Arrow-verse: le ultime sul nuovo crossover

Il prossimo grande crossover nell’Arrow-verse si estenderà tra le quattro serie televisive DC/CW e andrà in onda oltreoceano in due notti questo autunno, l’annuncio è arrivato dal Television Critics Association summer press tour.

L’azione comincerà Lunedì 27 Novembre in Supergirl e continuerà in Arrow con un episodio che eccezionalmente andrà in onda nella medesima serata. Il tutto continuerà martedì 28 con The Flash e si concluderà in DC’s Legends Of Tomorrow.

Al momento non sono trapelati dettagli sulla trama.

Abbiamo ritenuto che così sarebbe stato meglio e più rigoroso per la narrazione. Questa è la soluzione migliore” ha spiegato il Presidente di The CW, Mark Pedowitz. “Il prossimo anno forse torneremo alle quattro serate”. Continua a leggere

Annunci

“Empire 4” e “Star 2”: il crossover arriverà probabilmente questo autunno

Narrativamente parlando, questo dovrebbe essere più semplice da realizzare rispetto al mashup Bones/Sleepy Hollow: Fox sta pensando a un crossover tra i due drammi a tema musicale di Lee Daniels, Empire e Star.

Un rappresentate di Fox non ha commentato, ma delle fonti confermano che la rete è in trattative per unire temporaneamente gli universi di entrambe le serie come parte di una prima evento nella serata del 27 Settembre (che è quando torneranno sia Empire che Star rispettivamente con la 4^ e 2^ stagione).

I dettagli sul potenziale crossover non sono stati rivelati, ma TVLine è pronto a scommettere che Fox non si lascerà sfuggire l’occasione di mettere Cookie e Carlotta insieme nella stessa stanza

“Flash/Supergirl”: rivelata la realtà alternativa del crossover musicale

The Flash e Supergirl avranno presto qualcosa su cui cantare – anche se non nelle migliori circostanze.

The CW ha rilasciato le sinossi per il crossover musicale che comincerà in Supergirl nell’episodio in onda oltreoceano Lunedì 20 Marzo e proseguirà il giorno successivo su The Flash dove Melissa Benoist (Kara), Grant Gustin (Barry), Jesse L. Martin (Joe), Victor Garber (Dr. Stein), John Barrowman (Malcolm Merlyn), Jeremy Jordan (Winn), Carlos Valdes (Cisco) e Darren Criss (Music Meister) daranno prova del loro talento musicale.

Supergirl (“Star-Crossed”)

Una nuova cattiva (Teri Hatcher) arriva a National City, mettendo in massima allerta Supergirl. Nel frattempo, la ragazza di Winn, Lyra, mette Winn nei guai con la legge. Maggie cerca di aiutare Winn ma vecchie lealtà si mettono nel mezzo. Il Music Meister attacca Supergirl.

The Flash (“Duet”)

Barry e il team sono sorpresi quando Mon-El e Hank Henshaw arrivano sulla loro Terra portando una Supergirl in coma che è stata colpita da Music Meister. Incapaci di svegliarla, loro si rivolgono al Team Flash per salvarla. Tuttavia, Music Meister sorprende The Flash facendolo finire in un coma simile, uno che il Team Flash non può curare. Kara e Barry si svegliano senza i loro poteri in una realtà alternativa dove la vita è come un musical e l’unico modo per sfuggire è seguendo lo script, completo di canti e balli, fino alla fine.   [TVLine]

“Chicago Justice”: anticipazioni sul crossover con Fire e PD, i legami con Law & Order

Il grande impero televisivo di Dick Wolf ambientato nella città del vento darà il benvenuto al suo quarto spin-off, Chicago Justice con il più grande crossover finora.

