SPOILER su Chicago Fire, Sleepy Hollow, Supergirl, TVD, Outlander, Arrow, OUAT, This Is Us, TWD e altri

Cosa possiamo aspettarci nel primo dei nuovi episodi di Sleepy Hollow?
Qualcuno potrebbe minacciare di rivelare il segreto del Sindaco Queen in Arrow? Ghost Rider tornerà in futuro? Vedremo mai una versione di Supergirl proveniente da un’altra Terra? Questo e molto altro nelle righe seguenti…

  • Chicago Fire e Chicago P.D.

Il crossover di due ore che ci sarà a Gennaio (oltreoceano) vedrà “una delle migliori performance di Severide in entrambi gli episodi” dice l’EP Derek Haas con EW. “Vedrete Severide e Lindsay insieme per la prima volta da un bel po’ – non insieme-insieme, ma sulla scena insieme – il che causerà tensioni tra Lindsay e Halstead. Si tratta di un caso importante dove Severide è al centro di esso”.

  • Outlander

Circa quell’immagine – della terza stagione – rilasciata nei mesi scorsi, dove vediamo Claire nel campo di battaglia, Caitriona Balfe rivela a EW quanto segue: “non credo che lui immagini la sua vita senza Claire. È un’immagine che Jamie crea nella sua mente. Questo è il miglior modo per spiegarlo”.

  • Supergirl

Incontreremo mai la Kara di Earth-1? Le possibilità sembrano scarse, tuttavia nei fumetti Power Girl (alias Kara Zor-L) è la cugina di Superman, ma proviene da un universo alternativoEarth-2, per la precisione. “Non abbiamo discusso formalmente [di introdurre Power Girl], ma credo che dopo questi tre episodi [del crossover], non ci sono letteralmente limiti alle cose che possiamo fare spiega il produttore esecutivo Andrew Kreisberg. Continua a leggere

Advertisements

SPOILER su TVD, Blindspot, Jane The Virgin, Quantico, black-ish, TWD, Grey’s Anatomy, Mr. Robot, Gotham, HTGAWM e altri

Chi sta per fare ritorno in The Vampire Diaries dopo una discreta assenza?
Che ruolo svolgerà Jane nella seconda stagione di Blindspot per conto dell’FBI? Cosa attende Alex Parrish una volta lasciatasi alle spalle Quantico in favore della CIA? Questo e altro ancora qui di seguito…

  • The Vampire Diaries

Nell’ultima stagione ritroveremo un volto molto familiare… Sarah Salvatore! Tristin Mays – che interpreta la figlia di Zach Salvatore – ne ha dato annuncio su Twitter.

  • Jane The Virgin

Conosceremo il destino di Michael entro il termine della premiere della terza stagione, tuttavia, il problema più urgente per Jane potrebbe rivelarsi la … suocera, la cui presenza a Miami non renderà a Jane le cose più semplici nel momento del bisogno. Nemmeno condividere lo stesso dolore sarà sufficiente a portarle vicine, anzi le due si scontreranno nel tentativo di raccogliere i cocci, riporta TV Guide.

  • Blindspot

Durante i tre mesi di salto temporale tra la prima e la seconda stagione, Jane è stata in una base segreta della CIA – lo ha rivelato il produttore esecutivo Martin Gero al TCA press tour. Inoltre, da un trailer rilasciato al panel con i giornalisti, sembra che Jane continuerà ad agire come agente doppiogiochista per l’FBI come Weller & Co. sono intenzionati ad abbattere il misterioso gruppo per cui lei lavorava, riporta EW. Continua a leggere

“TWD 6” post finale: Robert Kirkman conferma che la vittima di Negan è qualcuno di molto amato

Saranno sei lunghi mesi di attesa per i fan di The Walking Dead.

Negan e la sua Lucille hanno fatto il loro debutto nei momenti finali della sesta stagione del dramma AMC e come promesso il cattivo dei fumetti ha sicuramente ucciso un personaggio importante – ma quale?

