“Shantaram”: Charlie Hunnam sarà protagonista della nuova serie di Apple

Charlie Hunnam farà presto ritorno in televisione tramite il nuovo servizio streaming di Apple. La star di Sons Of Anarchy sarà protagonista del nuovo dramma ordinato da Apple TV+, Shantaram.

Basato sul libro di Gregory David Roberts del 2003, Shantaram – che è in fase di sviluppo presso Apple sin da giugno 2018 – si incentra su Lin (Hunnam), un uomo che cerca di sparire nella frenetica città di Bombay mentre è in fuga da una prigione australiana. Tagliato fuori dalla famiglia e dagli amici, Lin trova una nuova vita nei quartieri poveri, nei bar e nella criminalità dell’India.

Eric Warren Singer (American Hustle) si occuperà della sceneggiatura e sarà produttore esecutivo insieme a Justin Kurzel (Assassin’s Creed) che dirigerà i primi due episodi dei dieci totali della prima stagione di Shantaram.

Sons of Anarchy: La Serie Completa – Esclusiva Amazon (con tipo di supporto DVD.)
Il progetto segnerà il primo ruolo a tempo pieno di Hunnam nel piccolo schermo sin dalla conclusione di Sons of Anarchy nel 2014, dove per sette stagioni ha interpretato il motociclista Jax Teller. Da allora l’attore ha recitato in film come The Lost City of Z e King Arthur: Legend of the Sword.   [TVLine]

Annunci

“Ghostwriter”: Apple TV+ ha sviluppato il reboot; Brett Dalton fa parte del cast

Le cose stanno per farsi spettrali presso Apple TV+: il servizio streaming vicino al debutto ha sviluppato il reboot di Ghostwriter, lo show per bambini degli anni ’90.

La nuova versione, presentata come “una reinvenzione dell’amata serie originale” si incentra su “quattro bambini che vengono riuniti da un misterioso fantasma in una libreria di quartiere e devono collaborare per liberare personaggi immaginari da opere letterarie”.

Il cast comprende Brett Dalton (Marvel’s Agents Of SHIELD) che ha annunciato il suo casting tramite Instagram; Justin Sanchez (Bully), Isaac Arellanes (Euphoria), Madi Chapata e Hannah Levinson (22.11.63).

Il debutto è previsto per venerdì 1° Novembre, insieme ad altre proposte di Apple TV+ come The Morning Show con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon e See con Jason Momoa.    [TVLine]

“See”: trailer ufficiale per il dramma distopico di Apple con Jason Momoa

Il nuovo servizio streaming di Apple ha rilasciato il trailer ufficiale per il suo dramma originale con protagonista Jason Momoa, See.

Ambientato in un futuro lontano, dopo che un virus mortale ha decimato l’umanità – e reso cechi tutti coloro che sono sopravvissuti, Momoa veste i panni di Baba Voss, il padre di due gemelli nati secoli dopo con la capacità di vedere.

Con l’aiuto della leader spirituale Paris (Alfre Woodard), Baba Voss deve proteggere la sua tribù contro una potente ma anche disperata regina che vuole annientati i gemelli. Il trailer mostra uno spezzone della caotica battaglia che si scatena tra Baba Voss e la sua avversaria – e lui non sembra affatto entusiasta di iniziare una guerra sul suo stesso territorio. Buona visione!

See – che include nel suo cast, nella troupe e tra i consulenti persone non vedenti o ipovedenti – verrà rilasciato venerdì 1° Novembre, quando AppleTV+ sarà lanciato in oltre 100 paesi.    [TVLine]

“Dickinson”: Hailee Steinfeld è una ribelle nel primo teaser

Apple si è concesso una piccola licenza poetica con Emily Dickinson.

Il gigante della tecnologia ha rilasciato il primo trailer per Dickinson, la comedy con protagonista Hailee Steinfeld che sarà rilasciata dalla nuova piattaforma streaming questo autunno.

Lei è folle. Sarà la rovina di questa famiglia e non sa comportarsi come una giovane donna a modo” sostiene la matriarca interpretata da Jane Krakowski.

La serie “in modo audace esplora i limiti della società, del genere e della famiglia dalla prospettiva della giovane poetessa ribelle. Ambientato nel 19° secolo, Dickinson è una storia di formazione che pone Emily come un’eroina inaspettata della nostra epoca millenaria”. Buona visione!

