“Stitchers” cancellato dopo tre stagioni da Freeform

A quanto pare l’ultima Tessitura è stata fatta: Freeform ha cancellato il dramma di genere sci-fi/crime Stitchers dopo tre stagioni.

Sebbene la terza stagione ha avuto una trama piuttosto convincente, essa non è riuscita ad ottenere gli stessi ascolti che mantengono in onda l’altra serie fantasy della rete via cavo, Shadowhunters.

Dopo il debutto nel 2015, la serie ha concluso la sua corsa oltreoceano il mese scorso con un doppio cliffhanger: mentre sembrava che Kirsten avesse perso la memoria dopo una tessitura malriuscita è venuto fuori che stava in realtà fingendo quando ha detto a una figura misteriosa: “non ti perdonerò mai per quello che mi costringe a fare a [Cameron]”.

Alla domanda di TVLine a Kyle Harris circa cosa gli sarebbe piaciuto vedere nella quarta stagione, l’attore aveva detto: “sarebbe forte vedere come il programma deve proteggere Kirsten adesso che lei è essenzialmente un’arma. Se lei cadesse nelle mani sbagliate, [ci sarebbero delle conseguenze]… Potremmo giocare a indovina la celebrità, dal momento che la squadra in un certo senso è come un gruppo di supereroi. Ma questo potrebbe anche perdere una brutta piega – la gente si arrabbierebbe sapendo che abbiamo accesso a tutti questi ricordi privati”.

Annunci

“Game Of Thrones 8”: secondo un report verranno girati molteplici finali per l’ultima stagione

Game Of Thrones sta studiando una tattica della vecchia scuola per preservare il mistero dietro la tanto attesa ottava e ultima stagione.

Secondo un report il Presidente di HBO, Carey Bloys avrebbe recentemente rivelato che Il Trono di Spade girerà più finali per la conclusione della serie così nessuno – nemmeno i membri del cast – sarà al corrente di come terminerà effettivamente la storia. “Devi fare in questo modo” ha spiegato Bloys, “perché quando giri qualcosa, le persone lo sanno. Quindi gireranno più versioni in modo tale che non ci sia alcuna risposta definitiva fino alla fine”.

HBO per il momento non ha né confermato né negato questa voce.

Alla domanda di EW circa quali tattiche gli showrunner di GoT avevano intenzione di usare per proteggere i segreti della stagione finale, il produttore esecutivo Dan Weiss aveva risposto: “non vogliamo proprio dirlo perché se lo facessimo qualcuno troverebbe un modo per eludere le cose che stiamo facendo”.

La produzione dell’ultima stagione – che consisterà in sei episodi – comincerà a Ottobre e il debutto è invece previsto nel tardo 2018 oppure nel 2019.   [Entertainment Weekly]

“Grey’s Anatomy 14”: Jason George si unirà allo spin-off sui vigili del fuoco

Uno dei medici del Grey Sloan sta per cambiare specializzazione.

La star di Grey’s Anatomy, Jason George alias Ben Warren si è unito al cast dello spin-off del longevo medical drama di ABC che si incontrerà sulle vite dei vigili del fuoco di Seattle.

I dieci episodi dello spin-off (che si suppone sarà introdotto attraverso un episodio della serie originale) si incontreranno su un eroico gruppo di vigili del fuoco, dal capitano alle ultime reclute i quali rischieranno le loro vite e affetti per il loro adempimento al dovere e al lavoro.

George continuerà ad essere un volto fisso in Grey’s fino a quando non cominceranno le riprese dello spin-off. Come ricorderete, il marito della dott.ssa Bailey ha avuto difficoltà nel trovare il suo posto all’interno dell’ospedale e nello scorso finale di stagione ha indossato la giacca da vigile del fuoco durante i soccorsi in seguito all’esplosione, suggerendo forse la nuova direzione che intraprenderà quest’anno. Oltre a George del cast dello spin-off fa parte anche Jaina Lee Ortiz (Rosewood).   [Entertainment Weekly]

“Arrow 6”: Colton Haynes vicino a tornare?

