“True Detective 3”: Scoot McNairy entra nel cast

Scoot McNairy resterà invischiato con i misteri di True Detective.

L’attore di Halt and Catch Fire si è unito al cast della terza stagione della serie antologica e interpreterà un padre che subisce una terribile perdita la quale lega il suo destino a quello di due detective della polizia di stato.

I nuovi episodi del dramma – atteso al ritorno oltreoceano nel 2019 – vedranno protagonisti Mahershala Ali (Moonlight), Carmen Ejogo (Zero Hour) e Stephen Dorff (Star).   [TVLine]

Annunci

“True Detective 3”: Stephen Dorff altro membro del cast

True Detective sta formando la squadra per la terza stagione e ha accolto Stephen Dorff nel suo ensemble in espansione.

Il prossimo capitolo della serie antologica di HBO “racconta la storia di un macabro crimine nel cuore dell’Ozark e di un mistero che si infittisce nel corso dei decenni e si svolge in tre diversi periodi temporali”.

Dorff – che al momento recita nel dramma musicale Star – interpreterà Roland West, un investigatore dell’Arkansas la cui vita e carriera sono state fortemente influenzate per oltre trent’anni dal suddetto crimine.

Il cast include anche Mahershala Ali e Carmen Ejogo. Una data per il debutto della terza stagione deve ancora essere annunciata.   [TVLine]

“Big Little Lies” tornerà ufficialmente per la 2^ stagione

HBO ha confermato ufficialmente il rinnovo di Big Little Lies per la seconda stagione che sarà composta da sette episodi e vedrà Nicole Kidman e Reese Witherspoon tornare nei panni di co-protagoniste e produttrici esecutive.

Il nome di Shailene Woodley per il momento non è confermato, ma secondo un comunicato della rete “dovrebbero tornare la maggior parte dei membri del cast, le trattative sono in corso”.

David E. Kelley scriverà tutti i sette episodi della nuova stagione mentre la regista Andrea Arnold (Transparent, I Love Dick) sostituirà Jean-Marc Vallée. Ancora non c’è parola sulla nuova trama, ma Kelley baserà i suoi script su una storia di Liane Moriarty, che ha scritto il romanzo originale.  [TVLine]

“Game Of Thrones 8”: Sophie Turner ha confermato il debutto nel 2019

Le riprese dell’ottava e ultima stagione del Trono di Spade sono iniziate da diverse settimane, ma come preventivato i fan dovranno attendere a lungo per vedere come l’epica serie sui draghi si concluderà.

In una recente intervista con Variety, Sophie Turner (alias Sansa Stark) ha confermato che l’attesa per la nuova stagione di Game Of Thrones sarà molto lunga. Mentre parlava dei suoi progetti futuri (Dark Phoenix e Girl Who Fell From the Sky) l’attrice ha detto che il Trono tornerà nel 2019, fatto che la rete HBO non ha ancora ufficialmente confermato.

Come riferimento, la settima stagione è cominciata il 16 Luglio e si è conclusa il 27 Agosto quest’anno; il che significa che potrebbero trascorrere anche un paio d’anni tra le ultime stagioni del dramma, anche se l’ottava consisterà in soli otto episodi.

Turner ha inoltre rivelato che mancano ancora sei o sette mesi di riprese e di conseguenza il debutto nell’estate 2018 è impossibile; nell’inverno invece è incredibilmente improbabile. Inoltre, sembra che il prolungato tempo di produzione sia dovuto all’enorme quantità di effetti speciali necessari per l’ottava stagione. Dopo tutto le guerre con dei draghi su larga scala non si creano da sole.   [TV Guide]

“True Detective 3”: Carmen Ejogo entra nel cast

Mahershala Ali ha finalmente una partner in True Detective.

carmen eCarmen Ejogo (Zero Hour) reciterà al fianco di Ali nella terza stagione del dramma antologico targato HBO. L’attrice interpreterà Amelia Reardon, un’insegnante dell’Arkansas che ha un legame con due bambini scomparsi negli anni ‘80.