L’evento di tre ore comincerà quando Chicago Fire affronterà una situazione “tratta da fatti di cronaca vera” ovvero l’incendio in un magazzino in Oakland nel 2016 dove morirono 36 persone spiega il produttore esecutivo Peter Jankowski, il quale lavora come EP in tutte e quattro le serie Chicago. “Questo influenza molto da vicino uno dei nostri personaggi principali, e lui subirà una tremenda perdita a causa di ciò”.

L’azione poi si sposterà su Chicago P.D. per poi “essere risolta in un modo molto soddisfacente” in Justice. Dopo che il colpevole viene preso, “viene fuori una discussione molto interessante circa l’impatto delle notizie false, dei social media [e] e del mondo elettronico sulle giovani generazioni” afferma Jankowski. Continua a leggere

“Chicago Justice” debutterà con un crossover evento di tre ore

Prima del debutto del nuovo spin-off del grande franchising di Chicago, ci sarà un crossover evento di tre ore; la rete NBC lo ha annunciato al TCA.

Il crossover oltreoceano andrà in onda Mercoledì 1° Marzo, con una storia che verrà introdotta in Chicago Fire continuerà poi nell’episodio di Chicago P.D. e terminerà in Chicago Justice (il 5 Marzo). Ogni ora presenterà una leggera variazione sullo stesso tema e rivelerà nuove informazioni prima di concludersi in tribunale.

Niente di lontanamente simile è mai stato fatto” dice Dick Wolf. È “molto impegnativo, ma [è] una grande storia e qualcosa che penso terrà il pubblico incollato per tutti e tre gli episodi”.

Sfortunatamente non c’è ancora parola su quando andrà in onda il grande crossover a quattro serie (che includerà anche Chicago Med), ma è solo una questione di tempo, poiché anche se i crossover possono essere “una spina nel fianco” vista la difficoltà nell’organizzarli, essi fanno bene agli ascolti.   [TV Guide]

“Arrow-verse” crossover: nuovo trailer di due minuti

Il crossover tra Supergirl, The Flash, Arrow e DC’s Legends Of Tomorrow è imminente, ma nelle breve attesa, ecco un nuovo promo

Il trailer allude alla familiarità di A.R.G.U.S. con gli alieni Dominatori che arrivano dallo spazio al fine di prevenire la “piaga” umana così come alla reazione di Kara quando apprende dell’origine del soprannome di Mick Rory.

Oltre a questo c’è un prezioso indizio circa quanto accadrà nel segmento di Arrow del crossover in cui Oliver si ritrova a sperimentare una realtà alternativa in cui i suoi cari defunti sono ancora vivi. Oltreoceano il tutto comincerà Lunedì con Supergirl per concludersi Giovedì con Legends. Buona visione!   [TVLine]

“Arrowverse” crossover: un nuovo promo rivela i nemici alieni e Deathsroke

Abbiamo visto gli eroi radunati, adesso è il momento di conoscere i nemici fuori di questo mondo al centro del prossimo crossover targato The CW tra Supergirl, The Flash, Arrow e DC’s Legends Of Tomorrow.

Un nuovo teaser per l’imminente evento speciale che prenderà il via con Supergirl il 28 Novembre oltreoceano ci offre un primo sguardo ai Dominatori, una razza aliena che in precedenza ha tormentato la Legion of Superheroes nel fumetto DC degli anni ’80, Invasion!.

Questi cosi sono World War Z zombie” descrive Barry. Quindi al fine di sconfiggerli, il velocista chiede aiuto ai suoi amici, incluso un più scontroso del solito Oliver Queen.

Nel video intravediamo inoltre il poco plausibile ritorno di Deathstroke, Felicity e Cisco che forniscono “supporto tecnico” per le Leggende e molto altro. Buona visione!   [TVLine]

“Arrowverse” crossover: rilasciate le prime foto + teaser

Questa settimana il magazine Entertainment Weekly ha dedicato la sua copertina all’atteso crossover tra Arrow, The Flash, DC’s Legend Of Tomorrow e Supergirl e ovviamente non potevano mancare delle anticipazioni.

