“Supernatural 12”: Jared Padalecki e Jensen Ackles anticipano la lotta con gli Uomini di Lettere inglesi

Quando Supernatural ritornerà con i nuovi episodi (il 26 Gennaio oltreoceano), Dean e Sam saranno stati dietro le sbarre per sei settimane – ma la colpa per la loro detenzione non è degli Uomini di Lettere inglesi.

Il produttore esecutivo della serie CW, Andrew Dabb ha infatti smentito questa speculazione che circola tra i fan, è stato veramente il governo ad averli presi, i servizi segreti”.

Tuttavia, “gli Uomini di Lettere, come Mary [e] Castiel, avranno una reazione molto particolare” all’arresto dei cacciatori mentre si interessano attivamente ai Winchester – nel bene e nel male.

Vedremo quella storia concretizzarsi ulteriormente nella seconda metà della stagione” anticipa Jensen Ackles a TVLine dal set della serie a Vancouver. “Ci saranno alcuni tentativi di reclutamento, delle divergenze sui metodi di caccia, e certamente degenereranno a un certo punto”. Continua a leggere

“Supernatural”: la fine della serie arriverà con il 300° episodio?

Quante ne hanno combinate e subite i fratelli Winchester in 241 episodi?

Giunto alla sua dodicesima stagione, Supernatural è la serie più longeva di CW e della storia di WB e come sappiamo bene finché Jared Padalecki e Jensen Ackles vorranno continuare e gli ascolti saranno buoni, Supernatural ha una lunga vita davanti a sé.

Intervistati da Entertainment Weekly, i due attori protagonisti si dicono al momento concentrati sul loro prossimo traguardo: arrivare a 300 episodi. “In una maratona, tengo d’occhio il miglio successivo, dovunque esso possa essere” dice Ackles. “E 300 è un buon numero per cui lavorare”.

Il 300° episodio arriverebbe al 13° episodio della quattordicesima stagione oppure al termine di essa nel caso si parlasse di una stagione accorciata, opzione che Ackles e il produttore Bob Singer ritengono essere possibile. “Abbiamo parlato di voler capire quando finirà, e se doveva essere, diciamo 300 episodi, potremmo raccontare una storia in 13 episodi spiega Singer. “Penso che sarebbe brutto per questa serie guidare fino al tramonto senza un finale. Ritengo che ce lo siamo guadagnati. Non so che finale sarebbe, ma di sicuro ci piacerebbe realizzarne uno”. Continua a leggere

#SDCC “Supernatural 12”: Rick Springfield entra nel cast + altri scoop sulla nuova debolezza di Sam e Dean, Lucifer vs Cas e altro

Rick Springfield è stato ingaggiato per scatenare l’inferno in più episodi della dodicesima stagione di Supernatural, come ultimo tramite di Lucifer.

Dopo essersi impossessato del corpo di Castiel nella scorsa stagione, l’angelo cadutoproverà un paio di tramiti diversi” la prossima stagione ha anticipato il produttore esecutivo Robert Singer al San Diego Comic-Con.Hai bisogno di un forte tramite come Sam, Castiel…”.

Come l’allora Dr. Noah Drake. “Il primo tramite con cui [Lucifer] si sente a suo agio è una rock star che ha un po’ un lato negativo che sta cercando di redimere”.

Nel frattempo, il ritorno di mamma Winchester, “presenta una dinamica che non vediamo da un po’ – se l’abbiamo mai vista” ha detto Jensen Ackles. “Quando lei è morta, Sam era un neonato e Dean un bambino. I bambini che conosce lei sono degli uomini adesso, così la relazione è tipo inesistente. Questa è una situazione interessante, loro cercano di colmare quest’enorme divario”.