Secondo la sinossi ufficiale la terza stagione “racconta la storia di un macabro omicidio nel cuore dell’Ozark, e un mistero che si infittisce nel corso di decenni e si estende in tre diversi periodi temporali”.

Ali interpreterà un detective della polizia della stato dell’Arkansas, Wayne Hays. (Qualcosa ci dice che Hays cercherà quei bambini scomparsi… e forse Amelia l’aiuterà a trovarli?).

Oltre a essere un’attrice cinematografica di spicco (Alien: Covenant, Fantastic Beasts and Where to Find Them e Selma), Ejogo è nel cast della seconda stagione di The Girlfriend Experience.   [TVLine]

“Big Little Lies”: la produzione della 2^ stagione comincerà nella primavera 2018

È sorprendente come le statuette degli Emmy cambiano i concetti di “serie limitata” e big littleaccelerano i processo di sviluppo… caso in questione la seconda stagione di Big Little Lies che secondo TVLine diventerà una realtà prima del previsto.

Fonti confermano al sito che la rete via cavo HBO punta a primavera 2018 per cominciare la produzione del fenomeno tutto al femminile che si è aggiudicato ben 8 vittorie all’ultima edizione degli Oscar del piccolo schermo.

Recentemente il produttore esecutivo e sceneggiatore David E. Kelly aveva detto di essere ottimista per la seconda stagione. Tuttavia, un rappresentante di HBO ha rifiutato di commentare circa la potenziale seconda stagione.

“Game Of Thrones 8”: Harry Strickland si è unito al cast

Gli esperti del Trono di Spade, Watchers On The Wall hanno annunciato il primo casting per la stagione conclusiva del dramma HBO.

Secondo il suo Spotlight CV e la sua agenzia, l’attore tedesco Marc Rissmann si “unirà al cast di Game Of Thrones per l’ottava e ultima stagione della serie” dove interpreterà un personaggio sicuramente non nuovo ai lettori dei libri di George R.R. Martin, ovvero Harry Strickland, il leader del gruppo di mercenari conosciuti come la Golden Company.

Il mese scorso era circolato l’annuncio casting per la parte di un “mercenario” che sembra proprio essere Strickland. Secondo questo annuncio casting la parte è per un paio di episodi. Game Of Thrones tornerà presumibilmente nel 2019.   [SpoilerTV]

“Game Of Thrones 8”: quale personaggio non vedremo nella serie?

Come Il Trono di Spade si avvicina alla sua conclusione, il dramma HBO non nasconderà più nulla, tuttavia c’è un mistero al quale apparentemente la serie non risponderà mai: dov’è la moglie di Davos?

La povera Marya Seaworth non viene menzionata sin dalla terza stagione quando il loro figlio Matthos venne ucciso durante la Battaglia di Blackwater. Lei la non si è mai vista sullo schermo e secondo Liam Cunningham, quasi certamente non la vedremo mai.

Non credo che succederà” ha detto l’attore a TV Guide. “Ci restano sei episodi e stiamo preparando la Terza Guerra Mondiale a Westeros. L’introduzione della mia favolosamente bella moglie, immagino, non la vedremo”.

A questo punto possiamo solo sperare che Davos sopravviva alla stagione finale così che possa tornare a casa da Marya. Fuori dallo schermo.

“Game Of Thrones 8”: le riprese dureranno fino all’estate 2018

L’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sarà più breve delle precedenti… ma secondo le ultime notizie che arrivano, l’attesa per essa sarà la più lunga in assoluto.

La star della serie, Liam Cunningham ha recentemente detto a TV Guide che il dramma sui draghi di HBO comincerà la produzione dei suoi episodi conclusivi presto e le riprese andranno avanti fino all’estate.

Quando ci pensi, fino alla scorsa stagione avevamo sei mesi per realizzare dieci episodi, quindi [faremo] molto più di quei sei episodi e questo si tradurrà in puntate più lunghe” ha detto l’attore al sito.

