“Siren 3”: Tiffany Lonsdale è entrata nel cast

Una nuova Siren arriverà molto presto a Bristol Cove.

Tiffany Lonsdale ha ottenuto un ruolo fisso nella terza stagione del thriller targato Freeform incentrato sulle creature mitologiche che popolano gli oceani.

L’attrice interpreterà Tia, una sirena estremamente intelligente con una conoscenza altamente evoluta della condizione umana. Lei parla diverse lingue, comprende la scienza e le tecnologie avanzate ed è stata addestrata come una guerriera di alto livello.

Lonsdale di recente è stata guest star in S.W.A.T. ed era un volto fisso di Ascension; per quanto riguarda i film, i suoi crediti includono Hail, Caesar! e G.I. Joe: Retaliation. Il ritorno di Siren oltreoceano è atteso nella primavera 2020.   [Deadline]

Annunci

“Good Trouble 2”: annunciato uno speciale natalizio

Teniamoci pronti per alcuni festeggiamenti problematici.

Freeform ha annunciato che Good Trouble celebrerà le festività natalizie con uno speciale di due ore questo inverno e da quello che intravediamo nel breve teaser, un bel banchetto sarà cucinato nella cucina del Coterie.

“Non abbiamo ancora fatto un episodio sulle festività e l’idea del Natale al Coterie non solo suona bene – ma com’è un Natale collettivo? ha detto la produttrice esecutiva e co-creatrice Joanna Johnson. “Celebreranno tutti le vacanze con le proprie tradizioni? Andranno d’accordo o si scontreranno?”. In attesa di scoprirlo, buona visione!    [Entertainment Weekly]

“Siren”: primo breve teaser per la terza stagione

Un capitolo si è appena concluso per Siren oltreoceano, ma come sottolinea questo teaser per la terza stagione del dramma soprannaturale targato Freeform, un nuovo inizierà nella primavera del 2020.

Dopo la messa in onda del finale della seconda stagione della serie, la rete ha rilasciato un breve teaser che anticipa cosa attende gli abitanti della cittadina di Bristol Cove.

Nel susseguirsi delle sequenze dentro e fuori dall’acqua, sentiamo Maddie dire in tono preoccupato “non saremo in grado di aiutarti o di fermarti”. Buona visione!    [SpoilerTV]

“Runaways 3”: confermato il crossover con “Cloak & Dagger”

Nel corso della terza stagione, i Marvel’s Runaway riceveranno un super contributo da Tandy e Tyrone di Cloak & Dagger, grazie al tanto atteso crossover tra le due serie.

Avete tutti chiesto di questo e noi vi abbiamo sentito forte e chiaro. Quindi lo abbiamo fatto succedere” hanno annunciato i membri del cast di Runaways nel video.

La terza stagione di Runaways (che sarà rilasciata da Hulu il 13 Dicembre) vedrà i ragazzi alle prese con la frenetica ricerca dei catturati Chase, Gert e Karolina mentre dovranno vedersela anche con un nemico inarrestabile che ha preso di mira Leslie – o più precisamente il bambino che porta in grembo. Nico alla fine attrae il gruppo in un regno oscuro governato dalla maga Morgan le Fay.

Nel frattempo, la seconda stagione di Cloak & Dagger si è conclusa con Tandy e Tyrone e su un bus in partenza da New Orleans nella speranza di dare una mano in altre parti del paese.     Funko 32670 Pop Bobble: Marvel: Runaways: Chase, Multi

Come esattamente Cloak & Dagger incroceranno la loro strada con quella dei Runaways per il momento non è stato rivelato.    [TVLine]

 

“Good Trouble”: Azita Ghanizada smuoverà le acque nella 2B

Ed ecco che arrivano un po’ di nuovi… Good Trouble.

L’attrice di Alphas, Azita Ghanizada farà il suo debutto nel finale di metà stagione dello spin-off di The Fosters (in onda oltreoceano martedì 6 Agosto) e poi sarà un volto ricorrente nella seconda metà della seconda stagione.

Ghanizada interpreterà Kendra Zahir, una nuova dipendente di Speckulate, la compagnia dove lavora Mariana; lei arriva per “scuotere la cultura aziendale”.

Altri crediti di Ghanizada nel piccolo schermo includono 9-1-1, Elementary, I Love Dick e Major Crimes. Lei apparirà anche nella quinta stagione di Ballers.    [TVLine]

“Good Trouble 2”: Juan Antonio e Shawntay Dalon nuovi ricorrenti

Juan Antonio (Empire) e Shawntay Dalon (Detroiters) hanno ottenuto dei ruoli ricorrenti nella seconda stagione di Good Trouble.

