“Luke Cage” cancellato da Netflix dopo due stagioni

Netflix ha optato per prendere le distanze da un altro supereroe: il servizio streaming ha cancellato Marvel’s Luke Cage dopo due stagioni – e dopo una solo settimana dalla cancellazione di Marvel’s Iron Fist.

Sfortunatamente, Marvel’s Luke Cage non tornerà per una terza stagione” hanno fatto sapere Marvel e Netflix in un comunicato. “Tutti a Marvel Television e Netflix ringraziamo il dedicato showrunner, gli sceneggiatori, i membri del cast e della troupe che hanno portato l’eroe di Harlem in vita per le due passate stagioni e tutti i fan che hanno sostenuto la serie”.

La seconda stagione di Luke Cage è stata rilasciata da Netflix lo scorso giugno. Secondo le fonti, lo showrunner Cheo Hodari Coker e gli scrittori stavano già lavorando alla sceneggiatura della 3^ stagione, ma le differenze creative tra il colosso dello streaming e il gruppo dietro la serie hanno portato la corsa dell’eroe alla sua fine.

FunKo 11098 – POP Vinile Jessica Jones Luke Cage
Mike Colter ha debuttato nei panni di Luke Cage nella prima stagione di Jessica Jones prima di avere la sua serie. L’attore ha poi ripreso il ruolo del supereroe a prova di proiettile nella miniserie evento The Defenders. Luke Cage si ferma a quota 26 episodi, adesso restano solo tre serie a firma Marvel su Netflix: Jessica Jones (rinnovato per la 3^ stagione), The Punisher (rinnovato per la 2^ stagione) e Daredevil, la cui terza stagione è disponibile da ieri.   [TVLine]

Annunci

“Orange Is The New Black” terminerà con la 7^ stagione

Per Netflix si tratta della fine di un’era: il servizio streaming ha annunciato che Orange Is The New Black una delle sue prime serie originali – si concluderà con la settima stagione (il cui rilascio è atteso nel 2019).

Dopo sette stagione, è tempo di essere rilasciati dalla prigione” ha detto la creatrice della serie Jenji Cohan in un comunicato. “Mi mancheranno tutte le toste donne del Litchfield e l’incredibile troupe con cui abbiamo lavorato. Il mio cuore è arancione ma… si dissolve in nero”.

Al termine della 6^ stagione, Piper è uscita dal nuovo carcere in anticipo, però uno degli episodi precedenti ha accennato alla possibilità che lei scriva delle memorie sul tempo trascorso dietro le sbarre. Taystee, nel frattempo è stata giudicata colpevole dell’omicidio di Piscatella e condannata all’ergastolo.

Nel frattempo le protagoniste dicono addio in questo video:   [TVLine]

“Iron Fist” cancellato da Netflix dopo due stagioni

Sembra che il pugno di Danny Rand alla fine non sia stato molto forte: Netflix ha cancellato il dramma sul supereroe Marvel Iron Fist dopo due stagioni e un totale di ventitré episodi.

Marvel’s Iron Fist non tornerà con la terza stagione su Netflix” si legge nel comunicato congiunto di Marvel e Netflix. “Tutti a Marvel Television e Netflix sono orgogliosi della serie e riconoscenti di tutto il duro lavoro da parte del nostro incredibile cast, della troupe e degli showrunner. Ringraziamo i fan che hanno guardato queste due stagioni, e alla partnership che abbiamo condiviso in queste serie. Mentre la serie su Netflix è finita, l’immortale Iron Fist vivrà ancora”.

Finn Jones ha interpretato il supereroe tratto dai fumetti Danny Rand, un miliardario che combatte il crimine con l’aiuto del potere mistico del Pugno d’Acciaio. Il resto del cast includeva Jessica Henwick, Tom Pelphrey, Jessica Stroup, Sacha Dhawan e Alice Eve.