Dato che i sei episodi secondo alcune voci saranno anche i più grandi nella portata rispetto alla media degli episodi di Game Of Thrones, così come sarà maggiore il lavoro post-produzione per realizzare i draghi di Daenerys e simili, il commento di Cunningham sembra confermare l’ipotesi del Presidente di HBO, Carey Bloys secondo cui la stagione conclusiva non sarà trasmessa fino al 2019. Continua a leggere

“Watchmen”: HBO ha ordinato ufficialmente il pilot di Damon Lindelof

Damon Lindelof ha qualche affare in sospeso con HBO.

Dopo mesi di speculazioni, la rete via cavo premium ha ufficialmente ordinato il pilot per Watchmen, l’adattamento televisivo della proprietà di DC Comics che vedrà Lindelof impegnato sia nel ruolo di sceneggiatore che di produttore esecutivo.

La notizia che Lindelof stesse lavorando a questo progetto è trapelata all’inizio dell’estate poco dopo la conclusione di The Leftovers dopo tre stagioni. Egli sostituirà Zack Snyder, il quale diresse il film di Watchmen nel 2009 ed era stato contattato per sviluppare l’adattamento per il piccolo schermo.

Lindelof ha confermato il tutto su Instagram in un post chiamato “primo giorno”. [TVLine]

“Game Of Thrones”: Emilia Clarke sarà una vera bionda nell’ultima stagione

Per le riprese della stagione conclusiva del Trono di Spade, la co-protagonista Emilia Clarke ha abbracciato la sua Targaryen interiore.

L’attrice inglese, che solitamente ha i capelli castani negli ultimi sette anni ha sempre recitato indossando una parrucca curata nel minimo dettaglio per il suo personaggio Khaleesi (acconciatura sapientemente mantenuta dal team di parrucchieri di GoT nominato per sei volte agli Emmy).

Ma mentre si appresta a girare gli episodi finali della serie HBO, Clarke ha deciso di tingersi i suoi capelli diventando bionda; l’attrice ha postato questo scatto su Instagram.

Tuttavia, a meno che la Madre dei Draghi non opti per un nuovo taglio di capelli più corto in vista del suo epico scontro con Night King, Entertainment Weekly suggerisce che Clarke continuerà a indossare una parrucca (o per lo meno delle extension). La produzione dell’ottava stagione di Game Of Thrones comincerà il mese prossimo.

“The Deuce” rinnovato da HBO per la seconda stagione

Tenetevi pronti a far continuare la festa: The Deuce tornerà per la seconda stagione.

La rete via cavo HBO ha rinnovato – dopo la messa in onda di due episodi – il dramma ambientato nella New York negli anni ‘70 e incentrato sullo sviluppo e la crescita dell’industria del porno.

Siamo entusiasti di continuare la nostra collaborazione creativa con i maestri della narrazione David Simon e George Pelecanos” ha affermato il Presidente di HBO, Casey Bloys in un comunicato.

Il loro dono unico di immergere il pubblico nei loro oscuri e provocatori mondi porta una brillante verosimiglianza senza eguali. Con gli incredibilmente talentuosi Maggie Gyllenhaal e James Franco ad affiancare un incredibile cast, non vediamo l’ora di approfondire maggiormente il come si evolverà questa accattivante storia”.  [TVLine]

“Westworld 2”: Hiroyuki Sanada si unisce al cast

Già dal finale della scorsa stagione sembrava che Westworld si stesse dirigendo verso il Samurai World nella seconda stagione, ora questa ultima notizia casting pare confermare le speculazioni dei fan.

Hiroyuki Sanada (Helix, Lost) si è unito al cast del dramma HBO per più episodi della nuova stagione; il rappresentante dell’attore lo ha confermato a TV Guide.

