“Grown-ish”: Freeform ha annunciato il debutto dello spin-off di Black-ish

Zoey Anderson è ufficialmente diretta all’università.

Freeform ha annunciato che lo spin-off di Black-ish – appropriatamente intitolato Grown-ish – comincerà oltreoceano il 3 Gennaio con un doppio episodio. La settima successiva comincerà Alone Together.

Grown-ish segue la primogenita di Dre e Rainbow, Zoey interpretata da Yara Shahidi come lei comincia il suo anno da matricola presso la Southern California University. La nuova serie si incentra sulla popolare, stilosa e socialmente attiva diciassettenne che nel corso del suo primo anno affronta le problematiche sociali e complessità con cui si confrontano oggi gli studenti e gli amministratori.   [Entertainment Weekly]

Annunci

“Shadowhunters 3”: trailer, data e nuovi ingressi nel cast

I fan di Shadowhunters dovranno portare un po’ di pazienza… la terza stagione del dramma Freeform si farà attendere fino a Martedì 3 Aprile.

L’annuncio è giunto direttamente del panel della serie al New York Comic-Con dove i presenti hanno visto in anteprima il trailer della nuova stagione che ci presenta alcuni momenti Jace/Clary, una visione di Jace di Sebastian, Simon mentre tenta (ancora una volta) di tenere testa alla Seelie Queen, Magnus che cerca di adattarsi alla perdita del suo titolo e Luke alle prese con la sua nuova partner.

Nel frattempo sono stati annunciati due nuovi ingressi nel cast e trattarsi di Anna Hopkins (Arrow) che ha ottenuto la parte ricorrente di Lilith, la misteriosa donna introdotta alla conclusione della scorsa stagione e Javier Muñoz (dal musical di Broadway Hamilton) che interpreterà uno degli stregoni rivali di Magnus.

A seguire ci saranno poi altri dieci episodi in onda nell’estate. Buona visione! [TVLine]

“The Bold Type” rinnovato per la 2^ e 3^ stagione da Freeform

Freeform ha giusto rinnovato il suo abbonamento a Scarlet.

The Bold Type è stato rinnovato per la seconda e terza stagione dalla rete via cavo per un totale di 20 nuovi episodi. La serie avrà anche una nuova showrunner: Amanda Lasher (Sweet/Vicious, Gossip Girl) prenderà le redini dalla creatrice Sarah Watson (Parenthood), la quale ha delle “differenze creative con il network”.

The Bold Type è basato sulla vita dell’ex editrice capo di Cosmopolitan, Joanna Coles e vede protagoniste Katie Stevens, Aisha Dee e Meghann Fahy nei panni di un terzetto di migliori amiche che lavorano tutte presso il magazine Scarlet.

A Freeform, siamo impegnati nella realizzazione di serie che celebrino il potere e le possibilità della voce femminile” ha detto la Vicepresidente di Freeform, Karey Burke in un comunicato. “La prima stagione di The Bold Type ha portato storie culturalmente significative alle masse che non solo intrattengono, ma anche conferiscono potere ai nostri telespettatori di conquistare il mondo – siamo entusiasti di continuare a sostenere queste incredibili donne”.   [TVLine]

“The Perfectionists”: Freeform ha ordinato il pilot dello spin-off di PLL

Freeform sta per traslocare alcune Pretty Little Liars da Rosewood a Beacon Heights.

Sasha Pieterse e Janel Parrish riprenderanno i panni rispettivamente di Alison e Mona in The Perfectionists. Per il momento il dramma ha ricevuto solo l’ordine dell’episodio pilota. Ecco la descrizione ufficiale:

Tutto circa la città di Beacon Heights sembra perfetta, dai loro college di alto livello ai loro abitanti che vogliono eccellere. Ma niente a Beacon Heights è come sembra. Lo stress di essere perfetti porta al primo omicidio nella cittadina. Dietro ogni perfezionista c’è un segreto, una bugia e il bisogno di un alibi“.

