“Altered Carbon”: nuovo trailer esteso del thriller sci-fi di Netflix

Nel mondo di Altered Carbon – il nuovo dramma di fantascienza targato Netflix con Joel Kinnaman – gli umani si separano dai loro corpi “come un serpente cambia la sua pelle” ci informa il trailer ufficiale. Non c’è da stupirsi quindi che i personaggi rischino tutto in battaglia visto che in caso di ferite mortali possono caricare la loro coscienza in un nuovo corpo.

Il trailer offre inoltre uno sguardo più approfondito al distopico futuro dove Takeshi Kovacs (Kinnaman) viene rianimato dopo aver trascorso 250 anni nel ghiaccio. Lui è un guerriero altamente addestrato riportato in vita per risolvere l’omicidio di Laurens Bancroft (James Purefoy)… e lui viene ingaggiato da Bancroft stesso, il quale ha inserito la sua ragione, ricordi e cose del genere in un altro corpo.

Beh, non ci vorrà molto tempo prima che Kovacs finisca nel bel mezzo dell’azione, dei combattimenti e di “un mistero che deve essere risolto” dice la leader della ribellione Quellcrist Falconer (Reneé Elise Goldsberry). Buona visione!   [TVLine]

Annunci

“Altered Carbon” video: come si scambia la coscienza umana nel nuovo dramma di Netflix?

In che modo si possono trasferire i ricordi, la personalità e l’intelligenza di una persona – un intero essere umano, per la precisione – in un nuovo corpo?

A sentire le menti dietro il nuovo dramma fantascientifico di Netflix, Altered Carbon scambiare la conoscenza implica lo stesso principio di base, e solo un po’ di sforzo in più, di inserire un DVD in un lettore e premere play.

Il servizio streaming ha rilasciato questa anteprima/dietro le quinte della serie basata sull’omonimo romanzo del 2002 di Richard K. Morgan. Secondo la sinossi ufficiale, il dramma “è una storia intrigante di omicidio, amore, sesso e tradimento ambientata 300 anni nel futuro. La società è stata trasformata dalla nuova tecnologia: la coscienza può essere digitalizzata; i corpi umani sono intercambiabili e la morte non è più permanente”.

Nel video un combattente della resistenza interpretato da Will Yun Lee e conosciuto come Birth Kovacs viene messo nel ghiaccio finché la sua coscienza 200 anni dopo non viene collegata a un altro corpo appartenuto a Takeshi Kovacs (Joel Kinnaman), il quale viene avvicinato dal ricco Laurens Bancroft (James Purefoy) con un obiettivo ben chiaro in mente, lui vuole che Takeshi risolva un omicidio: quello di Bancroft stesso. Buona visione! [TVLine]