Sanada interpreterà un personaggio di nome Musashi. Ad alcuni fan di Westworld questo nome potrebbe suonare familiare a causa di… questo statuina di Funko rivelata dall’azienda di gadget/collezionismo in occasione del Comic-Con che raffigura appunto un samurai di nome Musashi – e potrebbe essere il leggendario Musashi Miyamoto – ma di fatto non lo abbiamo mai incontrato nella serie, almeno non finora. Westworld tornerà nel 2018.

“Game Of Thrones 8”: secondo un report verranno girati molteplici finali per l’ultima stagione

Game Of Thrones sta studiando una tattica della vecchia scuola per preservare il mistero dietro la tanto attesa ottava e ultima stagione.

Secondo un report il Presidente di HBO, Carey Bloys avrebbe recentemente rivelato che Il Trono di Spade girerà più finali per la conclusione della serie così nessuno – nemmeno i membri del cast – sarà al corrente di come terminerà effettivamente la storia. “Devi fare in questo modo” ha spiegato Bloys, “perché quando giri qualcosa, le persone lo sanno. Quindi gireranno più versioni in modo tale che non ci sia alcuna risposta definitiva fino alla fine”.

HBO per il momento non ha né confermato né negato questa voce.

Alla domanda di EW circa quali tattiche gli showrunner di GoT avevano intenzione di usare per proteggere i segreti della stagione finale, il produttore esecutivo Dan Weiss aveva risposto: “non vogliamo proprio dirlo perché se lo facessimo qualcuno troverebbe un modo per eludere le cose che stiamo facendo”.

La produzione dell’ultima stagione – che consisterà in sei episodi – comincerà a Ottobre e il debutto è invece previsto nel tardo 2018 oppure nel 2019.   [Entertainment Weekly]

“True Detective” rinnovato ufficialmente da HBO, Mahershala Ali confermato

True Detective è ufficialmente tornato in pista per HBO.

La rete via cavo premium ha finalmente rinnovato ufficialmente l’antologia crime di Nic Pizzolatto per la terza stagione e confermato che l’attore vincitore dell’Oscar Mahershala Ali sarà nel cast. HBO non ha confermato ulteriori protagonisti oltre Ali, ma il network ha quanto meno rivelato qualcosa della trama finora top-secret dei nuovi episodi.

Il prossimo capitolo racconta la storia di un macabro crimine nel cuore dell’Ozark, e un mistero che si intensifica nel corso dei decenni e si svolge in tre diversi periodi temporali” si legge nella sinossi. HBO ha inoltre rivelato che Ali interpreterà Wayne Hays, un detective della polizia di stato dell’Arkansas nordoccidentale.

Il concetto di multiple linee temporali suggerisce che Pizzolatto – il quale nota HBO è l’unico sceneggiatore della terza stagione, con l’eccezione del quarto episodio che lui ha co-scritto con David Milch di Deadwood – è rimasto più vicino all’impostazione della prima e acclamata stagione della serie.

Altro segno promettente: Jeremy Saulnier (Blue Ruin, Green Room) è entrato nel progetto come produttore esecutivo e regista.   [TVLine]

“Game Of Thrones 7”: nuovo record d’ascolti per il finale

La penultima stagione de Il Trono di Spade si è conclusa con nuovo record di ascolti degno di nota.

Il finale esteso della settima stagione dell’epica serie targata HBO ha ottenuto un alto per quanto riguarda l’audience di ben 12,1 milioni di telespettatori totali durante la messa in onda originale. Questi numeri sono saliti a 16,5 milioni considerando anche i risultati ottenuti dallo streaming.

Questi ascolti segnano un più 40 per cento rispetto al finale della sesta stagione (8,9 milioni di telespettatori) e un 13 per cento in più rispetto all’episodio più visto della settima stagione (ovvero “Eastwatch” che si era fermato a quota 10,7 milioni).