Lo spin-off è basato su The Perfectionist, una collana di libri dalla stessa autrice di PLL, Sara Shepard. Al momento non è chiaro cosa significherà la transizione per le due ex Liars, nel finale della serie originale Mona teneva prigioniere in una casa delle bambole Alex e Mary Drake mentre Alison cresceva le sue bambine con Emily (Shay Mitchell è ora una serie regular in You di Lifetime).

Questo sarebbe il secondo spin-off di PLL dopo Ravenswood; il thriller soprannaturale con protagonista Tyler Blackburn cancellato dopo una sola stagione.   [TVLine]

“Stitchers” cancellato dopo tre stagioni da Freeform

A quanto pare l’ultima Tessitura è stata fatta: Freeform ha cancellato il dramma di genere sci-fi/crime Stitchers dopo tre stagioni.

Sebbene la terza stagione ha avuto una trama piuttosto convincente, essa non è riuscita ad ottenere gli stessi ascolti che mantengono in onda l’altra serie fantasy della rete via cavo, Shadowhunters.

Dopo il debutto nel 2015, la serie ha concluso la sua corsa oltreoceano il mese scorso con un doppio cliffhanger: mentre sembrava che Kirsten avesse perso la memoria dopo una tessitura malriuscita è venuto fuori che stava in realtà fingendo quando ha detto a una figura misteriosa: “non ti perdonerò mai per quello che mi costringe a fare a [Cameron]”.

Alla domanda di TVLine a Kyle Harris circa cosa gli sarebbe piaciuto vedere nella quarta stagione, l’attore aveva detto: “sarebbe forte vedere come il programma deve proteggere Kirsten adesso che lei è essenzialmente un’arma. Se lei cadesse nelle mani sbagliate, [ci sarebbero delle conseguenze]… Potremmo giocare a indovina la celebrità, dal momento che la squadra in un certo senso è come un gruppo di supereroi. Ma questo potrebbe anche perdere una brutta piega – la gente si arrabbierebbe sapendo che abbiamo accesso a tutti questi ricordi privati”.

“The Bold Type” post finale: anticipazioni sui piani per (la potenziale) seconda stagione

The Bold Type ha concluso la sua prima stagione con il suo trio protagonista coraggiosamente diretto verso territori sconosciuti sia a livello personale che professionale.

[Contiene SPOILER] Jane ha finalmente trovato il coraggio di dire alla sua capo Jacqueline che lei stava lasciando il suo lavoro presso Scarlet per un nuovo incarico presso la start-up Incite.

Nel frattempo Sutton ha fatto colpo su Oliver al punto di guadagnarsi un posto ad una sfilata di moda. Sul fronte romantico Sutton ha realizzato di non provare quei sentimenti per Alex e ha rotto con lui, in seguito lei e Richard hanno condiviso un momento nell’ascensore che sembrava suggerire un’imminente riconciliazione.

Infine c’è Kat che ha fatto la mossa più audace in assoluto salendo su un aereo diretto in Perù per raggiungere Adena. Ma lei si è lasciata alle spalle la sua casa, le sue amiche e il suo lavoro definitivamente?

Qui di seguito la produttrice esecutiva Sarah Watson risponde con TVLine a tale domanda e rivela qualche dettaglio in più sulla “spaventosa decisione” di Jane e sull’incerta situazione sentimentale di Sutton. L’EP parla inoltre delle prospettive per il rinnovo della serie da parte di Freeform e dei piani per la potenziale seconda stagione… Continua a leggere

“The Fosters 5A” post finale: scoop sul cliffhanger, il ritorno di [spoiler] e non solo

Quello di The Fosters è stato un ballo scolastico da ricordare, ma non tutti i ricordi saranno positivi.

[Contiene SPOILER] Nel finale estivo della quinta stagione del dramma targato Freeform, Emma e Jesus sono tornati insieme, Mariana – che ha finto di uscire con Wyatt e poi con Emma al fine di depistare i sospetti della fidanzata di Logan – alla fine ha danzato con il suo ex Mat.

