“Preacher” rinnovato per la 3^ stagione da AMC

Le vostre preghiere sono state ascoltate: AMC ha rinnovato il suo dramma soprannaturale Preacher per la terza stagione.

Basato sui fumetti di Garth Ennis e Steve Dillon, Preacher vede protagonista Dominic Cooper nei panni di Jesse Custer, un prete laconico che si ritrova impossessato da una forza soprannaturale e bloccato in un’epica battaglia tra il bene e il male. Ruth Negga interpreta la fidanzata di Jesse, Tulip e Joseph Gilgun il vampiro irlandese Cassidy.   [TVLine]

Il produttore esecutivo Seth Rogen ha ufficializzato il rinnovo su Twitter indicando che la serie tornerà in onda il prossimo anno:

Annunci

“Veronica Mars”: Kristen Bell sostiene che la 4^ stagione ‘revival’ ci sarà

Cerchiamo di tenere fede alla parola di Kirsten Bell: la protagonista di Veronica Mars ha promesso ancora una volta ai fan che la bionda detective tornerà sul casoalla fine.

Prima un rapido aggiornamento: l’anno scorso l’attrice (che è attualmente nel cast della comedy The Good Place) ha detto che lei e il creatore della serie Rob Thomas stavano cercando di far tornare Veronica Mars nella forma di una serie limitata invece che di un film. Ma non solo, secondo Bell “stavolta non chiederemo ai fan di sborsare niente”.

Poco dopo Thomas ha detto che l’eventuale prospettiva consisterebbe di una mezza dozzina di episodi lunghi un’ora. “Kristen e io vogliamo entrambi trovare un modo per realizzare sei episodi alla Veronica Marsmystery” ha spiegato lui. “Se fossi uno scommettitore, azzarderei che accadrà. Solo non so quando”.

Tornando al presente, Bell al sito IndieWire ha fornito questo aggiornamento: “Siamo disposti a impegnarci. Voglio dire, se dovessi farlo come la Signora in Giallo a 80 anni, lo faremo comunque. Succederà”.

Bell ha anche detto che lei e Thomas si inviano delle “email a tal proposito all’incirca ogni due mesi” aggiungendo che Veronica Mars “funziona meglio come una [serie] episodica” invece che come un film.   [TVLine]

“Daredevil 3”: Vincent D’Onofrio tornerà nei panni di Wilson Fisk

Quando Daredevil tornerà con la sua terza stagione, l’alter ego di Matt Murdock si troverà a fare i conti con un nemico molto familiare.

Vincent D’Onofrio tornerà come Wilson Fisk (alias Kingpin) nella terza stagione della serie targata Netflix. Nonostante egli sia apparso nel corso di tutta la prima stagione, il cattivo pelato non lo si vede nei dintorni di Hell’s Kitchen sin dalla metà della seconda stagione.

Dal suo tempo in Daredevil, D’Onofrio ha recitato in Emerald City e più recentemente in Ghost Wars. Nel frattempo, è avvenuto un importante cambiamento dietro le quinte della serie Marvel: Erik Oleson sarà il nuovo showrunner per la terza stagione.   [TVLine]

“Whiskey Cavalier”: Scott Foley reciterà nel pilot sull’FBI e la CIA di ABC

Il veterano di Scandal resterà legato alla rete ABC nel prossimo futuro.

Scott Foley ha firmato per recitare nel pilot di una serie d’azione intitolata Whiskey Cavalier che vede il creatore di Scrubs, Bill Lawrence a bordo come produttore esecutivo.

Foley interpreterà l’agente dell’FBI Will Chase – nome in codice: Whiskey Cavalier – il quale farà coppia con un’operativa della CIA per guidare un team di spie che avranno l’obiettivo di salvare il mondo, una missione alla volta.

Dave Hemingson (How I Met Your Mother) scriverà il pilot e sarà produttore esecutivo; anche Foley sarà uno dei produttori. Il progetto si è già aggiudicato un impegno scritto da parte di ABC, il che comporta sanzioni finanziare significative se non andrà mai in onda.