Dal momento che Mary non c’è stata per la maggior parte delle vite dei ragazzi, “lei è stata mitizzata da loro” aggiunge l’EP Andrew Dabb. “[Ma] ha molto in comune con loro [come cacciatori]. Lei tornerà in ciò”. (Tuttavia, potrebbe non essere un ritorno felice dalla caccia, dal momento in un teaser trailer Mary dice a Dean; “non ho mai desiderato questo per te e Sam”). Continua a leggere

SPOILER su OUAT, Game Of Thrones, PLL, Gilmore Girls, Dead Of Summer, Arrow, The Fosters e altri

Ecco un po’ di anticipazioni circa… Cosa succederà a Storybrooke adesso che c’è Evil Queen in giro e quale esattamente il suo ruolo nella 6° stagione di Once Upon A Time? Chi potrebbe essere la persona di ritorno nella quinta stagione di Arrow? Cosa sperano di vedere Jared Padalecki e Jensen Ackles nella dodicesima stagione di Supernatural? Questo e altro qui di seguito…

  • Game Of Thrones

Cerseiha fatto un sacco di cose orribili nella sua vita e potrebbe essere una persona molto crudele osserva il produttore esecutivo D.B. Weiss. Tuttavia, “lei amava veramente i suoi figli” e ora che sono tutti morti, “chi è Cersei senza di loro? La risposta è qualcosa che scoprirete la prossima stagione”, riporta TVLine.

  • Gilmore Girls

Scopriremo di più su Michel nel revival! “Praticamente non lo abbiamo visto fuori dal lavoro” dice Yanic Truesdale a Us Weekly. “Credo che molto raramente lui era fuori dall’Inn. E non sapevamo molto della sua vita personale. Quindi questa volta sarà diverso. Sapremo molto di più”, riporta TV Guide.

Nel frattempo Stacey Oristano ha rivelato che nella continuazione “non sarò a Stars Hollow” dice l’ex attrice di Bunheads aggiungendo che le sue scene si svolgono “all’esterno” dei confini della città. “Causo problemi in altri luoghi” afferma lei, riporta TVLine. Continua a leggere

“Supernatural 12”: Jared Padalecki rivela cos’è successo a Sam dopo il cliffhanger e non solo

L’undicesima stagione di Supernatural si è chiusa con – letteralmente – un colpo di pistola sparato da Lady Toni, membro della sezione di Londra degli Uomini di Lettere che fuori dallo schermo potrebbe oppure no aver colpito Sam.

Lei gli ha sparato” conferma Jared Padalecki durante la serata dei Saturn Awards dove lui e Jensen Ackles hanno consegnato un premio al creatore di Supernatural, Eric Kripke. “Non so dove, ma so che gli ha sparato”.

Niente di nuovo – Sam è rimasto ferito” aggiunge Padalecki con una risata. “Almeno io non sono stato torturato – ancora”.

Ma non solo, nel finale di stagione c’è stato un altro cliffhangerAmara ha ringraziato Dean dandogli ciò che ha sempre voluto – Mary, la madre che ha perso quando era un ragazzino. (Oh, a proposito, se qualcuno sperava di rivedere papà Winchester nei minuti finali, Ackles condivide lo stesso sentimento, “ma sapevo che non potevamo riavere Jeffrey Dean Morgan). Continua a leggere

“Supernatural 11” foto: un ritorno infernale, Dean vs Amara e non solo

Nel finale autunnale di Supernatural uno dei personaggi preferiti dai fan e nemico dei Winchester farà ritorno come vediamo in questi scatti.

        

Convinto che Dio voglia che lui faccia un giro verso l’Inferno, Sam si rivolge a Crowley per aiuto. E qualunque sia il piano potenzialmente disastroso che ne verrà fuori, beh, deve funzionare perché Mark Pellegrino nei panni di Lucifero è tornato nella sua gabbia.

Altrove un’Amara adulta scatena il suo potere su una povera e ignara cittadina mentre Dean cerca di capire la presa che lei ha su di lui.

La stella della serie, Jared Padalecki confessa che non si aspettava che i fratelli arrivassero a tale importante sviluppo “almeno fino al season finale, ma ci siamo e i fratelli sono molto impegnati a combattere fianco a fianco per sbarazzarsi dell’Oscurità e cercare di capire cosa ci vorrà e come fare, passando attraverso tutti i vicoli e i canali”.

Il nono episodio (finale auttunale) e il decimo sono i miei episodi preferiti di Supernatural da molto, molto tempo” continua Padalecki. “Amo i colpi di scena – nessuno dei quali probabilmente posso rivelare se voglio uscirne vivo da qui”.   [TVLine]

“Supernatural 11”: scoop sull’arrivo dell’amico immaginario di Sam

Vista l’infanzia che hanno avuti i fratelli Winchester non sorprende apprendere che Sam ha avuto un amico immaginario crescendo, la cosa strana è che questo amico immaginario tornerà nel prossimo episodio di Supernatural ed avrà bisogno di aiuto.