Altrove, Callie e Aaron hanno litigato dopo che lui ha espresso il suo timore che AJ gliela rubi a sua volta, a tale affermazione Callie ha risposto arrabbiata che lei non è di proprietà di nessuno. La serata è poi peggiorata quando gli agenti dell’immigrazione sono arrivati per Dreamer Ximena e quest’ultima è stata aiutata da Callie e AJ a scappare dalle autorità; il terzetto alla fine si è diretto all’interno di una chiesa.

Sempre nell’episodio, la madre di Grace ha rivelato a Brandon che la figlia ha la leucemia e che porterà Grace a casa per la terapia.

Nella lotta per la Anchor Beach Charter School, un nome familiare ha scritto a Mariana, sostenendo di avere delle informazioni circa la persona che ha distrutto il modellino della nuova scuola. Ma Mariana ha lasciato il suo cellulare sul tavolo prima di poter leggere che il messaggio proveniva dal suo ex nonché stalker Nick.

Quindi seguito la produttrice esecutiva di The Fosters, Joanna Johnson parla del cliffhanger, dell’ultimo “passo indietro” di Callie e degli sviluppi romantici del finale. Continua a leggere

“grown-ish”: Francia Raisa e Jordan Buhat entrano nel cast

Freeform ha ampliato il cast dello spin-off di black-ish, con un nome che dovrebbe essere piuttosto familiare agli spettatori di lunga data della rete.

Francia Raisa, che ha recitato in La Vita Segreta di una Teenager Americana dal 2008 al 2012, si unirà a grown-ish come series regular. Raisa interpreterà Ana, una “studentessa del primo anno conservatrice e schietta” alla Southern California University, lo stesso ateneo dove si è iscritta anche la maggiore di ragazzi di black-ish, Zoey Johnson.

Nel frattempo, l’emergente Jordan Buhat sarà anch’egli un personaggio fisso nei panni di Vivek, un “indiano-americano di prima generazione… con un’accattivante mancanza di consapevolezza”. Le musiciste Chloe x Halle saranno invece dei volti ricorrenti come Sky e Jazz, sorelle gemelle che fanno parte della squadra di atletica.

I membri del cast precedentemente annunciati sono Yara Shahidi, Deon Cole, Chris Parnell, Emily Arlook e Trevor Jackson. [TVLine]

“Shadowhunters 2” post finale: anticipazioni sul prossimo Big Bad, la nuova Clary e molto altro

La seconda stagione di Shadowhunters si è conclusa con un’epica battaglia, un sacrificio celestiale e un assaggio dell’oscurità in agguato proprio dietro l’angolo.

[Contiene SPOILER] Ricapitolando brevemente, Jonathan è sopravvissuto e ha aperto un portale per l’inferno dal quale sono usciti dei demoni che hanno attaccato la città. Fortunatamente, Magnus è riuscito a richiudere il portale mentre Clary e Jace si sono diretti al Lago Lin dove Valentine è riuscito a sconfiggerli uccidendo Jace, evocando l’Angelo e chiedendo la distruzione di tutti i Nascosti.

L’Angelo ha rifiutato dando a Clary l’opportunità di pugnalare suo padre (più di una volta) e di chiedere all’Angelo di riportare Jace indietro dalla morte (cosa che ha accettato di fare).

Alla festa per la vittoria della gang, Izzy e Clary hanno legato al punto di definirsi “sorelle”. Alec si è scusato con Magnus e i due sono (finalmente) tornati insieme, Simon ha accettato con orgoglio di essere il fidanzato di Maia (ed anche il prigioniero segreto della Seelie Queen) e la partner di Luke gli ha rivelato che sa tutto – o per lo meno la parte che lui è un lupo mannaro.

Infine, nella scena conclusiva abbiamo visto Jonathan a terra in una grotta demoniaca; a lui si è avvicinata una raccapricciante donna che lo ha chiamato “figlio”. Continua a leggere

“Famous in Love” rinnovato da Freeform per la 2^ stagione

Freeform ha esteso la permanenza di Paige Townsen a Hollywood con il rinnovo per la seconda stagione di Famous in Love.