Foley attualmente veste i panni di Jake Ballard nella stagione conclusiva di Scandal, ma altri suoi crediti includono Felicity, Grey’s Anatomy, True Blood, Scrubs e delle apparizioni in altre serie di Lawrence come Cougar Town e Undateable.   [TVLine]

“Zoo” cancellato dopo tre stagioni da CBS

I cancelli di Zoo si sono chiusi.
La rete CBS ha cancellato il dramma estivo dall’ampio concetto fantascientifico dopo tre stagioni.

La serie tra gli altri vedeva protagonisti James Wolk, Nonso Anozie, Billy Burke e Kristen Connolly.

Al debutto oltreoceano nel Giugno 2015, Zoo era un elemento importante nel palinsesto estivo della rete, ma nel corso degli anni gli ascolti sono scesi (il finale della terza stagione/finale di serie ha attirato 2,8 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.5) siglando così il destino della serie.

La rete nei giorni scorsi ha rinnovato l’altro dramma estivo, Salvation per la seconda stagione.   [TVLine]

“Arrow 6”: Charlotte Ross tornerà come Donna

Mamma Smoak ha prenotato il viaggio di ritorno a Star City.

Charlotte Ross riprenderà i panni della madre di Felicity Smoak, Donna durante un episodio della sesta stagione di Arrow.

Ulteriori dettagli circa la sua ricomparsa non sono trapelati per il momento, ma attualmente sono in corso le riprese del finale di mera stagione, quindi forse Donna arriverà per aiutare Felicity a celebrare… la sua nuova attività con Curtis? O qualcosa del genere?

Ross – che ha accennato al suo ritorno su Instagram – ha fatto la sua ultima apparizione nella serie CW durante il finale della quarta stagione. Il suo personaggio è stato brevemente menzionato nella premiere della sesta stagione.   [TVLine]

“Ray Donovan” rinnovato per la 6^ stagione da Showtime

Ray Donovan è stato rinnovato – ma più importante, si trasferirà.

Showtime ha annunciato che la serie incentrata sul faccendiere interpretato da Liev Schreiber tornerà per la sesta stagione, ma dopo cinque anni trascorsi nella soleggiata Los Angeles, la location diventerà… New York.

La produzione dei dodici nuovi episodi ambientati nella Grande Mela comincerà all’inizio del 2018 per un debutto previsto entro la fine del medesimo anno.

La notizia del rinnovo arriva a pochi giorni dalla messa in onda del finale della quinta stagione; episodio che probabilmente non a caso in parte è stato girato a New York.

Per la nostra serie, creativamente parlando, New York è eccitante” ha detto lo showrunner David Hollander in un comunicato. “Moda, media, finanza, teatro, cultura. Tutto ciò presenterà nuove sfide per Ray che significano nuove opportunità per noi drammaturghi. Ray era venuto a Los Angeles per costruire una vita per se stesso e la sua famiglia. Loro non sono più lì. La carriera di Ray è cambiata e lui cerca un posto per ricostruire la sua vita. Ray pensa di andare a New York per aiutare sua figlia. Scoprirà che è lì per aiutare se stesso”.   [TVLine]

“Chicago P.D.”: Sophia Bush ammette che è stata lei a voler lasciare la serie

Sophia Bush ha finalmente commentato circa la sua improvvisa decisione di lasciare Chicago P.D., confermando sui social media che di fatto è stata una sua decisione lasciare la grande famiglia di #OneChicago.

Rispondendo a un commento circa il suo nuovo progetto in TV (un pilot di cui sarà protagonista e produttrice), l’attrice ha respinto l’idea che la decisione di lasciare il procedurale di NBC sia stata presa da altri per lei. Bush ha anche lasciato intendere che aveva deciso di lasciare la serie molto prima della sua ultima apparizione nel finale della quarta stagione.

Mi ci è voluto tanto tempo e molto lavoro per uscire da quella serie” ha scritto lei su Instagram. “Ho lasciato perché volevo. Fine della storia”.

