Steve Carell si è unito al dramma di Apple con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston

Il Michael Scott di un tempo farà ritorno sul piccolo schermo.

Steve Carell ha ottenuto il ruolo da co-protagonista nel nuovo dramma incentrato su uno show del mattino targato Apple con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon.

Il progetto senza ancora un titolo – che ha ricevuto un ordine di due stagioni; 20 episodi lo scorso novembre – offrirà “uno sguardo dentro le vite delle persone che aiutano l’America a svegliarsi al mattino, esplorando le singolari difficoltà che le donne (e gli uomini) affrontano perpetrando questo rituale televisivo quotidiano”.

L’ex di The Office interpreterà Mitch Kessler, il presentatore di un programma del mattino che si sforza di mantenere una certa pertinenza in un panorama mediatico in cambiamento.

Aniston e Witherspoon saranno produttrici esecutive dello show, che in origine era stato ideato come una comedy. Il servizio streaming di Apple non ha ancora un nome e nemmeno una data di lancio, ma il gigante della tecnologia ha già messo una dozzina di serie televisive in cantiere.   [TVLine]

Annunci

“See”: Alfre Woodard si è unita al cast del dramma futuristico

L’attrice di Marvel’s Luke Cage, Alfre Woodard ha firmato per recitare nel nuovo show targato Apple, See.

La serie viene descritta come un “dramma su scala mondialeambientato in un futuro dove gli umani hanno perso la vista; il nuovo ordine mondiale non vedente viene gettato nel caos, quando nascono una serie di gemelli in grado di vedere. All’inizio dell’anno, il dramma ha ottenuto un ordine di dieci episodi bypassando la fase pilot.

Woodard interpreterà Paris, una sacerdotessa e consigliera. Lei reciterà al fianco di Jason Momoa (Game of Thrones), che interpreterà il guerriera/leader/guardiano Baba Voss.

Oltre al suo ruolo della boss criminale Mariah nel dramma Netflix, altri crediti di Woodard includono Empire, A Series of Unfortunate Events, State of Affairs, True Blood e Desperate Housewives.   [TVLine]

“See”: Jason Momoa sarà protagonista del dramma futuristico di Apple

Jason Momoa è pronto a passare da khaleesi a See.

L’attore de Il Trono di Spade ha firmato per il ruolo da protagonista nel dramma futuristico in sviluppo presso Apple e prodotto da Steven Knight (Peaky Blinders).

See – che nei mesi scorsi è stato ordinato per otto episodi da Apple bypassando la fase pilot – viene pubblicizzato come un epico dramma ambientato nel futuro.
Momoa interpreterà Baba Voss, un impavido guerriero, leader e guardiano.

Francis Lawrence (Hunger Games) dirigerà il primo episodio e sarà anche produttore esecutivo insieme a Knight. I crediti di Momoa nel piccolo schermo includono Stargate: Atlantis e Frontier, ma l’attore farà anche un bel tuffo nel grande schermo nei panni di Aquaman.   [TVLine]

“Dickinson”: Hailee Steinfeld interpreterà la poetessa nella comedy di Apple

Hailee Steinfeld farà sicuramente molta attenzione durante la lezione di letteratura: Apple ha annunciato che l’attrice nominata agli Oscar interpreterà Emily Dickinson sarà nel suo nuovo progetto comedy.

Dickinson, che è stata ordinata direttamente a serie televisiva dal servizio streaming, racconterà la storia di formazione dalla poetessa titolare. Descritta come “la lotta di una donna per far sentire la sua voce” la commedia esplorerà i limiti della società, il genere e la famiglia dalla prospettiva di una scrittrice in erba che non si adatta al suo tempo. La serie sarà ambientata nell’era di Dickinson, nel 1800 con un tono e una sensibilità moderni.

Alena Smith (The Affair) scriverà e produrrà Dickinson al fianco di David Gordon Green (Vice Principals) che si occuperà anche della regia.

Dickinson segnerà il primo ruolo importante nel piccolo schermo per Steinfeld. L’attrice è meglio nota per il cinema, i suoi crediti includono 17 anni: e Come Uscirne Vivi, Pitch Perfect e Il Grinta, che nel 2011 le ha fatto guadagnare una candidatura agli Academy Award come miglior attrice non protagonista.    [TVLine]

Apple ha ordinato 2 stagioni della serie con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston

Il dramma con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon circa il dietro le aliquinte di un talk show del mattino ha ricevuto un ordine di due stagioni da Apple.

Le attrici di rispettivamente Friends e Big Little Liars reciteranno e produrranno la serie che è basata su un’idea dell’ex dirigente di HBO, Michael Ellenberg e conterrà dei contenuti tratti dal libro di Brian Stelter, Top of the Morning: Inside the Cutthroat World of Morning TV. Il progetto ha inoltre subito qualche cambiamento nel frattempo; inizialmente la serie è concepita come una commedia.

L’ordine è di venti episodi divisi in due stagioni. La serie sarà il primo impegno a tempo fisso nel piccolo schermo per Aniston dal termine di Friends nel 2004.   [TVLine]