Creata e sceneggiata da Alena Smith (The Affair) che è anche produttrice esecutiva così come Steinfeld, il cast include Krakowski, Toby Huss, Anna Baryshnikov, Ella Hunt e Adrian Blake Enscoe.    [TVLine]

“The Morning Show”: Apple TV+ ha rilasciato il primo teaser

In vista del lancio del suo servizio streaming, Apple TV+ ha rilasciato il primo teaser per The Morning Show, una delle sue serie originali con protagonista un terzetto pluripremiato: Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carell (tuttavia, nessuno di loro appare nel video se non in alcune foto).

Scritto e prodotto a livello esecutivo dalla co-creatrice di Bates Motel, Kerry Ehrin, il progetto – che ha ricevuto un ordine di 20 episodi spartiti in due stagioni – viene classificato come un “dramma dalla posta altissima che alza il sipario sulla televisione del primo mattino”. La serie in origine era stata concepita come una sitcom ma il concetto è cambiato durante le fasi di sviluppo.

Del cast fanno parte anche Gugu Mbatha-Raw, Billy Crudup e Néstor Carbonell. Il debutto è previsto nell’autunno. Buona visione!     [TVLine]

“For All Mankind”: Apple ha rilasciato il primo trailer

Apple non ha ancora annunciato una data per il lancio del suo servizio streaming, ma intanto ha rilasciato il trailer ufficiale per una delle sue serie originali: For All Mankind, un dramma che esplora cosa sarebbe successo se la conquista globale dello spazio non fosse mai finita.

Proveniente dal creatore di Outlander, Ronald D. Moore, la serie è ambientata in “un ambizioso mondo dove gli astronauti della NASA, gli ingegneri e le loro famiglie si ritrovano al centro di eventi straordinari visti attraverso il prisma di una linea temporale alternativa – un mondo in cui l’Unione Sovietica ha battuto gli Stati Uniti sulla luna” rivela la sinossi.

Nel trailer gli americani in tutto il paese guardano seccati un astronauta sovietico mentre diventa il primo uomo sulla luna. Ma tale sconvolgente traguardo pare ispirare la NASA a spingere i suoi astronauti e ingegneri a fare tutto il possibile per vincere.

Del cast fanno parte Joel Kinnaman (The Killing), Michael Dorman (Patriot), Sarah Jones (The Path), Shantel VanSanten (Shooter), Wrenn Schmidt (Outcast) e Jodi Balfour (Quarry). Buona visione!    [TVLine]

“Lisey’s Story”: Julianne Moore sarà protagonista della serie limitata di Apple

Julianne Moore sta per fare il suo ritorno nel piccolo schermo in grande stile: la vincitrice dell’Oscar reciterà nella serie limitata di Apple, Lisey’s Story del super duo di Castle Rock, J.J. Abrams e Stephen King.     La storia di Lisey

Adattamento dell’omonimo romanzo di King del 2006, il thriller “profondamente personale” segue Lisey (Moore) due anni dopo la morte del marito. La serie esplora una serie di eventi che portano Lisey a confrontarsi con sorprendenti realtà circa suo marito che lei ha represso e dimenticato.

Oltre a essere produttore esecutivo così come lo saranno Abrams, Moore e Ben Stephenson, King scriverà anche tutti gli otto episodi del dramma. Moore in televisione ha lavorato nella soap ormai terminata Così gira il mondo e un po’ più di recente in 30 Rock.   [TVLine]

“The Morning Show”: primo teaser del dramma Apple con Jennifer Aniston

Apple si sta preparando al suo lancio televisivo previsto questo autunno tramite il nuovo servizio Apple TV+ e intanto ha rilasciato un primo teaser di due minuti con delle brevi anteprime delle sue serie originali che presentano dei cast a dir poco stellari.

Nel trailer spicca The Morning Show, il nuovo dramma dalla creatrice di Bates Motel, Kerry Ehrin che ha già ricevuto un ordine di due stagioni (20 episodi in totale) da parte del gigante tecnologico e vede co-protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon. La trama presenta “uno sguardo alle vite delle persone che aiutano l’America a svegliarsi al mattino, esplorando le sfide uniche incontrate dalle donne (e dagli uomini) che svolgono questo rituale televisivo quotidiano”.

