“American Gods 2”: Kristin Chenoweth conferma la sua assenza

Purtroppo quest’anno non ci sarà alcuna Easter… in American Gods.

La dea della fertilità, della primavera, dei coniglietti ecc. ecc. non apparirà nella seconda stagione del dramma targato Starz – per lo meno non avrà il volto di Kristin Chenoweth, l’attrice che l’ha interpretata nella prima stagione.

Chenoweth ha confermato la sua uscita di scena ai microfoni di TVLine citando la sua longeva amicizia con l’ex co-showrunner di American Gods, Bryan Fuller che lo scorso novembre ha lasciato la serie assieme all’altro showrunner Michael Green a causa di divergenze creative con la casa di produzione Freemantle.

Non potevo tornare senza di lui” ha detto Chenoweth. “Non sarebbe stato giusto”. Similmente, lo scorso gennaio anche Gillian Anderson – la quale ha interpretato Media nel dramma fantasy e recitato in Hannibal, altra serie di Fuller – ha affermato che non avrebbe girato altro materiale per American Gods.
American Gods Stagione 1 (4 Blu-Ray)

Annunci

“American Gods”: il trailer per la 2^ stagione

Fan di American Gods, il carosello di House on the Rock sta per cominciare a girare.

In concomitanza con il New York Comic-Con la rete Starz ha rilasciato il primo trailer della seconda stagione dove Shadow Moon rimugina sulla notizia bomba che gli è caduta addosso al termine della prima stagione: gli dei sono reali, e lui lavora per uno di loro.

Oppure, come sottolinea Mad Sweeney nel teaser: “adesso sei nella favola, non è vero?”.    American Gods

Nel trailer intravediamo tutti i personaggi in location sia terrene che fantastiche (basta guardare la spiaggia su cui cammina Shadow). Buona visione!   [TVLine]

“P-Town”: Monica Raymund sarà protagonista del nuovo dramma di Starz

Dopo aver lasciato la città del vento, Monica Raymund si trasferirà a P-Town. L’attrice – che lo scorso maggio ha lasciato Chicago Fire dopo sei stagioni – ha firmato per il ruolo da protagonista nel dramma a tema LGBT ambientato a Provincetown.

Il personaggio di Raymund, la lesbica festaiola Jackie Quinones, è un’agente della National Marine Fisheries Services felice di usare pistola e distintivo per rimorchiare turisti nella mecca gay di Provincetown, in Massachusetts.

Ma quando lei scopre un corpo portato a riva sulla spiaggia (danno collaterale dell’epidemia di oppioide), la vita di Jackie comincia a girare in cerchio. Mentre lei affronta le sue di dipendenze, diventa sempre più ossessionata col risolvere l’omicidio. Jackie è costretta ad affrontare il lato oscuro dell’idilliaco posto estivo, il tutto mentre metterà se stessa e la sua sobrietà in pericolo.

Nell’annunciare il suo addio a Chicago Fire, Raymund – i cui crediti televisivi includono Lie to Me e The Good Wife – ha spiegato che lei era pronta a lasciarsi alle spalle il ruolo della paramedico Gabby Dawson perché “per me è tempo di passare al prossimo capitolo della vita”.   [TVLine]   Chicago Fire – Stagione 1 (6 DVD)

“American Gods”: continuano i problemi con la 2^ stagione

American Gods ha “licenziato ma non licenziato” (come sottolinea una fonte) lo showrunner della seconda stagione Jesse Alexander sulla scia dei problemi di produzione, ritardi e copioni riscritti da alterati membri del cast.

L’ex produttore esecutivo di Hannibal è stato assunto come co-showrunner lo scorso Febbraio, per lavorare al fianco dell’autore di American Gods Neil Gaiman e prendere le redini dei co-creatori Bryan Fuller e Michael Green (che hanno lasciato lo show lo scorso Novembre a causa di “ragioni creative”). Gaiman, tuttavia, si è concentrato maggiormente su Good Omens di Amazon, altro adattamento dai suoi romanzi.

Al momento Alexander non lavora più in American Gods come showrunner o sceneggiatore e gli è stato chiesto di non essere coinvolto in nessuna fase di produzione e post-produzione. I produttori Chris Byrne e Lisa Kussner sono rimasti a gestire la serie.

Anche se a Alexander è stato proposto di ridefinire la serie in qualcosa di più conforme alla visione e ai desideri di Gaiman, fonti riportano che le sceneggiature sono state accolte con derisione da parte di Ian McShane e altri attori, al punto che Orlando Jones è stato dato un credito come scrittore per evitare di incappare in qualche norma sui diritti degli sceneggiatori. Continua a leggere

“Outlander 4”: Claire e Jamie affrontano svolte inaspettate nel nuovo trailer

Non posso cambiare il mondo senza di te, Sassenach” dice Jamie a Claire nel nuovo trailer per la quarta stagione di Outlander.

Ma sembra che il mondo intorno a loro stia già cambiando – e piuttosto in fretta.

I coniugi Fraser si sistemano in quella che “è solo l’inizio di ciò che diventerà l’America”, ma la speranza della coppia sembra piuttosto effimera come la promessa di vivere in North Carolina cede il passo al conflitto – e non si tratta solo della Rivoluzione Americana.   Outlander 2019 Calendar

Nel frattempo nel 20° secolo la figlia di Claire e Jamie, Brianna riceve una notizia familiare sbalorditiva. Buona visione!

Outlander oltreoceano tornerà Domenica 4 Novembre.   [TVLine]

“Outlander”: nuovo poster per la 4^ stagione

Fraser, avanti tutta!
Dopo quei fastidiosi viaggi nel tempo e decenni di lontananza ormai alle loro spalle, Jamie e Claire di Outlander presentano un fronte unito al futuro nel nuovo poster per la quarta stagione.

