“Once Upon A Time 6B”: gli EP rispondono alle domande dei fan

Prima del ritorno dalla lunga pausa invernale di Once Upon A Time, EW ha condotto la consueta intervista chiamata The Hot Seat ai produttori esecutivi della serie ABC, Adam Horowitz e Edward Kitsis, dove loro rispondono alle domande dei fan con “”, “no” oppure “non posso dirlo”. Ecco cos’hanno detto…

Entertainment Weekly | Scopriremo da dove Emma ha preso il cognome Swan? Horowitz: Sì.
Kitsis: Lo sapremo Domenica.

EW | Il ruolo di Henry come Autore entrerà in gioco questa stagione?
Horowitz
: Sì.

EW | Emma e Hook canteranno un duetto insieme nell’episodio musicale? Horowitz: Non posso dirlo. Continua a leggere

Advertisements

“OUAT 6”: anticipazioni sui pericoli nel Regno dei Desideri e nuovi dettagli sull’episodio musicale

Il viaggio di Once Upon A Time nel Regno dei Desideri si è complicato ulteriormente nello scorso finale invernale con l’arrivo a sorpresa di Robin Hood.

Quando la serie sulle favole targata ABC farà ritorno questa Domenica oltreoceano, la reunion di Outlaw Queen prenderà una svolta inaspettata come le guardie del palazzo, guidate da un vendicativo Principe Henry sono intenzionate a farla pagare a Evil Queen per la morte di Queen Snow e King David.

“Dobbiamo trovare una strada, e ci sono diverse persone a darci la caccia in quanto tutti credono che Regina sia Evil Queen” anticipa Jennifer Morrison. “Adesso Henry cerca di ucciderla. Il pericolo consiste nel fatto che tutto il regno è alle nostre calcagna, e noi dobbiamo cercare di capire come tornare indietro per fermare questa stranezza”.

Nonostante questo, Regina forse non desidera affatto andarsene adesso che ha visto Robin di nuovo. Tuttavia questo non è il Robin che i fan di OUAT ricordano, questa versione non è Robin Hood, ma Robin di Locksley. “Regina è dominata dalle sue emozioni la maggior parte del tempo, e vedere Robin l’ha davvero scossa” afferma Lana Parrilla. Continua a leggere

“Fear TWD 3”: rilasciata la sinossi e le prime immagini

Il nostro primo sguardo alla terza stagione di Fear The Walking Dead è qui dato che AMC ha rilasciato tre nuove immagini per i prossimi episodi; che andranno in onda oltreoceano questa estate.

  

Negli scatti vediamo Strand seduto con le mani sporche di sangue – letteralmente. E poi c’è il nuovo duo dinamico di Nick e Luciana abbracciati in gravi difficoltà e infine abbiamo Madison e Travis che anche loro si tengono stretti durante l’apocalisse di zombie.

Cosa significa tutto ciò? Ecco la sinossi per la terza stagione…

“Come Fear The Walking Dead ritornerà per la terza stagione, le nostre famiglie saranno riunite nel vibrante e violento confine tra gli Stati Uniti e il Messico. Le linee internazionali sono state abolite dopo la fine del mondo e i nostri personaggi non solo devono cercare di ricostruire la società, ma anche la famiglia. Madison si è riunita con Travis, il suo partner apocalittico, ma Alicia è stata sconvolta dall’omicidio di Andres. Il figlio di Madison è distante miglia da sua madre, la prima azione di Nick come un leader ha visto Luciana cadere in un’imboscata da parte di un gruppo di miliziani americani – la coppia è sfuggita alla morte, ma Nick non si sente più immortale. Strand ha gli occhi puntati sullo sfruttare la moneta del nuovo mondo, mentre Ofelia metterà alla prova la sua abilità di sopravvivere per vedere se riesce a radunare la ferocia di suo padre”.

[Entertainment Weekly]

“Arrow-verse”: CW vuole un vero crossover a 4 la prossima stagione

Se pensate che lo scorso crossover tra Arrow, The Flash, DC’s Legends Of Tomorrow e Supergirl fosse epico, aspettate di vedere cos’hanno in mente i produttori per il prossimo anno.

Kara, Barry, Oliver e le Leggende assieme ai loro compagni si sono uniti per combattere i Dominatori, tuttavia alcuni fan hanno lamentato il fatto che non si trattasse esattamente di un crossover a quattro poiché la trama non era effettivamente estesa a tutte e quattro le serie TV (Supergirl non era coinvolto tanto quanto gli altri show).

