“Scandal 6”: primo breve teaser esplosivo

Al ritorno di Scandal nel 2017 non mancherà nessuno dei preferiti del pubblico, ma non è detto che tutti quanto ne usciranno vivi.

Anche se il trailer ufficiale non arriverà fino a Giovedì, Kerry Washington ha condiviso su Twitter un breve teaser dove Fitz consola Liv e un capanno esplode all’improvviso. Buona visione!   [TVLine]

SPOILER su Mr. Robot, Orphan Black, Blindspot, PLL, BrainDead, BATB, The Fosters, TWD, The Last Ship, GoT e altri

Ancora qualche anticipazione circa la nuova agente dell’FBI che sarà introdotta nella seconda stagione di Mr. Robot, chi si sposerà e quando in Pretty Little Liars, quale clone molto amata dal pubblico di Orphan Black tornerà nell’ultima stagione e molto altro ancora!!

  • Mr. Robot

Grace Gummer nella seconda stagione interpreterà l’agente dell’FBI Dom DiPierro, “lei viene dal New Jersey” rivela l’attrice a EW. Il personaggio avrà una relazione complicata con gli hacker e più complessa rispetto al gioco del gatto col topo. “Elliot e Dom sono come legati in un certo senso” aggiunge Gummer. “Spetta al pubblico decidere da che parte schierarsi”.

  • Blindspot

Ecco tre scoop sulla seconda stagione da SpoilerTV
•   Jane sta cercando Shepherd.
•   Apprenderemo qualcosa in più del suo addestramento.
•   Jane è stata colpita da Cade ed ha una ferita che sanguina.

  • Pretty Little Liars

“Ci sarà una proposta di matrimonio nell’estate e un matrimonio nell’invernodice Marlene King confermando che le nozze coinvolgeranno una delle Liar. Oltre a questo, la settima stagione presenterà “la più alta conta di vittime che abbiamo mai avuto in una stagione di PLL”. Infine, “la serie sta giungendo a una sorta di chiusura e questo è tutto quello che possiamo dire per ora” afferma la creatrice a Variety. Continua a leggere

SPOILER su The Flash, Agents Of SHIELD, The Walking Dead, TVD, Chicago Med, Quantico, Scandal, Supernatural e altri

Ecco le ultime anticipazioni e curiosità da EW circa nuovi doppelgänger in arrivo sia in The Flash che in Supergirl, quanto l’introduzione e le gesta di Negan nella serie saranno simili rispetto al fumetto di The Walking Dead, cosa si nasconde dietro l’impegno di Olivia Pope nel sostenere la corsa di Mellie alla presidenza in Scandal e molto altro…

  • The Flash

Nel crossover con Supergirl non vedremo altri doppelgänger, ma questo non significa che non ne vedremo uno in futuro in Supergirl. “Ne abbiamo giusto parlato di recente” dice l’EP Greg Berlanti. “C’è assolutamente spazio [per ciò]”. E parlando sempre di volti familiari, “abbiamo un doppelgänger molto divertente in arrivo nel penultimo episodio di The Flash” aggiunge l’altro EP Andrew Kreisberg.

  • Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.

Il personaggio di Bethany Joy Lenz molto probabilmente non è una ragazza sotto mentite spoglie. “La cosa interessante per me al termine di [dell’ultimo episodio] era che sembrava come se lei fosse appena cresciuta nel business di famigliadice l’EP Jeff Bell. “Non è quello che vi aspettate. Powers Boothe [alias Gedeon Malick] ha fatto davvero un grande lavoro questa stagione, non solo per quanto riguarda il ‘io sono un grande cattivo, il capo dell’HYDRA’, lo abbiamo condotto verso luoghi interessanti andando avanti e ritengo che abbia svolto un ottimo lavoro. Una parte importante di questo è la relazione che lui ha con sua figlia. Sono impaziente che arriviate a vedere ciò”.

