“Nashville”: la 6^ stagione sarà l’ultima

Questa volta succede per davvero: CMT ha annunciato che l’imminente sesta stagione di Nashville sarà anche la conclusiva.nashville

Tutti noi di Nashville siamo incredibilmente grati ai fan della serie, che hanno convinto CMT a darci una possibilità per continuare a raccontare le storie di questi personaggi straordinari” si legge nel comunicato rilasciato dal produttore esecutivo Marshall Herskovitz.

E vogliamo ricambiare il favore con una stagione finale che celebri tutte le gioie, le passioni, i colpi di scena – e l’incredibile musica! – che hanno reso Nashville un viaggio davvero emozionante negli ultimi sei anni”.

Questa è in realtà la seconda cancellazione per il dramma sulla musica country, come i fan ricorderanno, ABC ha chiuso la serie nel 2016 dopo quattro stagioni, ma CMT ha prontamente ordinato la quinta stagione all’incirca un mese dopo.   [TVLine]

Annunci

“House Of Cards” terminerà con la sesta stagione

House Of Cards è arrivato al suo termine: la sesta stagione del dramma politico di Netflix sarà anche l’ultima.

Questa notizia arriva a distanza di alcune ore dalle accuse mosse dell’attore Anthony Rapp contro il co-protagonista della serie, Kevin Spacey (Rapp ha parlato di avance sessuali da parte di Spacey quando egli aveva 14 anni). Tuttavia, molteplici fonti confermano che la decisione di terminare House Of Cards è stata presa da mesi e non in risposta a tali accuse. (Un rappresentante del servizio streaming ha confermato ciò).

La produzione degli ultimi episodi è cominciata all’inizio del mese nonostante Netflix non avesse confermato di aver ordinato la sesta stagione. [TVLine]

“Zoo” cancellato dopo tre stagioni da CBS

I cancelli di Zoo si sono chiusi.
La rete CBS ha cancellato il dramma estivo dall’ampio concetto fantascientifico dopo tre stagioni.

La serie tra gli altri vedeva protagonisti James Wolk, Nonso Anozie, Billy Burke e Kristen Connolly.

Al debutto oltreoceano nel Giugno 2015, Zoo era un elemento importante nel palinsesto estivo della rete, ma nel corso degli anni gli ascolti sono scesi (il finale della terza stagione/finale di serie ha attirato 2,8 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.5) siglando così il destino della serie.

La rete nei giorni scorsi ha rinnovato l’altro dramma estivo, Salvation per la seconda stagione.   [TVLine]

“The Night Shift” cancellato da NBC dopo 4 stagioni

The Night Shift è ufficialmente terminato: NBC ha chiuso il medical drama estivo dopo quattro stagioni.

Questa estate la serie in media ha ottenuto 3,85 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.7, in calo rispettivamente del 30 e 23 per cento dalla terza stagione. Il finale della quarta stagione (trasmesso oltreoceano il 31 Agosto) servirà come finale di serie.

Vogliamo ringraziare i nostri incredibili creatori e produttori esecutivi, Gabe Sachs e Jeff Judah, per la loro dedizione e per il loro stellare lavoro; un cast e una troupe che non erano secondi a nessuno e la città di Albuquerque, Nuovo Messico, che gentilmente ci ha aperto le sue braccia” ha detto la Presidente di NBC Jennifer Salke in un comunicato. “Per quattro stagioni, The Night Shift ha dato al pubblico una finestra su dottori eroici, infermieri e il personale medico che non hanno mai esitato a dare il loro sangue, sudore e tempo per aiutare coloro che ne hanno bisogno”.   [TVLine]

“The Mist” cancellato dopo una stagione da Spike TV

Non aspettiamoci di vedere dell’altra nebbia: Spike TV ha cancellato The Mist dopo solo la prima stagione.

Il raccapricciante dramma di fantascienza – basato su un libro di Stephen King che ha anche ispirato il film del 2007 – vedeva protagonisti Morgan Spector (Boardwalk Empire), Alyssa Sutherland (Vikings) e la nominata agli Emmy, Frances Conroy (Six Feet Under, American Horror Story) nei panni di alcuni residenti di una cittadina nel Maine che viene avvolta da una misteriosa e densa nebbia (all’interno della quale si nascondono dei mostri intenti ad attaccare i cittadini).

Al debutto oltreoceano nel mese di Giugno, la serie ha attirato meno di 700.000 telespettatori, un numero non esaltante che si è poi ridotto nel corso di una decina di settimane a 400.000 telespettatori per il finale.