Lo stesso produttore di #OneChicago, Dick Wolf lo scorso Agosto aveva confermato che Bush “voleva andarsene” dalla serie.   [TVLine]

“Salvation” rinnovato per la seconda stagione da CBS

La squadra di Salvation tornerà il prossimo anno con l’intento di avere la meglio su altri asteroidi: CBS ha rinnovato il thriller per la seconda stagione che sarà composta da 13 episodi e andrà in onda la prossima estate.

Il finale della prima stagione – trasmesso oltreoceano il mese scorso – ha totalizzato 3,2 milioni di telespettatori con un rating di 0.6 (il suo secondo miglior risultato di sempre).

Il cast tra gli altri comprende Santiago Cabrera, Jennifer Finnigan, Ian Anthony Dale, Charlie Rowe e Rachel Drance.   [TVLine]

“The Night Shift” cancellato da NBC dopo 4 stagioni

The Night Shift è ufficialmente terminato: NBC ha chiuso il medical drama estivo dopo quattro stagioni.

Questa estate la serie in media ha ottenuto 3,85 milioni di telespettatori totali e un rating di 0.7, in calo rispettivamente del 30 e 23 per cento dalla terza stagione. Il finale della quarta stagione (trasmesso oltreoceano il 31 Agosto) servirà come finale di serie.

Vogliamo ringraziare i nostri incredibili creatori e produttori esecutivi, Gabe Sachs e Jeff Judah, per la loro dedizione e per il loro stellare lavoro; un cast e una troupe che non erano secondi a nessuno e la città di Albuquerque, Nuovo Messico, che gentilmente ci ha aperto le sue braccia” ha detto la Presidente di NBC Jennifer Salke in un comunicato. “Per quattro stagioni, The Night Shift ha dato al pubblico una finestra su dottori eroici, infermieri e il personale medico che non hanno mai esitato a dare il loro sangue, sudore e tempo per aiutare coloro che ne hanno bisogno”.   [TVLine]

“Game Of Thrones 8”: quale personaggio non vedremo nella serie?

Come Il Trono di Spade si avvicina alla sua conclusione, il dramma HBO non nasconderà più nulla, tuttavia c’è un mistero al quale apparentemente la serie non risponderà mai: dov’è la moglie di Davos?

La povera Marya Seaworth non viene menzionata sin dalla terza stagione quando il loro figlio Matthos venne ucciso durante la Battaglia di Blackwater. Lei la non si è mai vista sullo schermo e secondo Liam Cunningham, quasi certamente non la vedremo mai.

Non credo che succederà” ha detto l’attore a TV Guide. “Ci restano sei episodi e stiamo preparando la Terza Guerra Mondiale a Westeros. L’introduzione della mia favolosamente bella moglie, immagino, non la vedremo”.

A questo punto possiamo solo sperare che Davos sopravviva alla stagione finale così che possa tornare a casa da Marya. Fuori dallo schermo.

“SEAL Team”: CBS ha ordinato la stagione completa

La missione di SEAL Team si attesta un successo.

La rete CBS ha ordinato la stagione completa (ovvero 22 episodi) per il suo nuovo action-drama. La notizia arriva sulla scia di una conferma per quanto riguarda gli ascolti, essi sono risultati stabili anche per il terzo episodio.

Con protagonista l’attore di Angel e Bones, David Boreanaz, la serie ha debuttato oltreoceano lo scorso 27 Settembre con 9,9 milioni di telespettatori totali e un rating di 1.2, che si sono poi stabilizzati sui 8 milioni/1.2. Il cast include anche Max Thieriot, Neil Brown Jr., AJ Buckley, Toni Trucks e Jessica Paré.  [TVLine]

“Supernatural 13”: Osric Chau tornerà nei panni di Kevin

Con l’introduzione del mondo apocalittico, vecchi personaggi o nuove versioni di volti già conosciuti arriveranno nella tredicesima stagione di Supernatural, la domanda è, chi sarà il prossimo?