  • The Walking Dead

All’arrivo di Negan le cose andranno come nel fumetto? L’EP Gale Anne Hurd risponde così: “noi cambiamo sempre le cose, in un modo o in altro e non credo che sarà diverso in questo caso dice lei. “Ma noi siamo sempre ispirati dai fumetti, e credo che i fan di essi non resteranno delusi – ma non penso che saranno in grado di anticipare il tutto”. Basta dire che il debutto di Jeffrey Dean Morgan come Negan sarà impressionante. “Qualsiasi cosa state pensando, non solo sarà più grande, ma anche più malvagia” aggiunge Hurd. “Jeffrey Dean Morgan non è solo un attore fantastico. E cosa dire? Lui ha anche Lucille”. Continua a leggere

People’s Choice Awards 2016: tutte le nomination

Le persone hanno parlato e beh, Cookie e i dramma di Shondaland sono assai graditi.
Le candidature per People’s Choice Awards 2016 — presentati da Jane Lynch, Mercoledì 6 Gennaio — sono appena state annunciate e le trovate qui sotto…

Favorite TV Show
The Big Bang Theory
Game of Thrones
Grey’s Anatomy
The Voice
The Walking Dead

Favorite Network TV Comedy
2 Broke Girls
The Big Bang Theory
Mike & Molly
Modern Family
New Girl

Favorite Comedic TV Actor
Andy Samberg
Jesse Tyler Ferguson
Jim Parsons
Johnny Galecki
Matthew Perry Continua a leggere

Shonda Rhimes e le sue signore spopolano sulle copertine di EW

Shonda Rhimes e le sue tre prime donne; Viola Davis, Kerry Washington e Ellen Pompeo appaiono bellissime sulla copertina della rivista Entertainment Weekly.

     

Ogni serie televisiva prodotta da Rhimes ha poi avuto una copertina tutta per sé e troviamo una molto sexy Meredith con addosso (solo) il suo camice per Grey’s Anatomy, il triangolo amoroso più amato della Casa Bianca ovvero Olivia-Fitz-Mellie per Scandal e la professoressa Annalise Keating ed i suoi 5 studenti prediletti per How To Get Away With Murder naturalmente.

“Scandal 5”: Kerry Washington non considera Olivia un modello per nessuno

Kerry Washington non capisce le persone che vogliono essere Olivia Pope.

Ho sempre ritenuto esser sbagliato quando le persone mi dicono che Olivia è il loro modello” ha spiegato l’attrice al Television Critics Association press tour di Beverly Hills. La ragione di ciò: “perché ha una relazione con un uomo sposato che è il Presidente degli Stati Uniti. E un assassino”.

Washington riconosce esserci “cose che sono molto ammirevoli” nella protagonista di Scandal. “Lei è un’imprenditrice, è molto intelligente, ha un armadio favoloso” ma ribadiscenon è un modello per nessuno”.

Una delle cose che Shonda [Rhimes] fa come Pete [Nowalk di How To Get Away With Murder] fa è che tutti questi personaggi sono personaggi complicatiosserva Washington. “Non ci sono buoni o cattivi a Shondaland. Ci sono tridimensionali, esseri umani incasinati. Niente è perfetto a Shondaland, le persone sono reali”.

Ma parlando anche della 5° stagione del dramma ABC – che oltreoceano tornerà il 24 Settembre – Rhimes ha detto: “praticamente riprendiamo da dove abbiamo lasciato. Il mondo era in pezzi per tutti tranne che per Olivia e Fitz – li abbiamo lasciati sul balcone Truman a baciarsi. Cyrus non lavora più alla Casa Bianca… Mellie non vive più alla Casa Bianca, Jake ha detto che se ne stava andando… Quinn stava pensando di uccidere Huck… Riprendiamo proprio in quel contesto e vedremo cosa accade dopo”.   [TVLine]

“Scandal 4” finale: nessuno è al sicuro avverte Kerry Washington

Nell’ultimo episodio di questa quarta stagione di “Scandal”, Olivia Pope ed i suoi collaboratori avranno l’opportunità di fare finalmente una grande mossa contro il B613 e il suo intoccabile capo Rowan Pope. Ma come dice il titolo “You Can’t Take Command”.

Il finale di stagione è ricco di colpi di scena e svolte che non ho mai visto arrivare afferma Kerry Washington. “Nessuno è al sicuro. Nessuno è immune. È un turbino della vecchia scuola di Scandal di shock e furia”.

Considerate le infinite risorse dell’organizzazione, la possibilità di smantellare l’organizzazione una volta per tutta pare piuttosto remota. “Spero che le conseguenze siano non più B613, ma non so se ciò può accadere sul serio” dice Scott Foley. “Penso che il governo, almeno quello di Scandal e forse anche il nostro ha bisogno di qualcuno, qualcosa, un qualche sistema per fare le cose che le tradizionali agenzie di spionaggio non possono fare. Credo che Jake sarebbe bravo a correre per una versione migliore. Che ne dite? Possiamo in grado di fornire interi numeri e lettere. C714”.