E con Spike TV che diventerà Paramount Network a Gennaio, i dirigenti alla fine hanno deciso che The Mist non prenderà parte a tale transizione.   [TVLine]

“Stitchers” cancellato dopo tre stagioni da Freeform

A quanto pare l’ultima Tessitura è stata fatta: Freeform ha cancellato il dramma di genere sci-fi/crime Stitchers dopo tre stagioni.

Sebbene la terza stagione ha avuto una trama piuttosto convincente, essa non è riuscita ad ottenere gli stessi ascolti che mantengono in onda l’altra serie fantasy della rete via cavo, Shadowhunters.

Dopo il debutto nel 2015, la serie ha concluso la sua corsa oltreoceano il mese scorso con un doppio cliffhanger: mentre sembrava che Kirsten avesse perso la memoria dopo una tessitura malriuscita è venuto fuori che stava in realtà fingendo quando ha detto a una figura misteriosa: “non ti perdonerò mai per quello che mi costringe a fare a [Cameron]”.

Alla domanda di TVLine a Kyle Harris circa cosa gli sarebbe piaciuto vedere nella quarta stagione, l’attore aveva detto: “sarebbe forte vedere come il programma deve proteggere Kirsten adesso che lei è essenzialmente un’arma. Se lei cadesse nelle mani sbagliate, [ci sarebbero delle conseguenze]… Potremmo giocare a indovina la celebrità, dal momento che la squadra in un certo senso è come un gruppo di supereroi. Ma questo potrebbe anche perdere una brutta piega – la gente si arrabbierebbe sapendo che abbiamo accesso a tutti questi ricordi privati”.

“The Last Tycoon” cancellato da Amazon dopo una stagione

Il sipario è calato giù anche per The Last Tycoon: Amazon ha cancellato il dramma con protagonista Matt Bomer dopo una sola stagione.

La serie è stata rilasciata dal servizio streaming lo scorso 28 Luglio e ha ottenuto recensioni contrastanti. Basato sul romanzo di F. Scott Fitzgerald, il dramma ha portato gli spettatori nei giorni di gloria di Hollywood, come il ragazzo d’oro Monroe Stahr si è scontrato con la sua figura paterna (Kelsey Grammer) per l’anima del loro studio. Del cast facevano parte anche Lily Collins e Rosemarie DeWitt.

Pochi giorni fa Amazon ha cancellato anche Z: The Beginning of Everything, che casualmente raccontava la storia della moglie di Fitzgerald, Zelda Fitzgerald.   [TVLine]

“The Originals” terminerà con la quinta stagione

Dopo i Salvatore, prepariamoci già da adesso a salutare anche i Mikealson; la quinta stagione di The Originals sarà anche l’ultima.

La creatrice Julie Plec ha appena dato l’annuncio ufficiale su Twitter tramite un annuncio in cui invita i fan ad aiutarci a dire addio a The Originals, le cui riprese della quinta e ultima stagione cominceranno Lunedi”.

Plec rimarca quanto sia “un dono e un onere essere in grado di controllare la fine di una serie” ricordando anche l’annuncio – giusto un anno fa sempre per il SDCC – della fine di The Vampire Diaries e ringrazia la rete CW, il Presidente Mark Pedowitz e altri per “l’emozionante e profondo viaggio”. Qui trovate le sue parole…


The Originals oltreoceano farà ritorno nel 2018.   [TVLine]

“Downward Dog”: cancellato da ABC dopo una stagione

ABC ha annullato la comedy canina dopo la prima stagione.

La notizia è stata confermata da un tweet del co-creatore di Downward Dog, Samm Hodges il quale ha definito la cancellazione “molto sorprendente” sostenendo inoltre che “noi siamo impegnati nel trovare una nuova casa” alla serie.

La commedia che ha come protagonista Allison Tolman (Fargo) ha debuttato lo scorso mese oltreoceano con delle buone recensioni da parte della critica e degli ascolti discreti all’inizio (sui 5,7 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.1) che sono poi scesi nel corso delle settimane (3,2 milioni/0.6 per lo scorso episodio).

Gli ultimi due episodi andranno in onda Martedì prossimo.   [TVLine]

“Quarry” cancellato dopo la prima stagione da Cinemax

Quarry non tornerà per la seconda stagione – né su Cinemax o su altre reti – il co-creatore della serie, Michael D. Fuller lo ha conferma quest’oggi.

Dopo un prolungato e agonizzante processo, abbiamo finalmente la conferma che Quarry non ritornerà in televisione” ha scritto Fuller sul suo blog.

