SPOILER su Daredevil, Riverdale, GoT, This Is Us, The Gifted, Chicago Fire, The Resident, Gotham, The 100 e Legacies

Ecco qualche scoop su un nuovo amore che scoppierà in Chicago Fire, come Archie ottiene quel serpente sul braccio in Riverdale, quale segreto persisterà tra Rebecca e Jack in This Is Us, come reagirà Selina al suo incidente in Gotham, momenti di riflessione in The 100 e non solo!!

  • Daredevil

La terza stagione trova Mattal punto più basso di sempre” descrive il suo interprete Charlie Cox. “Ho avuto l’opportunità di esplorare un nuovo lato di Matt, una nuova vulnerabilità che non abbiamo davvero toccato finora” ha spiegato l’attore riferendosi al rapporto tra il suo personaggio e sorella Maggie.

Marvel Comics MAY172530 Gallery Netflix Elektra PVC figure
Nel frattempo, Karen rifiuta di credere che Matt sia davvero morto: “considerando come sono rimaste le cose tra Karen e Matt al termine della 2^ stagione e di Defenders, ci sono molti sensi di colpa e una sensazione di irrisolto” ha detto Deborah Ann Woll al NYCC. “Karen non ha mai avuto una casa da quando la conosciamo in questa serie e con Foggy lontano, a vivere la sua vita mondana, lei si sente alla deriva. Qualora permettesse a se stessa di credere che Matt è morto, non resterebbe niente. Si aggrappa a ciò più che può perché l’alternativa è troppo da sopportare”.
Bonus scoop: il padre e il fratello di Foggy saranno introdotti all’inizio della stagione, riporta The Hollywood Reporter.

  • Game Of Thrones

Ghost, il meta-lupo di Jon Snow trascorre “una discreta quantità di tempo sullo schermo” nell’ultima stagione della serie – lo ha rivelato il supervisore agli effetti visivi Jon Bauer in una recente intervista; riporta TVLine. Continua a leggere

Annunci

Emmy Awards 2018: tutti i vincitori

Alla 70° edizione degli Emmy Awards, Mrs. Maisel si è rivelata davvero meravigliosa portandosi a casa ben cinque statuette compresa quella per miglior comedy.

The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story segue con quattro vittorie inclusa quella di Darren Criss come miglior attore protagonista.

Game of Thrones, The Crown, Barry, The Americans e Godless si sono aggiudicati due vittorie a testa. Tutti i dettagli li trovate qui di seguito…

OUTSTANDING DRAMA
The Americans
The Crown
Game of Thrones
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us
Westworld Continua a leggere

SPOILER su Younger, Arrow, Game Of Thrones, Legacies, The Walking Dead, Bull e Sabrina

Ecco qualche scoop circa da chi sarà formata la classe della Salvatore Boarding School in Legacies, cosa accadrà a Josh nella sesta stagione di Younger, da quale film horror cult prenderà un po’ d’ispirazione la nuova serie su Sabrina Spellman, chi sarà la nuova aggiunta al cast di The Walking Dead e non solo!!

  • Younger

Liza resterà una parte importante della vita di Josh, ma per il momento non c’è da aspettarsi un riaccendersi delle cose tra di loro soprattutto perché lei è molto concentrata sulla sua nuova relazione. “Non sono sicuro di quanto Josh sarà combattivo nel perseguire Liza mentre lei ha una relazione con Charles. Non credo che sarà questo il suo piano. [Josh] ha un sacco di complicazioni nella sua vita” dice il creatore Darren Star con TV Guide. Tuttavia, questo non significa che il tatuatore sia completamente fuori dal quadro. “Liza sarà trascinata in qualsiasi cosa succederà con Josh” e “sarà sempre presente per Josh. Certamente ci sarà per lui se avrà bisogno di aiuto con il bambino”.

  • Arrow

All’inizio della settima stagione l’azione non riprenderà da dove l’avevamo lasciata al termine della sesta stagione. Ci sarà infatti un salto temporale di cinque mesi e di conseguenza tutti i personaggi si troveranno in situazioni totalmente differenti al ritorno dello show, riporta The Hollywood Reporter.
Arrow Hood Tazza Arrow Hood Mug
Continua a leggere

“Game Of Thrones 8”: Jon e Sansa riuniti nel primo teaser

Jon e Sansa hanno una reunion calorosa seppur in un clima glaciale nel primo teaser per l’ottava e ultima stagione di Game Of Thrones.