Alla vigilia del suo ritorno in Teen Wolf, Colton Haynes ha rivelato in un modo non troppo sottile che egli potrebbe presto fare un’ulteriore apparizione nel piccolo schermo.

Ray tornerà molto presto” ha scritto l’attore sabato rispondendo al tweet di un fan che lamentava la mancanza del personaggio di Haynes in Arrow.

Roy Harper – conosciuto anche come Arsenal – non lo si vede a Star City sin dall’episodio “Unchained” della quarta stagione. La sesta stagione del dramma CW oltreoceano debutterà Giovedì 12 Ottobre.

Nel frattempo, Haynes interpreta il corrotto seppur agognato detective Samuels in American Horror Story: Cult.   [TVLine]

“The Last Tycoon” cancellato da Amazon dopo una stagione

Il sipario è calato giù anche per The Last Tycoon: Amazon ha cancellato il dramma con protagonista Matt Bomer dopo una sola stagione.

La serie è stata rilasciata dal servizio streaming lo scorso 28 Luglio e ha ottenuto recensioni contrastanti. Basato sul romanzo di F. Scott Fitzgerald, il dramma ha portato gli spettatori nei giorni di gloria di Hollywood, come il ragazzo d’oro Monroe Stahr si è scontrato con la sua figura paterna (Kelsey Grammer) per l’anima del loro studio. Del cast facevano parte anche Lily Collins e Rosemarie DeWitt.

Pochi giorni fa Amazon ha cancellato anche Z: The Beginning of Everything, che casualmente raccontava la storia della moglie di Fitzgerald, Zelda Fitzgerald.   [TVLine]

“Agents Of SHIELD 5”: Nick Blood tornerà come Lance Hunter

Un volto molto familiare tornerà nella quinta stagione di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.

Nick Blood riprenderà i panni dell’ex agente dello S.H.I.E.L.D. Lance Hunter, l’attore fece il suo debutto nella seconda stagione del dramma ABC come il mercenario divenuto poi membro della squadra che era sposato con Bobbi Morse.

La coppia in seguito è stata allontanata dallo S.H.I.E.L.D. poiché Adrianne Palicki e Blood dovevano esser protagonisti dello spin-off Most Wanted che poi però non è stato ordinato dalla rete.

Dettagli circa il ritorno di Blood o il numero di episodi a cui prenderà parte non sono trapelati, ma Entertainment Weekly ci offre questa prima immagine dal set. Lo S.H.I.E.L.D. oltreoceano tornerà dopo la conclusione di Marvel’s Inhumans.

“Will & Grace 9”: confermato anche il ritorno di Bobby Cannavale

Per il loro grande ritorno Will & Grace si sono assicurati anche Bobby Cannavale.

La star di Boardwalk Empire tornerà a vestire i panni di Vince D’Angelo, il poliziotto che si distrae facilmente nonché ex fidanzato di Will nella sitcom targata NBC.

La sua prima apparizione risale alla sesta stagione della serie originale; Cannavale ha inoltre vinto un Emmy per Will & Grace come miglior guest star. Vince e Will si erano lasciati prima del flashforward nel finale dell’ottava stagione, ma il salto temporale aveva rivelato che i due erano tornati insieme, si erano sposati e avevano un figlio.

Al momento non è chiaro cosa significherà il ritorno di Vince, considerando che i produttori della serie hanno detto che i figli e i precedenti partner dei protagonisti sarebbero stati messi da parte in questo reboot.

Harry Connick Jr. riprenderà anch’egli i panni dell’ex marito di Grace, Leo nella comedy che oltreoceano tornerà il 28 Settembre.   [Entertainment Weekly]

“Ratched”: Sarah Paulson interpreterà l’infermiera protagonista del prequel di Netflix

È l’ora delle medicine… e lo sarà almeno per un paio di stagioni.

Sarah Paulson interpreterà la cattiva di Qualcuno volò sul nido del cuculo, l’infermiera Ratched nella serie prequel targata Netflix e intitolata appunto Ratched.

Il colosso dello streaming ha ordinato due stagioni (per un totale di 18 episodi) del dramma che verrà prodotto a livello esecutivo dal boss di American Horror Story, Ryan Murphy assieme a Michael Douglas che produsse il film originale del ’75.

