“Wayward Sisters”: The CW pensa a uno spin-off di Supernatural con Kim Rhodes

The CW farà un secondo tentativo per lo spin-off di Supernatural stavolta incentrato sul personaggio di Kim Rhodes, lo Sceriffo Jody Mills.

La premessa per la potenziale nuova serie – provvisoriamente intitolata Wayward Sisters – verrà introdotta in un episodio della tredicesima stagione di Supernarural. Ecco il concetto: lo Sceriffo Mills e un gruppo di giovani donne problematiche, tutte orfane a cause di tragedia soprannaturali, faranno squadra come una suprema forza che combatte i mostri.

A differenza della serie originale che ha come protagonisti due fratelli biologici, Wayward Sisters si incentra su una sorellanza tra ragazze di una famiglia affidataria. Alla guida del progetto ci sono gli sceneggiatori/produttori di Supernatural, Andrew Dabb, Robert Singer, Phil Sgriccia e Robert Berens. Continua a leggere

Annunci

“The Originals”: la 5^ stagione darà vita a un nuovo spin-off?

Hope Mikaelson sta per subire un’altra crescita improvvisa

Sebbene The CW Warner Bros. TV hanno rilasciato commenti, le fonti confermano a TVLine che The Originals si sta preparando per un significativo salto temporale, ponendo le basi per l’introduzione di una Hope molto più grande – nella tarda adolescenza – nella quinta stagione.

Il salto temporale potrebbe arrivare già nel finale della quarta stagione della serie (in onda oltreoceano il 23 Giugno); i casting per la “nuova” Hope sono attualmente in corso, il personaggio è attualmente interpretato da Summer Fontana.

Oltre a questo, c’è la possibilità che l’adulta Hope ottenga il suo proprio spin-off anche se CW e Warner Bros. TV finora non hanno commentato.

Ovviamente, se Hope finisse al centro della terza serie tratta dall’universo di The Vampire Diaries, sarebbe quasi l’avverarsi di quella sorta di profezia a cui aveva accennato la produttrice esecutiva Julie Plec al termine della serie originale: “credo che ci siano serie future che possono essere generate da questo mondo e potrebbero raccontare buone storie”.

“Grey’s Anatomy”: ABC ha ordinato lo spin-off sui vigili del fuoco

ABC espanderà di nuovo il mondo di Grey’s Anatomy.

A distanza di quattro anni dalla conclusione di Private Practice, la rete ha ordinato ufficialmente un altro spin-off che stavolta ruoterà attorno ai vigili del fuoco di Seattle.

La serie, scritta dalla produttrice esecutiva di Grey’s, Stacy McKee è previsto a debuttare all’inizio del 2018, presumibilmente dopo il termine della quarta stagione di How to Get Away With Murder.

Nessuno può intrecciare il pericolo che i vigili del fuoco affrontano nell’adempimento del loro dovere con il dramma nelle loro vite personali come Shonda [Rhimes], e l’ambientazione di Seattle di Grey’s è il contesto perfetto per questo entusiasmante spin-off” ha detto la Presidente di ABC Entertainment Channing Dungey in un comunicato.   [TVLine]

“Black-ish”: ABC pensa allo spin-off con Yara Shahidi

ABC ha intenzione di espandere l’universo di Black-ish tramite uno spin-off incentrato sulla figlia maggiore dei Johnson, Zoey interpretata da Yara Shahidi.

Il progetto, alla cui guida c’è il creatore di black-ish, Kenya Barris, seguirebbe Zoey come lei andrà al college la prossima stagione. Gli spettatori probabilmente otterranno un primo sguardo alla nuova potenziale serie quando questa primavera oltreoceano andrà in onda il backdoor pilot come uno degli episodi dell’attuale stagione della comedy.

Di recente la rete ha anche annunciato un potenziale spin-off per The Goldbergs ambientato negli anni ’90 e incentrato sull’insegnante di ginnastica del liceo Rick Mellor (interpretato da Bryan Callen).   [TVLine]

“The Goldbergs 4”: ABC sviluppa lo spin-off anni ’90 con Bryan Callen

Un decennio di nostalgia non è abbastanza per il creatore di The Goldbergs, Adam F. Goldberg.