L’abbraccio (che non è certo il primo tra i due personaggi) arriva verso il minuto e ‘’10 nel promo rilasciato da HBO per le nuove stagioni delle sue serie originali.

L’ultima stagione dell’acclamato dramma sui draghi dovrebbe debuttare verso la metà del 2019 oltreoceano, forse nel mese di Aprile.

FunKo 7235 Pop! Vinile il Trono di Spade Drogo e Daenerys
Il promo mostra inoltre un primo sguardo a Meryl Streep nella seconda stagione di Big Little Lies, il vincitore del premio Oscar Mahershala Ali nei panni del protagonista della terza stagione di True Detective, qualche scena inedita di inedito Camping (la nuova serie con Jennifer Garner e David Tennant) e molto altro. Buona visione!   [TVLine]

“Game Of Thrones”: le riprese dello spin-off cominceranno a Ottobre

La produzione dello spin-off del Trono di Spade comincerà questo autunno.

Dopo aver ottenuto da HBO il via libera per l’episodio pilota a Giugno, le riprese del prequel inizieranno a Belfast, Irlanda del Nord nel mese di Ottobre.

Lo spin-off, intitolato provvisoriamente The Long Night, sarà girato al Paint Hall presso i Titanic Studios, secondo quanto riporta il Belfast Telegraph. HBO in precedenza ha usato lo studio per girare Game Of Thrones che sappiamo tornerà nel 2019 con l’ottava e ultima stagione.

L’autore dei libri da cui è tratto GoT, George R.R. Martin ha confermato che The Long Night sarà ambientato 10000 anni prima gli eventi de Il Trono di Spade. Jane Goldman (la sceneggiatrice di Kingsman: The Secret Service) ha scritto la sceneggiatura del pilot e avrà il ruolo di showrunner della nuova potenziale serie. “Sì, questo è un prequel, non un sequel” ha aggiunto Martin. “Nessuno dei personaggi o degli attori di Game of Thrones apparirà nel nuovo show”.   [TV Insider]

“Game Of Thrones”: HBO ha ordinato il pilot del prequel

La storia è lunga e piena di terrori e la prossima (potenziale) serie dall’universo di Game Of Thrones ci mostrerà tutto questo.

La rete HBO ha ufficialmente ordinato l’episodio pilota per il prequel ambientato nello stesso mondo del dramma fantasy pluripremiato – eccetto per il fatto che l’azione si svolgerà migliaia di anni prima della faida tra Cersei, Daenerys, gli Stannis ecc. ecc. per il Trono di Spade.

Secondo la sinossi ufficiale, “la serie racconta l’origine del mondo dall’epoca d’oro degli eroi fino al suo momento più buio. E solo una cosa è sicura: dai raccapriccianti segreti della storia di Westeros alle vere origini delle ombre bianche, i misteri della leggenda dell’East to the Starks… non è la storia che pensiamo di conoscere”.

Dei cinque progetti commissionati, il network ha optato per il concetto della sceneggiatrice Jane Goldman (X-Men: First Class), lei e George R. R. Martin saranno produttori esecutivi assieme a Vince Gerardis (Game of Thrones) e Daniel Zelman (Bloodline). Goldman lavorerà anche come showrunner. Lo scorso Gennaio il Presidente di HBO, Casey Bloys aveva specificato che il prequel sarebbe andato in onda un anno dopo il gran finale di Game Of Thrones (che tornerà nel 2019).   [TVLine]

“Game Of Thrones 8”: l’ultima stagione includerà un’epica scena di battaglia

Un anno fa di questi tempi, i fan di Game Of Thrones si stavano preparando per (un lungo) inverno. Adesso sappiamo con certezza che la serie si prenderà una pausa di un anno per le riprese della sua ottava e ultima stagione e quindi il Trono non tornerà fino al 2019.

Ma varrà assolutamente la pena aspettare e con soli sei episodi rimasti, i fan possono aspettarsi che tutto sia più grande e migliore – specialmente le scene di battaglia.

Secondo alcune voci che circolano in rete, GoT avrebbe appena terminato di girare una mostruosa sequenza di battaglia per cui sono serviti quasi due mesi di riprese.
La sempre ben informata community della serie The Watchers on the Wall riporta che la troupe per realizzare la suddetta scena ha impiegato 55 notti consecutive di riprese in condizioni climatiche estreme. Continua a leggere

SAG Awards 2018: tutti i vincitori della TV

La cerimonia di premiazione della 24^ edizione dei Screen Actors Guild Awards presentata da Kristen Bell si è tenuta ieri sera al Shrine Exposition Center di Los Angeles e ha onorato i maggiori successi del piccolo e del grande schermo.

