Critics’ Choice Awards 2018: tutti i vincitori della TV

La 23^ edizione dei Critics’ Choice Awards si è tenuta ieri sera e ha onorato i grandi successi del piccolo e grande schermo.

Netflix è entrato nella gara con il maggior numero di candidature (20 in totale!) anche se FEUD: Bette and Joan è stata la serie con più nomination. Ma ovviamente la nomination è solo il primo passo… ecco chi si è portato a casa le statuette:

BEST DRAMA SERIES | The Handmaid’s Tale

BEST ACTOR IN A DRAMA SERIES | Sterling K. Brown – This Is Us

BEST ACTRESS IN A DRAMA SERIES | Elisabeth Moss – The Handmaid’s Tale

BEST SUPPORTING ACTOR IN A DRAMA SERIES | David Harbour – Stranger Things Continua a leggere

Annunci

Golden Globes 2018: tutti i vincitori della TV

Alla 75^ edizione dei Golden Globes presentata da Seth Meyers, Big Little Lies è stata la serie più vittoriosa della serata.

L’adattamento targato HBO su sei nomination ha ottenuto ben quattro statuette compresa quella di miglior film per la tv (categoria cui si è candidato quando non vi erano ancora conferme sulla seconda stagione).

The Marvelous Mrs. Maisel e The Handmaid’s Tale seguono con due trionfi a testa. Ecco tutti i vincitori del piccolo schermo…

TV-MOVIE OR MINISERIES | Big Little Lies

COMEDY OR MUSICAL SERIES ACTOR | Aziz Ansari, Master of None

COMEDY OR MUSICAL SERIES |The Marvelous Mrs. Maisel

TV-MOVIE OR MINISERIES – ACTOR | Ewan McGregor, Fargo Continua a leggere

TCA Awards 2017: tutti i premiati dalla critica

A quanto pare, i critici della televisione non possono fare a meno di Handmaid’s Tale.

Il dramma targato Hulu si è aggiudicato due vittorie alla cerimonia dei Television Critics Association Awards 2017 tenutasi nella serata di ieri a Beverly Hills e presentati da Kristin Chenoweth.

Ecco la lista completa dei vincitori:

PROGRAM OF THE YEAR
Atlanta, FX
Big Little Lies, HBO
Stranger Things, Netflix
The Handmaid’s Tale, Hulu – VINCITORE
The Leftovers, HBO
This Is Us, NBC Continua a leggere

68° Emmy Awards: tutte le nomination

Le nomination per i 68th Primetime Emmy Awards sono state appena annunciate da Anthony Anderson (black-ish) e Lauren Graham (Gilmore Girls) così senza ulteriori indugi, ecco tutti i nomi…

OUTSTANDING DRAMA (Vincitore nel 2015: Game of Thrones)
The Americans
Better Call Saul
Downton Abbey
Game of Thrones
Homeland
House of Cards
Mr Robot

LEAD ACTOR IN A DRAMA (Vincitore nel 2015: Jon Hamm)
Kyle Chandler, Bloodlines
Rami Malek, Mr Robot
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Matthew Rhys, The Americans
Liev Schreiber, Ray Donovan
Kevin Spacey, House of Cards Continua a leggere

“Fargo”: Carrie Coon sarà la protagonista della terza stagione

Fargo continua a sfoggiare la sua magia per i casting arruolando Carrie Coon per l’ensemble della terza stagione che conta già Ewan McGregor.

Coon che è attualmente impegnata con le riprese della 3° e ultima stagione di The Leftovers interpreterà il ruolo da series regular di Gloria Burgle, una donna pratica che afferra l’estintore quando la pancetta va a fuoco e tutti gli altri sono nel panico…. Lei è la capo della polizia di Eden Valley e una madre che ha appena divorziato e sta lottando per capire questo nuovo mondo intorno a lei in cui le persone si legano più intimamente con i loro telefoni che con le persone di fronte a loro.

La nuova stagione della serie vincitrice agli Emmy sarà incentrata su due fratelli molto somiglianti (entrambi interpretato da McGregor). Il più grande, Emmit Stussy è un magnate immobiliare bello e sicuro di sé – alias il Re del Parcheggio del Minnesota. Suo fratello più piccolo, Ray, è un flaccido agente di custodia che crede Emmit in qualche modo responsabile per la sua spiacevole situazione.