Iron Fist ha debuttato l’anno scorso sul servizio streaming ma la prima stagione ha subito delle recensioni piuttosto negative dalla critica. Tuttavia, Netflix ha rinnovato la serie per la seconda stagione che è stata rilasciata all’inizio di Settembre. Jones è stato anche co-protagonista della miniserie The Defenders.   [TVLine]

“Outcast” cancellato da Cinemax dopo due stagioni

Cinemax ha cancellato il dramma prodotto da Robert Kirkman dopo due stagioni; Outcast oltreoceano si è concluso lo scorso Giugno.

La serie basata sui fumetti del creatore di The Walking Dead, seguiva Kyle Barnes (interpretato da Patrick Fugit), un uomo che per tutta la vita è stato perseguitato dalla possessione demoniaca e si allontana dai suoi cari per timore di ferirli. Il cast includeva anche Philip Glenister e Gabriel Bateman.

Inizialmente l’entusiasmo per Outcast è stato talmente forte che la rete ha ordinato la seconda stagione tre mesi prima del debutto della prima.   [TVLine]

“The Royals” cancellato dopo 4 stagioni da E!

Dopo quattro drammatiche stagioni, il regno della famiglia Henstridge sull’Inghilterra è arrivato al termine: The Royals è stato cancellato.

E! non andrà avanti con un’altra stagione di The Royals, che ha debuttato nel 2015 come la prima serie originale del network” ha scritto un portavoce della rete in un comunicato. “In quattro stagioni, The Royals ha portato i telespettatori dietro i cancelli del palazzo in un viaggio scandaloso colmo di colpi di scena e svolte. Siamo grati al cast e ai nostri partner di produzione presso Lionsgate e Universal Cable Productions”.

The Royals Complete First Season [Edizione: Regno Unito]
Secondo Deadline, Lionsgate correntemente sta vendendo la serie ad altri network, con la speranza che qualcuno ordini la quinta stagione (forse Pop). Continua a leggere

“Shooter” cancellato dopo 3 stagioni da USA Network

Shooter è giunto ai suoi ultimi colpi: USA Network ha deciso di cancellare il dramma con Ryan Phillippe dopo tre stagioni.

La serie è va attualmente in onda oltreoceano e restano ancora cinque episodi dell’ora ultima stagione che in media ha totalizzato solo 740.000 telespettatori totali e meno di un 0.2 nel rating, in netto calo rispetto ai 1.25 milioni/0.35 dello scorso anno.

Dopo aver provato la sua innocenza e aver affrontato un malvagio collega, la terza stagione del dramma trova Bob Lee Swagger alla ricerca di risposte circa la morte di suo padre mentre i suoi soci tentano di scoprire la verità circa una società segreta nota come Atlas.   [TVLine]
Shooter: Stagione 1 (4 DVD)

“Colony” cancellato dopo 3 stagioni da USA Network

Arrivano brutte notizie per i fan di Colony: USA Network ha cancellato il dramma sci-fi con protagonisti Josh Holloway (Lost) e Sarah Wayne Callies (Prison Break) dopo tre stagioni.

Nel corso delle sue prime due stagioni lo show creato da Carlton Cuse e Ryan J. Condal, si attestava al primo posto per quanto riguarda i telespettatori totali tra tutte le reti via cavo nella serata del giovedì. Dopo che la produzione si è spostata dalla California al Canada – e la messa in onda dal giovedì è passata al mercoledì – i telespettatori hanno cominciato a scendere sempre di più.

La terza stagione in media ha raccolto 760.000 telespettatori totali e un rating di 0.2, in netto calo rispetto ai 814.000 telespettatori/0.26 della seconda stagione. (Alla 3^ stagione inoltre hanno lavorato Condal e Wes Took invece di Cuse, che nel frattempo si è dedicato ad altri progetti inclusa la nuova serie Jack Ryan per Amazon). Il finale di serie oltreoceano sarà trasmesso il 25 Luglio.   [TVLine]

“Famous In Love” cancellato ufficialmente da Freeform

Famous In Love è davvero giunto al suo termine: Freeforn non rinnoverà la serie con Bella Thorne per la terza stagione.