Il cast include Steve Carrell, Gugu Mbatha-Raw, Billy Crudup e Néstor Carbonell. Buona visione!    [TVLine]

“Defending Jacob”: Michelle Dockery e Jaeden Martell si sono uniti al cast

L’attrice di Downton Abbey, Michelle Dockery e la star di IT, Jaeden Martell hanno firmato per i ruoli da co-protagonisti nella serie limitata di Apple, Defending Jacob.

La trama è basata sull’omonimo best seller del 2012 di William Landay che racconta la storia di Andy Barber (interpretato da Chris Evans), un padre il cui figlio 14enne viene accusato di omicidio. Dockery si calerà nei panni di Laurie Barber, la moglie di Andy e madre di Jacob (Martell).
Downton Abbey: Stagione 6 (4DVD)

Oltre al ruolo di Lady Mary Crawley che Dockery ha ripreso recentemente nel film di Downton Abbey, l’attrice ha recitato nella serie limitata western Godless che le altresì valsa una nomination agli Emmy e in Good Behavior.     IT

Martell tornerà a vestire i panni di Bill Denbrough nel sequel di IT ma i suoi crediti includono anche St. Vincent e Midnight Special; nel piccolo schermo ha preso parte a più episodi di Masters Of Sex.   [Variety]

Brie Larson reciterà nella nuova serie di Apple sulla CIA

Una delle migliori supereroine della storia più recente di Marvel è stata reclutata da un’altra organizzazione di alto profilo.

Apple ha ordinato la serie televisiva con protagonista Brie Larson (Captain Marvel) basata sulla biografia di Amyrillis Fox, Life Undercover: Coming of Age in the CIA.
FUNKO 36341, Bobble Captain Marvel, Multi colore

Il dramma senza ancora un titolo viene descritto come un “provocatorio e contemporaneo sguardo al viaggio di una giovane donna nella CIA, raccontato attraverso la lente delle sue relazioni più strette”.

Larson sarà anche produttrice esecutiva del progetto così come Fox.    [TVLine]

“My Glory Was I Had Such Friends”: Jennifer Garner reciterà nella serie limita di Apple

Non si tratta del revival di Alias, ma va bene lo stesso: Jennifer Garner reciterà nella serie limitata targata Apple dove si riunirà con il creatore della serie che l’ha resa celebre, J.J. Abrams.

Apple ha ordinato il progetto basato sulla biografia di Amy Silverstein intitolato My Glory Was I Had Such Friends bypassando la fase pilot. La storia segue una donna che aspetta un trapianto di cuore all’ultimo minuto e la sua amica più stretta che la supporta lungo la strada. Karen Croner scriverà la serie e sarà anche produttrice esecutiva.

Garner e Abrams saranno entrambi EP della serie limitata; questo sarà il loro primo progetto insieme dai tempi in cui l’attrice interpretava la spia Sydney Bristow in Alias, ruolo che le è valso quattro nomination agli Emmy. Garner ha anche recitato nell’altra serie di Abrams, Felicity.

Alias – Serie Completa
Garner recentemente è tornata nel piccolo schermo per Camping, una comedy targata HBO. Dopo Alias è apparsa in film trionfatori agli Oscar come Juno e Dallas Buyers Club. Un revival di Alias resta una possibilità dal momento che il co-produttore esecutivo Josh Applebaum ha rivelato che gli sceneggiatori originali ne avevano discusso con Abrams.   [TVLine]

Steve Carell si è unito al dramma di Apple con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston

Il Michael Scott di un tempo farà ritorno sul piccolo schermo.

Steve Carell ha ottenuto il ruolo da co-protagonista nel nuovo dramma incentrato su uno show del mattino targato Apple con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon.

Il progetto senza ancora un titolo – che ha ricevuto un ordine di due stagioni; 20 episodi lo scorso novembre – offrirà “uno sguardo dentro le vite delle persone che aiutano l’America a svegliarsi al mattino, esplorando le singolari difficoltà che le donne (e gli uomini) affrontano perpetrando questo rituale televisivo quotidiano”.

L’ex di The Office interpreterà Mitch Kessler, il presentatore di un programma del mattino che si sforza di mantenere una certa pertinenza in un panorama mediatico in cambiamento.