Ma non solo, uno dei preferiti dei fan, Richard Speight Jr. è tornato a dirigere ciò che Jared Padalecki e Jensen Ackles descrivono come un’altra ora fuori dagli schemi. “Richard ha un divertente, eccentrico genere episodio che non vedrete in un’altra serie. Sarà grande” dice Padalecki,

Ackles aggiunge: “’Just My Imagination’ è davvero divertente. Sentivo come di trovarmi in una sketch comedy. Una settimana mi trovo ad avere una lotta con due persone sul sedile posteriore di un’auto, quella successiva uccido fantasmi o salvo delle persone dalla morte e quella dopo ancora mi trovo in una stanza con un tizio immaginario che si veste come Bert e Ernie e noi solo improvvisiamo e abbiamo queste impressionanti scene di dialoghi”.

Andando nei particolari, la puntata introduce Sully, l’amico immaginario di Sam interpretato da Nate Torrence, il quale ritorna perché in pericolo. “Torna un amico d’infanzia di Sam che Dean non conosce – sa di lui solo dal racconto del fratellospiega Padalecki. “Ma l’amico d’infanzia di Sam ha degli amici che sono stati uccisi e necessita dell’aiuto di Sam dato che egli consapevole di cosa Winchester fa”. Continua a leggere

SPOILER su OUAT, The Blacklist, Grey’s Anatomy, Arrow, Quantico, Blindspot, Supernatural, Agents Of SHIELD e iZombie

Ancora qualche ultima anticipazione su Once Upon A Time (come se la sta cavando Dark Killian/Hook?), The Blacklist (dopo Cooper, chi sarà l’alleato ancor meno probabile di Tom Keen?), Grey’s Anatomy (dati i recenti trascorsi, il rapporto tra Mer e Nathan migliorerà o peggiorerà?) e molto altro ancora!!

  • Once Upon A Time

Hook non avrà intenzione di lottare con l’Oscurità come ha fatto Emma. “Non appena l’Oscurità è di nuovo con lui, torna a quella versione vendicativa piratesca, Hook pre-Emma, praticamente” dice Jennifer Morrison. “Lui opera dall’Oscurità, invece che della bontà che ha combattuto per tanti secoli. Nell’immediatezza di esso, è molto risentito, ma opera al dì fuori dell’Oscurità che è in lui”.

  • The Blacklist

Tom cercherà di far scagionare Liz, ma avrà bisogno di un po’ d’aiuto da una fonte sorprendente. “Tom, farà tutto il possibile per salvare e scagionare Liz, si troverà allineato in un modo completamente inaspettato con Ressler e questi due ragazzi si odiano a vicenda” dice il produttore esecutivo Jon Bokenkamp. “Non si possono vedere quei due. Mi aspetto di trovarli forse uniti in una sorta di modo per aiutare Liz. Li uccide entrambi dover fare ciò. Cosa succede quando riconoscono di avere lo stesso ordine del giorno?”.

  • Grey’s Anatomy

Alla luce della scoperta di Meredith circa la sorella di Owen, le eventuali scene tra lei e Riggs saranno ancor più ricche di tensione. “C’è certamente qualcosa su cui si scontrano” dice Martin Henderson. “Lui comincia a essere prepotente e frustato con lei e tale atteggiamento minaccia le loro capacità sul lavoro e sul prendersi cura dei pazienti proprio a causa di tutti i conflitti interni. Diventa una situazione difficile in tutto”. Continua a leggere

“Supernatural 11”: Jensen Ackles e Jared Padalecki sul legame di Dean con l’Oscurità e le visioni di Sam

La rimozione del Marchio di Caino dal braccio di Dean ha portato il più grande male che Supernatural abbia visto. (Senza offesa, Lucifer).