Ambientato nel 1947, Paulson si calerà nei panni della versione più giovane di Ratched mentre ella si evolve da infermiera alle prime armi a conclamata cattiva.

Louise Fletcher vince l’Oscar come miglior attrice per il ruolo dell’infermiera Ratched nella versione cinematografica del nido del cuculo, che vedeva Jack Nicholson nei panni del paziente smalto di mente R.P. McMurphy.

Murphy inoltre dirigerà il primo episodio di Ratched, mentre l’emergente Evan Romansky scriverà la sceneggiatura. Questo segna un ulteriore collaborazione tra Murphy e Paulson, che recentemente si è unita anche al cast della terza stagione di American Crime Story incentrata sull’uragano Katrina.   [TVLine]

“Grey’s Anatomy 14”: Tessa Ferrer non tornerà

Ci sarà un altro volto familiare in meno in Grey’s Anatomy questo autunno: TVLine rivela che Tessa Ferrer – la quale è tornata la scorsa stagione nei panni della dott.ssa Leah Murphy – non dovrebbe tornare per la quattordicesima stagione del medical dirama ABC.

Anche se un portavoce della rete non ha rilasciato commenti in tal merito, più fonti confermano che Ferrer non è mai stata finora presente sul set e al momento non ci sono piani per Leah per tornare al Grey Sloan.

Ferrer si è originariamente unita a Grey’s nel corso della 9^ stagione, ma è uscita di scena nel finale della 10°^ stagione quando Richard l’ha licenziata per essere un pessimo chirurgo. Grey Sloan ha poi riassunto Leah dopo che lei ha riacquisto il suo mojo in un altro ospedale. La serie oltreoceano tornerà Giovedì 28 Settembre.

“True Detective” rinnovato ufficialmente da HBO, Mahershala Ali confermato

True Detective è ufficialmente tornato in pista per HBO.

La rete via cavo premium ha finalmente rinnovato ufficialmente l’antologia crime di Nic Pizzolatto per la terza stagione e confermato che l’attore vincitore dell’Oscar Mahershala Ali sarà nel cast. HBO non ha confermato ulteriori protagonisti oltre Ali, ma il network ha quanto meno rivelato qualcosa della trama finora top-secret dei nuovi episodi.

Il prossimo capitolo racconta la storia di un macabro crimine nel cuore dell’Ozark, e un mistero che si intensifica nel corso dei decenni e si svolge in tre diversi periodi temporali” si legge nella sinossi. HBO ha inoltre rivelato che Ali interpreterà Wayne Hays, un detective della polizia di stato dell’Arkansas nordoccidentale.

Il concetto di multiple linee temporali suggerisce che Pizzolatto – il quale nota HBO è l’unico sceneggiatore della terza stagione, con l’eccezione del quarto episodio che lui ha co-scritto con David Milch di Deadwood – è rimasto più vicino all’impostazione della prima e acclamata stagione della serie.

Altro segno promettente: Jeremy Saulnier (Blue Ruin, Green Room) è entrato nel progetto come produttore esecutivo e regista.   [TVLine]

“The Goldbergs 5”: AJ Michalka non tornerà come series regular

Barry Goldberg sarà un ragazzo solitario in futuro.

AJ Michalka, che interpreta la ragazza di Barry e la miglior amica di Erica, Lainey in The Goldbergs, non tornerà nella comedy ABC come volto fisso del cast per la quinta stagione.

Al termine della scorsa stagione, Lainey aveva detto al suo ragazzo di essere diretta ad un college a Savannah, in Georgia. Ma a quanto sembra un rapporto a lunga distanza non è nelle carte per la bionda e il maggiore dei ragazzi Goldberg, che frequenta ancora le superiori.