Nonostante i vari report sulla cancellazione dello show nei giorni scorsi, la decisione ufficiale è arrivata venerdì. Ecco cosa ha fatto sapere la rete via cavo:

Siamo orgogliosi di aver avuto la possibilità di trasmettere Famous In Love. Dopo numerosi discussioni abbiamo preso la difficile decisione di non rinnovare la serie per la terza stagione. Vogliamo ringraziare i nostri colleghi di Warner Horizon e i nostri incredibili produttori, sceneggiatori, membri del cast e della troupe, in particolare Marlene King, per la loro creatività, il duro lavoro e la dedizione”.   [TVLine]

“Ghosted” cancellato da Fox dopo una stagione

La rete Fox ha deciso di non rinnovare per la seconda stagione la sitcom con co-protagonisti Adam Scott e Craig Robinson dopo un primo anno travagliato. Ma non solo, la serie è stata rimossa dal palinsesto domenicale con effetto immediato.

Ghosted ha ottenuto ascolti rispettabili lo scorso autunno, ma Fox – non soddisfatto della direzione creativa dello show – ha assunto Paul Lieberstein (The Office) per rimpiazzare Kevin Etten come showrunner verso la metà della prima stagione.

Gli episodi di Lieberstein sono stati rimandati all’estate prima dell’annuncio della cancellazione. Un rappresentante di Fox ha fatto sapere a TVLine che per il momento non è stato deciso quando andranno in onda oltreoceano i tre episodi conclusivi.

“Famous In Love” cancellato dopo 2 stagioni da Freeform

Freeform ha optato per non rinnovare Famous In Love.

La rete via cavo di proprietà di Disney ha cancellato la serie con protagonista Bella Thorne e prodotta da I. Marlene King dopo due stagioni.

Fonti fanno sapere a The Hollywood Reporter che Freeform inizialmente voleva realizzare una terza stagione della dispendiosa serie prodotta da Warner Horizon Scripted Television chiedendo però a Hulu (streaming partner che detiene i diritti del dramma) un contributo maggiore. Tuttavia visti gli ascolti di Famous in Love (254.000 telespettatori totali per la 2^ stagione, in calo rispetto ai 330.000 della 1^) Hulu ha rifiutato e Freeform di conseguenza ha cancellato lo show.

Ma non è tutto, fonti confermano che la cancellazione è stata considerata un sollievo per molti membri della produzione. Thorne e la showrunner King si sarebbero scontrate in diverse occasioni, e pare che l’attrice sul set abbia tenuto “un atteggiamento da diva”. Fonti notano inoltre che Thorne voleva lasciare Famous in Love e che si è rifiutata di prender parte ai live-tweets organizzati da Freeform nel corso della seconda stagione.

Freeform si basa su tre fattori per giudicare i suoi show: ascolti, recensioni e rendimenti sui social media. Famous in Love pare non aver fatto centro in nessuno di questi tre parametri.

[Aggiornamento] Stando a quanto riporta EW, Freeform ha negato di aver cancellato Famous In Love: “nessuna decisione è stata presa al momento” ha fatto sapere il network. Inoltre su Twitter King ha smentito la presunta faida con Thorne e si è detta speranzosa per il rinnovo.

“Timeless” cancellato (di nuovo) da NBC dopo 2 stagioni

La storia si ripete: la rete NBC ha cancellato Timeless.
Tuttavia i fan non dovrebbero abbandonare le speranze per una chiusura finale.

Fonti riportano che NBC resta aperta alla possibilità – per quanto possa essere remota, vista l’imprudenza logistica e finanziaria – di approvare un film conclusivo di due ore per dare una risposta alle tante faccende rimaste in sospeso con la seconda stagione.

Questo è un giorno triste per gli sceneggiatori, gli attori, la troupe e specialmente i telespettatori di Timeless” ha condiviso il co-showrunner Shawn Ryan su Twitter. “Siamo tutti estremamente orgogliosi di ciò che abbiamo fatto e sappiamo che si è trattato più di un semplice show per tanti dei nostri fan. È diventato una passione e una causa per molti di loro”.