Tuttavia, i produttori sono già al lavoro per capire la nuova logistica per porre rimedio a ciò. “L’anno prossimo, speriamo di fare un vero crossover a quattro strade dice il produttore esecutivo Andrew Kreisberg. I rinnovi anticipati da parte della rete, “ci hanno permesso di cominciare a impostare i programmi per la prossima stagione”. Continua a leggere

“The Originals 4”: primo sguardo a Christina Moses

Quando The Originals riprenderà a distanza di cinque anni dalla sconfitta di Klaus, New Orleans sarà piena di volti nuovi e familiari.

Ovviamente Klaus non è andato lontano considerato che Marcel lo tiene incatenato mentre gli altri fratelli Mikealson restano intrappolati nel mondo stregato di Freya – ma c’è almeno una new entry nel mix.

Christina Moses (Containment) si è unita al cast del dramma CW come Keelin, una dottoressa del pronto soccorso apertamente bisessuale nonché ultima lupa mannara della sua stirpe. Su Entertainment Weekly trovate anche altri scatti. The Originals oltreoceano tornerà il 17 Marzo.

SPOILER su Arrow, Agents Of SHIELD, The Blacklist, OUAT, Supergirl, Shadowhunters, Legends, HTGAWM e TWD

Con quale mezzo Green Arrow farà ritorno sull’isola? Conosciamo già il padre di Fitz dello S.H.I.E.L.D.? Chi tornerà a sorpresa in The Blacklist? Questo e altro ancora nelle righe sottostanti…

  • Arrow

Oliver tornerà sull’isola questa stagione… “Posso dire che ci arriverà tramite barca o aereoanticipa il produttore esecutivo Marc Guggenheim. “Posso inoltre aggiungere che non tornerà indietro da solo”.

  • Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.

C’è la possibilità che Radcliffe sia il padre di Fitz? “Sono entrambi scozzesi, ne abbiamo discusso a lungo” ammette l’EP Jed Whedon. “Sinceramente, non c’è nessuno migliore di John Hannah per interpretare suo padre, ma no, Radcliffe non è suo padre”.

  • The Blacklist

Katarina Rostova tornerà questa stagione e “in un modo inaspettato spiega l’EP Jon Bokenkamp, “sarà un episodio davvero significativo”. Potrebbe esserci lei dietro i recenti problemi di Red? Bokenkamp è rimasto evasivo nel rivelare se lei riapparirà solo nei flashback o anche nel presente. “Non penso che dovrei dirlo, ma lei tornerà”. Continua a leggere

“HTGAWM 3” post finale: Pete Nowalk sull’assassino di Wes e non solo

Il nome dell’assassino di Wes è stato rivelato nel finale della terza stagione di How To Get Away With Murder e molto probabilmente non era certamente la prima persona che poteva venirci in mente.

[Attenzione agli SPOILER!] Mentre sembrava che il vice procuratore Todd Denver fosse responsabile per l’incendio nella casa di Annalise – ingaggiando il misterioso sicario Dominic per uccidere Gibbins e dare fuoco all’abitazione – nel tentativo di incastrare Keating una volta per tutte, tuttavia, è venuto fuori che egli non lavorava da solo.

Infatti, egli eseguiva gli ordini di Jorge Castillo. Ma possiamo considerare il padre di Laurel il vero responsabile per la morte di Wes?! “Non posso rispondere perché questo è chiaramente qualcosa che dovremmo scoprire la prossima stagione” dice il produttore esecutivo del dramma ABC, Pete Nowalk. Continua a leggere

“The Blacklist 4”: chi ha tradito Red?

Qualcuno ce l’ha con Reddington in The Blacklist e molto presto sapremo di chi si tratta.

Nel corso degli ultimi episodi, una misteriosa entità ha interferito con le attività di Red. Dal momento che la serie si appresta ad andare in pausa per le prossime settimane lasciando spazio allo spin-off The Blacklist: Redemption, l’episodio in onda oltreoceano questa sera fornirà alcune risposte.

L’impero di Reddington è stato attaccato, ed è stato per mano di qualcuno che ha una profonda conoscenza dei suoi affari – degli aspetti finanziari” afferma il produttore esecutivo Jon Bokenkamp con Entertainment Weekly.

“Reddington è giunto alla conclusione che deve trattarsi di una persona vicina a lui e arrabbiata a causa di quello che è successo, forse con Mr. Kaplan. Tutto ciò verrà al pettine [nel prossimo episodio]; scopriamo cosa sta succedendo e chi è arrabbiato”. Continua a leggere

“Legends Of Tomorrow 2”: J.R.R. Tolkien apparirà nel finale di stagione

Le Legends Of Tomorrow sono dirette nelle Terra di Mezzo – beh, quasi.

