“Last Man Standing 7”: Molly McCook rimpiazzerà Molly Ephraim nei panni di Mandy

Il radicale cambio di look di Mandy Baxter è completo.

Last Man Standing ha ingaggiato Molly McCook (The Ranch, Good Troublr) per interpretare la figlia televisiva di mezzo di Tim Allen nella settima stagione della commedia ordinata da Fox, prendendo il posto dell’interprete originale Molly Ephraim.

Inoltre, Jet Jurgensmeyer (black-ish) sarà Boyd (alias il nipote di Mike) al posto dell’ex membro del cast Flynn Morrison.

Il produttore esecutivo Matt Berry circa il re-casting di Mandy la scorsa settimana ha spiegato: “quando la serie è stata cancellata… [Molly Ephraim] è stata coinvolta in alcune cose differenti, di conseguenza quando [la comedy] è statà rinnovata, non le è stato possibile tornare. È un peccato. Noi l’amiamo profondamente. Era una parte importante di quello che eravamo. Ma per noi [è] entusiasmante vedere chi possiamo avere per interpretare quel personaggio. Non vogliamo qualcuno che imiti Molly Ephraim ma che interpreti Mandy. Abbiamo visto molte grandi attrici”.   [TVLine]

Annunci

“Last Man Standing”: il poster per la 7^ stagione

Mike Baxter continua ad aver la peggio sulla donna di casa come notiamo in questo poster per la settima stagione di Last Man Standing.

Al debutto oltreoceano Venerdì 28 SettembreL’Uomo di Casa vede Tim Allen nei panni di un uomo sposato padre di tre ragazze che cerca di mantenere la sua virilità nonostante sia circondato da donne.

Adesso targata Fox, la commedia “ripescata” dopo la cancellazione da parte di ABC oltre a Allen vede co-protagonista Nancy Travis nei panni di sua moglie Vanessa. Gli altri membri del cast includono Amanda Fuller (Kristin), Christoph Sanders (Kyle), Jonathan Adams (Chuck), Jordan Masterson (Ryan) e Hector Elizondo (Ed). Kaitlyn Dever (Eve) tornerà in qualità di volto ricorrente mentre i ruoli di Mandy e Boyd (il figlio di Kristin) sono attualmente in fase di re-casting.   [TVLine]