La produzione della terza stagione è prevista per cominciare entro la fine dell’anno, con i nuovi episodi in arrivo nel 2017.   [TVLine]

TCA 2016 Awards: tutte le nomination della critica

La Television Critics Association ha annunciato le nomination per i 32° TCA Awards e Mr. Robot assieme a The People v. O.J. Simpson: American Crime Story guidano il gruppo con quattro candidature a testa.

The Americans, Crazy Ex-Girlfriend, Master of None e UnREAL seguono con tre nomination mentre guardando ai network, HBO ha un totale di 12 candidature mentre FX/FXX segue con 11. Tutti i dettagli…

PROGRAM OF THE YEAR
The Americans, FX
Fargo, FX
Game of Thrones, HBO
Making a Murderer, Netflix
Mr. Robot, USA Network
The People v. O.J. Simpson: American Crime Story, FX
UnREAL, Lifetime Continua a leggere

Writers Guild Awards 2016: tutti i vincitori

Nella serata di ieri sera si sono tenuti i Writers Guild Awards 2016 a Los Angeles e New York, e tra i vincitori più rilevanti ci sono Mad Men per i drama, Veep per le comedy e Mr. Robot per la nuove serie.

Ecco la lista di premiati…

Drama Series: Mad Men
Comedy Series: Veep
New Series: Mr. Robot
Long-Form Original: Saints & Strangers
Long-Form Adapted: Fargo
Animation: “Housetrap” (Bob’s Burgers), di Dan Fybel Continua a leggere

Critics Choice Awards 2016: tutti i vincitori della TV

La cerimonia per la 21° edizione dei Critics’ Choice Awards si è svolta ieri sera ed il grande vincitore è risultato essere Fargo con ben quattro statuette portate a casa inclusa quella andata a Kirsten Dunst, segue Mr. Robot con tre vittorie compreso miglior dramma mentre Master of None trionfa nel reparto comedy.

Altre vittorie notevoli sono quelle di Rachel Bloom (Crazy Ex-Girlfriend), Carrie Coon (The Leftovers) e Constance Zimmer (UnREAL). Tutti i vincitori…

Best Drama Series: Mr.Robot
Best Actor in a Drama Series: Rami Malek, Mr.Robot
Best Actress in a Drama Series: Carrie Coon, The Leftovers
Best Supporting Actor in a Drama Series: Christian Slater, Mr. Robot
Best Supporting Actress in a Drama Series: Constance Zimmer, UnREAL
Best Guest Actor/Actress in a Drama Series: Margo Martindale, The Good Wife Continua a leggere

Critics Choice Awards 2016: tutte le nomination

Le candidature ai Choice Television Awards 2016 sono arrivate e finalmente The Leftovers riesce a raccogliere non una, non due ma ben sei nomination dopo non aver raccolto niente ai Golden Globe.

E sono sei anche per Transparent mentre in cima alla vetta si piazza Fargo che per la sua seconda stagione di nomine ne ha ottenuto ben otto.

A seguire tra le novità, Mr. Robot guadagna quattro nomination ma nemmeno UnREAL, Master Of None, The Grinder e Jessica Jones sono sfuggiti agli attenti occhi della critica. Nota: a causa del nuovo formato TV/film solo le serie TV in onda dal 1° Giugno al 31 Dicembre erano ammissibili. L’annuncio dei vincitori sarà Domenica 17 Gennaio. Qui di seguite tutte le categorie…

BEST DRAMA SERIES
Empire 
Mr. Robot 
Penny Dreadful 
Rectify 
The Knick 
The Leftovers 
UnREAL  Continua a leggere

WGA 2016: tutte le nomination

Oh, Last Man On Earth è diventato perfino di solitario…
I Writers Guild of America hanno annunciato le nomination per il 2016 e la commedia Fox con Will Forte è l’unica candidata per il premio New Series. Nel frattempo Game of Thrones, Mr. Robot e Unbreakable Kimmy Schmidt hanno fatto incetta di nomination.