Il creatore della serie Robert Kirkman è apparso nel talk show in onda dopo TWD, The Talking Dead ed ha confermato che il personaggio colpito da Negan con la sua mazza da baseball avvolta nel filo spinato è uno dei preferiti dai fan. “Sorprese quanto probabilmente sono le persone all’introduzione di Negan e al come lui è arrivato ed ha ucciso qualcuno molto caro a tutti” – ha affermato l’EP – “dalla sua prospettiva, lui è l’eroe della sua storia, come la maggior parte dei cattivi. E se noi l’avessimo seguito per tutto questo tempo, saremmo al 100 per cento d’accordo”.

Lo showrunner Scott M. Gimple, nel frattempo, ha detto qualcos’altro circa quel cliffhanger. “Quando riveleremo chi è il destinatario, ciò segnerà l’inizio di una nuova storia. Gli effetti che ne deriveranno, ciò che rende tutti coinvolti, il come reagiranno, come il mondo cambierà per tutti – questa è la parte successiva della storia”. Continua a leggere

“The Walking Dead 6”: anticipazioni sulla vita ad Alexandria dopo la midseason premiere

La midseason premiere di The Walking Dead è stata a dir poco scioccante, ricca di azione, agonia, trepidazioni e inutile sottolineare che non tutti ne sono usciti sani e salvi.

[Contiene SPOILER] Qui di seguito il creatore dei fumetti Robert Kirkman, lo showrunner Scott Gimple e il produttore esecutivo nonché regista dell’episodio Greg Nicotero anticipano cosa accadrà nelle prossime settimane…

RICK | Al termine dell’episodio le persone si sono unite al gruppo di Grimes e insieme sono riusciti a riprendersi Alexandria dall’invasione degli zombie, ma tutto ciò è comunque costato la vita a Jessie, anche se in quell’esatto momento “la questione non era scegliere Carl al posto di Jessie” dice Kirkman. Essa “non è stata una morte vana ed avrà un incredibile impatto su Rick, sarà la base per lui di andare avanti” spiega Gimple. “È un limite che Rick forse non ha realizzato avrebbe oltrepassato sottolinea Kirkman. “Come faranno tutte queste persone a sopravvivere? Come questo posto sopravvivrà? È una visione più globale e positiva. Non ci sarà un enorme salto temporale come nei fumetti. Non vedremo il lutto di Rick e la pulizia di Alexandria – che richiederebbe due episodi” aggiunge lo showrunner ridendo. Continua a leggere

SPOILER su The Flash, TWD, Jane The Virgin, Chicago Fire, The 100, Sleepy Hollow, PLL, Legends Of Tomorrow e altri

Cominciamo la settimana con qualche informazione in più sul viaggio che il Team Flash farà su Earth-Two, sulle conseguenze e preoccupazioni che attendono Felicity nei prossimi episodi di Arrow, sul confronto che Clarke avrà con una sua ex alleata in The 100, quale notizia angoscerà Rogelio in Jane The Virgin e molto altro ancora!

  • The Flash

Nei prossimi episodi Barry e il Team Flash viaggeranno su Earth-2 e “loro saranno ancora più in pericolo sfidando Zoom in quel modo. Tutti saranno coinvolti, vedrete Iris di Earth-2 essere influenzata da Zoom e dal Team Flash” anticipa Candice Patton a Entertainment Weekly. Su Earth-2 Iris “è più dura, meno emotiva” rispetto alla sua versione di Earth-1 e il suo rapporto con Barry… “Da quello che vedo, esso è forte in ogni Terra. È giusto dire che c’è una certa relazione-amicizia tra Barry e Iris di Earth-2. Sono amici e vicini, non importa dove li troviamo”.

  • Scream Queens

La seconda stagione vedrà quattro nuovi membri del cast – tutti uomini (sulla ventina o trentina) – i quali interpreteranno dei dottori dell’ospedale dove i prossimi episodi saranno ambientati, riporta TVLine.