Questo tentativo costringerà OPA e suoi alleati a oltrepassare linee che mai avrebbero immaginato. “Nel finale molti personaggi sono messi davanti a decisioni difficili e importanti ed esse avranno delle enormi ramificazioni spiega Joshua Molina.

Il pubblico ed i fan si sentiranno veramente diversi circa alcuni personaggi della serie. Quello che provavano per loro andrà a cambiare del tutto dopo aver visto il finale” dice Guillermo Diaz. L’attore sostiene che arriverà una risposta circa la questione se Huck si riconcilierà con la sua famiglia. “Scopriremo che lui farà tutto il possibile per averli nuovamente nella sua vita ed è capace di tutto, quindi è un po’ una mina vagante al momento. È un tantino spaventoso”. Continua a leggere

SPOILER su The Originals, Agent Of SHIELD, Scandal, OUAT, Orphan Black, Bates Motel, TVD e altri

Siamo ad un passo dai finali di stagione ed è quindi tempo di sapere quale sarà il ruolo di Henry in C’era Una Volta, perché non è scoccata del tutto la scintilla tra Norma e Romero di Bates Motel, la resa dei conti tra gli Originali e Dahlia, il fine ancora per nulla chiaro di Grant Ward in Agents Of S.H.I.E.L.D. e molto altro ancora!

  • Scandal

Il finale della quarta stagione sta per essere… pazzo (o meglio, ancora più pazzo). Come sempre non si sa niente di cosa accadrà del dramma ABC, ma Kerry Washington accenna vagamente ad un panel: “la ragazza del Bronx in me vuole solo dire stupefacente. Gli altri membri del cast hanno usato i seguenti aggettivi: “salace”, “devastante”, “implacabile”, “chiusura straordinariamente aperta”. [EW]

In tal proposito, ai microfoni di The Hollywood Reporter, Scott Foley fornisce una manciata di dettagli in più: “stanno prendendo personaggi, ruoli, posizioni e conversazioni solite della serie e si sbarazzeranno di essi per fare cose che non vi aspettate. […] Hanno aperto questa fantastica nuova finestra nella serie dove possono davvero fare di più con i personaggi”.

  • Once Upon A Time

Che ruolo giocherà Henry nel finale di stagione? “Di eroe. Lo vedremo farsi avanti ed esser chiamato a essere l’eroe di cui ha sempre letto ed ispirerà altre persone ad esserlo afferma Edward Kitsis per EW. “È passato troppo tempo da quando Henry era al centro ed è il momento di tornare nel suo” aggiunge l’altro co-creatore Adam Horowitz. “È un po’ come il suo bar mitzvah, ma magico conclude Kitsis. Bonus scoop: Ci sarà un cliffhanger al termine del finale – confermano gli EP – “risolvere le storie di questa stagione, ma apriremo anche nuove porte”.

Patrick Fischler aggiunge qualche dettaglio a TVLine in più dal canto suo circa Isaac: “il primo paio di scene sono la sua storia passata ed il come è diventato l’Autore e poi ci viene mostrato il genere di caos da lui creato riscrivendo il libro con Rumple. Anche con tutto quello che è stato mostrato [tra immagini e promo] ancora il pubblico non sa come la stagione finirà ed è piuttosto grande. Esso imposta piuttosto bene il prossimo anno”.   Continua a leggere

GLAAD Awards: Kerry Washington, HTGAWM, Transparent tra i vincitori

Shondaland ha fatto incetta di statuette ai GLAAD Media Awards.

Kerry Washington di Scandal si è portata a casa il Vanguard Award per il suo supporto per i pari diritti e la novità How To Get Away With Murder ha invece avuto la meglio come Outstanding Drama.

Nelle altre categorie per il piccolo schermo, Transparent di Amazon ha trionfato come Outstanding Comedy, Drop Dead Diva ha trionfato come Outstanding Individual Episode per l’episodio “Odentity Crisis” e The Normal Heart si aggiudica invece il Outstanding TV Movie o Mini-Series mentre Glee, terminato lo scorso Venerdì ha ricevuto lo Special Recognition Award. La cerimonia si è tenuta Sabato a Los Angeles.   [TV Guide]

“Scandal 4”, Kerry Washington: Olivia sta affrontando ciò che la spaventa di più

Olivia Pope non sa scegliere tra il trasferirsi nel Vermont con Fitz o lo stare in piedi alla luce del sole con Jake, ma del resto ha trascorso le ultime settimane a dare la caccia al capo del B613 che guarda caso è suo padre, Rowan Pope.