Quella relazione tra Barry e Lainey era veramente importante, specialmente per tenere [Barry] coi piedi per terra” spiega il produttore esecutivo Adam F. Goldberg a TVLine. “Mi è piaciuto esplorare l’idea del cosa succede quando un ragazzo come Barry è follemente innamorato e ha una vera fidanzata. Ma [in] queste serie sulla famiglia, i ragazzi crescono, e tutte le dinamiche alla fine cambiano; questa è una di quelle”. Continua a leggere

“UnREAL 4”: Lifetime ha ordinato meno episodi del solito

A quanto pare il rinnovo molto precoce di UnREAL per la quarta stagione aveva un asterisco invisibile.

TVLine riporta che Lifetime ha commissionato solo otto episodi per la quarta stagione delle serie, due in meno rispetto alle precedenti tre stagioni. Un rappresentante della rete non ha rilasciato commenti.

In quella che possiamo definire una mossa inusuale, Lifetime lo scorso mese ha rinnovato la serie mesi prima del debutto della terza stagione (posticipato al 2018).

La produttrice esecutiva Stacy Rukeyser – che ha sostituito Carol Barbee come showrunner a seguito delle critiche ricevute dalla seconda stagione – resterà al timone della 4^ stagione.   [TVLine]

“Will & Grace 9”: Minnie Driver tornerà nei panni di Lorraine

Karen Walker resterà senza parole a questa notizie casting.

Minnie Driver – che ha preso parte alla serie originale di Will & Grace come l’arci-nemesi di Karen divenuta poi la sua figliastra, Lorraine Finster – tornerà a vestire tale ruolo nel revival in sedici episodi di NBC. Driver prenderà parte in qualità di guest star a un episodio la cui produzione comincerà questa settimana.

L’attrice è attualmente protagonista della comedy ABC Speechless. Il ritorno di Will & Grace oltreoceano è fissato per Martedì 28 Settembre.  [TVLine]

“Jane The Virgin”: la 4^ stagione sarà la più breve della serie

La storia di Jane Gloriana Villanueva si semplificherà un po’.

La quarta stagione di Jane The Virgin (al debutto oltreoceano Venerdì 13 Ottobre) consisterà in soli diciassette episodi.

Questi sono tre episodi in meno rispetto alla terza stagione e cinque sempre in meno rispetto alle prime due stagioni.

Tenendo conto della nuova messa in onda delle telenovela al Venerdì sera e del conteggio di episodi più basso finora, il futuro di Jane & Co. non sembra roseo, ma delle fonti dicono a TVLine che la decisione di produrre 17 episodi è stata di natura creativa e dipesa dalla produttrice esecutiva Jennie Urman, da CBS Studios e dalla rete CW.

“Carnival Row”: Amazon ha ordinato la serie con Orlando Bloom

La vita da pirata forse non fa più per Orlando Bloom?

Per quello che è il suo primo ingaggio nel piccolo schermo, la stella de i Pirati dei Caraibi reciterà e produrrà a livello esecutivo Carnival Row, un dramma fantasy ordinato da Amazon bypassando la fase pilot.

Il dramma in otto episodi è un “fantasy noir ambientato in una città neo-vittoriana. Creature mitiche scappate dalla loro patria devastata dalla guerra si sono radunate in città mentre le tensioni tra i cittadini e la crescente popolazione migrante aumentano”.

Bloom interpreterà Rycroft Philostrate, un ispettore di polizia che rischia tutto per risolvere l’omicidio di una showgirl fata proveniente dal Carnival Row titolare.

Altri crediti dell’attore includono Il Signore degli Anelli e la trilogia de Lo Hobbit ma anche il dramma britannico Casuality e Easy and The Lonely Island.   [TVLine]

“Xena: Warrior Princess”: NBC ha rinunciato al reboot

Per oltre un anno, la rete NBC ha tentato di lanciare un reboot di Xena: Principessa Guerriera – ma non ci è riuscita.

La Presidente del network, Jennifer Salke ha confermato che il progetto è a un punto morto. “Non succede niente al momento. Abbiamo esaminato del materiale e deciso che non legittimava il reboot spiega lei. “Non direi mai di no a tale progetto perché è un titolo così amato ma l’attuale incarnazione di esso è morta“.