   

In questa gallery di EW trovate degli scatti molto divertenti con Stephen Amell, Grant Gusti, Melissa Benoist (e non solo) in posa con i loro costumi ma anche alcune immagini del grande evento in quattro serate dove Cisco stringe la mano a Supergil e Green Arrow, la Ragazza d’Acciaio, The Atom (e molti altri) sono tutti schierati ad osservare qualcosa?… Qualcuno? Oltre a questo vediamo Flash e Green Arrow in azione e le sorelle Lance davanti a uno specchio.

“The Flash”: nuovo teaser per il crossover con Supergirl

I due supereroi più veloci della televisioni si incontreranno molto presto come annuncia questo primo teaser per l’episodio di Supergirl – in onda oltreoceano il 28 Marzocrossover con The Flash.

Il velocista farà visita al dramma CBS quando si ritroverà trasportato fino a National City da un universo alternativo. In cambio dell’aiuto per ritornare a casa, egli aiuta Kara a combattere Silver Banshee (l’alter ego di Siobhan Smythe) e il cattivo Livewire. Buona visione!   [TVLine]

“Supergirl”/“The Flash” crossover: nuovo poster e dettagli

The Flash non viaggerà attraverso le reti televisive – e gli universi – per un solo cattivo.

Supergirl darà il benvenuto al velocista interpretato da Grant Gurin ponendolo contro due dei nemici più formidabili di Kara quando la stella della serie CW visiterà il dramma CBS per l’episodio in onda oltreoceano Lunedì 28 Marzo.

Dopo l’arrivo a National City da un universo alternativo, Flash farà squadra con l’eroina mascherata per combattere Silver Banshee (alias l’assistente n.1 Siobhan, interpretata da Italia Ricci) e il cattivo di ritorno, Livewire (Brit Morgan).

Kara però, non sarà l’unica ad avere bisogno di assistenza… A quanto pare il supereroe di Central City ha perso la strada di casa.

Oltre al poster stile fumetto, la sinossi ufficiale anticipa:

“Worlds Finest” – Kara guadagna un nuovo alleato quando il supereroe veloce come la luce Flash appare improvvisamente da un universo alternativo e aiuta Kara a battere Siobhan alias Silver Banshee e Livewire in cambio del suo aiuto per trovare un modo per tornare di casa”.   [TVLine]

“Supergirl”/“The Flash”: confermato il crossover

Supergirl incontrerà The Flash, quando le due serie DC Comics rispettivamente in onda su CBS e The CW metteranno in atto un crossover la prossima primavera!

I dettagli sulla trama non sono al momento stati resi noti, ma il velocista interpretato da Grant Gustin unirà le forze con la Girl of Steel nell’episodio di Supergirl in onda oltreoceano Lunedì 28 Marzo.

Siamo così incredibilmente entusiasti di annunciare qualcosa che abbiamo sognato accadesse da quando abbiamo iniziato a realizzare Supergirl” hanno affermato in un comunicato Greg Berlanti e Andrew Kreisberg, produttori esecutivi di entrambi gli show. “Noi vogliamo ringraziare Grant Gustin per aver trovato il tempo di venire a trovarci e tutti i ragazzi di CBS, The CW, Warner Bros. e DC per aver lavorato a questo”.

“E infine grazie ai fan e ai giornalisti che hanno continuato a chiedere che ciò accadesse prosegue il comunicato, “è nostro piacere e auspicio creare un episodio degno del supporto e dell’entusiasmo di tutti”. Berlanti ai TCA aveva spiegato che per fare in modo che il crossover avvenisse in questa stagione televisiva, il tutto sarebbe dovuto accadere in tempi brevi, nel giro di un mese o giù di lì e beh, a quanto pare è stato così.   [TVLine]

Crossover in arrivo tra “TVD 7” e “The Originals 3”

I Salvatore e i Mikealson saranno (finalmente) riuniti.