ABC sta sviluppando uno spin-off ambientato negli anni ’90 della comedy anni ’80 con Goldberg impegnato nella sceneggiatura del pilot e con l’altro produttore della serie originale, Marc Firek.

La potenziale nuova serie sarà incentrata sull’insegnante di ginnastica del liceo, Rick Mellor, un volto ricorrente in The Goldbergs. Bryan Callen – che interpreta Mellor – reciterà nel progetto che non ha ancora un titolo. (La premessa: Mellor e un altro insegnante delle superiori fanno squadra per fungere da figure paterne per i tre figli della segretaria della scuola).

The Goldbergs è attualmente alla sua quarta stagione e ottiene buoni ascolti oltreoceano in onda il Mercoledì sera.   [TVLine]

“Young & Hungry” spin-off: rivelato il titolo e nuovi membri del cast

Steve Talley (Pretty Little Liars) ha ottenuto la parte di co-protagonista al fianco di Ashley Tisdale e Aimee Carrero nello spin-off di Young and Hungry attualmente in produzione presso Freeform.

Il progetto che sarà intitolato Young and Sofia, verrà introdotto come backdoor pilot in uno degli otto episodi della quarta stagione della serie originale.

Sarà invece guest star nell’episodio con la possibilità di diventare un series regullar nella potenziale nuova serie, Ryan Pinkston che di recente ha recitato con Tisdale nella comedy TBS, Clipped.

Lo spin-off seguirà Sofia come lei comincia a lavorare per la prepotente capo di Click’d Media, Logan Rawlings.

Talley interpreterà Kendrick, un affascinante, sexy e mascolino giornalista di Click’d Media, sottratto dal The New York Times e dal quale Sofia è subito incuriosita.

Pinkston interpreterà Leo, l’insicuro, sfacciato, dinamico e dallo spirito autoironico redattore della cultura pop presso Click’d Media in competizione con Kendrick. Lui immediatamente individua Sofia come la prossima a colloquio con Logan ed è subito impressionato della faccia tosta delle ragazza.   [SpoilerTV/Deadline]

“The Punisher”: Netflix ordina lo spin-off di Daredevil

Jon Bernthal riprenderà il suo ruolo di Frank Castle alias The Punisher nella prossima serie televisiva Marvel/Netflix.

Il servizio streaming ha ordinato ufficialmente lo spin-off con protagonista il cattivo della seconda stagione di Daredevil. Steve Lightfoot (sceneggiatore di Hannibal) servirà come produttore esecutivo.

Lo spinoff sarà la sesta serie della collaborazione tra Marvel e Netflix, dopo Daredevil, Jessica Jones, i prossimi al debutto Luke Cage, Iron Fist e la serie evento The Defenders. Nel mese di Gennaio erano già uscite delle voci circa uno spin-off sul Punitore.   [TVLine]

“Young & Hungry”: Freeform pensa allo spin-off con Ashley Tisdale

Freeform vuole spendere molto più tempo con Logan Rawlings.

La rete via cavo ha annunciato che tra i tanti progetti in fase di sviluppo c’è anche lo spin-off della come Young & Hungry.

La potenziale serie seguirebbe l’alter ego di Ashley Tisdale, la coraggiosa e lesbica Logan come lei si incammina verso un nuovo cammino, ma tutto da determinare al momento.

Tisdale è apparsa per adesso in due episodi di Young & Hungry ma della comedy è produttrice esecutiva.   [TVLine]

“The Blacklist” spin-off: Ryan Eggold confermato ufficialmente nel cast

La stella di The Blacklist, Ryan Eggold ha chiuso un accordo per recitare come co-protagonista al fianco di Famke Janssen nel potenziale spin-off del dramma NBC dove riprenderà i panni dell’agente sotto copertura Tom Keen alias Jacob Phelps.