I vincitori saranno annunciati Sabato 13 Febbraio con due cerimonie simultanee a Los Angeles e New York. Tutti i nomi dei candidati…

DRAMA SERIES
The Americans 
Better Call Saul
Game of Thrones
Mr. Robot

COMEDY SERIES
Broad City
Silicon Valley
Transparent
Unbreakable Kimmy Schmidt
Veep Continua a leggere

FX: news sulla S2 di Fargo, il futuro di “The Americans”, i rimpianti per “The Bridge”

FX anticipa cosa possiamo aspettarci dalla seconda stagione di “Fargo” in anteprima il prossimo autunno. Patrick Wilson che interpreterà la versione più giovane di Lou Solverson, è “un grande, esteso – per certi versi comico, a volte serio – show” spiega il CEO di FX Networks, John Landgraf ai TCA.

Ambientata nel 1970, la seconda stagione contrappone “la trasformazione culturale che accadeva in quegli anni” così come la prima campagna di Ronald Reegan per divenire il Presidente degli Stati Uniti, prosegue. “Reegan è un personaggio” che dovrà essere lanciato. “È un candidato alla presidenza per la sua prima campagna che fa un’altalena attraverso Fargo. Alcuni dei personaggi avranno delle interazioni con lui. Ed anche alcuni dei suoi film saranno parte della serie”. Il femminismo avrà un ruolo importante nella seconda stagione che dispone di “personaggi veramente significativi femminili”.

– “American Horror Story” tornerà ad Ottobre, come di consueto per la sua quinta stagione mentre la nuova serie antologica sempre di Ryan Murphy, “American Crime Story” farà il suo debutto all’inizio del 2016.

– Landgraf ha avuto “un sacco di rimpianti” nel non aver rinnovato “The Bridge” per la terza stagione, ma d’altronde il dramma al confine ha avuto una “inesorabile traiettoria verso il basso”.

– Per quanto riguarda “The Americans” ed i suoi numeri non proprio stellari dalla messa in onda in prima serata? “Penso che sarà almeno di cinque [stagioni]” risponde Landgraf. “Parte di questo dipende da quanto buono resta… Mi piacerebbe vedere l’Emmy e prendere atto [dello show]. Sarebbe di certo utile per la longevità della serie”.   [TV Line]

Golden Globes Awards 2015: tutti i vincitori della TV

Nella nottata di Domenica notte oltreoceano si sono tenuti i 72th Golden Globes Awards a Beverly Hills ed ecco qua i vincitori di tutte le categorie riguardanti il piccolo schermo! L’evento è presentato – per l’ultimo anno – da Tina Fey e Amy Poehler.

Best Supporting TV Actress | Joanne Froggatt (Downton Abbey)
Best Miniseries/TV Movie | Fargo
Best Actor in a Miniseries/TV movie | Billy Bob Thornton (Fargo)
Best Actress in a TV series comedy/musical | Gina Rodriguez (Jane The Virgin)
Best TV comedy/musical | Transparent
Best Supporting TV Actor | Matt Bomer (The Normal Heart)
Best Actor in a TV series comedy/musical | Jeffrey Tambor (Transparent)
Best Actress in a Miniseries/TV movie | Maggie Gyllenhaal (The Honourable Woman)
Best TV Drama | The Affair
Best Actor in a TV Drama | Kevin Spacey (House Of Cards)
Best Actress in a TV Drama | Ruth Wilson (The Affair)

Se volete dare un’occhiata ai look delle star sul red carpet li trovate su TV Line.

 

 

“Fargo” arruola Ted Danson, Jean Smart e Patrick Wilson per la seconda stagione

Il dramma FX che ha ottenuto 18 nomination e tre vittorie agli Emmy ha ingaggiato altri vincitori dell’Oscar del piccolo schermo ovvero Ted Danson e Jean Smart oltre al vincitore del Golden Globe Patrick Wilson per la sua seconda stagione che sarà composta da 10 episodi.

Il nuovo anno di “Fargo” sarà ambientato nel 1979 e servirà come prequel con Wilson che assume il ruolo di Lou Solverson, interpretato da Keith Carradine nella prima stagione. Il personaggio è descritto come “un netto e tagliente poliziotto del Minnesota a quattro anni di ritorno dal Vietman dove ha prestato servizio nella Marina. Uomo umile e competente, Lou è un marito devoto e padre di Molly di 4 anni” (alias il personaggio di Allison Tolman).

Danson* sarà Hank Larsson, “lo sceriffo della Contea di Rock, Minnesota. Un veterano imperturbabile della Seconda Guerra Mondiale che incarna una certa poesia da cowboy, Hank è il suocero di Lou”.

