex non prenderà parte all’evento crossoverElseworlds” – al contrario di Superman e Lois Lane.

In un comunicato i produttori esecutivi della serie Robert Rovner e Jessica Queller hanno detto: “Siamo oltremodo entusiasti di introdurre… Lex Luthor in Supergirl e di intrecciarlo nella nostra storia questa stagione. Abbiamo parlato di avere Lex nello show sin dall’inizio e siamo elettrizzati di vederlo finalmente arrivare. Non vediamo l’ora che scuota le cose a National City e affronti faccia a faccia non solo Supergirl, ma anche sua sorella Lena Luthor”.

Supergirl – Stagione 2 (4 Blu-Ray)
I precedenti interpreti di Lex Luthor nel piccolo schermo sono Michael Rosenbaum (in Smallville) Scott James Wells, Sherman Howard e John Shea; nel grande schermo Gene Hackman, Kevin Spacey e Jesse Eisenberg.   [TVLine]

“Single Parents”: ABC ha ordinato la stagione completa

Per i protagonisti di Single Parents si prospettano molti altri viaggetti in macchina con i bambini e succhi di frutta: la nuova sitcom ha ottenuto l’ordine a stagione completa da parte della rete ABC.

La comedy raggiunge così quota 22 episodi.

Single Parents segue le vicende di Will Cooper (interpretato da Taran Killam), uno stressato papà single che lega con gli altri genitori della classe di sua figlia – i quali come lui crescono i figli da soli. Del cast fanno parte anche Leighton Meester, Brad Garrett, Kimrie Lewis e Jake Choi.

La serie oltreoceano ha debuttato il mese scorso con 4.9 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.3 (scesi poi a 3.6 milioni/1.0 nella seconda settimana). Prima del lancio di The Conners e The Kids Are Alright, Single Parents si era piazzato al terzo posto per gli ascolti tra tutte le commedie di ABC (dietro solo a Modern Family e The Goldbergs).   [TVLine]

“Orange Is The New Black” terminerà con la 7^ stagione

Per Netflix si tratta della fine di un’era: il servizio streaming ha annunciato che Orange Is The New Black una delle sue prime serie originali – si concluderà con la settima stagione (il cui rilascio è atteso nel 2019).

Dopo sette stagione, è tempo di essere rilasciati dalla prigione” ha detto la creatrice della serie Jenji Cohan in un comunicato. “Mi mancheranno tutte le toste donne del Litchfield e l’incredibile troupe con cui abbiamo lavorato. Il mio cuore è arancione ma… si dissolve in nero”.

Al termine della 6^ stagione, Piper è uscita dal nuovo carcere in anticipo, però uno degli episodi precedenti ha accennato alla possibilità che lei scriva delle memorie sul tempo trascorso dietro le sbarre. Taystee, nel frattempo è stata giudicata colpevole dell’omicidio di Piscatella e condannata all’ergastolo.

Nel frattempo le protagoniste dicono addio in questo video:   [TVLine]

“Legends Of Tomorrow 4”: bambole assassine, fate madrine e unicorni esordiscono nel trailer

Che Disney-inferno è questo?” chiede Sara nel nuovo trailer esteso per la quarta stagione di DC’s Legends Of Tomorrow che include molti elementi magici come una fata madrinapsicopatica” e un unicornomaniaco omicida”.

Altrove i membri del team della Waverider – inclusa la capo del Time Bureau, Ava – vanno sotto copertura come educatori di un campeggio per rintracciare un mostro della palude, poi combattono una creatura stile Godzilla e vengono attaccati da delle bamboleviventi”. In più, Ray Palmer viene trasformato… in un maialino!

DC’s Legends of Tomorrow Stagione 1 (2 Blu-Ray)
Su una nota più seria, Constantine mette in guardia Sara: “l’oscurità sta crescendo” quindi è meglio che lei smetta di limonare con Ava e si prepari per la battaglia. La serie oltreoceano tornerà il 22 Ottobre. Buona visione!   [TVLine]

“Grimm”: NBC sta sviluppando lo spin-off

La caccia alle creature soprannaturali meglio conosciute come Wesen potrebbe ricominciare…

La rete NBC sta sviluppando uno spin-off di Grimm, il dramma durato sei stagioni e conclusosi a marzo 2017.

Il progetto – che al momento non ha un titolo ufficiale – si incentra su una protagonista femminile e includerà personaggi della serie originale e anche volti nuovi.

