“Happyish” cancellato da Showtime

Bene, ecco una notizie che non renderà Thom Payne di Happyish meno depresso: la commedia Showtime è stata cancellata dopo una sola stagione.

Originariamente prevista per Philip Seymour Hoffman – che aveva firmato per il pilot prima della sua morte nel 2014 – lo show ha visto come protagonista Steve Coogan, un inserzionista oppresso costretto ad accettare che potrebbe non essere mai completamente felice nella sua vita.   [TVLine]

“Happyish”: ecco il trailer della nuova comedy Showtime

Steve Coogan veste i panni di Thom Payne nella nuova commedia originale di Showtime, “Happysh” e in questo trailer manda quel paese Thomas Jefferson.

Lo spot presente Thom come un uomo della vecchia scuola che ha alcun difficolta nell’agenzia in cui lavora – e nel suo campo – rinnovata da una generazione di persone più giovani ossessionate dai media.

La serie originariamente vedeva Philip Seymour Hoffman nella parte di Thom, ma dopo la scomparsa dell’attore, Coogan ha accettato la parte. Nel cast anche Kathryn Hahn come la moglie di Thom e Bradley Whitford come il suo capo. Il debutto della serie è fissato oltreoceano per il 26 Aprile.   [TV Line]

Showtime ordina la serie TV “Happyish”

Dai TCA invernali la rete Showtime ha confermato l’ordine della serie il cui progetto è iniziato un anno fa, settimane prima della scomparsa di Philip Seymour Hoffman.

Lo spettacolo vede Steven Coogan nei panni del protagonista Thom Payne, un uomo di mezza età il cui mondo viene gettato nel caos quando il suo 25enne boss prodigio si presenta con idee “virali e sociali”. Quindi, a quel punto, Thom avrà bisogno di “integrarsi” nella nuova generazione? Oppure perseguire la felicità attraverso incarichi folli?

Happyish sappiamo già che debutterà oltreoceano il 26 Aprile, in onda tra la premiere della stagione finale di “Nursie Jackie” e la premiere della seconda stagione di “Penny Dreadful”.   [TV Line]

Showtime: il punto sullo spin-off di Dexter, la nuova villain di Penny Dreadful e altro ancora

Allora questo discusso spin-off di “Dexter” ci sarà oppure no?

Il Presidente della rete Showtime, David Nevins dai TCA di Beverly Hills , afferma di essere ancora in contatto con Michael C. Hall e però specifica: “non c’è nessun particolare prossimo progetto” in atto tra l’attore e la rete.

Un possibilità anche minima “è sempre possibile, ma non c’è niente che accadrà effettivamente” ha chiarito Nevins. Per quanto riguarda alcune voci circa cui i dirigenti avevamo proibito di mettere fine al protagonista nel finale della serie durata otto anni, risponde: “nessuno ha lanciato l’idea di uccidere Dexter. Né Michael né i produttori ritenevano essere quello il giusto epilogo”.

Gli altri temi affrontato durante il pannello:

Sullo status di “Happyish”, che vedeva come protagonista Philip Seymour Hoffman, “io ora ho cinque script… che ritengo essere brillanti. Se posso farlo bene, è qualcosa che probabilmente farò. Deve esser messo perfettamente insieme”.

Il nuovo drama “The Affair” che debutterà oltreoceano il 19 Ottobre avrà una pima stagione composta da 10 episodi e mentre il quadro delle narrazione suggerisce una serie limitata è “inteso come una storia che continua” specifica Nevins.

Madame Kail (interpretata da Helen McCrory) sarà “la grande antagonista” nella seconda stagione di “Penny Dreadful”. Sempre Nevins aggiunge che i nuovi episodi “approfondiranno i rapporti e le complicazioni tra i personaggi”.

Per quanto riguarda gli ascolti non particolarmente alti dei ritorno per la seconda stagione di “Ray Donovan” e “Master Of Sex”,quando vedrete i [numeri] live plus 3, entrambi sono quasi uguali allo scorso anno, è un risultato incredibile”.   [TV Line]

Showtime ordina “Happyish” e “The Affair”

La rete Showtime ha deciso di ordinare altre due nuove serie televisive con dei volti familiari però…

Sul fronte della commedia, è luce verde per “Happyish” che vede come protagonista il premio Oscar Philip Seymour Hoffman nei panni di Thom Payne, un uomo mandato alla deriva dopo che la sua agenzia pubblicitaria à costretta a chiudere.
Il progetto è descritto come un “attacco alla cultura giovanile ossessionata con un esame cupamente comico di ciò che ha importanza e cosa non ne ha”.

Oltre al tanto parlato “The Affair”, descritto come un’esplorazione intensa e intima di due matrimoni e un tradimento che li sconvolgerà con tutte le conseguenze che ne verranno. Nel cast Dominic West, Ruth Wilson che saranno gli adulteri, Maura Finney e Joshua Jackson le rispettive consorti.

Non c’è ancora una data precisa per i debutti, ma i trailer sono stati mostrati ai giornalisti presenti ai TCA.  [TV Line]