  • Jane The Virgin

Rita Moreno tornerà a vestire i panni della madre di Rogelio e vi sarà una rivelazione piuttosto scioccante… Suo marito l’ha lasciata per un uomo. Annuncio che si rivelerà un enorme shock per il figlio. “Non è la peculiarità del coming-out di suo padre a ferirlo di più, ma il fatto che il matrimonio dei suoi genitori si sta sgretolando e lui non pensava che tutto questo stesse succedendo. Così avrà delle cose emotive da gestire, lo stesso per Rita” spiega l’EP Jennie Snyder Urman a EW. Continua a leggere

SPOILER su Homeland, The Walking Dead, OUAT, Teen Wolf, Colony, Legends Of Tomorrow, Mr. Robot e altri

Ecco un po’ di ulteriori anticipazioni sulla permanenza di Alexandria in The Walking Dead, chi tornerà verso la metà della 5B in Once Upon A Time, la persona giocherà un ruolo fondamentale a Beacon Hills contro la Beast (non si tratta di Scott) e molto altro ancora!

  • Homeland

Il co-creatore della serie, Howard Gordon offre piccole speranze circa il destino di… “Devo dire che Quinn, il quale è straordinario… ha buone possibilità di tornare. Il modo in cui pensiamo farlo tornare – se tornerà – è molto emozionante per me personalmente”, riporta THR.

  • The Walking Dead

Robert Kirman conferma che la premiere della 6B riprenderà dal punto dove eravamo rimasti; con Rick & Co. che cercano di attraversare la folla e “le cose peggiorano da lì”. Tuttavia, i sopravvissuti non saranno alla ricerca di un nuovo rifugio, “tornano i piani di ricostruire Alexandria, già nel midseason finale aveva detto di non avere piani per lasciare Alexandria. […] Questa non è la prigione, è qualcosa di diverso. E da lì ci saranno altre cose che espandono il loro mondo in nuovi e terrificanti modi” anticipa l’EP con Entertainment Weekly.

  • Once Upon A Time

Come la trama della 5B prenderà campo, Emmaarriva a patti col fatto che il suo ruolo di Salvatrice è appena iniziato”, gli Charming realizzeranno che ci sono “conseguenze in seguito al loro salto negli Inferi lasciando il bambino indietro” mentre Regina e sua madre avranno “un’interessante” reunion, il tutto mentre Hades nasconde “un’importate” ma non familiare legame con qualcuno. Nel frattempo a Storybrooke, Bellesarà molto coinvolta” nell’arco principale (così come Zelena) mentre Ruby, Mulan (e una terza persona?) torneranno nel 18° episodio anticipa il co-creatore Adam Horowitz a TVLine. Continua a leggere

“Outcast”: prima foto nel nuovo adattamento dai fumetti di Robert Kirkman

Dopo The Walking Dead e Fear The Walking Dead, Robert Kirkman è pronto a lanciare la sua prossima serie televisiva sempre basata sui suoi fumetti che però non prevede zombie bensì possessione demoniaca.

Outcast debutterà nell’estate 2016 su Cinemax e qui vediamo una prima foto di Patrick Fugit (che interpreta Kyle Barnes) al centro di un esorcismo con un bambino (interpretato da Gabriel Bateman).

Ma cosa possiamo aspettarci da questa serie? “Outcast riguarda le persone che trattano la possessione demoniaca come un problema risolvibile. Quindi invece di praticare un esorcismo e partire sarà tipo ‘chiamami quando accadrà la prossima volta’, queste persone saranno impegnate circa quello che sta succedendo, il come prevenirlo e come fermarlo una volta per tutte afferma Kirkman. Continua a leggere

SPOILER su The Flash, Arrow, OUAT, Blindspot, iZombie, Elementary, TWD, Bones, The Royals, The Originals, Finding Carter e molti altri

Il segreto del Capitano Lance può durare a lungo in Arrow? Il nuovo business da ammazzaiZombie porterà Major incontro a ulteriori problemi in tempi brevi? Quale cattivo della scorsa stagione tornerà in The Flash? C’è ancora speranza in Bones per l’ultima coppia che si è divisa al Jeffersonian? Tutto questo e molto altro nelle righe qui sotto!