Smart sarà invece Floyd Gerhardt, “la matriarca della famiglia criminale Gerhardt. In piedi al fianco del marito per 40 anni, ma adesso che lui è fuori dal quadro, lei crede essere il suo turno di gestire le cose”.

*Il punto su CSI: la produzione di Fargo inizierà il 19 Gennaio ed a quel punto le riprese dei 18 episodi della quindicesima stagione del dramma CBS saranno già terminate.

Nel cast ci sono anche Kristen Dunst e Jesse Plemons nei panni di due coniugi mentre i ricorrenti saranno Nick Offerman, Brad Garrett, Kieran Culkin, Bokeem Woodbine, Jeffrey Donovan e Angus Sampson.   [TV Line]

Critics Choice Award 2014: tutti i vincitori

La Broadcast Television Journalists Association’s ha tenuto la cerimonia del quarto e annuale Critics Choice Television Award ieri sera nel Beverly Hills Hotel e “Orange Is The New Black” e “Fargo” hanno fatto incetta di premi con tre statuette a teste.

Senza indugi, ecco tutta la lista dei vincitori:

Miglior Serie Drama: Breaking Bad
Miglior Attore in una Serie Drama: Matthew McConaughey, True Detective
Miglior Attrice in una Serie Drama: Tatiana Maslany, Orphan Black
Miglior Attore non protagonista in una Serie Drama: Aaron Paul, Breaking Bad
Miglior Attrice non protagonista in una Serie Drama: Bellamy Young, Scandal
Miglior Performance di una guest-star in una Serie Drama: Allison Janney, Master Of Sex
Miglior Comedy: Orange Is The New Black
Miglior Attrice in una Comedy: Julia Luois-Dreyfus, Veep
Miglior Attore in una Comedy: Jim Parsons, The Big Bang Theory
Miglior Attrice non protagonista in una Comedy: Allison Janney, Mom e Kate Mulgrew, Orange Is The New Black
Miglior Attore non protagonista in una Comedy: Andre Braugher, Brooklyn Nine-Nine
Miglior Performance di una guest-star in una Comedy: Uzi Aduba, Orange Is The New Black
Miglior Film per la TV: The Normal Heart
Miglior miniserie: Fargo
Miglior Attrice per una miniserie o film per la TV: Jessica Lange, American Horror Story: Coven
Miglior Attore per una miniserie o film per la TV: Billy Bob Thorton, Fargo
Miglior Attrice non protagonista per una miniserie o film per la TV: Allison Tolman, Fargo
Miglior Attore non protagonista per una miniserie o film per la TV: Matt Bomer, The Normal Heart
Louis XIII Genius Award Honoree: Ryan Murphy   [TV Line]

SPOILER su Once Upon A Time, The Originals, Teen Wolf, Pretty Little Liars, Sleepy Hollow e Fargo

Qualche scoop su nuovi arrivi sia nel quartiere francese ora dominato dagli Antichi sia nella cittadina più pazza e intrigante del piccolo schermo, Sleepy Hollow che anche tra i giovani licantropi di Beacon Hills per Teen Wolf.
Poi ancora a una curiosità sul futuro (in grande stile) di Pretty Little Liars e cosa aspettarsi dal prossimo episodio della novità assoluta Fargo ed anche dalle vicende di Storybrooke tutte condizionate dalla Perfida Strega dell’Est End…

  • The Originals

Un qualcosa di completamente diverso dall’umano, vampiro, licantropo o altro sta per giungere al quartiere francese. Gia è descritta come una ragazza rocker molto bella che ha lasciato la casa d’infanzia in tenera età e apparirà sulla scena musicale di New Orleans.

  • Teen Wolf

Incontreremo un nuovo mercenario di nome Fahey, sulla trentina descritto come “un uomo mascolino ma spaventato”. Se passerà all’azione non lo sappiamo, ma faremo la sua conoscenza nel sesto episodio della quarta stagione.

  • Pretty Little Liars

Non si tratta di anticipazioni, ma la creatrice della serie, Marlene King ha in mente di realizzare un film per il grande schermo una volta terminato lo show. “Sarebbe divertente, abbiamo in mente di fare grandi cose”.

  • Sleepy Hollow

C’è un nuovo sceriffo in città! Descritta come “intelligente, forte, altamente addestrata e materna” e Vaquez di nome, trasferitasi dal Texas. Il tipo non sembrerebbe adatto ad affrontare gente che perde la testa, diciamo tolleranza zero.