Il dramma, dalla produttrice esecutiva di Pretty Little Liars, Marlene King, racconta le avventure di Paige, una totale sconosciuta la cui vita cambia radicalmente quando ottiene una parte in Locked, un importante franchising di film per giovani adulti.

È bello sapere che abbiamo appena cominciato con questa divertente e selvaggia corsa a Hollywood chiamata Famous in Love,” ha detto King. “Sono entusiasta di avere l’opportunità di esplorare più profondamente il mondo e i personaggi di cui ci siamo innamorati la scorsa stagione”.   [TVLine]

“grown-ish”: lo spin-off di black-ish cambia titolo e aggiunge tre series regular

Il linea con il suo tema universitario, lo spin-off di black-ish targato Freeform continua a trovare se stesso.

Il network via cavo ha annunciato che c’è un nuovo titolo per i tredici episodi della serie, prima conosciuta come collge-ish. Adesso lo show – che vede l’alter ego di Yara Shahidi, Zoey lasciare finalmente il nido della famiglia Johnson – si chiamerà grown-ish.

Oltre ad un nuovo titolo, la serie ha anche ingaggiato tre nuovi membri fissi del cast: Emily Arlook (Hand of God) che interpreterà Miriam, una sapientona del primo anno, Trevor Jackson (American Crime) che sarà Aaron, un ragazzo socialmente consapevole al secondo anno e Chris Parnell (Rick and Morty) che sarà il preside della California Southern University. Jackson e Parnell sono apparsi nel backdoor pilot (trasmesso lo scorso Maggio oltreoceano come un episodio di black-ish), mentre il personaggio di Arlook era originariamente interpretato da un’altra attrice.

Secondo la rete, grown-ish promette uno “sguardo contemporaneo alle attuali problematiche con cui si confrontano sia gli studenti che gli amministratori nel mondo dell’istruzione universitaria”.

Lo spin-off è prodotto a livello esecutivo da Kenya Barris, Anthony Anderson, Laurence Fishburne, Helen Sugland e Brian Dobbins.   [TVLine]

“Shadowhunters 2B”: Max Lightwood farà una brutta fine?

Entro il termine della seconda stagione di Shadowhunters avverrà la morte di uno dei personaggi principali e ciò lascerà tutti quanti completamente affranti.

Quando è stato chiesto al produttore esecutivo Todd Slavkin chi morirà, egli ha detto: “per parte di esso, noi stavamo solo seguendo le cose nell’ordine in cui accadono nei libri e quando arrivi al termine della tua stagione, è dove accadono i grandi momenti cruciali”.

Questo potrebbe essere benissimo il triste destino del giovane Max Lightwood, il quale muore nei libri per un colpo alla testa per mano di Sebastian.

Da notare inoltre che al panel del Comic-Con, Emeraude Toubia ha taciuto dopo aver menzionato il fratello minore di Izzie, dicendo che non voleva anticipare troppo.

Considerato come si è concluso l’ultimo episodio, i giorni di Max potrebbero essere contati…. [Mega Buzz di TV Guide]

#SDCC “Shadowhunters 2”: primo sguardo a Sarah Hyland, Alisha Wainwright promossa a regular e nuovo promo

La prossima volta che i fan di Shadowhunters incontreranno la Seelie Queen – per la precisione negli episodi del 7 e del 14 Agosto – lei sarà molto diversa da come la ricordano.

Durante il panel del San Diego Comic-Con, è stato annunciato che la stella di Modern Family, Sarah Hyland interpreterà una nuova e più adulta iterazione della monarca maniacale incontrata giusto qualche settimana fa.

Il tutto è arrivato assieme a uno sneak peek di due minuti in cui Hyland sfoggia un accento fatato mentre Simon esprime le sue preoccupazioni circa una guerra imminente – una che la regina non ha intenzione di fermare poiché è esattamente ciò che vuole.