  • Arrow

Non sarà semplice per Lance nascondere il suo segreto a Laurel. “Lei è Black Canary a tutti gli effetti, quindi sarà una parte cruciale del team andando avanti dice la produttrice esecutiva Wendy Mericle.Il tema della stagione è circa la famiglia che scegli contro quella di sangue. Quando scoprirà cosa è accaduto. Ci saranno delle conseguenza per lei e per lui”.

Nel frattempo, Malcolmcerca di essere un buon padre per Thea ma anche un cattivo, tosto Ra’s al Ghul ristabilendo quel Malcolm Merlyn che conoscevamo nella prima stagione. Inoltre avremo anche la reazione di Nyssa al cambio in comando. “Lei decisamente non sarà a bordo con Malcolm come Ra’s” anticipa Mericle a Entertainment Weekly.

  • The Flash

Dopo alcune voci, grazie a ComicBook arriva la conferma che Mark Hamill tornerà nella seconda stagione di The Flash per vestire nuovamente i panni di Trickster. Al momento però non vi sono ulteriori informazioni sull’episodio/i in cui apparirà.

  • iZombie

Quale sarà il ruolo di Peyton? “Nella seconda stagione lei è un po’ più radicata nella mitologia spiega Rob Thomas a THR. “Lei avrà delle trame incentrate sul suo lavoro e scaverà nella gerarchia criminale di Seattle. Abbiamo delle cose divertenti previste per lei. Sarà presente in più o meno la metà degli episodi, quindi come lo scorso anno ma ha trame dense di contenuti stavolta”. Continua a leggere

“Fear The Walking Dead”: nuove foto e scoop da Robert Kirkman

Ecco dei nuovi scatti della novità targata AMC, “Fear The Walking Dead”.

       

Nella foto vediamo Alicia con il suo ragazzo Matt, cosa accadrà loro con l’arrivo dell’apocalisse di zombie? Dovremo aspettare per scoprirlo ovvio ma intanto sappiamo che la ragazza è la figlia di Madison e Robert Kirkman anticipa: “Alicia è un’adolescente atipica. Lei eccelle a scuola, è sulla strada per entrare al college ed è molto auto-sufficiente, autonoma. È tipo la studentessa e figlia modello”.

Suo fratello, tuttavia al contrario… “Nick è piò o meno il peggior incubo di ogni genitore; bocciato al college, tanti problemi, coinvolto con cattivi elementi è decisamente un ragazzo problematico. È inoltre esasperato da questa sorella che non ha nulla che non va nella sua vita. Ma non è questo il caso, è solo la sua percezione. Avremo così questi due fratelli in disaccordo tra di loro. Si vogliono bene, ma ad un certo punto è quasi come se fossero nemici” proprio perché sono all’opposto. “È una dinamica interessante” dice il produttore esecutivo.

Madison è vedova e cresce i suoi figli da sola, diciamo che è un personaggio che nella sua vita ha subito un brusco cambiamenti e si è dovuta adattare. Quindi c’è una certa forza in questa mamma single che in maniera unica si arrangia a vivere nell’apocalisse di zombie” dice Kirkman. Continua a leggere

Robert Kirkman rivela i segreti della 6° stagione di “The Walking Dead” e dello spin-off

Dopo il finale della quinta stagione di “The Walking Dead”, i telespettatori si stanno chiedendo che cosa accadrà nei nuovi episodi e anche ovviamente nello spin-off della serie, “Fear The Walking Dead”.

Cast e produttori solitamente restano a denti stretti circa le anticipazioni, ma il creatore dei fumetti, Robert Kirkman al National Association of Broadcasters Show di Las Vegas si è lasciato sfuggire dei suggerimenti criptici su entrambi gli show.