Se lo spin-off verrà ufficialmente ordinato, Eggold reciterà nella nuova serie (che al momento non ha un titolo) con probabili apparizioni crossover nella serie originale. In caso contrario, l’attore tornerà in The Blacklist sempre nel ruolo di series regular.

La trama dello spin-off si concentra sul rapporto tra Susan “Scottie” Halsted (Janssen) e Tom che sembra essere simile alla dinamica tra Red e Liz di The Blacklist, con Scottie come supervisore di Tom (potenzialmente potrebbe anche essere la madre).

L’episodio di The Blacklist che servirà da pilot per lo spinoff è il 22° della terza stagione trasmesso oltreoceano il 12 Maggio; scritto dal creatore della serie Jon Bokenkamp, dallo showrunner John Eisendrath e diretto da Michael Dinner. Del cast attualmente fanno parte anche Edi Gathegi e Tawny Cypress.   [Deadline]

“The Blacklist 3”: Ryan Eggold sul ruolo di Famke Janssen e lo spin-off

Gli ultimi episodi della 3° stagione di The Blacklist saranno ricchi di sconvolgimenti e potenzialmente getteranno le basi per uno spin-off.

Ryan Eggold ai microfoni di ETonline ha confermato che l’attrice di X-Men vista di recente in How To Get Away With Murder, Famke Janssen si è unita al cast del dramma NBC.

Introduciamo un nuovo personaggio. Famke Janssen si unirà alla show, io l’ho appena conosciuta ed è fantastica” dice l’attore. “Tutto quello che posso dire è che c’è un gigantesco, enorme evento in arrivo e io sono molto curioso di vedere come tutti quanti reagiranno” ha aggiunto. “È una grande svolta e cambia tutto nella serie”.

Come riportato nei giorni precedenti, la rete sta attualmente pianificando uno spin-off con protagonista Janssen e secondo le voci che circolano, il suo personaggio, Susan “Scottie” Halsted sarà la madre di Tom.

Tuttavia, Eggold in tal merito non poteva dire troppo… “Beh, posso dire che se potenzialmente accadesse, sarebbe emozionante. C’è così tanto che possiamo fare con questo personaggio in termini di lui che diventa un agente, indossa delle maschere diverse e riesce a infiltrarsi in luoghi differenti. Se dovesse succedere, avrebbe un grande effetto, ma non posso dirlo”. Continua a leggere

“The Blacklist” spin-off: Tawny Cypress altra series regular

Tawny Cypress (Unforgettable) è stata ingaggiata come series regular al fianco di Famke Janssen, Ryan Eggold e Edi Gathegi per il potenziale spin-off di The Blacklist.

Esattamente come per il personaggio di Janssen, Cypress apparirà nell’ultimo paio di episodi della terza stagione della serie originale e diventerà invece un volto fisso del cast nel caso NBC proceda con il progetto ordinando ufficialmente la nuova serie – che non ha ancora un titolo – per la prossima stagione televisiva. Cypress interpreterà Nez Rowan (alias Harper).

L’episodio che servirà per lanciare lo spinoff è il 22° – in onda oltreoceano il 12 Maggio e scritto dal creatore di The Blacklist Jon Bokenkamp, dallo showrunner John Eisendrath e diretto invece da Michael Dinner.   [Deadline]

“The Blacklist” spin-off: Edi Gathegi sarà uno dei protagonisti

The Blacklist sta per perdere uno dei suoi migliori cattivi in favore di… un’altra The Blacklist, più o meno.

Edi Gathegi, che è stato un volto ricorrente nel dramma NBC nei panni dell’agente della Congrega, Mr. Solomon, ha chiuso un accordo con la rete per un ruolo da co-protagonista nel potenziale spin-off in fase di sviluppo che attualmente conta nel cast Famke Janssen.

L’attrice di X-Men si calerà nei panni di Susan “Scottie” Halsted, personaggio che sarà introdotto nel 21° episodio della terza stagione di The Blacklist in onda oltreoceano il 5 Maggio. La puntata della settimana successiva servirà invece come backdoor pilot per lo spin-off. Altre notizie le trovate QUI.