Continua a leggere

Discreto debutto per “Fargo” di FX

La miniserie targata FX, “Fargo” tanto elogiata dalla critica americana ed anche dal pubblico ha debuttato con 4,2 milioni di telespettatori totali di cui 1,8 milioni nella fascia più importante tra i 18-49 anni.

I numeri si equivalgono al lancio di “The Bridge” dello scorso anno nonostante i nomi di Martin Freeman e Billy Bon Thornton, paragonabili ai 4,7 milioni di telespettatori di “The Americans” per la première dello scorso anno, rinnovata per la 3° stagione. Insomma una buona partenza, ma non poi così eccezionale.

Il network però si dice molto entusiasta del suo nuovo spettacolo, “siamo incredibilmente orgogliosi delle realizzazione creativa ed entusiasti dell’audience iniziale della scorsa notte, non vediamo l’ora che il pubblico guardi il proseguimento della serie” dice il CEO John Landgraf.   [Entertainment Weekly]

[Upfronts 2014] The Americans vicino al rinnovo, più i ritorni di Wilfred, AHS Freak Show e The Bridge per FX

Il capo della rete FX, John Landgraf dagli Upfronts 2014 ha delle ottime notizie per “The Americans” tanto che “la terza stagione dovrebbe essere ordinata a breve”.

Mentre sulla novità del canale, “Fargo” (in prima assoluta il 15 Aprile) afferma: “una delle migliori cose che abbiamo messo in rete” anche se ammette che in caso di successo, la storia della seconda stagione cambierebbe in quanto “non è illimitata”.

La seconda stagione di “The Bridge” debutterà nel mese di Luglio assieme alla nuova serie TV sui vampiri di Guillermo del Toro, “The Strain”. Nell’estate sarà trasmessa anche la quarta e l’ultima stagione di “Wilfred”. La quarta stagione di “American Horror Story”, “Freak Show” debutterà invece oltreoceano a Ottobre. [TV Line]

Key & Peele saranno agenti dell’FBI in FX “Fargo”

I due comici Kay & Peele prenderanno parte a “Fargo”.

FX ha annunciato che Keegan-Michael Key e Jordan Peele appariranno nella serie adattamento del capolavoro dei fratelli Coen nei panni di Webb Pepper e Bill Budge, due partner dell’FBI che diverranno ossessionato dall’idea di trovare Lorne Malvo.

Gli altri membri del cast sono Martin Freeman (“Sherlock”), Colin Hanks (“Dexter”) e Kate Walsh (“Private Practice”). Il debutto è previsto oltreoceano per il 15 Aprile e i due appariranno in quattro episodi dei 10 ordinati.  [TV Line]

Anche Bob Odenkirk nel cast di “Fargo”

Bob Odernik di “Breaking Bad” ha trovato un nuovo ruolo nella serie limitata delle rete FX intitolata “Fargo”.

L’attore meglio conosciuto per il ruolo dell’avvocato nella fortunata serie AMC interpreterà Bill Olsen. Sarà lui a lavorare al fiancodell’intelligente agente Molly Solverson interpretata da Allison Tolman.

Tante le star ad aver preso parte alla serie tra cui Kate Walsh, Colin Hanks, Martin Freeman, Oliver Platt e Bob Thornton. Lo show sarà composto da 10 episodi, basato sul film del 1996 caratterizzato da una trama diversa e altri personaggi.

Odenkirk ha già firmato un accordo per lo spin-off di “Breaking Bad“, al momento non vi è parola circa la sovrapposizione delle due produzioni.  [TV Guide]

Kate Walsh si unisce al cast di “Fargo” per FX

La protagonista di “Private Practice” è entrata nel cast della nuova serie TV “Fargo”.

L’attrice interpreterà Gina, una moglie trofeo madre di due gemelli nel prossimo spettacolo targato FX.

Il progetto composto da 10 episodi vedrà la cronaca di personaggio davvero esistiti ispirato dal film del 1996  di Joel e Ethan Cohen. Gli altri attori ad essersi uniti al dramma sono Martin Freeman, Billy Bob Thornton e Colin Hanks.

Oltre a Walsh, anche Joey King e Josh Close si sono uniti alla serie rispettivamente come la figlia del personaggio di Hanks, Greta e Ron, fratello del personaggio di Freeman.  [TV Line]