In altre notizie, è stato annunciato che Alisha Wainwright (alias Maia Roberts) è stata promossa a volto fisso del cast per la terza stagione.   [TVLine]

Qui di seguito trovate invece il nuovo e intenso trailer

“The Fosters 5”: anticipazioni sulle prospettive per Callie, la ‘guerra civile’ che ci sarà in casa

È giunto il momento di darti una svegliata, Callie.

La prima della quinta stagione di The Fosters [contiene SPOILER] ha visto l’adolescente di fronte alla sua sfida più grande finora: cercare di scappare da un pericoloso trafficante sessuale. Mentre Callie è riuscita a uscirne illesa, Stef le ha detto chiaramente che se continuerà su tale strada, la prossima volta potrebbe non essere altrettanto fortunata.

Cosa ci vuole perché tu cominci a valorizzare la tua vita?” ha chiesto Stef alla figlia. Queste parole agiranno come una sorta di rivelazione per Callie che comincerà a investire nel suo futuro questa stagione; il produttore esecutivo Peter Paige lo anticipa qui di seguito.

Altrove nell’episodio, Jesus credeva che Brandon e Emma fossero stati insieme, così in un atto di rabbia si è sfogato con la stanza del fratello. Alla fine, Emma è riuscita a convincere il suo fidanzato che non è successo niente, e la coppia si è ricomposta – tuttavia, i loro problemi non sono finiti… Continua a leggere

“Marvel’s New Warriors”: annunciati i membri del cast

Marvel’s New Warriors ha trovato la sua Squirrel Girl!

La stella di This Is Us, Milana Vayntrub ha ottenuto l’ambita parte nella nuova comedy di Freeform, dove sarà affiancata da Derek Theler (Baby Daddy), Jeremy Tardy (Dear White People), Calum Worthy (Austin & Ally), Matthew Moy (2 Broke Girls) e Kate Comer (The Comeback).

Vayntrub interpreterà Doreen Green, alias Squirrel Girl, una fangirl totalmente competente con l’incredibile potere di… uno scoiattolo. La sua più grande qualità è l’ottimismo, ed il suo miglior amico è uno scoiattolo domestico, Tippy Toe.

Theler sarà Craig Hollis (alias Mister Immortal), il quale non può morire… o almeno così dice lui. Anche se il super potere di Craig sembra fantastico, lui non ne ha mai fatto uso, ma del resto se ha tutto il tempo del mondo per apprendere come fare qualcosa di eroico, che fretta c’è? Continua a leggere

“The Last Ship 4”: primo sguardo a Jackson Rathbone

Jackson Rathbone (Twilight, Finding Carter) sembra pronto a piantare un paletto nella beatitudine di Tom Chandler nella sua vita come normale cittadino quando The Last Ship tornerà per la quarta stagione il 20 Agosto oltreoceano.

Chandler si è infatti lasciato alle spalle le sue responsabilità nella marina cercando sollecitudine – e anonimato – in un piccolo villaggio di pescatori in Grecia. Nel frattempo, il Capitano Slattery e l’equipaggio della Nathan James hanno scoperto che ora il virus ha infettato le culture alimentare del mondo portando l’umanità sull’orlo della fame globale.

Mentre la nave attraversa il Mediterraneo alla ricerca di una soluzione, Chandler incontra alcuni suoi nemici in Grecia e il suo “viaggio dell’eroe” si trasforma in una moderna rivisitazione dell’Odissea di Omero.

Rathbone avrà il ruolo ricorrente di Giorgio, un ricco greco-americano che è in parti uguali playboy e delinquente, e come tale sfrutta la sua considerevole ricchezza e potere per “rendere il Mediterraneo il suo campo giochi”.   [TVLine]

“Shadowhunters 2”: anticipazioni sul futuro di Jace con Clary e Maia

Per ben due volte, Jace si è sentito dire “questo non significa nulla”, prima da parte di Maia e poi da Clary nello scorso episodio di Shadowhunters.