La settima stagione di The Vampire Diaries e la terza di The Originals – in onda al Venerdì oltreoceano dal 29 Gennaio – metteranno in scena un crossover più avanti in questa stagione televisiva – lo ha confermato il Presidente di The CW, Mark Pedowitz al Television Critics Association press tour di Pasadena.

Vedrete, organicamente, un crossover quest’anno” conferma Pedowitz. “Non nelle dimensioni e nella portata che abbiamo fatto per Arrow e Flash. [La storia] deve avere un senso”.

Per quanto invece riguarda lo spostamento all’interno del palinsesto, Pedowitz sottolinea che il Venerdì non deve esser visto come una condanna alla cancellazione. “Lo spostamento non è l’esilio [di entrambe le serie]. È una mossa per rafforzare la serata del Venerdì”.   [TVLine]

[AGGIORNAMENTO sulla trama] Come, quando e perché arriverà il crossover? Continua a leggere

“Chicago PD 3”: torna Dallas Roberts per l’intenso crossover con SVU

Chicago P.D. e Law & Order: SVU stanno per rincontrare un volto molto familiare – nonché sinistro – nel prossimo evento crossover atteso oltreoceano a Febbraio.

Dallas Roberts (The Walking Dead) riprenderà i panni del serial killer Greg Yates nei due dramma polizieschi targati NBC, lo ha rivelato in anteprima il produttore esecutivo Matt Olmstead a The Hollywood Reporter.

Yates ha fatto il suo debutto nel crossover tra Chicago Fire, PD e SVU dello scorso Aprile dove l’Unità d’Intelligence era sulle sue tracce per dei crimini precedenti, egli ha poi rapito – e ucciso a New York – Nadia. In seguito è stato giudicato colpevole ed è finito in prigione.

Lui torna a Chicago e tutto accade a Chicago” dice Olmstead. “Certamente c’è un legame personale specialmente per quanto riguarda Lindsay che vuole prendere questo tizio. È un episodio molto intensospiega l’EP.

“Arrow”/“The Flash” crossover: Greg Berlanti parla di Oliver/Felicity

Cari fan di Arrow, uno dei momenti più risonanti della serie sarà contenuto all’interno dell’evento crossover con The Flash.

Nei due episodi in onda oltreoceano stasera e domani intitolati “Legends of Today” e “Legends of Yesterday”, il cattivo Vandal Savage mette gli occhi sulla barista di Central City, Kendra che Barry prontamente decide di nascondere nella città natale di Oliver Queen. Quindi, la maggior parte della prima ora si svolge nel territorio di Arrow e viceversa per la seconda ora gli eroi da Star City andranno a Central City per quello che il produttore esecutivo Greg Berlanti descrive come un film piuttosto che due episodi indipendenti.

Poiché Flash era alla sua prima stagione l’anno scorso, abbiamo cercato di farli percepire come un episodio di The Flash e come un episodio di Arrow spiega Berlanti. “Quest’anno, abbiamo davvero voluto fonderli e far percepire qualcosa come, ‘e se si dovesse fare un film di due ore con tutti questi personaggi?’ Questo era il nostro focus”.

Detto questo, egli rassicura: “ci sono elementi di The Flash che fanno riconoscere The Flash, ma ci sono anche cose che riflettono l’altro… e una centralità vera che si estende per tutta la storia”.

Il crossover porrà anche “probabilmente la più grande storia emotiva che abbiamo mai fatto in Arrow” dice Berlanti. (Non sappiamo se centra qualcosa l’ultima ricomparsa dell’ex fidanzata di Oliver – vista nel crossover dell’anno scorso, la quale ha poi avuto e cresciuto il suo bambino dopo che diversi anni prima erano stati costretti a dividersi). Continua a leggere

“Arrow”/“The Flash”: nuove foto del crossover

Sei tu Hawgirl? O si tratta di Hawkman?
Non si capisce bene chi stiano osservando Barry e Oliver in questa nuova immagine tratta dal prossimo crossover tra Arrow e The Flash.