Gli showrunner hanno già anticipato che personaggi morti da tempo faranno ritorno e Entertainment Weekly rivela in esclusiva che Kevin Tran (Osric Chau) è tra di loro.

La prima apparizione di Kevin nel dramma CW risale alla settima stagione ed egli è rimasto una figura chiave nella serie fino al suo decesso nella nona stagione (anche se dopo ha fatto qualche altra apparizione).

Tuttavia, stavolta “è un Kevin diverso” dice il co-showrunner Robert Singer.Il trionfante ritorno di Kevin sarà molto divertente” aggiunge Andrew Dabb sottolineando che sarà una “nuova interpretazione” del personaggio come è stato per Bobby lo scorso anno e come sarà per Michael questa stagione.

Per il momento però non c’è parola su quando rivedremo Kevin o su quanto tempo resterà.

“Legends Of Tomorrow”: Victor Garber lascerà la serie nel corso della 3^ stagione

Una Leggenda mancherà presto all’appello in DC’s Legends Of Tomorrow: Victor Garber, che ha interpretato il professor Martin Stein sin dal lancio della serie CW, lascerà lo show nel corso di questa stagione.

Qualche dubbio sul futuro di Garber nella serie era giunto lo scorso mese quando è stato annunciato che si sarebbe unito al musical di Broadway Hello Dolly! al posto di David Hyde Pierce. Il suo primo spettacolo è previsto per il 20 Gennaio.

La porta per la sua uscita di scena è stata aperta nella premiere di questa stagione dove è venuto fuori che Stein diventerà nonno. Anche se la metà più cervellona di Firestorm si è riunito temporaneamente alla squadra lo ha fatto a condizione che si sarebbe preso una pausa in tempo per essere presente quando la figlia Lilly partorirà. Un portavoce della serie non ha rilasciato commenti.   [TVLine]

“Mr. Mercedes” rinnovato per la seconda stagione da AT&T Audience Network

Mr. Mercedes non è ancora a secco di benzina: AT&T Audience Network ha rinnovato la serie crime per la seconda stagione.

Lo showrunner David E. Kelley (Big Little Lies) e il regista Jack Bender (Game of Thrones) torneranno per i dieci episodi della nuova stagione; la rete lo ha confermato in un comunicato. La produzione della seconda stagione comincerà nel mese di Febbraio con una messa in onda prevista più avanti.

Basata sul bestseller di Stephen King, la serie si incentra sul gioco del gatto col topo tra il serial killer psicopatico Brady Hartsfield e il detective in pensione Bill Hodges. Mr. Mercedes è in realtà il primo libro di una trilogia di King con il personaggio di Bill Hodges, quindi la seconda stagione prenderà ispirazione dagli altri due libri, Finders Keepers e End of Watch. (King è produttore esecutivo di Mr. Mercedes).

La prima stagione oltreoceano si concluderà questa sera.   [TVLine]

“Star”: Fox ha ordinato più episodi per la seconda stagione

La rete Fox vuole incrementare la presenza di Star & Co. nel suo palinsesto.

Il network ha ordinato cinque episodi aggiuntivi per la seconda stagione del dramma musicale che sarà così composta da diciotto episodi in totale.

Nel nuovo timeslot post-Empire, gli ascolti oltreoceano per la premiere della nuova stagione sono saliti di circa il 20 per cento rispetto allo scorso finale di Marzo.   [TVLine]

“Legends Of Tomorrow 3”: Matt Ryan sarà guest star come Constantine

Constantine ha prenotato un biglietto di ritorno nell’Arrow-verse, questa volta egli farà visita alle DC’s Legends Of Tomorrow – e si tratterrà per più di un episodio.

Matt Ryan riprenderà i panni del cacciatore di demoni durante la terza stagione del dramma CW sui viaggi nel tempo e apparirà nel nono e nel decimo episodio durante i quali i fan vedranno “John Constantine fare un esorcismo” ha spiegato il produttore esecutivo Phil Klemmer in una recente intervista.