Nel frattempo, rivedremo Gathegi nei prossimi due episodi di The Blacklist intitolati “Mr. Solomon” e “Mr. Solomon: Conclusion” che saranno trasmessi rispettivamente il 7 a il 14 Aprile su NBC.    [TVLine]

NBC pensa allo spin-off di “The Blacklist” con Famke Janseen come protagonista

NBC ha nel mirino lo spin-off per un altro dei suoi dramma di successo.

La rete sta infatti sviluppando lo spin-off di The Blacklist con Famke Janssen (How To Get Away With Murder) come protagonista. L’episodio della corrente stagione in onda oltreoceano il 12 Maggio – e diretto da Michael Dinner (Justfield) – servirà come backdoor pilot per la potenziale serie. Il personaggio di Janssen, Susan “Scottie” Halstead sarà introdotta nell’episodio del 5 Maggio.

Rumor riportano che Ryan Eggold – series regular di The Blacklist – avrà un ruolo importante nel progetto e che la relazione tra Tom e la madre Scottie rispecchierà la dinamica tra Liz e Red.

Una fonte sottolinea inoltre che per ora non vi sono impegni per la serie. Una decisione probabilmente verrà presa a Maggio. The Blacklist è già stata rinnovata per la quarta stagione.   [TVLine]

Netflix sviluppa lo spin-off di “The Punisher” con Jon Bernthal

Netflix è molto vicino a premiare The Punisher attraverso un nuovo spin-off a firma Marvel con protagonista il vigilante armato di Daredevil interpretato da Jon Bernthal.

I fan conosceranno Punisher quando sarà rilasciata la seconda stagione di Daredevil (Venerdì 18 Marzo), ma le prime voci circa la performance dell’ex attore di The Walking Dead sono assolutamente positive.

Per coloro a cui piacciono i numeri, questa sarebbe la sesta serie dell’importante collaborazione tra il servizio streaming e Marvel che già comprende Daredevil, Jessica Jones, l’imminente Luke Cage, Iron Fist la cui produzione è ancora in corso e The Defenders (che vedrà tutti i supereroi riuniti). I portavoce di Netflix e Marvel non hanno commentato questa notizia.   [TVLine]

“Marvel’s Most Wanted”: ABC ordina il pilot spin-off dello S.H.I.E.L.D. con Adrianne Palicki

L’alter ego di Adrianne Palicki, Mockingbird sta per prendere il volo.

ABC ha ordinato ufficialmente il pilot di Marvel’s Most Wanted, lo spin-off di Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. con protagonista l’ex attrice di Friday Night Lights nei panni di Bobbi Morse. Del progetto farà parte anche Nick Blood alias Lance Hunter.

Voci circa un potenziale spin-off con protagonisti gli ex coniugi attuali membri dello S.H.I.E.L.D. c’erano già state nel mese di Aprile dell’anno scorso, ma poi la serie non fu portata avanti.   [TVLine]

“Sons Of Anarchy”: lo spin-off in via di realizzazione

Il creatore di Sons Of Anarchy, Kurt Sutter sta ufficialmente sviluppando uno spin-off per la rete FX sul molto guardato dramma sulle due ruote.

Al momento sono pochi i dettagli resi noti, a parte che si incentrerà sul club motociclistico Mayans.

Un anno fa, Sutter disse che c’erano delle “serie conversazioni” su una serie prequel, per raccontare forse le origini di John Teller e Piney Winston mentre disdegnava l’idea di uno spin-off di per sé. “Gli spin-off funziona bene, ovviamente, nei dramma procedurali, che [Sons] non è” affermò.   [TVLine]

Lo spin-off di “Revenge”? Per ABC non è impossibile

Ecco un complotto degno dell’Initiative: la storia di Revenge potrebbe non esser del tutto finita… Ancora… Forse.