Big Little Lies, GLOW e Stranger Things avevano ottenuto quattro nomination in totale mentre Game of Thrones seguiva con tre. Ecco i vincitori…

DRAMA ENSEMBLE | This Is Us

DRAMA ACTRESS | Claire Foy, The Crown

DRAMA ACTOR | Sterling K. Brown, This Is Us

COMEDY ENSEMBLE | Veep Continua a leggere

SAG Awards 2018: tutte le nomination

Le nomination per la 24^ edizione dei Screen Actors Guild Awards sono state annunciate e anche in questo caso Big Little Lies, GLOW e Stranger Things hanno fatto incetta di candidature (ben quattro a testa) per le ambite statuette. Game Of Thrones segue con tre.

La cerimonia di premiazione si terrà Domenica 21 Gennaio e sarà presentata per la prima volta da Kristen Bell. Ecco tutte le nomination:

DRAMA ENSEMBLE (vincitore 2017: Stranger Things)
Game of Thrones
The Crown
Stranger Things
The Handmaid’s Tale

This Is Us Continua a leggere

Golden Globes 2018: tutte le nomination

Le nomination per la 75^ edizione dei Golden Globe Awards sono state annunciate e Big Little Liars si posiziona al primo posto per quanto riguarda il numero di candidature: ben sei.

FEUD: Bette and Joan segue con quattro nomination, mentre Fargo, The Handmaid’s Tale e This Is Us ne hanno ottenute tre a testa. Per quanto riguarda le comedy nessuna spicca in particolare.

HBO domina questa edizione con 12 nomination totali, seguono Netflix con nove e FX con otto. NBC e Showtime ne hanno ottenute cinque. La cerimonia di premiazione si terrà Domenica 7 Gennaio. Ecco la lista completa dei nominati categoria per categoria:

• DRAMA SERIES (vincitore 2017: The Crown)
The Crown
Game of Thrones
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us Continua a leggere

“Game Of Thrones 8”: Sophie Turner ha confermato il debutto nel 2019

Le riprese dell’ottava e ultima stagione del Trono di Spade sono iniziate da diverse settimane, ma come preventivato i fan dovranno attendere a lungo per vedere come l’epica serie sui draghi si concluderà.

In una recente intervista con Variety, Sophie Turner (alias Sansa Stark) ha confermato che l’attesa per la nuova stagione di Game Of Thrones sarà molto lunga. Mentre parlava dei suoi progetti futuri (Dark Phoenix e Girl Who Fell From the Sky) l’attrice ha detto che il Trono tornerà nel 2019, fatto che la rete HBO non ha ancora ufficialmente confermato.

Come riferimento, la settima stagione è cominciata il 16 Luglio e si è conclusa il 27 Agosto quest’anno; il che significa che potrebbero trascorrere anche un paio d’anni tra le ultime stagioni del dramma, anche se l’ottava consisterà in soli otto episodi.

Turner ha inoltre rivelato che mancano ancora sei o sette mesi di riprese e di conseguenza il debutto nell’estate 2018 è impossibile; nell’inverno invece è incredibilmente improbabile. Inoltre, sembra che il prolungato tempo di produzione sia dovuto all’enorme quantità di effetti speciali necessari per l’ottava stagione. Dopo tutto le guerre con dei draghi su larga scala non si creano da sole.   [TV Guide]

Critics’ Choice Awards 2018: tutte le nomination

Le nomination per la 23^ edizione dei Critics’ Choice Awards sono stati annunciati oggi per quello che il prossimo mese si prospetta come uno scontro tra titani del piccolo schermo.

Anche se Netflix domina classifica con un totale di 20 candidature, è FEUD: Bette and Joan di FX ad emergere come la serie più amata dalla critica quest’anno; ben cinque dei suoi protagonisti hanno ottenuti singole nomine. Fargo e Big Little Lies non se la passano male a loro volta con 5 nomination a testa.

I vincitori saranno annunciati Giovedì 11 Gennaio. Ecco le categorie elencate da TVLine:

Best Drama Series
American Gods (Starz)
The Crown (Netflix)
Game of Thrones (HBO)
The Handmaid’s Tale (Hulu)
Stranger Things (Netflix)
This Is Us (NBC) Continua a leggere

“Game Of Thrones 8”: Harry Strickland si è unito al cast

Gli esperti del Trono di Spade, Watchers On The Wall hanno annunciato il primo casting per la stagione conclusiva del dramma HBO.