Nel dramma targato Freeform, spin-off di The Fosters, Antonio interpreterà Marcus, un avvocato intelligente e sicuro di sé presso il patrocinio gratuito al quale piace giocare secondo le regole.

Dalon si calerà invece nei panni di Lisa, una mamma single sveglia e carismatica che si trova alle prese con un potenziale sfratto dal suo condominio.

Altri crediti di Antonio includono Murder in the First, Modern Family, Grey’s Anatomy e How To Get Away With Murder. Dalon è meglio conosciuta per il ruolo di Chrissy, la moglie di Tim Robinson nella serie di Comedy Central, Detroiters.    [Deadline]

“Good Trouble 2”: anticipazioni sull’indecisione di Callie, il nuovo ragazzo di Gael

Nel primo episodio della seconda stagione di Good Trouble, uno degli amanti di Callie ha palesato in un modo molto chiaro i suoi sentimenti per lei.

[Contiene SPOILER] Dopo aver avuto un diverbio relativo al loro lavoro, Jamie si è diretto al Coterie per scusarsi con Callie e spiegarle che lui cercava solo di proteggerlaperché è innamorato di lei! Se è di qualche indicazione, Callie non ha risposto con un “anch’io ti amo” ma con un bacio.

Callie è una persona indecisa. Lei tiene sempre mezzo piede fuori dalla porta” spiega il produttore esecutivo Peter Paige circa la sua misurata risposta. “Quella è la sua sfida come essere umano. Credo che derivi dall’aver perso sua madre e dall’esser cresciuta in case-famiglia, e penso essere un atteggiamento protettivo da parte sua nel senso di: potrei fuggire in qualsiasi momento se sarà necessario”.

Paige descrive Callie come “una che scappa”, qualità insita in lei sin da quando i telespettatori l’hanno incontrata la prima volta. “Nel primo episodio di The Fosters, lei corre via per salvare suo fratello, ma lei scappa comunque” nota il produttore. “Fa parte del suo carattere. Di conseguenza per lei impegnarsi a fondo con qualcuno è una grande sfida” anche se i suoi sentimenti sono genuini. Continua a leggere

“Good Trouble 2”: anticipazioni sul triangolo amoroso, conflitti e non solo

Nel corso della prima stagione, Good Trouble si è affermata come una serie separata dal dramma familiare di cui è spin-off, The FostersCallie e Mariana adesso vivono le loro vite a Los Angeles e si trovano di fronte dilemmi molto più adulti.

La prima stagione si è conclusa con Callie indecisa tra i due uomini della sua vita: il rispettabile avvocato Jamie e l’attraente artista Gael. Nel frattempo, Mariana ha esposto la disparità salariale tra gli uomini, le donne e le persone di coloro nell’azienda dove lavora, un luogo dove non è mai stata esattamente la benvenuta.

Quando il dramma Freeform tornerà con la seconda stagione (oltreoceano martedì 18 Giugno) entrambe le donne continueranno a fare i conti con le domande e le conseguenze delle loro decisioni. La showrunner Joanna Johnson e le co-protagoniste Maia Mitchell e Cierra Ramirez erano presenti all’ATX Television Festival per esporre cosa ci si può aspettare nella seconda stagione…
Lionbeen Good Trouble Movie Poster di Film 70 X 45 cm

Callie continuerà a lottare in ogni aspetto della sua vita. Lei sarà ancora un po’ persa all’inizio della nuova stagione e per una buona ragione. Ma sfortunatamente, non ci sarà una rapida soluzione al suo dilagante triangolo amoroso. Anche se lei è attratta dal passionale Gael lui non vuole essere usato per alleviare il dolore di Callie o per acquietare i pensieri nella sua testa. Al contempo, Jamie vuole compiere un grande passo nella loro relazione. Continua a leggere

“The Bold Type” rinnovato per la 4^ stagione da Freeform

Le ragazze di Scarlet continueranno le loro avventure senza (troppi) problemi.

The Bold Type è stato rinnovato per la quarta stagione dalla rete via cavo Freeform ma cambierà nuovamente showrunner.

Durante gli upfront di Disney, le co-protagoniste Aisha Dee, Meghann Fahy e Katie Stevens hanno annunciato la notizia del rinnovo.

Nel frattempo, Amanda Lasher, colei che ha preso le redini dello show dalla seconda stagione sarà sostituita da Wendy Straker Hauser – che è produttrice della serie sin dal suo lancio. Hauser è anche co-produttrice di The Handmaid’s Tale.