È piuttosto intenso” spiega Kerry Washington sulla vita folle della sua faccendiera di “Scandal” nella quarta stagione del drama ABC. “La cosa veramente interessante è che la scorsa stagione siamo stati in grado di vedere Olivia svelare ed fare i conti col suo passato. In questa stagione sta sì trattando con il passato ma deve anche affrontare le cose che la spaventano di più. Lei sta per trovarsi a dover ammette: ‘ok, se ho intenzione di essere una adulta, devo lasciar andare queste idee patologiche, generazionali, le relazioni e i contesti”.

Tratta con il suo passato – che comprende la madre terrorista Maya Pope – comporta anche affrontare le ripercussioni di aver avuto suo padre sotto tiro e aver detto a sua madre che si merita di esser reclusa a Guantanámo Bay. “Si ha come l’impressione che i messaggi proveniente da sua madre e suo padre siano molto distruttividice Washington.
Quindi la sua capacità di scollegare se stessa da ciò, speriamo, le permetta grandi libertà. Eccetto il fatto che ha portato al suo rapimento”. I nuovi episodi andranno in onda oltreoceano da Giovedì 29 Gennaio.   [The Hollywood Reporter]

“Scandal 4”: Rowan tornerà?

Dopo lo scontro con Olivia, o meglio il tentativo di far fuori suo padre, Rowan “è rimasto ferito da quel gesto dice Joe Morton. “La cosa bella di quella scena è che [il padre] lascia la pistola sul tavolo. E non credevo che fosse un errore, ma voleva mettete la figlia alla prova e quindi lì, la fiducia di Rowan fa un passo indietro”.

Ma del resto, dopo che i suoi genitori sono ‘andati’, Olivia sente un senso di libertà. “Se sei disposta ad affrontare i tuoi demoni interiori una volta fatto ciò si può sentire liberi spiega Kerry Washington. “Olivia guarda il diavolo negli occhi e le fa capire che non ha potere su di lei. Ha intenzione di essere adulta. Lei sceglie se stessa, non vuol portare avanti la follia dei suoi genitori. Vedremo se ci riuscirà”, beh, se sembra difficile ora che è stata rapita

Purtroppo, Rowan è ancora in giro/vivo, e questo lascia ovviamente aperta la porta al suo ritorno. “Penso che abbia intenzione di restare in giro per un po’” spiega Morton, insinuando che Liv imparerà cosa vuol dire vivere al dì fuori della sua protezione. “Mi piace l’idea che stanno creando Olivia [che sta] da sola. Sono curioso di vedere cosa verrà ora e sapremo che cosa significa nella realtà della storia ora che lei è assente”. La serie tornerà Giovedì 29 Gennaio.    [Entertainment Weekly]

“Scandal 4”: quali sono le prospettive dopo la scioccante scomparsa di [spoiler]?

Durante il finale di metà stagione di “Scandal”, ancora una volta, Olivia ha apparentemente lasciato DCma non per sua scelta…

Con il Protocollo Fantasma si scioglie il B813 e arriva un nuovo scontro emotivo tra Rowan e Olivia che felice di lasciare la madre in carcere prende una pistola e spara la padre, ma sorpresa, era scarica.

Tuttavia, questo non è tutto. Quando Fitz decide di non andare in guerra con West Angola, l’assetato di potete Vice Presidente Andrew Bichols gli dice chiaramente che quello che accadrà dopo sarà colpa sua. Olivia viene così rapita dal suo appartamento, il tutto mentre Jake era nell’altra stanza.

Se il pubblico deve aspettare un bel po’ per il prossimo episodio, io sono grata che noi non dobbiamo farlo” dice Kerry Washington dal set del political drama ABC. “Siamo al lavoro la prossima settimana e muoio dalla voglia di sapere cosa succede dopo! È piuttosto intenso. Mi chiedo se Olivia sarà in un buco di qualche tipo?”.