J.R.R. Tolkien – sì, quel Tolkien autore de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli – apparirà nel finale della seconda stagione di DC’s Legends Of Tomorrow.

Il produttore esecutivo Marc Guggenheim ha twittato una foto con la lista dei personaggi che prenderanno parte al finale ed essa include tra gli altri Katie Cassidy come Laurel Lance e Jack Turner come J.R.R. Tolkien; l’attore di Stitchers interpreterà infatti una giovane versione dello scrittore defunto nel ‘73.

Guggenheim ha rivelato a Entertainment Weekly che i produttori intendevano introdurre Tolkien già da un pezzo e “quando abbiamo pianificato la seconda stagione, abbiamo stilato una lista di periodi temporali divertenti che volevamo visitare e il gruppo di autori ha avuto questa idea circa cui potevamo realizzare un omaggio al Signore degli Anelli nelle trincee della Prima Guerra Mondiale”.

Ulteriori dettagli sull’apparizione di Tolkien non sono stati rivelati, ma possiamo anticipare che essa avrà a che fare con la Lancia del Destino.

“Elementary 5”: primo sguardo al ritorno di Kitty Winter

Kitty Winter sta per tornare in Elementary – e Entertainment Weekly ci presenta questo primo sguardo del suo rientro.

In un episodio evento in due parti, l’ex protetta di Holmes ritorna a New York dopo tre anni di assenza per avvertire Sherlock che un assassino, che loro hanno localizzato a Londra ha eliminato tutti coloro coinvolti nel caso. Come precedentemente anticipato, Kitty tornerà con un importante segreto relativo a un nuovo uomo nella sua vita.

Quando abbiamo visto Kitty l’ultima volta, lei era in fuga” dice il produttore esecutivo Jason Tracey. “C’era del sangue sulle sue mani. Non sapeva se avrebbe mai rivisto Sherlock e Joan di nuovo. Negli anni successivi, si è ripresa ed è cresciuta molto – ma è rimasta complicata come allora. Kitty è la sola persona che ha sempre fatto parte della famiglia di Sherlock e Joan. Riportandolo indietro, scopriremo se lei si inserisce ancora e se c’è spazio affinché la loro famiglia cresca di nuovo”.

I due episodi andranno in onda oltreoceano il 5 e il 12 Marzo.

“Agents Of S.H.I.E.L.D. 4”: confermato il ritorno di [spoiler] più altri scoop

Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. ha terminato il capitolo LMD con il botto.

[Contiene SPOILER] Sostanzialmente tutti sono stati rimpiazzati con dei Life Model Decoys, mandando le loro versioni reali all’interno del Framework e riportando indietro un volto molto familiare nel processo.

Nei momenti conclusivi dell’episodio Daisy e Simmons sono entrate nel framework, dove Daisy si riunisce con il suo fidanzato (non Lincoln, ma Ward!), Coulson è un insegnante; May si trova al Triskelion, che adesso appartiene all’Hydra; Mack ha ancora sua figlia; Fitz è apparentemente ricco ed ha una donna al suo fianco, ma non è Simmons. Questo perché Jemma è morta!

Altrove, Aida ha trasformato Anton in un LMD protettore del framework mentre la sua testa senza il corpo giace sotto un vetro. Lui è diventato MODOK?!

In vista del ritorno della serie ABC oltreoceano il 4 Aprile, ecco cos’hanno detto i produttori esecutivi Jed Whedon e Maurissa Tancharoen. Continua a leggere

“Iron Fist”: il nuovo sneak peek introduce Madame Gao

Danny Rand è stato addestrato per sconfiggere una misteriosa forza oscura – ma perfino lui avrà dei dubbi circa il suo destino all’inizio di Marvel’s Iron Fist.

In questo nuovo sneak peek, Finn Jones spiega la mentalità di Danny al suo ritorno a New York dopo quindici anni di formazione su K’un-Lun. Lui è impaziente di ritrovare i suoi amici dell’infanzia Joy e Ward Meachum, e a quanto pare, è perfino più desideroso di vivere una vita lontano dai suoi doveri mistici.

Nel video compare inoltre la cattiva Madame Gao e anche se non viene citato, i fan di Daredevil possono unire alcuni puntini e condurre le parole “loro” e “mitologica forza oscura” al nefasto gruppo di ninja meglio noto come… la Mano. Iron Fist verrà rilasciato da Netflix Venerdì 17 Marzo. Buona visione!   [Entertainment Weekly]

“The Blacklist: Redemption”: il nuovo promo rivela la missione di Tom

Questo nuovo promo per lo spin-off di The Blacklist rivela il motivo per cui Tom Keen partirà verso Redemption? A quanto pare sì.