Aniston e Witherspoon saranno produttrici esecutive dello show, che in origine era stato ideato come una comedy. Il servizio streaming di Apple non ha ancora un nome e nemmeno una data di lancio, ma il gigante della tecnologia ha già messo una dozzina di serie televisive in cantiere.   [TVLine]

“See”: Alfre Woodard si è unita al cast del dramma futuristico

L’attrice di Marvel’s Luke Cage, Alfre Woodard ha firmato per recitare nel nuovo show targato Apple, See.

La serie viene descritta come un “dramma su scala mondialeambientato in un futuro dove gli umani hanno perso la vista; il nuovo ordine mondiale non vedente viene gettato nel caos, quando nascono una serie di gemelli in grado di vedere. All’inizio dell’anno, il dramma ha ottenuto un ordine di dieci episodi bypassando la fase pilot.

Woodard interpreterà Paris, una sacerdotessa e consigliera. Lei reciterà al fianco di Jason Momoa (Game of Thrones), che interpreterà il guerriera/leader/guardiano Baba Voss.

Oltre al suo ruolo della boss criminale Mariah nel dramma Netflix, altri crediti di Woodard includono Empire, A Series of Unfortunate Events, State of Affairs, True Blood e Desperate Housewives.   [TVLine]

“See”: Jason Momoa sarà protagonista del dramma futuristico di Apple

Jason Momoa è pronto a passare da khaleesi a See.

L’attore de Il Trono di Spade ha firmato per il ruolo da protagonista nel dramma futuristico in sviluppo presso Apple e prodotto da Steven Knight (Peaky Blinders).

See – che nei mesi scorsi è stato ordinato per otto episodi da Apple bypassando la fase pilot – viene pubblicizzato come un epico dramma ambientato nel futuro.
Momoa interpreterà Baba Voss, un impavido guerriero, leader e guardiano.

Francis Lawrence (Hunger Games) dirigerà il primo episodio e sarà anche produttore esecutivo insieme a Knight. I crediti di Momoa nel piccolo schermo includono Stargate: Atlantis e Frontier, ma l’attore farà anche un bel tuffo nel grande schermo nei panni di Aquaman.   [TVLine]

“Dickinson”: Hailee Steinfeld interpreterà la poetessa nella comedy di Apple

Hailee Steinfeld farà sicuramente molta attenzione durante la lezione di letteratura: Apple ha annunciato che l’attrice nominata agli Oscar interpreterà Emily Dickinson sarà nel suo nuovo progetto comedy.

Dickinson, che è stata ordinata direttamente a serie televisiva dal servizio streaming, racconterà la storia di formazione dalla poetessa titolare. Descritta come “la lotta di una donna per far sentire la sua voce” la commedia esplorerà i limiti della società, il genere e la famiglia dalla prospettiva di una scrittrice in erba che non si adatta al suo tempo. La serie sarà ambientata nell’era di Dickinson, nel 1800 con un tono e una sensibilità moderni.

Alena Smith (The Affair) scriverà e produrrà Dickinson al fianco di David Gordon Green (Vice Principals) che si occuperà anche della regia.

Dickinson segnerà il primo ruolo importante nel piccolo schermo per Steinfeld. L’attrice è meglio nota per il cinema, i suoi crediti includono 17 anni: e Come Uscirne Vivi, Pitch Perfect e Il Grinta, che nel 2011 le ha fatto guadagnare una candidatura agli Academy Award come miglior attrice non protagonista.    [TVLine]

Apple ha ordinato 2 stagioni della serie con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston

Il dramma con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon circa il dietro le aliquinte di un talk show del mattino ha ricevuto un ordine di due stagioni da Apple.

Le attrici di rispettivamente Friends e Big Little Liars reciteranno e produrranno la serie che è basata su un’idea dell’ex dirigente di HBO, Michael Ellenberg e conterrà dei contenuti tratti dal libro di Brian Stelter, Top of the Morning: Inside the Cutthroat World of Morning TV. Il progetto ha inoltre subito qualche cambiamento nel frattempo; inizialmente la serie è concepita come una commedia.

L’ordine è di venti episodi divisi in due stagioni. La serie sarà il primo impegno a tempo fisso nel piccolo schermo per Aniston dal termine di Friends nel 2004.   [TVLine]