Anche se l’attrice pensa che il capo della serie, Shonda Rhimes non oserebbe mai uccidere il suo personaggio. Lei sottolinea che tutto è possibile ora. “È in pericolo piuttosto evidente. Game Of Thrones ha cambiato il gioco. Forse mi sono comportata male. Magari Shonda è arrabbiata con me, mi fa sentire come ‘ho bisogno di parlare con Shonda?’”.

Dal lato positivo, la scomparsa di Olivia potrebbe portare gli acerrimi nemici/amici Fitz e Jake a collaborare. La mia ipotesi è che Grant farà coppia con Ballard per salvare Liv dice Tony Goldwyn. “Penso che lui e Jake dovrebbero davvero aiutarsi a vicenda. Per quanto Fitz abbia i suoi problemi con lui, Jake è il suo miglior alleato nel fare ciò”. Continua a leggere

“Scandal 4”: possono Olivia, Fitz e Jake lavorare insieme per abbattere Rowan?

Da tempo i fan di “Scandal” sanno bene che il nefasto leader del B613 e padre di Liv, Rowan Pope non è affatto una brava persona – per fortuna adesso che Olivia, Fitz e Jake hanno aperto gli occhi

Dopo che Comando fondamentalmente incastra Jake per gli omicidi di Harrison e Jerry Jr., Olivia nella promessa di pulire il nome del suo amante ha finalmente scoperto che dietro tutto c’è proprio suo padre, ma perché l’ha fatto? Per garantire il secondo mandato di Fitz alla Casa Bianca per altri quattro anni ed avere il suo posto di leader indietro.

Ma questo terzetto può lavorare unito contro Rowan anche dopo che Fitz ha colpito Jake? “È difficile per lui lavorare con Jake” spiega Tony Goldwyn. “C’è molta ostilità lì. Fitz si sente come un pazzo. Ha avute le sue ragioni per fidarsi più di Rowan che di Jake, ma sa bene che il tutto è offuscato dai suoi sentimenti per Olivia. Per Grant è stato difficili districarsi da ciò. Jake ha vissuto un’esperienza molto difficile e Fitz ha reagito nel modo sbagliato, ma c’era una parte di lui convinta di dover reagire per quello che [Ballard] aveva fatto portando Olivia lontana dopo la morte del figlio di Fitz. Come gesto da parte di Olivia e Jake è stato brutto nei confronti del Presidente. Fitz non ha avuto il tempo per riflettere sul come si sentiva. Si sposta nuovamente verso Rowan e tutti sono in pericolo, quindi è galvanizzato dall’azione”.

Adesso che il nome di Jake è stato ripulito, almeno agli occhi di Olivia, cosa vuol dire questo per il triangolo amoroso? “Sicuramente di sente tirata in entrambe le direzioni in modi diversi per ragioni diverse” spiega Kerry Washington. “Mentre c’è molto amore per entrambi, sono rapporto diversi, così come l’amore e la relazione tra di loro sono dissimili. Fanno uscire parti differenti di Olivia”. Continua a leggere

Qualcuno in “Scandal” merita il lieto fine?

Sono molte poche le persone che possono indossare il cappello bianco in “Scandal”.

Il dramma ABC affronta episodio per episodio le vicende di faccendieri politici alle prese con assassini e imbroglioni e per Olivia Pope sembra sempre più difficile stare alla luce del sole man mano che la storia va avanti. Così, ci chiediamo ora, o meglio lo chiediamo al cast: qualcuno di questi personaggi merita realmente il lieto fine?

Non credo di poter scegliere l’happy endings quando penso a Scandal” dice Jeff Perry. “Non so se posso immaginarmelo come attore o come spettatore, perché non so se questo è nelle carte”.

Ovviamente la definizione di felicità varia da personaggio a personaggio, per Fitz sarebbe trasferirsi in Vermont con Olivia. “Ma lo merita?” domanda Tony Goldwyn, “penso di sì. Hanno entrambi fatto delle cose terribili e sono stati responsabili di altre cose terribili, ma perché non dovrebbero meritarselo?”.

Tuttavia il lieto fine di Olivia potrebbe anche non includere Fitz o Jake. “Un vero e proprio lieti fine nella vita è quando si è in grado di aggrapparsi alla tua pace, la sua pace ed al senso di sé, indipendentemente da ciò che ti sta accadendo intorno” spiega Kerry Washington. “Spero in quel tipo di pace per Olivia, lei ha un auto-valore interiore e intelligenza che le permette di non definire la sua felicità dalla relazioni ed ciò è dietro il suo successo professionale”.