Melissa Glen (Marvel’s Iron Fist) scriverà la sceneggiatura e produrrà a livello esecutivo il potenziale spin-off; i co-creatori della serie originale David Greenwalt e James Kouf faranno da consulenti. Universal TV e Mills Productions, che hanno prodotto Grimm si occuperanno anche dello spin-off.
Grimm – La Serie Completa (34 Dvd)

La serie originale si è conclusa con un flash-forward nel quale il figlio di Nick, Kelly cresce e diventa un Grimm che combatte al fianco di suo padre, di sua madre Adalind, della sorellastra Diana e dei tre gemelli di Monroe e Rosalee.   [TVLine]

“American Gods 2”: Kristin Chenoweth conferma la sua assenza

Purtroppo quest’anno non ci sarà alcuna Easter… in American Gods.

La dea della fertilità, della primavera, dei coniglietti ecc. ecc. non apparirà nella seconda stagione del dramma targato Starz – per lo meno non avrà il volto di Kristin Chenoweth, l’attrice che l’ha interpretata nella prima stagione.

Chenoweth ha confermato la sua uscita di scena ai microfoni di TVLine citando la sua longeva amicizia con l’ex co-showrunner di American Gods, Bryan Fuller che lo scorso novembre ha lasciato la serie assieme all’altro showrunner Michael Green a causa di divergenze creative con la casa di produzione Freemantle.

Non potevo tornare senza di lui” ha detto Chenoweth. “Non sarebbe stato giusto”. Similmente, lo scorso gennaio anche Gillian Anderson – la quale ha interpretato Media nel dramma fantasy e recitato in Hannibal, altra serie di Fuller – ha affermato che non avrebbe girato altro materiale per American Gods.
American Gods Stagione 1 (4 Blu-Ray)

“Veronica Mars” revival: confermato ufficialmente anche Enrico Colantoni

Quando Veronica Mars tornerà nel nuovo anno, suo padre sarà lì con lei.

Enrico Colantoni – alias il padre televisivo di Kristen Bell, Keith Mars – ha firmato per recitare nel revival della serie targata Hulu in qualità di membro fisso del cast.

La continuazione in otto episodi trova la detective titolare sulle tracce di un serial killer che terrorizza Neptune durante le vacanze di primavera. Il creatore della serie originale Rob Thomas in precedenza ha rivelato che la pseudo-quarta stagione differirà nei toni rispetto al film finanziato dai fan uscito nel 2014.

Colantoni è il sesto attore di Veronica Mars ad unirsi al revival dopo Bell, Jason Dohring (Logan), Percy Daggs III (Wallace), Francis Capra (Weevil) e David Starzyk (Richard Casablancas). Altri crediti di Colantoni includono Bones, Flashpoint, Person of Interest, iZombie e Travelers. Le riprese cominceranno verso la fine del mese. Veronica Mars – Il film  [TVLine]

“Transparent”: la serie si concluderà con un musical

Transparent – che tornerà con la quinta e ultima stagione senza Jeffrey Tambor – è adesso sulla strada di concludersi con un lungo musical.

La creatrice Jill Soloway e sua sorella Faith al New York Times hanno rivelato che stanno lavorando sulla musica con la performer transgender Shakina Nayfack. Il musical sarà rilasciato da Amazon nell’autunno del 2019.

Auspicabilmente sarà come Jesus Christ Superstar mixato con La La Land mixato con Flight of the Conchords con qualcosa di più ebreo” Solowaya detthttps://tvline.com/2018/10/14/transparent-movie-musical-season-5-renewed-cancelled/o. “Un po’ Yentl.” (La colonna sonora di Jesus Christ Superstar figurava molto nella 4^ stagione).

Al momento non è chiaro se il musical sarà rilasciato insieme alla quinta stagione ma secondo quanto riporta TVLine esso servirà come finale di serie per Transparent.

Rating di Venerdì 12 Ottobre

Crazy Ex-Girlfriend ha aperto la ultima stagione con 443.000 telespettatori totali e un rating di 0.1 su CW, in calo rispetto la media della terza stagione (630.000 telespettatori/0.2) e segnando nuovi minimi. Dynasty (685 telespettatori/0.2) invece si migliora leggermente rispetto la media (625 telespettatori/0.15) e il finale (560 telespettatori/0.1) della prima stagione. Nelle altre reti…

NBC | Blindspot (3 milioni/0.5) è tornato alla pari con lo scorso finale e leggermente in calo dalla media della terza stagione.

CBS | MacGyver (6.2 milioni/0.8) ha guadagnato qualcosa mentre Hawaii Five-0 (7.7 milioni/0.8) e Blue Bloods (8.2 milioni/0.8) si sono mantenuti stabili.

ABC | Fresh Off the Boat (2.8 milioni/0.5) si è peggiorato mentre Speechless (2.4 milioni/0.5) è rimasto costante. Being Melania (4.2 milioni/0.5) ha toccato un alto da nove mesi in questo slot per la rete.