In ogni caso, la riunione dei due segnerà l’inizio di qualcosa di grande, o meglio di leggendario, ovvero il nuovo spin-off DC’s Legends Of Tomorrow (al debutto oltreoceano Giovedì’ 21 Gennaio).

Quest’anno il crossover sarà veramente diviso in due parti l’una strettamente legata all’altra, come possiamo ben intuire da tutti gli scatti rilasciato da The CW – che trovate su TVLine – e presentano tra le altre cose il team di Central City nel covo di Arrow per quello che sarà l’episodio in onda il 1° Dicembre.

E mentre Barry sembra contento di rivedere Felicity, il dramma assumerà presto un tono più serio con l’arrivo del cattivo immortale Vandal Savage.  

“Arrow”/“The Flash” crossover: chi non ci sarà? Quale reunion non vedremo?

Il secondo crossover tra Arrow e The Flash andrà in onda oltreoceano Martedì 1 e Mercoledì 2 Dicembre allo scopo di lanciare il nuovo spin-off DC’s Legends Of Tomorrow e nell’attesa i membri del cast rivelano qualche dettaglio in più…

Questo due episodi crossover insieme sono probabilmente, nella mia mente, il raggiungimento dell’apice per entrambe le serie spiega Stephen Amell. “È perfino più grande” aggiunge Grant Gustin. “Sento che più persone sono parte di esso quest’anno da entrambe le parti e ci leghiamo a Legends, ovviamente, quindi è semplicemente più grande” o come spiega Danielle Panabaker, “è pazzo, fuori di testa ma divertente”.

Crossover di nome e di fatto | A differenza del crossover dello scorso anno – in cui i due episodi erano piuttosto indipendenti – “non è questo il caso” dice Amell. “Se li guardate di seguito in una sola notte, essi funzionerebbero come un unico episodio di due ore di televisione”.

Scambio tra città | L’azione comincia in The Flash quando Vandal Savage attacca Kendra Saunders costringendo Barry a porta la barista del Jitters/Hawkgirl a Star City in modo tale che il Team Arrow possa nasconderla. Così, “la maggior parte dell’episodio si svolgerà a Star City e la maggior parte dell’episodio di Arrow si svolgerà a Central City” anticipa Amell. “Abbiamo un cattivo comune [in Vandal], che invece non era presente l’anno scorso. E in generale abbiamo fatto un ottimo lavoro nel tessere non soltanto due serie, ma tre spettacoli insieme con Legends. Continua a leggere

“TVD”/“The Originals”: è plausibile un crossover al momento?

È dal lontano Gennaio 2014 che le strade di The Vampire Diaries e del suo spin-off The Originals non si rincontrano – ma (forse) questa realtà potrebbe cambiare.

I produttori esecutivi dei dramma CW; Caroline Dries e Michael Nerducci hanno parlato della possibilità che le due serie si fondino pe la terza volta offrendo una speranza – seppur sottile – per tutti quei fan che vogliono un evento crossover.

Abbiamo parlato di come farlo funzionare” dice Dries. “Abbiamo una grande cucina tra i nostri due uffici, quindi penso – finalmente – potremmo lavorare su qualcosa”.

Le nostre trame sono tali che [The Vampire Diaries] mostra un salto temporale, trascorrendo un po’ di tempo nel presente e nel futuro mentre [The Originals] trascorre del tempo nel presente… e nel lontano passato. Questo immediato momento, non necessariamente si presta per una facile fusione della trama. In entrambe le serie, vedrete queste particolari storie… potrebbe esserci più potenziale di un terreno comune nel futuro” dice Narducci. Continua a leggere

“Bones”/“Sleepy Hollow” crossover: nuove curiosità dal quartetto protagonista

Al Jeffersonian si aprirà il dibattito tra la Dr. Temperance Brennan e (il risorto) Ichabod Crane in quello che sarà l’evento crossover tra Bones e Sleepy Hollow in onda stasera oltreoceano.