Se NBC è sincera nel volere dare con un film di due ore una meritata chiusura ai fan di Timeless, noi siamo pronti a farlo” ha aggiunto lui. “Non vogliamo che i viaggi di Lucy, Wyatt, Rufus e gli altri finiscano ancora”. Continua a leggere

“Shadowhunters” terminerà con la 3^ stagione

Freeform ha deciso di chiudere le porte dell’Istituto di New York prima di quanto ci aspettassimo: Shadowhunters non tornerà con la quarta stagione.

Il dramma soprannaturale si concluderà nella primavera 2019 con un totale di dodici episodi – ovvero la seconda parte della terza stagione intitolata Shadowhunter: The Final Hunt – che culminerà con un finale di serie di due ore.

Ad oggi la serie viene seguita da appena 400.000 telespettatori totali settimanali fortemente in calo rispetto la seconda stagione e piazzandosi solo quinta tra tutti gli attuali programmi di Freeform.

Siamo molto orgogliosi di Shadowhunters, una serie che ha fatto da apripista a questo genere diventando molto amata dai fan” ha detto il network in un comunicato. “Tuttavia, insieme ai nostri partner di Constantin, siamo giunti alla difficile decisione di non rinnovare lo show per una quarta stagione. Ma da grandi sostenitori e fan noi in prima persona, Freeform ha insistito e perorato le riprese di un finale speciale in due parti che fornirà ai fan devoti una conclusione appropriata”. Qualche anticipazione sulla 3B la trovate nel nostro precedente articolo.   [TVLine]

“The Arrangement” cancellato dopo 2 stagioni da E!

La storia d’amore non convenzionale tra Kyle e Megan è kaput: E! ha cancellato The Arrangement dopo due stagioni.

Sebbene abbiamo deciso di non portare avanti la serie, siamo estremamente grati al cast e ai nostri partner di produzione” ha detto un portavoce di E! in un comunicato.

Il dramma vedeva protagonisti Josh Henderson (Dallas) e Christine Evangelista (Chicago Fire) nei panni rispettivamente di Kyle West e Megan Morrison; una grande star del cinema hollywoodiano e un’aspirante attrice che stipulano un contratto matrimoniale. Il cast includeva anche Michael Vartan (Alias) nel ruolo di Terence, il mentore di Kyle e leader dell’organizzazione The Institute for the Higher Mind, e Lexa Doig (Arrow) nei panni della moglie di Terence.

Nel finale della seconda stagione – che ora diventa il finale di serie – in seguito alle loro nozze, Kyle e Megan si sono dichiarati guerra.   [TVLine]

“Code Black” cancellato dopo 3 stagioni da CBS

Le porte del pronto soccorso dell’Angels Memorial si chiuderanno a breve.

La rete CBS ha cancellato Code Black dopo tre stagioni.

Il creatore del medical drama, Michael Seitzman ha dato la notizia della cancellazione su Twitter scrivendo: “è stata una vera gioia realizzare questa serie e osservare la vostra risposta ogni settimana. Grazie per tutta la vostra passione. Davvero, i nostri migliori episodi non sono ancora andati in onda. Speriamo che li guarderete e che vi piaceranno. Li abbiamo fatti per voi”.

Oltreoceano Code Black è attualmente alla metà della terza stagione e i restanti episodi andranno in onda nelle prossime settimane.   [SpoilerTV]

“LA to Vegas” cancellato da Fox dopo una stagione

La rete Fox ha cancellato la comedy LA to Vegas dopo una sola stagione.

Il co-protagonista Amir Talai ha dato la notizia su Twitter scrivendo: “vi amo tantissimo fan di #LAtoVegas. Ecco perché mi si spezza il cuore nel dirvi che la nostra serie non tornerà”.

La commedia si incentrava sulle vicende dei membri dell’equipaggio e dei passeggeri della Jackpot Airlines per la tratta che dà il nome allo show. Dylan McDermott vestiva i panni dell’eccentrico Capitano Dave mentre Kim Matula era Ronnie, l’equilibrata hostess che miracolosamente cercava di tenere i suoi strambi amici… coi piedi per terra.   [TVLine]

CW ha rivelato il palinsesto per l’autunno 2018 (e annunciato 3 cancellazioni)

La rete CW è l’ultima ad annunciare come sarà composto il suo palinsesto all’inizio della prossima stagione televisiva ma anzitutto va notato che tre serie televisive giungeranno al termine.