La vera domanda da porsi non è cosa l’Oscurità può fare. È cosa Dean può (o non) fare con essa. Qual è il “legame” che Dean condivide con l’Oscurità e cosa ciò significa per il maggiore dei Winchester? “Ovviamente c’è una strana connessione” spiega Jensen Ackles. “Delle opportunità stanno per presentarsi a Dean e qui è dove non lo vediamo in grado di agire in un modo in cui si solito Dean agirebbe. C’è questa strana presa che l’Oscurità ha su di lui e Dean non sa A) che cos’è B) come trattare con essa e C) se andrà a migliorare o peggiorare”.

E ovviamente dal momento che i Winchester amano avere dei segreti, Ackles aggiunge, “Dean non sa come affrontare ciò, né se raccontare questa cosa al fratello”.

Ma Sam ha i suoi di problemi con cui fare i conti: le sue recenti visioni. “Esse tipo trapassano la sua psiche perché lui vuole dedicarsi al trovare l’Oscurità, ed è quasi certo che questo abbia qualcosa a che fare con il cosa le visioni gli suggeriscono, quindi è tipo l’unico loro vantaggio”.

E se le visioni di Sam sono il vantaggio sull’Oscurità, sapete cosa significa: “iniziano a esplorare cosa [le visioni] potrebbero significare e da chi potrebbero provenire”.   [EW]

SPOILER su Agents Of SHIELD, The Flash, Supernatural, Arrow, Quantico, Supergirl, The Originals e Blindspot

Nuove anticipazioni circa cosa accadrà (se accadrà qualcosa) tra il Direttore Coulson e Rosalind Price per lo S.H.I.E.L.D., con chi legherà Harrison Wells di Earth-Two del Team Flash, chi presto avrà bisogno dell’aiuto di Sam e Dean di Supernatural e molto altro!!

  • Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.

Ci vorrà un po’ di tempo perché i fan di Coulson e Roz possano esultare. “Lui è ovviamente stato nel gioco dello spionaggio per molto tempo che non poteva non ricevere i segnali che Roz gli lanciava lungo la strada e ha presunto il peggiodice Clark Gregg circa la capo di ACTU e il Direttore dello S.H.I.E.L.D. “Quindi il pubblico sarà presto in grado di vedere se è in grado di considerare qualcuno per la prima volta nella serie o se è andato troppo a fondo nel gioco dello spionaggio”.

  • The Flash

Come visto nello scorso episodio, il team è restio a fidarsi di Harry, ma egli troverà almeno un’alleata. “La persona con cui ironicamente trova il terreno più comune è Caitlin” dice il produttore esecutivo Andrew Kreisberg. “Ci sono un sacco di cose nei prossimi episodi che contengono sentimenti feriti ovviamente da parte di Barry, di Joe e di Cisco. Collettivamente abbiamo deciso che Caitlin sarebbe stata quella in grado – perché lei è più matura di tutti gli altri – entrambi [vedono] la necessità di includerlo nelle cose. Snow è anche cresciuta abbastanza da poter guardare al passato e realizzare che stringere un legame con lui ha del valore”.

  • Supernatural

Dopo John Winchester torna anche… Sheriff Donna! “Lei chiama i ragazzi perché sembra che ci sia uno psycho-killer che indossa delle maschere di Halloweenanticipa Jared Padalecki. “I ragazzi arrivano lì e scoprono cosa dà potere a queste maschere e si tratta di qualcosa di posseduto o di fantasmi. L’attore chiaramente conferma che “porterà diverse risate”, perché avete incontrato Donna? Continua a leggere

“Supernatural 11”: il cast sull’episodio dedicato all’Impala e la sua realizzazione

Dal primo giorno di Supernatural ci sono state tre stelle al centro della serie CW, Jensen Ackles, Jared Padalecki e l’amatissima Chevrolet Impala del ’67 dei Winchester che sarà (finalmente) al centro dell’attenzione nel prossimo episodio in onda oltreoceano stasera intitolato “Baby”.

L’ora è tutta dal punto di vista dell’automobile e ciò consentirà uno sguardo diverso alla vita dei cacciatori durante il lavoro ed i momenti di quiete. Per esempio, una scena in particolare vede un attimo intenso tra Dean e Sam come loro sonnecchiano in macchina, cosa per cui Padalecki era particolarmente entusiasta.