Ma lo stesso non lo possiamo dire dei Gladiatori che si sono spinti oltre il limite per Liv. “Huck merita un lieto fine, ma non credo che lo otterrà” commenta Guillermo Diaz. “Mi immagino la sua vita come un puzzle ed i pezzi sono ovunque. È più interessante se le cose restano così. Forse di una parte del puzzle sarà messa insieme, ma dei pezzi resteranno ancora dispersi e confusi, è complicato”.

Lo stesso sembra valere per Quinn. “Cerchiamo di essere onesti, non c’è mai stato un senso di normalità nella vita di questa donna” dice Katie Lowes. “Ha visto cose al di là del normale ed il contenuto di essere non è un lieto fine. Io ritengo esser più felice quando lavora per OPA. Quando non lì, si sente come persa. Se solo riuscisse ad ottenere una vita personale seria, allora sarebbe davvero grande”.

Di tutte le persone, Abby e David Rosen sembrano le più propense per il lieto fine, insieme o separati resta però da vedere. Non se per Abby la felicità è l’essere sposata o lo stare necessariamente con un uomo dice Darby Stanchfield. “Abby sembra felice quando lavora. Penso che il suo sogno sia essere simile a Olivia, o la versione idealizzata col cappello bianco”.    [Entertainment Weekly]

“Scandal 3”: Kerry Washington anticipa l’enorme impatto dell’esplosione sulle elezioni presidenziali

Sarà il giorno delle elezioni il momento perfetto per il finale della terza stagione di “Scandal” e praticamente tutti sono in pericolo.

Rowan, il padre di Olivia si sta aggrappando alla sua vita, una bomba è pronta ad esplodere sotto i piedi del vicepresidente e della candidata alla presidenza Sally Langston assieme a Leo e Andrew, tutti raccolti per il funerale del senatore che la madre di Liv, ha fatto fuori nel tentativo di uccidere Grant.

La terrorista Adnan Salif ha preso Harrison ed è armata, il resto dei Gladiatori fa squadra con Jake e il B613, nella corsa per trovare Marie e la bomba, come se non bastasse Cyrus non sembra intenzionato a muovere un dito per salvare la vita di coloro dentro la Chiesa. Kerry Washington condivide quello che più in questa intervista!

The Hollywood Reporter: Come descriveresti il finale di stagione?
Kerry Washington:
Esplosivo (gioco di parole). Noi come cast siamo rimasti scioccati al tavolo di lettura, sarà pazzo e folle in modo meraviglioso. Shonda Rhimes continuava a ripetere che era solo l’atto 2 e poi l’atto 3, ogni riuscivamo a credere a tutta quella storia.

THR: Sta per avvenire un’esplosione con alcuni membri chiave della Casa Bianca. Qualcuno non potrebbe avvisare Fitz oppure Olivia?
Washington:
A tale domanda nell’episodio giungerà risposta, penseremo a questo incidete durante il giorno delle elezioni e poi andremo avanti.

THR: Come Olivia riuscirà a gestire i suoi genitori?
Washington
: Interessante. Mi sento come se tutto questo viaggio abbia lo scopo di bilanciare la sua vita professionale e quella privata, ma al momento c’è una vasta zona grigia tra le elezioni e le crisi personali che coinvolgono tutti. Tutto a causa del B613, dei suoi genitori, della Casa Bianca, di Jake. Tutto portato allo stesso livello di crisi.

THR: Indipendentemente da quello che accadrà, Ilivia riuscirà a chiudere con almeno uno dei suoi genitori? Questo riposrta alla sensazione che nessuno dei due è propenso a ritenere egli l’uomo giusto per la figlia.
Washington:
Ripenso sempre alla scena in cui seduti a tavola, tuo padre e tua madre si lancerebbero coltelli a vicenda, un rapporto complicato. Liv si batte per la sua parvenza di chiarezza e la gestione della sua vita.

Continua a leggere

“Scandal 3”: il cast avverte quanto scioccante sarà il finale

Il Presidente Grant avverte i suoi telespettatori: “nessuno di è al sicuro” confessa Tony Goldwyn sul finale della terza stagione di “Scandal” che sarà trasmesso domani oltreoceano.

Il tutto sarà incentrato sul giorno della rielezione di Fitz, ma c’è una bomba nascosta (attivata da Maya Pope) sotto la Chiesa dove si trovano Sally Langston, Andre, Leo e tantissimi altri ostaggi riuniti per un funerale.