La terza stagione di The Bold Type sta ottenendo in media 0,2 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.09 nella fascia chiave tra i 18 e 49 anni.    [Variety]

“Siren” rinnovato per la terza stagione da Freeform

Freeform ha confermato che Siren & Co. possono continuare tranquillamente a nuotare: la rete via cavo ha rinnovato il dramma sulle sirene per la terza stagione.

Oltreoceano la serie tornerà con i nuovi episodi della seconda stagione Giovedì 13 Giugno.

Secondo la sinossi, “Ben e Maddie sono incerti sul futuro delle sirene dopo le conseguenze mortali all’attacco della piattaforma petrolifera e dopo il ritorno delle sirene in mare, si sentono persi senza Ryn. Quando Helen apprende di non essere l’unica della sua specie, scopre un lato oscuro del passato della sua gente”.

La prima parte della seconda stagione ha esplorato la dinamica unica, poliamorosa della sirena Ryn con gli umani Ben e Maddie – come avevano precedentemente promesso i produttori.    [TVLine]

“Good Trouble”: il promo per la seconda stagione

I protagonisti di Good Trouble troveranno un certo coraggio e si faranno avanti per i loro ideali nella seconda stagione, stando almeno a quanto trapela dal nuovo trailer.

Callie, Mariana & Co. fanno i conti con i loro sentimenti e compiono scelte importanti mentre al contempo non nascondono il loro vero io e tanto meno la loro sessualità. Stavolta oltre alle due sorelle Adams-Foster sono tutti i residenti del Coterie al centro dell’attenzione; Alice non ha ancora le idee troppo chiare dopo il suo coming-out, Dennis affronta la sua depressione mentre esplora la sua amicizia con Davia e i sentimenti inaspettati di lei.

Nel frattempo, Mariana è ancora alle prese col desiderio di lasciare Speckulate e la vita amorosa di Callie sembra complicarsi sempre di più visto il ritorno nel quadro del primo amore di Gael, Elijah. Good Trouble oltreoceano tornerà Martedì 18 Giugno. Buona visione!    [E! News]

“Shadowhunters”: cosa sarebbe successo nella quarta stagione?

Cosa sarebbe successo agli Shadowhunters & Co. se… la rete Freeform non avesse cancellato la serie dopo tre stagioni concedendo un finale esteso che essenzialmente ha riassunto quella che sarebbe stata la trama della quarta stagione. Ma cosa sarebbe successo con molto più tempo a disposizione?

Gli showrunner Todd Slavkin e Darren Swimmer lo rivelano qui di seguito… [Contiene SPOILER]
Regina dell’aria e delle tenebre. Dark artifices. Shadowhunters. Ediz. speciale

Inferno dolce Inferno | Magnus avrebbe comunque fatto la proposta di matrimonio a Alec e sarebbe partito per Edom al termine della terza stagione, ma la missione per salvarlo sarebbe stata considerevolmente più lunga. “Dirigersi di tutti quanti a Edom per salvare Magnus avrebbe richiesto alcuni episodi nella quarta stagione” rivela Swimmer.

Il ritorno di Luke | “Lui sarebbe tornato all’Istituto nella quarta stagione e ciò avrebbe portato un’enorme sconvolgimento” dice Slavkin. “Sarebbe stato grandioso, lui avrebbe interagito con tutti e avrebbe avuto un ruolo più grande. Era prevista una bella trama per Luke e il suo ritorno a essere uno Shadowunter”.

Lunga vita alla regina… | Se ci fosse stata una quarta stagione la Seelie Queen non sarebbe stata uccisa così in fretta. “Nei libri, lei ha questa lunga relazione con Jonathan – questa sorta di rapporto perverso e sessuale” spiega Slavkin. “Per questo lei era più grande di età questa stagione, perché sapevamo dove volevamo andare. Questa trama si sarebbe estesa per metà della quarta stagione; nei primi dieci episodi”. Continua a leggere

“Shadowhunters 3”: il trailer del finale anticipa un’epica battaglia

Pronti o no, la caccia finale si è fatta ormai incombente.

Shadowhunters si concluderà dopo tre stagioni con un finale esteso che vedrà Clary & Co. schierati contro il loro nemico più potente finora.

The mortal instruments. Shadowhunters. Prima trilogia: Città di ossa-Città di cenere-Città di vetro
Secondo quanto rivelato dal co-showrunner Todd Slavkin, la conclusione della serie lascerà i fan “profondamente soddisfatti” e chiuderà le tante questioni lasciate in sospeso lasciando al contempo alcune finestre aperte per il futuro. Buona visione!