Quando ho letto lo script, ero come, ‘non abbiamo mai visto i ragazzi fare queste cose. Non vedo l’ora” dice durante una visita dal set a Vancouver. “Dovremmo farlo più spesso. Questo è uno sguardo all’interno dei Winchester e al come viaggiano. Non dormono in un motel tutte le notti. È come, ‘ehi, non sprechiamo denaro, sistemati nella macchina, svegliati e parti’”. Continua a leggere

“Supernatural 11”: Jared Padalecki rivela qualcosa in più su… Baby

Nell’undicesima stagione di Supernatural conosceremo meglio la mitica Impala.

Il quarto episodio è opportunatamente intitolato “Baby” e sarà tutto incentrato sul terzo fratello Winchester (beh, se non consideriamo il povero Adam).

È realizzato in un modo veramente ingegnoso alla Supernatural, in ogni caso, il quarto episodio è davvero cool” spiega Jared Padalecki. “È tutto sull’Impala. Abbiamo avuto questa terza protagonista per dieci forti stagioni, non riveleremo una personalità, piuttosto quanto l’auto è parte della vita dei Winchester”.

Una cosa la sappiamo: ci sarà una scena presso un autolavaggio, ma secondo l’attore ci saranno un altro paio di classici momenti da Supernatural in arrivo. “[C’è] un po’ di tutto, l’obbligatorietà del tipo: Sam e Dean parlano sul cofano dell’Impala o Sam e Dean parlano nell’Impala”.

Ma soprattutto l’episodio porterà nuova luce sul viaggio dell’Impala nella serie. “Vedrete l’Impala all’opera in tutte queste scene delle passate stagioni quando non necessariamente sapevamo dove si trovava o come era arrivata lì. Capiremo quanto cruciale è come personaggio”.

Per quanto riguarda la scena dell’autolavaggio? Come Padalecki spiega, “dobbiamo tenerla pulita”. (Specialmente se Dio si unira al viaggio su strada). Supernatural tornerà oltreoceano Mercoledì 7 Ottobre.   [EW]

SPOILER su HTGAWM, Supernatural, Bones, Chicago Fire, The Vampire Diaries, New Girl e The 100

Ecco le ultime sulle serie TV che torneranno nei prossimi mesi a cominciare da coloro che rivedremo in How To Get Away With Murder (nonostante il loro triste destino), a chi chiederanno aiuto Sam e Dean Winchester per contrastare l’Oscurità, come Brennan e Booth sono andati avanti con le loro vite post-Jeffersonian e molto altro ancora!

  • How To Get Away With Murder

Nonostante il ritrovamento del suo corpo nel seminterrato, non abbiamo visto Rebecca per l’ultima volta. “La vedrete di nuovo nella seconda stagione viva dice il produttore esecutivo Pete Nowalk, probabilmente nei flashback. Inoltre sapremo che favore Frank doveva a Sam – ripagato con l’uccisione di Lila – e di conseguenza avremo anche il ritorno di Tom Verica nella S2.

  • Supernatural

È molto probabile che i ragazzi ancora una volta si ritroveranno a chiedere l’aiuto di… Metraton. Mentre discuteranno di come l’Oscurità precede la Bibbia – e di conseguenze non c’è molto di scritto in merito – Jared Padalecki dice che Sam e Dean cercheranno ogni aiuto possibile. “Forse andranno in cerca d’aiuto da Metraton o Castiel e non sappiamo esattamente cosa loro sanno perché l’Oscurità precede anche loro”. Ma tranquilli, “vedremo i ragazzi non fermarsi davanti a niente fin quando non avranno sistemato questo torto portato nella Terra”. Dejà vu alla quinta stagione?

  • Bones

Non rivedremo subito Booth e Brennan al Jeffersonian, anche perché dopo 6 mesi entrambi saranno andanti avanti con le loro vite. “Booth sta insegnando a Quantico, così ha lasciato la sua vecchia vita alle spalle” anticipa il nuovo showrunner Michael Peterson.Oltre a dare alla luce un bambino, Brennan non ha problemi a riempire il suo tempo. Lei scrive problemi, segue molteplici progetti, è più nel mezzo di Booth. Temperance si è diversificata in vari progetto, non soltanto su uno”. Continua a leggere

“Supernatural 11”: Crowley vive e Sam vede un volto familiare

Indovinate chi tornerà?
Se state pensando al Re dell’Inferno, avete ragione!