C’erano diversi fattori che hanno contribuito alla cancellazione della serie, ma un cambio di regime a HBO e un rinnovamento presso Cinemax sono stati di particolare rilevanza” spiega lui. “Abbiamo tentato di trovare un’altra casa per la serie ma non ci siamo riusciti”.

Secondo quasi ogni parametro (ascolti, risposta della critica) la serie ha ottenuto il successo necessario per ottenere una seconda stagione […]” ma ovviamente non è andata così. “La televisione è tosta e la vita lo è ancora di più e come il protagonista di Quarry, la serie stessa alla fine è stata la vittima di un sistema inesorabilmente spietato”.  [TVLine]

“Underground” cancellato dopo 2 stagioni

I piani per la terza stagione di Underground sono stati fatti deragliare.

WGN American ha cancellato il dramma storico dopo due stagioni e un totale di 20 episodi, Tribune Media ha dato l’annuncio. Sony Pictures Television – lo studio dietro Undergroundcercherà di trovare una nuova casa alla serie.

“Nonostante Underground sia diventata una formidabile e importare serie, essa non si adatta alla nostra nuova direzione e abbiamo raggiunto la difficile decisione di non rinnovarla per la terza stagione” ha detto il CEO di Tribune Peter Kern in un comunicato. “Siamo estremamente orgogliosi di questa serie […] Il nostro auspicio è che possa trovare un’altra casa e continuare la sua storia di coraggio, determinazione e libertà”.

La seconda stagione si è conclusa all’inizio del mese oltreoceano.   [TVLine]

“Chicago Justice” cancellato da NBC dopo una stagione

Il verdetto è stato emanato: NBC ha cancellato Chicago Justice, l’ultima aggiunta al grande universo di Dick Wolf conosciuto come #OneChicago dopo una sola stagione.

Il dramma legale non era presente nella lista delle serie rinnovate dalla rete all’inizio di queste mese che invece includeva Chicago Fire (6^ stagione), Chicago P.D. (5^ stagione) e Chicago Med (3^ stagione).

Justice – il cui finale è andato in onda oltreoceano il 14 Maggio – vedeva protagonisti Philip Winchester, Carl Weathers, Jon Seda, Joelle Carter e Monica Barbaro. Al momento non è stato reso noto se Seda tornerà in Chicago P.D. sulla scia della cancellazione dello spin-off.   [TVLine]

“The Odd Couple” cancellato da CBS dopo 3 stagioni

Oscar e Felix di The Odd Couple la vostra notifica di sfratto è arrivata.

CBS ha formalmente annullato il remake de La Strana Coppia, con protagonisti Matthew Perry e Thomas Lennon dopo tre stagioni.
La notizia era nell’aria già da diversi mesi a cominciare dallo scorso Novembre quando la rete non ha ordinato i nove episodi aggiuntivi al fine di garantire la stagione completa .

Inoltre Yvette Nicole Brown è già andata avanti: l’attrice di Community è ora un volto fisso del cast nella nuova comedy di ABC, The Mayor.   [TVLine]

“Criminal Minds: Beyond Borders” cancellato da CBS dopo 2 stagioni

Non ci sarà nulla oltre la seconda stagione di Criminal Minds: Beyond Borders.

CBS ha annullato lo spin-off del suo longevo dramma procedurale con protagonisti Gary Sinise, Alana De La Garza e Tyler James Henry. Il dramma incentrato su una divisione dell’FBI che aiuta i cittadini americani mentre si trovano nei guai all’estero non ha mai raggiunto il successo di Criminal Minds, che è stato rinnovato lo scorso Aprile per la tredicesima stagione.

Gli ultimi due episodi di Beyond Borders oltreoceano andranno in onda Mercoledì sera.   [TVLine]

“Baby Daddy” cancellato dopo 6 stagioni da Freeform

Le avventure di Ben Wheeler con la paternità stanno per concludersi; la corrente sesta stagione di Baby Daddy sarà anche l’ultima.

La notizia è stata resa nota da una delle sceneggiatrice della comedy in alcuni emotivi post su Instagram, incluso quello che trovate qui sotto.

La serie oltreoceano terminerà il 22 Maggio e sarà il fratello maggiore di Ben, Danny a ereditare il titolo di Baby Daddy poiché la moglie Riley partorirà il loro di figlio.   [TVLine]

BABY DADDY 2012 – 2016 💔 what a ride

A post shared by heidi clements (@welcometoheidi) on

“The Blacklist: Redemption” cancellato da NBC dopo una stagione

NBC ha cancellato lo spin-off di The Blacklist dopo una sola stagione.