Nel frattempo, [contiene SPOILER] nel terzultimo episodio, Magnus ha chiesto a Alec di sposarlo, Jace ha spezzato il legame di Clary con suo fratello e Simon e Izzy si sono quasi dati il loro primo bacio. Tuttavia, in notizie meno celebrative, Jordan è morto e Jonathan si è trasformato nella sua forma più oscura.    [TVLine]

“Good Trouble 2”: Josh Pence e Emma Hunton promossi a regular

Un paio di inquilini del Coterie otterranno più spazio sullo schermo nella seconda stagione di Good Trouble.

Freeform ha annunciato che Josh Pence e Emma Hunton sono stati promossi a volti fissi del cast dello spin-off di The Fosters dopo esser stati dei volti ricorrenti nella stagione appena conclusasi oltreoceano.

Pence interpreta Dennis, un “vecchio” millennial che non è dipendente dagli apparecchi. Lui è l’inquilino più anziano del Coterie ed ha un leggero caso di blocco dello sviluppo. Nel corso della prima stagione, i fan hanno appreso che il figlio di Dennis è morto di cancro e lui non ha ancora superato la perdita; nel finale di stagione si è fatto ricoverare in ospedale dopo aver pensato al suicidio.

Hunton invece è Davia, un’influencer body-positive e insegnante di Teach for America. Lei è estremamente appassionata nell’aiutare i suoi studenti emarginati ad avere successo. Nel finale di stagione, il suo amante a lunga distanza Jeff le ha confessato di aver lasciato la moglie.

Nel nostro post finale trovate qualche anticipazione su cosa attende Davia e Dennis nella seconda stagione di Good Trouble che comincerà Martedì 18 Giugno.    [Deadline]

“Good Trouble” post finale: anticipazioni sulla scelta di Callie, i sentimenti di Davia per [spoiler] e non solo

Il finale della prima stagione di Good Trouble è stato ricco di scelte, sia di persuasione romantica che professionale.

[Contiene SPOILER] Callie si è ritrovata divisa tra Gael e Jamie durante un tango in una sequenza onirica, mentre ha soppesato sul dare o meno dei file incriminanti ai querelati nel caso di Jamal. Nel frattempo, Mariana si è fatta valere in solidarietà con le sue colleghee ha baciato Raj! – ma ha deciso che potrebbe essere il momento di lasciare Speckluate (Evan però l’ha avvertita che la compagnia possiede la sua app sull’attivismo).

Altrove, Davia ha avuto notizie da Dennis, che si è fatto ricoverare per 48 ore in ospedale e Alice ha appreso che i suoi genitori sapevano già della sua omosessualità. In più, Malika ha aiutato suo fratello ad accettare la morte celebrale della madre.

Qui di seguito la produttrice esecutiva del dramma Freeform, Joanna Johnson rivela se Callie ha scelto uno tra Gael e Jamie, parla dei sentimenti di Davia per Dennis e anticipa ulteriori dettagli sulla seconda stagione che oltreoceano comincerà Martedì 18 Giugno. Continua a leggere

“Good Trouble 2”, “Siren 2B”: Freeform ha annunciato i ritorni nell’estate

La rete Freeform si ritroverà in ulteriori Good Trouble questa estate: la seconda stagione dello spin-off di The Fosters debutterà oltreoceano Martedì 18 Giugno.

La prima stagione di Good Trouble, il dramma con co-protagoniste Maia Mitchell e Cierra Ramirez nei panni delle sorelle Callie e Mariana terminerà il 2 Aprile.

Nel frattempo, il dramma sulle creature del mare, Siren tornerà Giovedì 11 Luglio con la seconda parte della seconda stagione che “riprenderà con Ben e Maddie incerti sul future delle sirene dopo le conseguenze mortali dell’attacco all’impianto di trivellazione” dice la sinossi.
Dopo il ritorno delle sirene in mare, Ben e Maddie si sentono persi senza Ryn. Una volta che Helen apprende di non essere l’unica della sua specie, scopre un lato oscuro del passato della sua gente”.

In notizie correlate, lo spin-off di black-ish, grown-ish tornerà con i nuovi episodi della seconda stagione Mercoledì 5 Giugno.   [TVLine]

“Shadowhunters”: il finale di serie sarà più lungo del previsto

Shadowhunters si sta avvicinando al suo gran finale, ma quanto meno esso sarà particolarmente notevole.