Anche se il dramma targato ABC ha terminato la sua corsa al termine della quarta stagione – lo scorso Maggio – c’erano state delle speculazioni circa il ritorno dello show, ma sotto un’altra forma, in particolare, la fine della trama di Nolan Ross sembrava idonea a dare il via a uno spin-off e poi tra le ipotesi c’era il pilot drammatico Kingmakers da Sallie Patrick, EP di Revenge.

L’idea che uno o due personaggi di Revenge potevano apparire nel suo nuovo show era stata lanciata” ha detto lo showrunner Sunil Nayar nei mesi scorsi. “L’idea di costruire [entrambe le serie] nel medesimo universo”.

Purtroppo il pilot non è stato ordinato a serie televisiva e quindi nulla di fatto. Tuttavia al Television Critics Association summer press tour, il Presidente della rete alfabeto, Paul Lee ha affrontato la decisione di non aver ordinato il pilot Kingmakers e la sua risposta potrebbe portare un po’ di speranza a quei fan di Revenge che gradirebbero rivedere i loro beniamini.

“Non abbiamo ordinato quel pilot ma… è un brand meraviglioso; conosciuto in tutto il mondo. Questo non ci preclude di farlo nuovamente”.   [TVLine]

“Agents Of S.H.I.E.L.D.”: ecco perché lo spin-off non è andato avanti

Nelle settimane scorse abbiamo parlato del progetto della rete ABC di realizzare uno spin-off di “Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.” che poi però non è stato ordinato in quanto spiega il Presidente del network, Paul Lee, le aggiunte alla seconda stagione hanno probabilmente portato la serie a toccare il suo “balzo creativo”.

Il progetto vedeva come protagonisti Adrianne Palicki (Bobbi Morse) e Nick Blood (Lance Hunter). La trama doveva nascere da alcuni eventi in questi ultimi episodi (Bobbi è stata rapita da Ward nella scorsa puntata), ma dopo l’annuncio alcuni fan si sono lamentati circa lo spostamento dalla serie madre due personaggi che hanno senza dubbio contribuito alla seconda stagione dello S.H.I.E.L.D.

Noi assolutamente amiamo quei personaggi nello S.H.I.E.L.D. Pensiamo che lo show ha toccato il suo balzo creativo quest’anno” he detto Lee agli Upfront della rete. Tuttavia, resta la porta aperta per uno spin-off in futuro. “Abbiamo pensato che per adesso è giusto lasciarli nello S.H.I.E.L.D. perché lo S.H.I.E.L.D. è così forte al momento”.  [Entertainment Weekly]

Franz Drameh entra nel cast dello spin-off Arrow/The Flash

L’attore di Edge Of Tomorrow si è unito al cast dello spinoff Arrow/The Flash.

Franz Drameh interpreterà Jay Jackson, un ex atleta della scuola superiore la cui carriera da professionista è finita a causa di un infortunio. Adesso, per mantenersi egli fa il meccanico, Jay finirà per avere una sorprendente affiliazione con le persone degli S.T.A.R. Labs.

Questo numero non compare nei fumetti, ma non si esclude la possibilità che possa interpretare… la metà di Firestorm, quella di Robbie Amell (visto che ha ancora firmato per comparire) e Victor Garber (Martin Stein) è già tra i nomi confermati assieme a Brandon Routh (Ray Palmer/The Atom), Wentworth Miller (Leonard Snart/Captain Cold), Dominic Purcell (Mick Rory/Heat Wave), Ciara Renee (Kendra Saunders/Hawkgirl), Arthur Darvill (Rip Hunter) e Caity Lotz (Sara Lance).   [Entertainment Weekly]

“The Flash”: foto BTS del team atteso nello spin-off

Ecco un primo sguardo a quella che presumibilmente sarà parte della squadra protagonista dello spin-off di “Arrow” e “The Flash” immortalata sul set assieme Oliver Queen e Barry Allen.

In questa immagine seppur non molto nitida e scattate di notte, si riescono a riconoscere Leonard Snart (Captain Cold), ATOM (Ray Palmer), Sara Lance (che si ipotizza essere White Calary) e Martin Stein (la metà di Firestorm).   [Fonte]
(Click sull’immagine per la versione estesa su Instagram)