Per cominciare, il conflitto tra Rick e Morgan continuerà ad essere centrale nella prossima stagione. Circa invece le domande sulla morte di Glenn, Kirkman ha evitato l’argomento, ma Steven Yeun – presente anche lui al panel – ha detto che se il beniamino dei fan dovesse morire uscirebbe con un degno botto.

Per quanto riguarda lo spin-off, Kirkman rivela che lo spettacolo non sarà semplicemente una serie autonoma, ma anche più di un prequel e potenzialmente potrebbe concentrarsi maggiormente sui camminatori. E purtroppo anche se sarà antecedente a TWD, non scopriremo effettivamente i segreti di come l’epidemia di zombi è iniziata. (Beh, forse alcune cose è meglio lasciarle senza spiegazione).   [Entertainment Weekly]

“The Walking Dead”: confermato il titolo dello spin-off

Finalmente lo spin-off di “The Walking Dead” che dalla rete AMC ha già ottenuto un ordine di due stagioni ha un nome ufficiale!

Come vedete da questo tweet di Robert Kirkman e dal logo ufficiale:

Fear The Walking Dead” quindi è previsto per il debutto originale nell’estate e vede come protagonisti: Cliff Curtis (Gang Related), Kim Dickens (Deadwood), Frank Dillane e Alycia Debnam Carey (The 100).   [TV Line]

AMC ordina due stagioni per lo spin-off di “The Walking Dead” e annuncia il debutto

Lo spin-off di The Walking Dead ha finalmente trovato un battito e che battito.

AMC ha annunciato che la propaggine della serie sui camminatori che non ha ancora un titolo è ufficialmente ordinata, non per una, ma per due stagioni, con i primi sei episodi che verranno trasmessi negli Stati Uniti nell’estate.

La nuova serie ambientata nella stessa apocalisse, ma a Los Angeles vede protagonisti Cliff Curtis (Gang Related), Kim Dickens (Deadwood), Frank Dillane (Harry Potter e il Principe Mezzo Sangue) e Alycia Debnam Carey (Into the Storm).

Il produttore esecutivo Robert Kirkman in un comunicato stampa ha detto:

“Ci sentiamo forti di questo impegno per due stagioni, una grande dimostrazione di fiducia del nostro network partner AMC. Personalmente la prendo come un segno che loro, come noi, credono che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di realizzare un qualcosa di originale in grado di rendere omaggio alla serie madre, espandere il mondo da me creato ed allo stesso tempo avere qualcosa da dire con questa storia. Sono molto grato di avere adesso l’opportunità di raccontare questa incredibile storia e mostrare ai fan che davvero non abbiamo ancora nemmeno scalfito la superficie quando si tratta di The Walking Dead”.   [TV Line]

“The Walking Dead 5”: Robert Kirkman ha rivelato un grosso spoiler su una morte importante?

Nessuno è al sicuro in “The Walking Dead” e questo lo sappiamo già, ma per caso una prossima morte è stata rivelata senza volerlo?

Robert Kirkman è stato invitato a un programma di Comedy Central ove gli sono stati chiesti degli spoiler falsi. Solitamente tutti nell’universo della serie stanno a denti stretti, ma egli ha stranamente descritto la morte di Glenn esattamente come avviene nei fumetti.

Alla fine di un personaggio di nome Negan viene introdotto e ha intenzione di colpire il cervello di Glenn con una mazza da baseball chiamata Lucille”. La folla si lamenta dall’orrore e prima della fine del prossimo episodio – afferma l’EP – moriranno Maggie e Eugene, (ma ricordate che è uno scherzo!).

La morte di Glenn nella serie TV è ormai vociferata da mesi, nei fumetti avviene come descritto in precedenza per mano di Negan (che per quanto ne sappiamo verrà introdotto nello show AMC) e la sua mazza avvolta nel filo spinato.