Per coloro interessati alla prospettiva storica, i finali delle prime cinque stagioni della serie trionfatrice agli Emmy hanno ottenuti rispettivamente 3 milioni, 4,2 milioni, 5,4 milioni, 7,1 milioni e 8,1 milioni di telespettatori totali.   [TVLine]

“Westworld 2”: Gustaf Skarsgård si unisce dal cast

Westworld ha consegnato altri tre lasciapassare per il parco in vista della sua seconda stagione.

L’attore di Viking, Gustaf Skarsgård si unirà al cast del dramma targato HBO e nominato agli Emmy come membro fisso del cast. Oltre a lui, Fares Fares (Tyrant) sarà un altro personaggio fisso mentre Betty Gabriel (Good Girls Revolt) sarà un volto ricorrente.

Skarsgård interpreterà Karl Strand, un colletto bianco a suo agio sul campo, Fares sarà invece Antoine Costa, un esperto di tecnologia con un punto di vista obiettivo, infine, Gabriel si calerà nei panni di Maling, la quale cerca di ristabilire l’ordine sul posto.

Le altre nuove aggiunte precedentemente annunciate sono: Neil Jackson (Sleepy Hollow), Jonathan Tucker (Kingdom, Hannibal) e Katja Herbers (The Leftovers). Westworld tornerà nel 2018.   [TVLine]

“Game Of Thrones 7”: il 4° episodio ha segnato un nuovo record d’ascolti

L’ultimo episodio di Game Of Thrones al precedente record di telespettatori della serie ha riservato lo stesso trattamento che Drogon ha riservato all’esercito Lannister: il completo annientamento.

Nonostante il fatto che la puntata è stata diffusa online un paio di giorni prima della messa in onda originale, “The Spoils of War” ha ottenuto un audience di 10,2 milioni, risultato che sovrasta il precedente record di 10,1 milioni di telespettatori (ottenuti dal primo episodio della settima stagione “Dragonstone”).  [TVLine]

“True Detective”: la 3^ stagione sempre più vicina; confermato Mahershala Ali

True Detective è (quasi) di nuovo sul caso.

La terza stagione della serie crime antologica trionfatrice agli Emmy è in lavorazione, HBO lo ha confermato al Television Critics Association summer press tour. Ma non solo, il vincitore dell’Oscar per Moonlight, Mahershala Ali ha ufficialmente firmato per recitare nella terza stagione.

Ho letto cinque sceneggiature per la terza stagione” ha detto il Presidente alla programmazione della rete, Casey Bloyse le trovo fantastiche… Sono molto impressionato e entusiasta circa quello che ho letto. Il creatore Nic Pizzolatto ha già lavorato a degli script per la possibile terza stagione, con l’aiuto del creatore di Deadwood, David Milch. Ma si tratterà comunque di una lunga inattività: sono trascorsi quasi due anni dalla messa in onda dell’ultimo episodio di True Detective. [TVLine]

“Big Little Lies”: HBO conferma che la seconda stagione è nelle prime fasi di sviluppo

HBO sta considerando di realizzare più Big Little Lies.

Al Television Critics Association’s summer press tour, il Presidente della rete via cavo Casey Bloys ha confermato di aver chiesto all’autrice Liane Moriarty di “fare un tentativo” con una trama per la potenziale seconda stagione, aggiungendo: “sarei molto curioso di vedere cosa si inventa”.

Le protagoniste della serie che ha fatto incetta di nomination agli Emmy, Nicole Kidman e Reese Witherspoon hanno entrambe espresso interesse nel proseguimento del franchising, ma il produttore esecutivo e regista Jean-Marc Vallée – che ha diretto tutta la prima stagione – recentemente ha affermato che secondo lui “non c’è alcun motivo per realizzare la seconda stagione”.

Tuttavia, “so cosa [Jean-Marc] ha detto… ma Nicole e Reese possono essere molto persuasive” ha affermato Bloys con una risata. “Prima dobbiamo valutare il materiale e vedere se vale il tempo di tutti. E se così fosse, [avremo una] conversazione circa i registi”.   [TVLine]