In uno dei recenti episodio della serie originale è stato rivelato che il presunto padre di Tom, Howard Hargrave è morto in un incidente aereo, ma come vediamo nel promo, il personaggio di Terry O’Quinn è vivo e vegeto e supplica Tom di unirsi alla compagnia gestita da Scottie Hargrave al fine di avvicinarla.

Per quale motivo? Entertainment Weekly ipotizza che Scottie abbia cercato di uccidere Howard, così lui ingaggia il figlio per ottenere delle risposte. Tom potrà fidarsi dei suoi genitori? E come mai è rimasto orfano in primo luogo? Buona visione!

SPOILER su The Royals, The 100, Supergirl, Timeless, The Fosters, Scandal, Arrow, Shadowhunters, The Blacklist e altri

Ecco qualche scoop circa le speranze che Luna rappresenti la salvezza per gli eroi di The 100, cosa aspetta la famiglia Adams-Foster dopo le dimissioni di Jesus, come Mon-El risponderà all’intromissione di Mr. Mxyzptlk nel suo momento con Supergirl e altro ancora!!

  • The 100

Gaia diventerà un po’ gelosa quando scoprirà della “relazione affiatata” tra Octavia e Indra – anticipa Marie Avgeropoulos con TV Guide. “C’è tensione e animosità tra i due personaggi e il modo in cui si dipana è piuttosto interessante. C’è dell’incomprensione tra madre e figlia e il pubblico apprenderà perché” dal loro passato. Nel frattempo “Octavia farà tutto il possibile per far avvicinare Indra e Gaia insieme, anche se a piccoli passi”.
Bonus scoop: il sangue di Luna può salvare tutti quanti a Arkadia? Ha del tutto senso, sulla base del fatto che il sangueoscuro proviene da Becca. Esso era un qualcosa da lei progettato per consentire a un corpo umano di ospitare un chip in grado di emanare alcune radiazioni. Quindi, con questa onda prossima ad annientare il mondo, sarà molto utile beneficiare di sangueoscurodice lo showrunner Jason Rothenberg con TVLine.

  • Timeless

Nel finale di stagione, Rufusnon è un grado di pilotare la scialuppa da solo perché è ferito e quindi ha bisogno di un po’ d’aiuto che giunge da luoghi inaspettati e tipo porta la storia in una nuova direzione, e poi cambia di nuovo” anticipa l’EP Eric Kripke a TVLine. Per quanto invece riguarda il futuro della serie; “avevamo una storia che volevamo raccontare fin dall’inizio. Andremo avanti con ottimismo. Noi pensiamo che ci sarà una seconda stagione” ha detto l’altro EP Shawn Ryan. Continua a leggere

“Once Upon A Time 6”: nuovi dettagli sull’episodio musicale

L’episodio musicale di Once Upon A Time si preannuncia colmo.

L’ora sarà caratterizzata da sette canzoni, incluso un grande assolo per Jennifer Morrison alias Emma Swan.

Altri dettagli sull’episodio – incluso chi saranno gli altri a cimentarsi nel canto (oltre a Lana Parrilla), cosa canteranno e soprattutto perché lo faranno – al momento non sono stati divulgati.

Siamo tutti così entusiasti di questo” ha recentemente detto Morrison a Entertainment Weekly. “È una di quelle cose a cui abbiamo tutti pensato. La maggior parte di noi ha esperienza nei musical oppure abbiamo cantato nelle nostre vite, o fatto musica in qualche modo. Abbiamo scherzato a tal proposito. Adesso stiamo giusto ascoltando le canzoni cercando di capire come si incastrano insieme e qual è la trama”.

La messa in onda dell’episodio oltreoceano è prevista in primavera. Once tornerà con i nuovi episodi Domenica 5 Marzo.

SPOILER su Bates Motel, Chicago PD e Fire, TVD, Supergirl, Grey’s Anatomy, Timeless e Blindspot

C’è qualcuno che alla riapertura del Bates Motel non sarà al corrente della scomparsa di Norma? Quale nuovo ostacolo si presenterà per una delle coppie di Chicago PD e chi tornerà nelle vite di Dawson e Carey? Questo e non solo nelle righe sottostanti…

  • Bates Motel

La nuova stagione riprenderà 18 mesi dopo la morte di Norma – anche se non tutti sono a conoscenza della sua scomparsa. “Dylan non sa ancora che Norma è morta” dice la produttrice esecutiva Kerry Ehrin. Nonostante il ruolo avuto nella sua morte, Norman com’era prevedibile vive nella negazione e non riconosce che la madre è morta. “In prevalenza, no. È troppo doloroso” dice Ehrin. “Norman vive in molteplici realtà al momento”.