Che cosa ha fatto di sbagliato?” chiede Dominic Sherwood a TVLine. “Non è un bravo ragazzo? A quanto pare nessuna vuole stare con lui. È terribile”. Appurato questo, tutta la sfortuna romantica di Jace sembra essere in linea con il piano degli sceneggiatori per il personaggio – e c’è altra miseria in arrivo.

“Gli sceneggiatori continuano a dirmi che per Jace le cose peggioreranno prima di migliorare, e io mi chiedo: quand’è che miglioreranno? Abbiamo terminato le riprese della seconda stagione, e la situazione non è migliorata. Abbiamo parlato brevemente di quello che accadrà nella terza stagione, e non migliora. Allora gli ho chiesto quando ci sarà la luce in fondo al tunnel per Jace e loro mi hanno risposto che non lo sanno. Continua solo a peggiorare”. Continua a leggere

“The Fosters 5”: nuovo scatto promozionale del cast

È tempo della nuova stagione di The Fosters e dal momento che i ragazzi sono cresciuti, è giusto rinnovare la foto di famiglia.

TV Guide ci presenta questo nuovo scatto dove è impossibile non notare quanto tutti quanti sono cambiati, anche nel look come nel caso di Stef che qui troviamo in versione alta moda e di Jude che dall’inizio della serie è cresciuto giusto di qualche centimetro.

La quinta stagione del dramma Freeform andrà in onda oltreoceano da Martedì 11 Luglio e riprenderà esattamente dove ci aveva lasciato lo scorso finale con Callie bloccata in una camera di motel con Diamond e il suo protettore e con la protesta degli studenti in corso a Anchor Beach.

“Pretty Little Liars”: post series finale con Marlene King

Come si possono concludere sette anni di misteri, segreti e colpi di scena?
Se sei I. Marlene King, la showrunner di Pretty Little Liars ti impegni al massimo e speri per il meglio – consapevole però che non puoi accontentare tutti.

King ammette con TVLine che dopo la messa in onda dell’episodio ha evitato i social media (“perché le persone insoddisfatte si fanno sentire di più rispetto a coloro” a cui l’episodio è piaciuto), abbiamo fatto del nostro meglio e potete vedere quanta cura, attenzione, amore e duro lavoro siano stati messi in quell’episodio – non solo da parte mia, ma dagli attori e dalla troupe. […] Speriamo che le persone facciano un bel respiro e lo assimilino col tempo. Magari lo guarderanno di nuovo!”.

Qui di seguito la produttrice esecutiva ha risposto ad alcune domande rimaste senza risposta nel finale di due ore incluso [attenzione agli SPOILER] quando Wren è morto, perché Aria non può avere figli e ovviamente come le mamme sono scappate dal seminterrato e altro…

Il suo cameo | King è apparsa sullo schermo quasi al termine dell’episodio (quando i cellulari hanno cominciato a suonare al matrimonio di Aria e Ezra) “non so ancora come mi sento in merito. Non l’ho scritto per me, ma qualcuno mi ha suggerito di farlo. Dopo un paio di giorni in cui ho detto no, ho cambiato idea ritenendo che fosse divertente”. Continua a leggere

“PLL”: il finale è stato l’episodio più twittato del 2017

Il finale di serie di Pretty Little Liars si è veramente superato… Beh, almeno per quanto riguarda il successo riscosso su Twitter.

Anche se da anni la serie è una delle più seguite sui social, com’era prevedibile tutte le rivelazioni di “Til DeAth Do Us Part” hanno senza dubbio scatenato tantissimi cinguettii.

Entertainment Weekly rivela infatti che l’episodio conclusivo del dramma Freeform terminato dopo sette stagioni è stato l’episodio in assoluto più twittato quest’anno.

Il finale ha infatti raggiunti più di 1,7 milioni di tweet a livello globale; nello specifico il picco è arrivato alla comparsa sullo schermo di una certa gemella.

Tuttavia, non si tratta di un record per PLL poiché l’episodio più twittato di tutti i tempi resta “Game Over, Charles” alias il finale della sesta stagione del 2015.