Durante il suo secondo Freeform Summit annuale, la rete via cavo ha annunciato che la conclusione dell’amata serie fantasy sarà trasmessa oltreoceano Lunedì 6 Maggio e durerà ben due ore e mezzo (anziché le due inizialmente previste).

Freeform ci ha donato ulteriore tempo per il finale” ha confermato lo showrunner Todd Slavkin a Entertainment Weekly. “In realtà è più esteso di due episodi tradizionali, ed è un vero regalo perché abbiamo girato queste sceneggiature e si sono trasformate in un materiale davvero magnifico. Il network è stato fantastico nel dire, ‘manderemo in onda più di esso, non dovete tagliare delle scene’”.
Regina dell’aria e delle tenebre. Dark artifices. Shadowhunters. Ediz. speciale

“Good Trouble”: Joanna Johnson interpreterà la madre di Rebecca

La showrunner e produttrice esecutiva di Good Trouble, Joanna Johnson tornerà davanti alla telecamera nello spin-off di The Fosters da lei prodotto e TV Insider ci offre questo primo sguardo esclusivo del suo cameo.

L’ex Caroline Spencer di Beautiful apparirà nell’episodio in onda oltreoceano il 5 Marzo intitolato “Willful Blindness” nei panni di Diana, la madre della collega di Callie, Rebecca (Molly McCook).

Abbiamo pensato che sarebbe stato divertente se avessi interpretato io [la madre di Rebecca] dal momento che ho recitato in una soap opera con il [suo vero] padre [John McCook alias Eric Forrester in Beautiful]” ha detto Johnson aggiungendo in tono ironico; “credo che mi abbia convinto di aver fatto la cosa giusta passando dietro la telecamera”.

Il personaggio di Johnson, Diana è la figlia di un Senatore degli Stati Uniti. Lei proviene da una benestante e potente famiglia conservatrice ed è sempre stata attenta a non fare niente che potesse ripercuotersi negativamente sul nome della sua famiglia e si aspetta lo stesso da parte di Rebecca.

“Shadowhunters 3B”: anticipazioni sul legame tra Clary e Jonathan, ‘Sizzy’ e non solo

La midseason premiere di Shadowhunters ha messo Clary faccia a faccia con il suo estraniato e demoniaco fratello e beh, la riunione di famiglia non è andata esattamente per il meglio.

[Contiene SPOILER] Anche se Clary era sollevata nell’apprendere di essere sopravvissuta all’esplosione, è rimasta turbata nello scoprire che Lilith ha trasportato lei e Jonathancosì come il loro appartamentoin Siberia, dove fratello e sorella hanno scoperto (mentre stavano soffocando nel loro stesso sangue) che la runa di Lilith li ha uniti a vicenda per sempre, ciò che accade a Clary accade anche a Jonathan e viceversa.

Altrove, Jace a causa del senso di colpa è diventato sempre più sconsiderato costringendo Alec ad intervenire e rimetterlo in riga; Maya ha cercato di capire un affranto Simon, il quale ha appreso che un antico vampiro potrebbe conoscere la soluzione per il suo problema col Marchio di Caino; Izzy si è confrontata con Penhallow circa le voci secondo cui il Conclave tortura i Nascosti, solo per essere ignorata. Infine, il team ha dovuto battere in astuzia Iris mentre Magnus ha affrontato la sua prima missione come umano facendo al contempo da babysitter a Madzie.

Qui di seguito gli showrunner del dramma targato Freeform, Todd Slavkin e Darren Swimmer parlano un po’ dei colpi di scena della premiere e anticipano cosa possiamo aspettarci negli episodi finali di ShadowhuntersContinua a leggere

“Shadowhunters 3B” primo sguardo: Clary e Jace visitano Parigi

Due Shadowhunters si recheranno nella città più romantica del mondo.

Nell’episodio della terza stagione del dramma cancellato da Freeform intitolato “Original Sin” (ovvero “Peccato Originale”) e in onda oltreoceano il 4 Marzo, l’azione si sposterà a Parigi.

Nella capitale francese Clary cercherà disperatamente un modo per uscire dalla sua attuale situazione. Scorrendo le immagini nella gallery di Entertainment Weekly notiamo che la visita di Clary e Jace viene bruscamente interrotta da Jonathan e Clary ad un certo punto indossa una parrucca.

Regina dell’aria e delle tenebre. Dark artifices. Shadowhunters. Ediz. speciale
Shadowhunters tornerà con i suoi ultimi episodi Lunedì 25 Febbraio.