Lo scorso finale di stagione di Supernatural ha lasciato il destino di Crowley in aria quando Castiel, costretto da un potente incantesimo lo ha attaccato.

Al Comic-Con 2015 Mark Sheppard non ha voluto rivelare se Crowley vivrà o morirà, ma poi il produttore esecutivo e sceneggiatore del dramma CW, Andrew Dabb ha rivelato: “il secondo episodio della stagione… introduce Crowley in un modo [pausa e si schiarisce la voce] – se Crowley è ancora vivo, lo introdurremmo in un modo in cui non lo abbiamo mai visto prima. Oh, adesso sono nei guai!”.

Dabb ha anche aggiunto che la storia porterà alcune cose importanti per uno dei fratelli Winchester. “Vorrei anche dire che questo pone Sam su un percorso e una trama che in un certo senso i fan attendono da lungo tempo. Si lega con alcune cose del suo passato”.

Jared Padalecki ha aggiunto, “Sam crede che ci sia un potere più in alto che cerca di contattarlo per dirgli come risolvere questo problema. Sta per essere davvero forte. Vedremo alcuni personaggi tramite le visioni che non individuiamo in Supernatural da lungo tempo. Una potrebbe o meno essere relativa al personaggio”. Quindi, chi scommette su un ritorno di Papà Winchester?   [Mega Buzz di TV Guide]

“Supernatural 11”: anticipazioni sul ritorno dei Winchester alle origini, il confronto con loro passato e… l’Impala!

Se sentite la mancanza di quello che era Supernatural un tempo, siete fortunati, l’undicesima stagione della serie CW tornerà alla sua vecchia formula – e porterà anche alcuni elementi misteriosi della storia di Dean e Sam.

Una cosa che abbiamo stabilito nella stanza degli scrittori è ‘non si può fuggire dal proprio passato’ nota il produttore esecutivo Andrew Dabb nella press room al Comic-Con 2015. “Porteremo alcune cose dal passato dei ragazzi – alcune molto lontane, altre più recenti – che non abbiamo affrontato da lungo tempo ma avranno alcune ripercussioni davvero interessanti per entrambi i Winchester”.

E di conseguenza… “sì, ci saranno flashback” ha confermato il produttore esecutivo, “in un sacco di modi e livelli diversi”. Ma parlando dell’immediato, la premiere riprenderà da dove eravamo rimasti, i fratelli devono fare i conti con il rilascio dell’Oscurità e “capire cosa essa sia, fino a che punto essa si spingerà e come risolverà” spiega Jensen Ackles.

Dato che il nuovo Big Bad è pre-biblico, “non hanno nessuno a cui rivolgersi sul serio, perché nessuno ne sa nulla” aggiunge Jared Padalecki.Ma so che Sam e Dean saranno fianco a fianco e questo è dannatamente cool”.

Ackles è altrettanto contento del fronte unito dei Winchester. “Una delle cose che mi piace [circa la trama dell’11° stagione] è che torna al suo formato originale di avere entrambi i fratelli spontanei, il che vuol dire non bere sangue di demone, niente Marchio di Caino nelle loro braccia. È solo Sam e Dean come Sam e Deanche combattono un obiettivo comune”. Continua a leggere

#SDCC “Supernatural 11”: i Winchester riuniti, il ritorno di uno dei preferiti del pubblico e altri scoop

I fan di Supernatural diranno grazie all’Oscurità dato che riporterà i fratelli Winchester insieme nell’undicesima stagione.

Siamo davvero orgogliosi della scorsa stagione” ha detto il produttore esecutivo Jeremy Carver al San Diego Comic-Con nella giornata di ieri. “Abbiamo avuto un sacco di intensamente personali storie dei personaggi. Quest’anno, avremo un po’ più di un tocco epico con un Big Bad e una vera e propria missione per i fratelli di unirsi”.

È come la storia pre-biblica che non è mai stata narrata” continua l’EP. “Più importante, mi sento come se i fratelli saranno molto, molto uniti nel loro bisogno di prendere questa cosa”. Questa suona come una buona notizie per Jensen Ackles e Jared Padalecki che hanno espresso il loro entusiasmo per riavere i fratelli nella stessa squadra.