Secondo il suo Spotlight CV e la sua agenzia, l’attore tedesco Marc Rissmann si “unirà al cast di Game Of Thrones per l’ottava e ultima stagione della serie” dove interpreterà un personaggio sicuramente non nuovo ai lettori dei libri di George R.R. Martin, ovvero Harry Strickland, il leader del gruppo di mercenari conosciuti come la Golden Company.

Il mese scorso era circolato l’annuncio casting per la parte di un “mercenario” che sembra proprio essere Strickland. Secondo questo annuncio casting la parte è per un paio di episodi. Game Of Thrones tornerà presumibilmente nel 2019.   [SpoilerTV]

“Game Of Thrones 8”: quale personaggio non vedremo nella serie?

Come Il Trono di Spade si avvicina alla sua conclusione, il dramma HBO non nasconderà più nulla, tuttavia c’è un mistero al quale apparentemente la serie non risponderà mai: dov’è la moglie di Davos?

La povera Marya Seaworth non viene menzionata sin dalla terza stagione quando il loro figlio Matthos venne ucciso durante la Battaglia di Blackwater. Lei la non si è mai vista sullo schermo e secondo Liam Cunningham, quasi certamente non la vedremo mai.

Non credo che succederà” ha detto l’attore a TV Guide. “Ci restano sei episodi e stiamo preparando la Terza Guerra Mondiale a Westeros. L’introduzione della mia favolosamente bella moglie, immagino, non la vedremo”.

A questo punto possiamo solo sperare che Davos sopravviva alla stagione finale così che possa tornare a casa da Marya. Fuori dallo schermo.

“Game Of Thrones 8”: le riprese dureranno fino all’estate 2018

L’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sarà più breve delle precedenti… ma secondo le ultime notizie che arrivano, l’attesa per essa sarà la più lunga in assoluto.

La star della serie, Liam Cunningham ha recentemente detto a TV Guide che il dramma sui draghi di HBO comincerà la produzione dei suoi episodi conclusivi presto e le riprese andranno avanti fino all’estate.

Quando ci pensi, fino alla scorsa stagione avevamo sei mesi per realizzare dieci episodi, quindi [faremo] molto più di quei sei episodi e questo si tradurrà in puntate più lunghe” ha detto l’attore al sito.

Dato che i sei episodi secondo alcune voci saranno anche i più grandi nella portata rispetto alla media degli episodi di Game Of Thrones, così come sarà maggiore il lavoro post-produzione per realizzare i draghi di Daenerys e simili, il commento di Cunningham sembra confermare l’ipotesi del Presidente di HBO, Carey Bloys secondo cui la stagione conclusiva non sarà trasmessa fino al 2019. Continua a leggere

“Game Of Thrones”: Emilia Clarke sarà una vera bionda nell’ultima stagione

Per le riprese della stagione conclusiva del Trono di Spade, la co-protagonista Emilia Clarke ha abbracciato la sua Targaryen interiore.

L’attrice inglese, che solitamente ha i capelli castani negli ultimi sette anni ha sempre recitato indossando una parrucca curata nel minimo dettaglio per il suo personaggio Khaleesi (acconciatura sapientemente mantenuta dal team di parrucchieri di GoT nominato per sei volte agli Emmy).

Ma mentre si appresta a girare gli episodi finali della serie HBO, Clarke ha deciso di tingersi i suoi capelli diventando bionda; l’attrice ha postato questo scatto su Instagram.

Tuttavia, a meno che la Madre dei Draghi non opti per un nuovo taglio di capelli più corto in vista del suo epico scontro con Night King, Entertainment Weekly suggerisce che Clarke continuerà a indossare una parrucca (o per lo meno delle extension). La produzione dell’ottava stagione di Game Of Thrones comincerà il mese prossimo.

“Game Of Thrones 8”: secondo un report verranno girati molteplici finali per l’ultima stagione

Game Of Thrones sta studiando una tattica della vecchia scuola per preservare il mistero dietro la tanto attesa ottava e ultima stagione.

Secondo un report il Presidente di HBO, Carey Bloys avrebbe recentemente rivelato che Il Trono di Spade girerà più finali per la conclusione della serie così nessuno – nemmeno i membri del cast – sarà al corrente di come terminerà effettivamente la storia. “Devi fare in questo modo” ha spiegato Bloys, “perché quando giri qualcosa, le persone lo sanno. Quindi gireranno più versioni in modo tale che non ci sia alcuna risposta definitiva fino alla fine”.