Naturalmente Olivia e i suoi Gladiatori con Jake e il resto del B613 lavoreranno per garantire a Fitz, non solo sopravviva ma la riuscita col maggior numeri di voti, insomma come descriverlo in altro modo?

Questo momento finale sarà di divisione. Alcuni penseranno ‘grazie a Dio, sì, è esattamente quello che volevo accadesse’, altri non crederanno ai propri occhi” anticipa Scott Foley. “Twitter esploderà. La scorsa stagione è stato per quando Olivia ha detto ‘papà’ questa stagione non sarà tanto un OMG, sarà un qualcosa che il pubblico amerà oppure no. Ho la sensazione che ci saranno molte persone incredule”.

Nel frattempo, Kerry Washington descrive il momento i chiusura come “molto scioccante. Non avrei mai immaginato nulla del genere, né nelle settimane precedenti oppure negli altri episodi”.
[The Hollywood Reporter]

“Scandal”: Team Fitz o Team Jake? La parola a Kerry Washington

Uno dei triangoli amorosi più controversi della TV è divenuto quello tra Olivia, Fitz e Jake

Mentre si trovano fan ovunque che esprimono la loro opinione come giustamente fanno anche i critici, è bello sapere cosa ne pensa anche la protagonista di “Scandal”, la stupenda Kerry Washington.

Pronti a sapere cosa ne dice l’attrice? Ecco qua. “Sono Team Shonda Rhimes! Io faccio il tifo per qualunque cosa lei scriva e credo da parte mia di essere felicemente Team Olivia. Voglio che Pope stia con la persona più giusta per lei che dovremmo come il tutto di dispiegherà”.

Sempre Washington spiega: “L’Operazione Remington è una parte fondamentale dello spettacolo ed in questo particolare momento la possiamo definire come Defiance dello scorso anno. Se resterete sintonizzati ci sono ancora molte cosa da imparare sulla serie. Ancora una maggiore follia in questo mondo meraviglioso”.

La storia di “Scandal” potrebbe un giorno prendere un corso diverso? No, questo al momento è certo.  [E!Online]

TV Guide Magazine incorona Kerry Washington come star dell’anno

Kerry Washington è la star dell’anno per TV Guide Magazine, lei ha vissuto dei momenti indimenticabili a partire da una puntata del Saturday Night Live…

Facevo battute sul mio personaggio e Scandal presso un’altra rete con Shonda Rhimes, Betsy Beers, i miei genitori e cugini seduti tra il pubblico, il momento più bello della mia vita”.

Un anno incredibile per l’attrice protagonista del dramma ABC che ha visto incrementare i suoi ascolti fino al 51 per cento in più dallo scorso anno, ha ottenuto una nomination come miglior attrice ai Golden Golbe, Emmy Awards e SAG Award sempre per la sua mitica Olivia Pope. “Sono davvero grata ai miei tifosi. Per questo tutte le settimane tengo un live twetting con loro”.

Parole di ammirazione arrivano anche dalla sua boss, Shonda. “C’è qualcosa di stimolante in lei ogni giorno sul set, è sempre di buon umore, perfino alle due del mattino. Kerry è una persona comprensiva, amorevole nei confronti di tutti e ha tanta cura per le persone”.

Washington aggiunge: “la parte migliore è interpretare Olivia, tutto il resto, il lavoro che faccio a casa, mi serve per esplorarla meglio ed è solo la ricompensa più grande”.  [TV Guide]

 

“Scandal 3”: Olivia Pope sarà incinta? Ecco i primi rumors

Da poche sappiamo che Kerry Washington è incinta e naturalmente tutti ci chiediamo se la gravidanza sarà introdotta anche in “Scandal”…

Dalle prime notizie trapelate, ABC e Shonda Rhimes sono ancora in fase di capire come affrontare la gravidanza della protagonista, tuttavia un insider dice essere “improbabile” che Olivia Pope resti incinta e dice: “Rallenterebbe lei ed anche lo spettacolo“.

Lo scenario più probabile sembra tenere la gravidanza di Washington nascosta modificando leggermente il programma di produzione, oltre alla settimana che Kerry si è presa per partecipare al Saturday Night Live questo fine settimana.

Recentemente Kerry circa la possibilità di vedere Liz col pancione ha detto: “Non lo so, chiedetelo a Shonda Rhimes! Continua a leggere