Penso che batteremo [l’oscurità] perché noi non siamo i Perdichesterscherza Padalecki prima di aggiungere, “sono così contento di vederli collaborare”.

A seguito della liberazione dell’epico male, “adesso siamo rimasti con le pulizie” anticipa Ackles. “C’è da capire come affrontare la decisione che hanno preso. Quello che mi piace di dove stiamo andando è che i fratelli sono uniti, in modo simile alla prima stagione, quando cercavano il papà. Tornano al normale modo di parlare e ad un obiettivo comune”. Gli altri punti salienti del panel:

– Alcuni personaggi preferiti dai fan torneranno, “ma in modi sorprendenti” ha detto Carver che non poteva rivelare altri dettagli.

– L’EP Andrew Dabb conferma che ci sarà “qualcosa di veramente divertente” nel quarto episodio. Continua a leggere

“Supernatural 200° episodio”: ecco tutte le ragioni che lo rendeno davvero speciale

Nel prossimo episodio di “Supernatural”, in onda questa sera, il 200° per essere precisi, Sam e Dean avranno una canzoncina a loro dedicata quando scopriranno un musical basato sulle loro vite e siccome sarà una puntata atipica, ecco qualche scoop su cosa aspettarci…

TANTE CANZONI… non cantante dai Winchster | “Non tratterrei il respiro se fossimo o io o Jensen a cantarecommenta Jared Padalecki. “Ma questo non vuol dire che non no faremo, ad un certo punto”. I Winchester si incroceranno con un gruppo di ragazzine che non imitano e canticchiano brano solo sui fratelli, ma anche sui loro amici e familiari. “La reazione di Dean e Sam sarà opportunamente di interesse, poi di smarrimento ed infine di perdono” anticipa Jeremy Carver, produttore esecutivo dello show.

NON C’E’ L’INTENZIONE DI UCCIDERE | Seppur Thompson amasse l’episodio musical di Buffy, egli non si è fatto ispirare da nessun altro spettacolo televisivo. A differenze di “Once More, With Feeling” (titolo dell’episodio dell’ammazzavampiri), che era “integrato nella trama, questo sarà più un episodio in cui i Winchester hanno una visione musicale della loro vita”.

OLTRE L’AUDACIA | Carver descrive “Fan Fiction” come “un po’ sovversivo” nonché “una lettera d’amore ai fan avvolta nella follia” ovvero ennesima impresa rischiosa cui la serie non è certo nuova. “Un musical del liceo non è certo un elemento che si pensa possa esser introdotto in Supernatural, ma uno dei motivi per cui l’abbiamo fatto è perché non vogliamo non evitare di correre dei rischi aggiunge l’altro EP, Robert Singer. “Questa è una bellissima occasione, quindi, vedremo cosa succede”.

DAVVERO SPECIALE | Aspettiamoci di vedere alcuni “momenti iconici e fraseggi” della serie afferma Thompson. “Le canzoni contengono dei commenti agli episodi che abbiamo letto. Sono molte le lettere d’amore dei fan per lo show”. Continua a leggere

Jared Padalecki e Jensen Ackles sul 200° episodio di “Supernatural” dedicato ai fan

Il prossimo Martedì, “Supernatural” festeggerà il suo 200° episodio ovvero ciò che il produttore esecutivo Jeremy Carver ha descritto come “una lettere d’amore ai fan”.

La puntata trova Sam e Dean impegnati con un caso ambientato in una scuola femminile indaffarata a realizzare un musical basato sui libri Carver Edlund Supernatural, ma non aspettiamoci che il musical resti così vicino ai canonico fratelli Winchester come li intendiamo noi.

La persona che ha scritto quello che vedremo sul palco si è presa alcune libertà” spiega Jensen Ackles nel corso di un’intervista dal set del drama CW. “I fan devono aspettarsi di vedere alcuni stereotipi di Sam e Dean aggiunge Jared Padalecki.

La puntata è infatti intitolata “Fan Fiction” e tornerà nella tradizione della serie di aprire le porte al fandom incorporandolo direttamente nello show (ripensate a “The Monster at the End of the Book,” “The Real Ghostbusters” e tutto ciò che coinvolge Becky Rosen).