Steven Yeun dal canto suo in interviste dei mesi precedenti ha detto: “Ugh, voglio dire. A volte è dura, voglio dire a volte è impressionante, vedremo cosa succede sì”. Mentre circa il nemico Negan: “beh, vedremo cosa succede quando si farà vedere. Sono pronto. Io starò bene. Quindi devo solo calciare duro, sì tutto il giorno”. Tuttavia, non è detto che la serie segue lo stesso cammino dei fumetti, come abbiamo visto di recente con le morti di Beth e Tyreese.   [E!Online]

Cinemax ordina il dramma sull’esorcismo da Robert Kirkman “Outcast”

Cinemax ha ordinato ufficialmente “Outcast”, una nuova serie drammatica sull’esorcismo da Robert Kirkman di The Walking Dead.

La rete ha ordinato 10 episodi per la prima stagione.

Il progetto di genere horror/soprannaturale è basato sull’omonimo fumetto di Kirkman e dell’artista Paul Azaceta. Adam Wingard ha diretto il pilot.

Il protagonista è Patrick Fugit (Almost Famous) nei panni di Kyle Barnes, il cui desiderio è sapere perché è stato posseduto fin da bambino e questo qualcosa potrebbe porre fine alla sua vita sulla Terra. Nel cast anche l’attore britannico Philip Glenister e Gabriel Bateman (Stalker).   [TV Line]

“The Walking Dead 5”: Robert Kirkman prevede tempi duri per Maggie e Daryl

La morte di Beth ha creato una sorta di onda d’urto nel gruppo di sopravvissuti di “The Walking Dead”, tuttavia dobbiamo ancora vedere le reazioni delle due persone che le erano più vicine: la sorella Maggie e Daryl.

Il creatore di TWD, Robert Kirkman anticipa come ognuno di loro avrà un momento difficile a seguito di quella tragedia avvenuta all’ospedale. L’EP fornisce anche qualche indizio sul posto di Eugene nel gruppo, una possibile reunion tra Rick e Morgan e volti nuovi in arrivo.

Entertainment Weekly | Parliamo della morte di Beth e delle conseguenze che avrà nel gruppo, in particolare per Maggie che adesso ha perso anche l’ultimo membro della sua famiglia.
Maggie in un certa misura è alla deriva. Voglio dire, lei ha Glenn – una persona che certamente è buona parte della stabilità nella sua vita. Ma uno alla volta ha perso la sua famiglia, i Green. La famiglia che gli scrittori di TWD odiano visto che sistematicamente uccidono tutti i suoi membri. Quindi attenti!

Ma in ogni caso, di sicuro dovrà affrontare ciò nei nuovi episodi e per lei sarà come un processo di lutto in quanto pensava di aver perso Beth quando ha perso suo padre. E sarà qualcosa del tipo “Oh, mio Dio, ho perso questa persona”. Quando le è stato detto che Beth era in realtà ancora viva e là fuori è stato un momento di speranza, ma poi ha subito scoperto il contrario. Così sono una serie di eventi strazianti che lei ha dovuto passare e che pesano tremendamente su di lei.

Ma nel complesso, Beth servirà per ricordare ai personaggi che non importa quanto bene si arriva a vivere in questo mondo – nel corso di cinque stagioni si è visto che sono bravi a viverci – ci sono pericoli dietro ogni angolo e niente ti può preparare a tutto questo. Atti casuali si presenteranno, cose che avvengono fuori totalmente fuori controllo. Questo porta la paura di nuovo nelle loro vite. Hanno superato molte cose ma adesso riportiamo i loro timori per ricordargli che tutto può accadere in qualsiasi momento. Continua a leggere

Robert Kirkman e lo spin-off di TWD: sarà incredibilmente diverso

AMC sta per iniziare le riprese dello spin-off di “The Walking Dead” con i membri del cast annunciato ovvero Kim Dickens e Cliff Curtis. È già stato rivelato che l’ambientazione sarà a Los Angeles (non Atlanta), ma siccome questi dettagli non sono sufficienti, ecco delle nuove dichiarazioni di Robert Kirkman per sapere cosa dobbiamo aspettarci.