Le riprese sono avvenute verso la metà del mese di Settembre ed il team di produzione del dramma soprannaturale da Atlanta ha viaggiato fino a Los Angeles dove avvengono le riprese del dramma procedurale per girare una scena dell’episodio che vede uno scambio di battute e opinioni tra l’antropologa e lo storico.

La rete Fox ha così deciso di fondere due universi che apparentemente nulla hanno in comune quando Ichabod e Abbie viaggeranno verso Washington DC per reclamare un corpo senza testa sul quale stanno indagando Brennan e il suo team.

Anche se il concetto suona un tantino folle, “è un qualcosa che abbiamo colto subito” dice il co-showrunner di Bones, Michael Peterson.Amiamo la sfida di un’idea non ortodossa… C’erano di sicuro degli ostacoli ma credo che i risultati finali siano fantastici. Ci siamo divertiti un sacco”.

La mia prima reazione è stata, ‘noi non possiamo davvero calzare nel loro mondo e davvero non lo comprendo del tutto’” dice David Boreanaz durante una pausa dalle riprese. “Loro hanno più di un’esperienza occulta in corso con un tocco soprannaturale in essa. Noi restiamo un po’ più realistici nel nostro ambiente”. Continua a leggere

“Bones”/“Sleepy Hollow”: il crossover rivelerà un legame sorprendente tra Abbie e Booth

Molto presto scopriremo che Abbie e Booth hanno un amico in comune.

Durante il crossover in onda Giovedì oltreoceano tra Sleepy Hollow e Bones, Abbie scopre che il suo collega dell’FBI conosceva August Corbin prima della sua prematura scomparsa. Ed il passato di Corbin diventerà molto importante per il futuro di Mills.

Reynolds sta progettando di mettere Abbie a capo di una nuova task force – una promozione importante per l’ambiziosa agente – ma la sua posizione è compromessa dopo che le indagini di Jenny e Joe circa Augustli conducono direttamente all’uomo che Reynolds vuole Abbie prenda.   [Mega Buzz di TV Guide]

“Bones 11”/“Sleepy Hollow 3” crossover: come Brennan andrà d’accordo con Ichabod?

Mentre siamo curiosi di scoprire cosa si sono inventati gli scrittori di Bones e di Sleepy Hollow per il crossover che oltreoceano andrà in onda Giovedì 29 Ottobre, non vediamo l’ora di vedere come in particolare le due coppie protagoniste delle serie targate Fox lavoreranno insieme.

E c’è subito una buona notizia: a differenza di molte guest star in Bones particolarmente esperti nel far innervosire Brennan, questo non sarà il caso di Ichabod Crane. “Brennan è una delle poche persone che guarda a Ichabod Crane come un uomo che indossa un abito nel 18° secolo e non vi fa nemmeno attenzione” spiega il produttore esecutivo di Bones, Michael Peterson. “Tale aspetto, per lei, è totalmente fuori dal suo radar. Lui è davvero del 18° secolo e lei lo adora. È un uomo fuori dal tempo, ma era uno studioso e loro vanno d’accordo come risultato di questo”.

Ichabod e la sua partner Abbie giungono al Jeffersonian per dei resti vecchi di 200 anni che finiscono per avere un collegamento con un omicidio ai giorni nostri. Poi, nel secondo episodio, Booth e Brennan hanno difficoltà ad accettare la spiegazione soprannaturale di Ichabod e Abbie per una morte misteriosa che sconcerta l’FBI.

Tuttavia, Abbie si ritrova a lavorare con Booth a Sleepy Hollow per risolvere il caso. “Il suo sogno, più o meno, era essere come Booth” spiega Peterson. “Voleva sempre essere un agente dell’FBI ed avere questi grandi casi di alto profilo, di conseguenza anche loro hanno questo gran bel rapporto”. Continua a leggere