HBO per il momento non ha né confermato né negato questa voce.

Alla domanda di EW circa quali tattiche gli showrunner di GoT avevano intenzione di usare per proteggere i segreti della stagione finale, il produttore esecutivo Dan Weiss aveva risposto: “non vogliamo proprio dirlo perché se lo facessimo qualcuno troverebbe un modo per eludere le cose che stiamo facendo”.

La produzione dell’ultima stagione – che consisterà in sei episodi – comincerà a Ottobre e il debutto è invece previsto nel tardo 2018 oppure nel 2019.   [Entertainment Weekly]

“Game Of Thrones 7”: nuovo record d’ascolti per il finale

La penultima stagione de Il Trono di Spade si è conclusa con nuovo record di ascolti degno di nota.

Il finale esteso della settima stagione dell’epica serie targata HBO ha ottenuto un alto per quanto riguarda l’audience di ben 12,1 milioni di telespettatori totali durante la messa in onda originale. Questi numeri sono saliti a 16,5 milioni considerando anche i risultati ottenuti dallo streaming.

Questi ascolti segnano un più 40 per cento rispetto al finale della sesta stagione (8,9 milioni di telespettatori) e un 13 per cento in più rispetto all’episodio più visto della settima stagione (ovvero “Eastwatch” che si era fermato a quota 10,7 milioni).

Per coloro interessati alla prospettiva storica, i finali delle prime cinque stagioni della serie trionfatrice agli Emmy hanno ottenuti rispettivamente 3 milioni, 4,2 milioni, 5,4 milioni, 7,1 milioni e 8,1 milioni di telespettatori totali.   [TVLine]

SPOILER su Grey’s Anatomy, Supernatural, The Flash, Game Of Thrones, Gotham, Supergirl, OUAT e The Blacklist

Tornano anche questa settimana le ultime di EW su un’improbabile nuova amicizia a Gotham, un trono vacante in Supernatural, una decisione da prendere in The Blacklist e non solo!

  • Grey’s Anatomy

La nuova stagione sarà più leggera, tuttavia ci saranno delle notizie scioccanti entro la fine del primo episodio che porteranno gli spettatori a mettere in discussione, beh tutto.

  • Supernatural

Dopo Crowley, emergerà un nuovo leader, ma chi sarà a guardarsi il posto nel trono dell’Inferno? (Indizio: potrebbe trattarsi di qualcuno che non abbiamo ancora conosciuto). “C’è un vuoto di potere” afferma lo showrunner Andrew Dabb. “In tale vuoto di potere si farà avanti un nuovo giocatore. Una volta che Crowley è andato, specie demoniache e alcuni dei nostri giocatori – certi che abbiamo incontrati e altri nuovi – cominciano a domandarsi: qual è il futuro dell’Inferno? Le persone arrivano con differenti ordini del giorno”. Continua a leggere

SPOILER su Empire, Chicago P.D., The Bold Type, This Is Us, OUAT, Game Of Thrones e altri

Ecco qualche ultimo scoop circa come si svilupperà la trama dell’adozione di Randall e Beth in This Is Us, chi avrà bisogno dell’aiuto Antonio in Chicago P.D. e perché, quale momento epico ci attende nel finale di stagione di Game Of Thrones e non solo!!

  • Empire

Lee Daniels conferma che Lucious ha sul serio l’amnesia: “lui ha davvero perso la memoria. È difficile crederlo per me, ma è così”.
Al contempo, “vedremo l’angelo che potrebbe essere” aggiunge Taraji P. Henson con TV Guide riflettendo su questo nuovo Lucious che non prova quell’odio di prima. “[Cookie] non sa come accettarlo, perché è uno sconosciuto per lei. Credo sia carino, ma lei rivuole quella vecchia cosa”.

  • Chicago P.D.

Nel secondo dei nuovi episodi, “la figlia di Antonio passerà un brutto momento con sua mamma e il suo nuovo fidanzato” anticipa Jon Seda con TVLine. “Lei vivrà quindi con Antonio che dovrà destreggiarsi tra la figlia adolescente e la sua vita lavorativa… Lui ama la sua famiglia. Sarà una bella sfida cercare di esser presente come padre e al lavoro”.
Bonus scoop: Dawson sarà il partner di Burgess nel 2^ episodio e tale collaborazione “potrebbe essere un qualcosa che vedrete più spesso nel corso della stagione” dice Seda. Continua a leggere