In un primo momento sembrava che nulla potesse fermare il ritorno di Xena; i co-creatori Rob Tapert e Sam Raimi avevano firmato per il reboot e Javier Grillo-Marxuach avrebbe scritto il pilot. C’era inoltre il piano di incorporare una relazione romantica tra Xena e la sua amica del cuore Gabrielle.

Ma sfortunatamente Grillo-Marxuach ha in seguito lasciato il progetto a causa di “differenze creative” e da lì tutto sembra essersi fermato.   [TV Guide]

“Quantico 3”: Russell Tovey tornerà come series regular

Prepariamoci ad un ritorno molto atteso in Quantico: Russell Tovey tornerà nel dramma di spionaggio targato ABC come membro fisso del cast.

L’attore – che interpreta Harry Doyle – non è apparso negli ultimi episodi della seconda stagione a causa di altri impegni.

La serie tornerà oltreoceano nel nuovo anno e apparirà piuttosto diversa a seguito di alcuni cambiamenti dietro le quinte; Joshua Safran non sarà più lo showrunner e al suo posto ci sarà Michael Seitzman, Yasmine Al Massri e Pearl Thusi hanno lasciato la serie e a quanto sembra la mitologia sarà semplificata al fine di attirare nuovi telespettatori.   [TVLine]

“The X-Files 11”: Robbie Amell e Lauren Ambrose torneranno, Barbara Hershey nuova ricorrente

,The X-Files richiamerà Mulder e Scully 2.0 per l’11^ stagione.

TVLine riporta che Robbie Amell (The Flash) e Lauren Ambrose (Six Feet Under) hanno firmato per riprendere i loro ruoli rispettivamente degli agenti Miller e Einstein nel prossimo revival della serie (al debutto su Fox all’inizio del 2018). Non è al momento chiaro in quanti dei dieci episodi della prossima stagione loro appariranno.

Il duo ha debuttato in uno degli episodi della scorsa stagione come due agenti dell’FBI che avevano diverse cose in comune con gli alter ego di David Duchovny e Gillian Anderson. Erano anche circolate delle voci (mai confermate) circa un potenziale spin-off di X-Files con Miller e Einstein.

In notizie correlate, Barbara Hershey (Once Upon A Time) ha ottenuto un ruolo ricorrente nell’undicesima stagione.

L’attrice nominata all’Oscar interpreterà Erika Price, una potente figura che rappresenta una misteriosa organizzazione.   [Deadline]

“Jessica Jones”: David Tennant apparirà nella 2^ stagione

David Tennant farà il suo ritorno in Marvel’s Jessica Jones.

L’attore di Doctor Who apparirà nella seconda stagione del dramma targato Netflix. Antagonista principale dell’investigatrice privata nel corso della prima stagione, Kilgrave era un cattivo in grado di controllare la mente delle persone che ha tormentato Jessica fino a quando lei è divenuta immune al suo potere e lo ha ucciso nello scorso finale.

Marvel non ha voluto divulgare dettagli circa il coinvolgimento di Tennant nella serie, ma Entertainment Weekly intanto ci mostra questo primo scatto di Tennant e Krysten Ritter sul set. Jessica Jones tornerà su Netflix all’inizio del 2018.

“Hannibal”: Bryan Fuller conferma che sono iniziate delle conversazioni per il revival

Affilate i coltelli fan di Hannibal: un’altra portata potrebbe esser servita dopo tutto.

Bryan Fuller – la mente dietro il sanguinoso e amato thriller targato NBC con Hugh Dancy e Mads Mikkelsen terminato nel 2015 – ha decisamente stimolato gli appettiti della Fannibal Nation di recente twittando che delle “conversazioni” circa un revival di Hannibal sono ufficialmente cominciate.

Come spiega il produttore, i diritti di Hannibal erano ufficialmente bloccati per due anni a seguito della messa in onda del finale di serie da parte di NBC. Ma adesso la produttrice esecutiva Martha De Laurentiisha cominciato tali conversazioni” circa una possibile quarta stagione, e De Laurentiis ha alimentato tale entusiasmo postando una foto di lei e Fuller insieme.

Nessuna rete ha firmato per trasmettere la quarta stagione e anche Fuller ha sottolineato che “questo richiederà tempo”.   [TVLine]