Gli scrittori sono ben consapevoli di quello che pensano i fan ed i fan a mio avviso, sono molto consapevoli di ciò che gli scrittori pensano di loro” spiega Padalecki. “Siamo così in grado di prenderci come gioco di noi stessi consapevoli che i fan di sicuro apprezzeranno perché chiedono proprio questo”.   [TV Guide]

SPOILER su Scandal, TWD, The Blacklist, OUAT, The 100, HTGAWM, Supernatural e Elementary

Nuova rubrica di anticipazioni circa qualche ritorno a sorpresa alla Casa Bianca, dove e con chi è finita Beth, come Liz ha intenzione di trattare col recluso Tom, il legame tutto da scoprire di Emma e Snow Queen, il piano di Clarke per la fuga e un’improbabile alleata, le svolte nel caso di Annalise Keating, il 200° traguardo di Sam e Dean Winchster e la gelosia di Sherlock nei confronti del fidanzato di Watson….
Buona lettura!

  • Scandal

Tanti volti noti della serie ABC faranno ritorno per un’apparizione nel finale di metà stagione, ma resteremo particolarmente colpiti da una guest star tra la folla. Mentre ovviamente non possiamo rivelare l’identità di questa persona, saremo molto sorpresi del suo ritorno.

  • The Walking Dead

Nella prossima puntata dello show scopriremo cosa è successo a Beth. Ma il posto dove è finita, in realtà sarà molto peggio di quanto si intravede nei promo. Ad essere onesti non sarà come con il Governatore, ma è abbastanza duro da preoccuparsi. Per fortuna, possono esserci ancora delle brave persone rimaste dalla sua parte.

  • The Blacklist

Megan Boone ci anticipa circa Elizabeth: “ha deciso di tenere Tom in vita perché era in uno sforzo maldestro per recuperare la sua dignità e il suo potere” spiega. “Lui l’ha talmente tratta in inganno. In ultima analisi è stata presa in giro. Ci saranno delle proposte nei prossimi episodi circa il fatto che Liz provi ancora dei sentimenti per lui, ma essi sono semplici atti nel cercare di riaccendere una storia d’amore. Lei lo ha tenuto prigioniero per mesi, negandogli le cure mediche e sostanze nutrienti adeguate e tutto. Questo è qualcosa di molto complicato. Ha molto più a che fare con il suo ego che col suo cuore”. Continua a leggere

“Supernatural 10”: scoop sui Winchester all’attacco, Cas e Crowley riuniti e non solo

Adesso che Sam è riuscito a prendere demone Dean in “Supernatural” dobbiamo prepararci per un confronto “piuttosto brutale” tra i due fratelli del tipo una guerra di parole e – e alcune di esse – saranno nel prossimo episodio, avverto lo showrunner Jeremy Carver.

Aspettiamoci “un Dean che non abbiamo mai visto prima” aggiunge il produttore esecutivo Robert Singer. “Nel corso dei primi tre episodi arriviamo al punto in cui Sam deve cercare di riportarlo indietro da un luogo in cui probabilmente non è mai stato prima. Come lo e se lo fa…”.

Beh, ovviamente questo è un misterioso che resta da risolvere o magari no… “La guarigione accadrà” rivela Jensen Ackles, “ma non risolerà il problema del Marchio di Caino. C’è ancora quel qualcosa in attesa di essere allevato. Si dovrà aspettare per vedere quando accadrà”.

Anche quando Dean si sarà liberato della sua bestia interiore, “le ripercussioni” di ciò che è accaduto ad entrambi i Winchester nel corso dell’ultimo paio di settimane resterà secondo Jared Padalecki. Tra le questioni esplorare ci saranno: “quali gli effetti residui su Dean di essere stato un demone e quali del Marchio di Caino sul suo braccio? E quali le conseguenze di Sam per aver fatto ammenda con le sue gesta da essere umano al fine di rintracciare il fratello per salvarlo?”.

Ma non è tutto, finalmente anche Castiel nel prossimo episodio Castiel interagirò con la parte demoniaca di Dean. “È un incontro piuttosto difficile” anticipa Ackles. “Dean non è ancora molto in se e Cas si ritrova purtroppo ad utilizzare alcuni dei suoi poteri che avrebbe preferito non usare su Dean”. Continua a leggere