Devi dire che questo sarà uno spettacolo sulla famiglia” spiega il creatore. “Ma sarà un tipo diverso di famiglia, che in The Walking Dead non abbiamo esplorato finora. Quindi quello che stiamo cercando di fare è mantenere una storia familiare il più possibile per coloro che amano la serie originale, in modo tale da avere le stesse cose che il pubblico si aspetta già. Ma allo stesso tempo, dobbiamo provare a raccontare questa storia in modo diverso, con persone completamente differenti che formano in pratica uno spettacolo fondamentalmente diverso. Credo l’aspetto e la scissione dello spin-off saranno sorprendentemente disuguali”.

E non sarà necessario conoscere TWD per vedere la nuova serie compagna. “Vogliamo che possa stare in piedi da solo. Si può vedere il nuovo spettacolo e ottenere una bella carica, esperienza anche se non si è mai visto nemmeno un episodio dello show originale. Inizieremo le riprese tra un paio di giorni. Sono davvero entusiasta”.

Altra conferma: nel nuovo spettacolo NON vi appariranno i personaggi del fumetto, il che ha senso essendo ambientato ai lati opposti degli Stati Uniti. “È a Los Angeles. Un angolo mai esplorato nei fumetti. Quindi, in teoria, una cosa del genere potrebbe accadere nella serie a fumetti, a Los Angeles, ma questa zona specifica nelle pagine dei fumetti non ci sarà. Così, si inserisce all’interno di quel mondo, ma i personaggi e gli eventi sono tutti nuovi oltre ad altre cose pazzesche”. Continua a leggere

“The Walking Dead”: Robert Kirkman conferma l’orientamento sessuale di Daryl Dixon

Una delle domande che fino ad ora mai è stata affrontata in “The Walking Dead” è questa: Daryl Dixon è gay?

Dopo tante speculazioni, il creatore dei fumetti e produttore esecutivo della serie, Robert Kirkman mette a tacere alcune voci dopo il midseason finale. Giochiamo con Daryl Dixon come un po’ asessuato nello show. È un personaggio molto introverso e credo esser parte del suo fascino. Devo chiarire una cosa però: nella colonna letterale dei fumetti che realizzo, ho menzionato la possibilità di rendere Daryl un personaggio gay”.

E naturalmente, come lo stesso Kirkman ammette… “ho causato un bel baccano e volevo solo dire che si tratta di una possibilità, la rete era d’accordo, ma alla fine non l’ho fatto. Posso renderlo ufficiale: Daryl Dixon è etero”.

Tutto quello che posso dire è che ne è stato discusso” in seguito al fumetto di TWD n. 130, rivela la mente dietro i camminatori, aggiungendo poi: “abbiamo idee molto precise circa la sessualità di Daryl (o l’apparente mancanza) e se mai ci sarà un periodo tranquillo nello show, dove non sarà distratto dal tirare con la balestra… lo affronteremo”.

Kirkman rivela inoltre che un “personaggio gay molto importante del fumetto” sarà introdotto nella seconda parte della quinta stagione che oltreoceano tornerà a Febbraio.   [E!Online]

“The Walking Dead 5”: perché Maggie non cerca la sorella Beth?

Sono andati in onda un po’ di episodi ormai della quinta stagione di “The Walking Dead ed ai telespettatori attenti non è passato inosservato il fatto che Maggie non si sia mai chiesta che fine ha fatto sua sorella minore Beth…

Certamente è un qualcosa che sarà esplorato” risponde il produttore esecutivo Robert Kirkman. “Maggie è consapevole che sua sorella è là fuori. A causa della natura di questo mondo, lei probabilmente riesce ad accettare di più l’idea che Beth è morta rispetto a Daryl, egli in pratica non accetta la realtà come lo fanno altri personaggi”.