Mentre la rete ha avuto fortuna con il franchising di Chicago, i risultati di espandere l’universo di Raymond Reddington sono stati un po’ più deludenti. The Blacklist: Redemption in media è stato seguito da 6,3 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.2 – numeri più bassi di quella che la serie originale continua tutt’ora ad ottenere.

Giusto ieri però la rete ha rinnovato The Blacklist per la quinta stagione. [THR]

[Aggiornamento] Ryan Eggold sulla scia della cancellazione di Redemption tornerà in The Blacklist come series regular, riporta TVLine.

“American Crime”, “Secrets And Lies”, “The Catch” e altri 3 cancellati da ABC

American Crime non paga più a ABC: il network ha cancellato la serie antologica di John Ridley trionfatrice agli Emmy dopo tre stagioni.

Il dramma non è mai stato una potenza per quanto riguarda gli ascolti, ma la terza stagione in particolare è stata davvero poco seguita; il finale – in onda lo scorso 30 Aprile – è stato visto solo da 2 milioni di telespettatori totali con un rating di 0.4.

In notizie correlate, la rete ha chiuso anche Secrets & Lies dopo due stagioni che oltreoceano sono state trasmesse a distanza di un anno e mezzo l’una dall’altra e hanno visto un cast e un’ambientazione diverse ma condiviso la stessa protagonista interpretata da Juliette Lewis.

Neppure The Catch tornerà il prossimo anno. Il dramma con Mireille Enos e Peter Krause è infatti stato annullato anch’esso dalla rete dopo due stagioni e un totale di venti episodi.

Sul fronte delle comedy, ABC ha deciso di cancellare Dr. Ken e The Reale O’Neals dopo due stagioni e Imaginary Mary dopo una.   [TVLine]

“Son of Zorn”, “Making History” e “APB” cancellati da Fox

Making History è ormai storia passata, Son of Zorn ha disegnato il suo ultimo respiro ed è R.I.P. per APB.

Per dirla in altre parole, Fox ha cancellato tutte e tre queste nuove serie a causa dei bassi ascolti ottenuti in questa stagione televisiva.

La commedia sui viaggi nel tempo, Making History che ha come protagonisti Adam Pally e Leighton Meester ha visto il suo totale di episodi scendere da 13 a 9 lo scorso autunno prima del lancio di Marzo che ha ottenuto 2,19 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.9. Il suo series finale andrà in onda il 21 Maggio.

L’altra comedy in parte animata, Son of Zorn, invece ha ottenuto un discreto 6 milioni/2.4 per il suo debutto lo scorso Settembre, sceso poi a 1,5 milioni/0.7 per il finale di Febbraio.

Il procedurale APB invece lo scorso Febbraio è partito con soli 6 milioni/1.5 per terminare la sua corsa di dodici episodi con 2,7 milioni/0.7 in Aprile.   [TVLine]

“Timeless” cancellato da NBC dopo una sola stagione

Fan di Timeless, ecco di quelle notizie per cui potreste desiderare di tornare indietro nel tempo e provare a prevenirla: NBC ha cancellato la sua nuova serie sui viaggi nel tempo dopo solo una stagione.

Avendo totalizzato in media 4,6 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.1, Timeless si è piazzato al sesto posto tra tutte le serie drammatiche della rete, uguagliando le altre novità Chicago Justice e Taken (rinnovato per la seconda stagione di recente) e battendo The Blacklist, l’appena rinnovato Blindspot, Shades Of Blue e altri tre.

E nonostante la serie raggiungesse un buon successo tra le varie riproduzioni (ovvero un rating di 2.1), la costosa serie era solo per metà di proprietà di NBC. [TVLine]

“Sleepy Hollow” cancellato da Fox dopo 4 stagioni

È tempo di salutare anche Ichabod Crane: Fox ha cancellato Sleepy Hollow dopo quattro stagioni.

Il dramma soprannaturale con protagonista Tom Mison aveva fatto centro per la rete al suo debutto nel 2013 ma dalla seconda stagione gli ascolti hanno cominciato a scendere e i fan non hanno preso molto bene l’uscita controversa dal cast di Nicole Beharie al termine della terza stagione.

La quarta stagione è stata una sorta di reboot per la serie tra il trasloco dalla città di Sleepy Hollow a Washington e l’introduzione di nuovi personaggi come Diana (Janina Gavankar) e sua figlia Molly (Oona Yaffee) alias la nuova e giovane Testimone nella guerra contro il male. Fox ha annullato anche Rosewood dopo due stagioni.   [TVLine]