  • Chicago P.D.

Ci sono problemi all’orizzonte per Linstead. “Una relazione passata segreta di Halstead tornerà nel quadro, mettendo in crisi il suo rapporto con Lindsay” anticipa l’EP Matt Olmstead. Continua a leggere

“The Sinner”: rilasciate le prime immagini e il TRAILER

Jessica Biel sta per tornare in TV ed ecco qua un primo sguardo al suo nuovo progetto; The Sinner, la serie antologica targata USA Network e prodotta dall’attrice stessa.

.     

The Sinner segue una giovane mamma di nome Cora (Biel) che viene sopraffatta da un raptus di rabbia e commette un sorprendente atto di violenza. La mamma è sconvolta perché non capisce le ragioni del suo gesto e questo è proprio l’argomento che guiderà l’intera stagione.

Bill Pullman interpreterà il Detective Harry Ambrose, il quale diventa ossessionato dallo scoprire le motivazioni di Cora e lavora con lei per scoprire la profondità della sua psiche e i segreti nascosti nel suo passato. Il debutto oltreoceano è previsto nell’estate.   [Entertainment Weekly]

“The Vampire Diaries 8”: qualcuno morirà nel series finale

Elena Gilbert sta piangendo. In piedi nel cimitero di Mystic Falls dove ha detto tanti addii – e perfino qualche ciao – Elena è circondata da tutti quelli che ama. Una persona manca all’appello. Ci siamo dimenticati di menzionare che si tratta di un funerale?

In una soleggiata giornata di Gennaio ad Atlanta, il cast ha girato la sua ultima scena di gruppo nel bosco per il finale di serie. Durante la pause – riporta Entertainment Weekly – c’erano risate e sussurri con coloro che si trovavano in città per il party di fine riprese, ma quando la showrunner Julie Plec, regista dell’ultimo episodio, ha detto “azione” una nebbia si è alzata. Questo è un addio, un grande addio.

Abbiamo voluto fare la cose alla grande, emotivamente, con l’azione, e la spettacolarità di ciò” spiega Plec, che ha scritto l’episodio assieme al co-creatore Kevin Williamson. “Lo percepivamo assolutamente epico”.  

“TVD 8”: primo sguardo al ritorno di Elena + nuovo PROMO

È Mystic Falls. Niente di brutto succede mai qui”.

Molto è successo da quando Elena Gilbert ha pronunciato questa frase senza sapere che dopo quel momento la sua vita sarebbe cambiata per sempre.

Dopo sei stagioni e due epici amori, Elena è finita in una bara, ma a causa di un incantesimo non è davvero morta e di fatto non può svegliarsi fino a quando la sua amica Bonnie non morirà.

Tuttavia, anche se sono trascorsi solo tre anni – nella linea temporale di The Vampire Diaries – è il momento del suo ritorno anche perché la serie stessa sta per giungere al termine.

La nostalgia è una follia” ha detto Nina Dobrev sul set del finale del dramma CW. “È come un viaggio nella memoria e ho tanti bei ricordi dei sei anni che ho trascorso qui. Sono davvero grata di averne fatto parte”.

Entertainment Weekly ci offre questo primo sguardo al ritorno di Dobrev per l’episodio che oltreoceano andrà in onda Venerdì 10 Marzo.

“Arrow 5”: anticipazioni sulla psicologia omicida di Oliver e non solo

Ancora una volta Oliver Queen ha salvato la giornata, ma come Sindaco e non come Green Arrow nell’ultimo episodio del dramma CW che aveva come tema l’utilizzo delle armi.

“Una delle cose che vedrete nella seconda metà della quinta stagione è che la zona grigia si farà ancora più grigiaspiega il produttore esecutivo Marc Guggenheim. “Scaveremo nelle complessità del fatto che Oliver è un assassino come mai fatto finora nella serie. In molti modi, il dilemma morale fondamentale della serie è l’uccidere di Oliver”.

In tal proposito, nei prossimi episodi sarà esplorato “cosa ciò significa, non solo in termini di moralità, ma in termini di psicologia – la psicologia di Oliver in particolare. Ci sono delle cose circa le uccisioni di Oliver che dovete ancora imparare” spiega Guggenheim.

Nel frattempo, la legge sulla sicurezza delle armi – i cui dettagli non sono emersi – non necessariamente cambierà il metodo d’agire del Team Arrow andando avanti. “La decisione di Oliver di uccidere o non uccidere ha delle implicazioni morali non solo per lui, ma anche per le persone che lavorano per lui” aggiunge l’EP Wendy Mericle. Continua a leggere