Ma l’EP nomina anche il padre di Maggie. “Si può anche dire che Maggie non ha espresso un lungo lutto per Hershel, solo perché non abbiamo speso moltissime scene a parlare della morte del padre. Ci sono state così tante cose che non c’è stato tempo per una scena in cui si ferma e dice ‘’oh, mio Dio, [Beth] è ancora là fuori, cosa possiamo fare?”.

Il prossimo episodio in particolare sarà ampliamente dedicato a Daryl e Carol, da quando sono saliti in auto fino all’arrivo di lei all’ospedale dove si trova Beth. “Daryl e Beth non erano in missione fino a quando non hanno visto quella vettura e se Maggie fosse stata lì in quel momento sarebbe saltata in quella macchina anche lei. Nei prossimi episodi sapremo come Maggie si sente in proposito, posso dire che il suo comportamento è in linea con il modo in cui l’abbiamo già stabilito dice il creatore dei fumetti.   [The Hollywood Reporter]

Patrick Fugit protagonista nel nuovo pilot Cinemax di Robert Kirkman “Outcast”

Patrick Fugit sta per passare dl Almoust Famous al possesso perpetuo.

L’attore sarà il protagonista del prossimo pilot di Cinemax, “Outcast” dal creatore dei fumetti e produttore esecutivo di “The Walking Dead”, Robert Kirkman.

Fugit sarà Kyle Barnes, un giovane uomo tormentato dal possesso fin da quando era bambino. Quando egli si propone di cercare delle risposte, scopre qualcosa che potrebbe porre fine a tutta la vita sulla Terra.

Il progetto è basato sull’omonimo fumetto di Kirkman e dell’artista Paul Azaceta. Adam Wingard dirigerà. Nel cast ci sono anche Philip Glanister (“Life On Mars”) come il Rev. Anderson e Gabriel Bateman (“Stalker”) come Joshua Austin.   [TV Line]

“The Walking Dead 5”: qualche scoop su cosa aspettarsi dalla premiere

Ormai la quinta stagione di “The Walking Dead” è alle porte e debutterà domani oltreoceano, ma prima ecco qualche anticipazione…

IL POPOLO DEL TERMINUS | Pur essendoci dei segni di cannibalismo, presente anche nel fumetto di Robert Kirkman, sia quest’ultimo che lo showrunner Scott Gimple non si sono voluti sbilanciare su questa ipotesi. Diciamo giusto questo: la premiere riprenderà poco dopo il finale della 4° stagione e spiegherà esattamente chi è esattamente la gente del Terminus oltre a fornire interessanti informazioni sul perché.

COME RICK & CO. ESCONO DAL CONTAINER | Ancora una volta, la riposta giungerà nei primi 5 minuti dell’episodio. Tuttavia, il gruppo è pronto per la lotta. Anche se Rick ha fatto molto lavoro lo scorso anno circa il mantenere integra la sua umanità, Gimple ammette che Grimes e (gli altri) faranno di tutto per andare avanti. “[Essi] non possono tornare alle cose come erano un tempo. Se non sono la persona che sono e non possono essere gli esseri umano che erano prima, cosa diventano? Si tratta di una parte enorme di questa stagione”.

LA MINACCIA DI GARETH | Anche se ci sono somiglianze tra il Governatore, Gimple suggerisce che i due sono spinti da differenti motivazioni. “Questo personaggio è estremamente diverso” dice. “Il Governatore come abbiamo visto aveva grossi problemi psicologici reali e credo esserci anche un certo divertimento in alcune cose che ha fatto. In qualche modo, per lui era una questione personale. Con Gareth, finora abbiamo visto un protocollo, sembra più abitudinario, istituzionale e spassionati”. E mentre il leader del Terminus resterà in giro per un po’ (avendo l’attore un contratto da series regular), Kirkamn insiste che Gareth non sarà il cattivo principale che i nostri eroi si ritroveranno ad affrontare in questa stagione. Continua a leggere