Fox | Last Man Standing (6.3 milioni/1.4) è risalito mentre The Cool Kids (4.8 milioni/1.0) è peggiorato.   [TVLine]

“Lethal Weapon 3”: Fox ha ordinato due episodi in più

La partnership tra Murtaugh e Cole durerà un pochino più del previsto: Fox ha ordinato due episodi aggiuntivi di Lethal Weapon – e Damon Wayans ci sarà.

L’attore ha accettato di girare due episodi extra; la terza stagione sarà così formata da quindici episodi. Proprio la scorsa settimana, Wayans ha annunciato che lascerà la serie dopo aver terminato le riprese dei tredici episodi inizialmente ordinati, citando la sua età e il suo stato di salute: “sono un 58enne diabetico e lavoro sedici ore al giorno”.

Lethal Weapon – Stagione 1 (3 Blu-Ray)
Ma dopo aver discusso con Fox, la rete e i produttori hanno accettato di accontentare Wayans adeguando gli orari delle riprese e fornendogli pasti specifici per diabetici sul set. Infatti, Wayans “non ha completamente chiuso la porta” a tornare nella quarta stagione, qualora arrivasse il rinnovo.   [TVLine]

“Iron Fist” cancellato da Netflix dopo due stagioni

Sembra che il pugno di Danny Rand alla fine non sia stato molto forte: Netflix ha cancellato il dramma sul supereroe Marvel Iron Fist dopo due stagioni e un totale di ventitré episodi.

Marvel’s Iron Fist non tornerà con la terza stagione su Netflix” si legge nel comunicato congiunto di Marvel e Netflix. “Tutti a Marvel Television e Netflix sono orgogliosi della serie e riconoscenti di tutto il duro lavoro da parte del nostro incredibile cast, della troupe e degli showrunner. Ringraziamo i fan che hanno guardato queste due stagioni, e alla partnership che abbiamo condiviso in queste serie. Mentre la serie su Netflix è finita, l’immortale Iron Fist vivrà ancora”.

Finn Jones ha interpretato il supereroe tratto dai fumetti Danny Rand, un miliardario che combatte il crimine con l’aiuto del potere mistico del Pugno d’Acciaio. Il resto del cast includeva Jessica Henwick, Tom Pelphrey, Jessica Stroup, Sacha Dhawan e Alice Eve.

Iron Fist ha debuttato l’anno scorso sul servizio streaming ma la prima stagione ha subito delle recensioni piuttosto negative dalla critica. Tuttavia, Netflix ha rinnovato la serie per la seconda stagione che è stata rilasciata all’inizio di Settembre. Jones è stato anche co-protagonista della miniserie The Defenders.   [TVLine]

“NOSA42”: Rarmian Newton e Darby Camp nuovi ricorrenti

Rarmian Newton (Rise) e Darby Camp (Big Little Lies) hanno ottenuto dei ruoli ricorrenti chiavi nel nuovo dramma horror soprannaturale targato AMC, NOS4A2 basato sul best-seller di Joe Hill.

Ambientato in New England, NOS4A2 segue la storia di Vic McQueen (interpretata da Ashleigh Cummings) la quale scopre di avere il potere di trovare le cose perdute. Il suo dono la mette in rotta di collisione con Charlie Manx (Zach Quinto), un cattivo che rapisce i bambini con la sua Rolls Royce Wraith.

Newton si calerà nei panni di Drew, l’amico di Vic con un lato sensibile nascosto. Lui è ispirato da Vic e si ribella contro i suoi genitori per perseguire la scuola d’arte.

Camp invece interpreterà Haley Smith, una bambina forte dallo spirito avventuroso e un buon senso dell’umorismo. Lei è coraggiosa per avere dieci anni e a volte troppo fiduciosa per il suo bene. Lei desidera essere un’artista proprio come Vic, la sua vicina adolescente e pseudo-sorella maggiore. Il debutto della serie è atteso nel 2019. [Deadline]

“Arrow 7”: Kirk Acevedo promosso a regular

Non solo Ricardo Diaz non è affatto fuori dai giochi, ma probabilmente tornerà più forte che mai.

Kirk Acevedo, volto ricorrente di Arrow nella sesta stagione come avversario di Oliver Queen, è stato promosso allo status di membro fisso del cast per la settima stagione (che oltreoceano comincerà il 15 Ottobre).

Dopo aver tormentato Oliver ed i suoi cari per buona parte della scorsa stagione, Diaz è stato quasi catturato, ma grazie all’aiuto di Laurel/Black Siren il boss del crimine è riuscito a scappare.
Arrow – Stagioni 1,2,3 – Cofanetto (15 DVD) – Edizione Italiana

Diaz “tornerà in maniera diversa rispetto la scorsa stagione” ha anticipato la nuova showrunner Beth Schwartz in un’intervista. “Lui sarà più simile a Dragon [il personaggio di DC Comics]. Vedremo un lato differente di lui, credo che i fan ne saranno entusiasti”.   [TVLine]