Come speculato in precedenza Jane the Virgin e Crazy Ex-Girlfriend termineranno rispettivamente con la quinta e la quarta stagione, il network lo ha confermato agli Upfronts. Inoltre anche la quinta stagione di iZombie sarà l’ultima.

Parlando della programmazione invece la nuova serata della Domenica sarà inaugurata da Supergirl e dal reboot di Streghe; Arrow si sposterà al Lunedì mentre lo spin-off di The Originals, Legacies comincerà di Giovedì dopo Supernatural.

LUNEDI’
DC’s Legends Of Tomorrow (4^ stagione)
Arrow (7^ stagione)

MARTEDI’
The Flash (5^ stagione)
Black Lightning (2^ stagione) Continua a leggere

“The Last Ship” terminerà con la 5^ stagione

The Last Ship è stata ormeggiata permanentemente.

Il dramma targato TNT si concluderà al termine dell’imminente quinta stagione.

Voci sulla cancellazione della serie hanno cominciato a circolare dallo scorso Settembre quando il membro del cast, Travis Van Winkle, che interpreta Danny Green, ha annunciato la “fine della serie” in un post su Instagram che è stato in seguito cancellato.

In risposta, TNT aveva rilasciato il seguente comunicato: “abbiamo girato due stagioni simultaneamente; la quarta va attualmente in onda e la quinta tornerà la prossima estate. Abbiamo ordinato la quinta con l’idea che potesse essere la stagione conclusiva, tuttavia è troppo presto per determinarlo”. Ma adesso è ufficiale.

La rete deve ancora annunciare una data per la 5^ stagione.   [TVLine]

CBS ha cancellato “Scorpion” dopo 4 stagioni, rinnovato “Criminal Minds” e altre 3 serie

Walter O’Brien e il suo team hanno finito di salvare il mondo.

La rete CBS ha cancellato Scorpion dopo quattro stagioni. La serie mancava all’appello nel rinnovo di massa annunciato qualche settimana fa dal network e di fatto quello trasmesso oltreoceano il mese scorso non era il finale della quarta stagione ma bensì di serie.

Il network ha chiuso anche Superior Donuts, la commedia con Jermaine Fowler e Judd Hirsch dopo due stagione e Living Biblically dopo una sola stagione.

Al contrario però la rete ha rinnovato Criminal Minds per la quattordicesima stagione, le commedie Life in Pieces e Man With a Plan rispettivamente per la quarta e la terza stagione e il nuovo dramma Instinct per la seconda stagione.   [TVLine]

[Aggiornamento] CBS ha cancellato anche Kevin Can Wait dopo due stagioni.  [SpoilerTV]

ABC ha rinnovato “FOTB”, “Station 19”, cancellati “Deception”, “Inhumans” e non solo

La rete ABC ha tirato le somme di questa stagione televisiva e questi sono i risultati: Fresh Off The Boat, Black-ish, American Housewife, Station 19 e For The People sono stati rinnovati mentre Deception, The Crossing, Marvel’s Inhumans, Ten Days in The Valley e Kevin (Probably) Saves The World sono stati cancellati.

Le comedy torneranno rispettivamente con la quinta, la quinta e la terza stagione mentre i due drammi prodotti da Shonda Rhimes torneranno ambedue per la seconda stagione.

Le serie cancellate invece si fermano tutte a quota una sola stagione.  [TVLine]

“The Exorcist” cancellato da Fox dopo due stagioni

Ci dispiace Tomas e Marcus ma a quanto pare i demoni degli ascolti hanno avuto la meglio stavolta.

Fox ha cancellato The Exorcist dopo due stagioni.

Il creatore della serie Jeremy Slater lo scorso Dicembre aveva intuito che l’acquisizione di 20th Century Fox da parte di Disney non sarebbe stato probabilmente un buon segno per la serie che ha faticato a costruirsi un pubblico.

Quello che ora diventa il finale di serie aveva attirato giusto 1.32 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.4.  [TVLine]