Ryan ha debuttato nei panni dell’eroe dei fumetti DC nel 2015 (quando era protagonista della serie Constantine di NBC durata una sola stagione) ed è apparso in un episodio della quarta stagione di Arrow dove il suo personaggio ha avuto un ruolo chiave nella risurrezione di Sara Lance. Ryan darà anche la voce a Constantine nell’omonima serie animata che debutterà su CW Seed nel 2018.   [TVLine]

“TWD” e “Fear TWD”: annunciato il crossover

Gli universi di The Walking Dead e Fear the Walking Dead sono in rotta di collisione – o almeno così sembra.

Al New York Comic-Con, il creatore di TWD, Robert Kirkman ha cripticamente parlato di un crossover tra il dramma sugli zombie e la sua serie prequel nelle prime fasi di sviluppo. Tutto quello che al momento ci è dato sapere è che un personaggio apparirà in entrambi gli show.

Vogliamo che queste due serie stiano ognuna sulle proprie gambe, raccontino le loro storie e facciano le loro cose” ha detto Kirkman. “Credo che abbiamo finalmente raggiunto un punto con Fear the Walking Dead dove ha la sua identità [e] possiamo giocare con alcune cose”.

C’è un personaggio che passerà da una serie che non nominerà ad un’altra di cui non farò il nome” continua lui. “Ora, cosa significa questo? Perché queste linee temporali, tipo… insomma come funziona? Vedremo un interessante retroscena di un personaggio di Walking Dead in Fear the Walking Dead? Oppure vedremo un personaggio di Fear the Walking Dead presentarsi in The Walking Dead mostrando così una versione futura del personaggio stesso?”.    [TVLine]

Per adesso acqua in bocca, tuttavia Kirkman ha promesso che ulteriori dettagli verranno rivelato “nei prossimi mesi”. Nel frattempo da Twitter arriva questa key art:

“Game Of Thrones 8”: le riprese dureranno fino all’estate 2018

L’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sarà più breve delle precedenti… ma secondo le ultime notizie che arrivano, l’attesa per essa sarà la più lunga in assoluto.

La star della serie, Liam Cunningham ha recentemente detto a TV Guide che il dramma sui draghi di HBO comincerà la produzione dei suoi episodi conclusivi presto e le riprese andranno avanti fino all’estate.

Quando ci pensi, fino alla scorsa stagione avevamo sei mesi per realizzare dieci episodi, quindi [faremo] molto più di quei sei episodi e questo si tradurrà in puntate più lunghe” ha detto l’attore al sito.

Dato che i sei episodi secondo alcune voci saranno anche i più grandi nella portata rispetto alla media degli episodi di Game Of Thrones, così come sarà maggiore il lavoro post-produzione per realizzare i draghi di Daenerys e simili, il commento di Cunningham sembra confermare l’ipotesi del Presidente di HBO, Carey Bloys secondo cui la stagione conclusiva non sarà trasmessa fino al 2019. Continua a leggere

“Agents Of S.H.I.E.L.D. 5”: Natalia Cordova-Buckley promossa a series regular

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. ha finalmente promosso l’interprete di Yo-Yo, Natalia Cordova-Buckley a volto fisso del cast per la quinta stagione che oltreoceano debutterà a fine Novembre.

Natalia è una forza nel suo lavoro e nella sua vita quotidiana, ed ha permeato uno dei nostri personaggi preferiti con il suo vigore naturale e il suo humor” hanno detto i produttori esecutivi dello S.H.I.E.L.D. Jed Whedon, Maurissa Tancharoen e Jeffrey Bell in un comunicato. “Natalia è stata subito una parte della famiglia dello S.H.I.E.L.D., sin dal primo giorno che è arrivata sul set e siamo felici che adesso sia un membro ufficiale della squadra dello S.H.I.E.L.D.”.

Cordova-Buckley ha fatto il suo debutto nella serie ABC, come l’Inumana dotata di super velocità Elena “Yo-Yo” Rodriguez nella terza stagione.   [TVLine]