Caitriona Balfe e Sam Heughan sono gli unici membri del cast ad apparire nella key art, che mostra i loro personaggi mano nella mano in mezzo al nulla a fissare in lontananza.

Nella quarta stagione i coniugi costruiscono un posto per se stessi in quella che diverrà poi l’America – il che significa che ci saranno un bel di così positive (ma anche pericolose) in arrivo per loro.

Secondo la sinossi ufficiale, Jamie e Claire “devono negoziare una precaria fedeltà con l’attuale classe dirigente britannica, nonostante la consapevolezza di Claire dell’arrivo della Rivoluzione Americana. Lungo la strada, i Fraser si imbattono nel noto pirata e contrabbandiere Stephen Bonnet… in un fatidico incontro che tornerà a perseguitare la famiglia Fraser”. Outlander oltreoceano tornerà il 4 Novembre.   [TVLine]
Outlander – Stagione 1 (6 DVD)

“Outlander”: annunciata la data della 4^ stagione

Finalmente sappiamo quando tornerà Outlander.

L’epico serie d’avventura e amore comincerà la sua quarta stagioneDomenica 4 Novembre oltreoceano.

I nuovi episodi vedranno Claire e Jaime cominciare le loro nuove vite in America dopo il loro arrivo in Georgia nel finale della terza stagione. In un trailer rilasciato nelle settimane scorse abbiamo visto un’anticipazione di come sarà per loro vivere nelle colonie mentre si dirigono presso la piantagione della zia di Jaime, Jacosta in North Carolina.

I Frasers incroceranno inoltre la loro strada con quella di Stephen Bonnet, un incontro che “si ritorcerà loro contro” secondo la descrizione ufficiale della rete Starz.
Outlander. La straniera: Outlander 1

La serie tornerà anche nel futuro con Brianna e Roger che nel 20° secolo saranno alle prese col cercare indizi che Jamie e Claire sono stati in grado di mettere insieme nel passato. Tuttavia, una scoperta scioccante potrebbe portarli a intraprendere il loro di viaggio attraverso le pietre.   [TV Guide]

“Outlander 4” promo: Claire riceve un avvertimento dal futuro

Jamie vuole “ricominciare da zero” in North Carolina quando Outlander tornerà questo Novembre per la quarta stagione – ma a quanto pare il pericolo, il dramma e ovviamente anche la passione seguono i Fraser dovunque, anche nel Nuovo Mondo.

Starz ha rilasciato il primo teaser ufficiale per la nuova stagione della sua serie originale e in esso vediamo l’arrivo di Jamie e Claire a River Run e l’incontro con zia Jocasta, la parente che Jamie non vede sin da quando era un ragazzo e il suo schiavo Ulysses.

Altrove, Claire trova un teschio umano con delle otturazioni dentali – un anacronismo, di sicuro – e si chiede: “e se fosse un avvertimento dal futuro?”. Buona visione!   [TVLine]

“Outlander 4”: prima immagine dei personaggi nativi americani

Starz ha rilasciato la prima immagine ufficiale dei personaggi nativi americani che avranno un ruolo importante nella quarta stagione di Outlander.

La foto mostra cinque degli uomini radunati nei boschi per una scena della prossima stagione basata sul quarto libro della collana di Diana Gabaldon.

Fonti riportano che più di cento canadesi delle Prime Nazioni hanno viaggiato in Scozia per la miriade di ruoli di nativi americani. L’azione nei prossimi episodi – al ritorno oltreoceano a Novembre – si svolge in North Carolina all’incirca nel 1800 ma le riprese si sono comunque svolte in Scozia.   [Entertainment Weekly]

“Now Apocalypse”: Tyler Posey sarà un volto ricorrente nella comedy di Starz

L’attore di Teen Wolf ha artigliato un nuovo ruolo nel piccolo schermo.

Tyler Posey ha ottenuto un ruolo ricorrente in Now Apocalypse, la commedia “sexy” e “surreale” sul raggiungimento dell’età adulta che segue quattro amici – Ulysses (interpretato da Avan Jogia), Carly (Kelli Berglund), Ford (Beau Mirchoff) e Severine (Roxane Mesquida) – i quali vivono a Los Angeles e sono alla ricerca dell’amore, del sesso e della fama.

Posey si calerà nei panni di Gabriel, un ragazzo incredibilmente carismatico che Ulysses conosce tramite un’app per incontri e col quale scoppia poi una passione feroce. Altri crediti dell’attore includono Jane The Virgin, Lincoln Heights e la terza stagione di Scream (che non è ancora andata in onda).   [TVLine]

“Now Apocalypse”: Beau Mirchoff, Kelli Berglund e Roxanne Mesquida si sono uniti al cast

Dopo Avan Jogia altri tre attori si sono uniti alla nuova commedia sul raggiungimento della maggiore età targata Starz, Now Apocalypse.

Kelli Berglund (Lab Rats, Raising the Bar), Beau Mirchoff (Awkward, The Fosters) e Roxane Mesquida (Kaboom, The Last Mistress) saranno gli altri co-protagonisti della serie creata e prodotta da Gregg Araki.

Now Apocalypse segue Ulysses (Jogia) e i suoi amici Carly, Ford e Severine i quali sono in modi diversi alla ricerca dell’amore, del successo e della fama a Los Angeles.

Berglund interpreterà Carly, un’aspirante attrice e miglior amica di Ulysses; Mirchoff sarà Ford, un aspirante sceneggiatore e coinquilino di Ulysses e infine Mesquida si calerà nei panni di Severine, una teorica astrologica francese sicura di sé e pragmatica. La prima stagione sarà composta da dieci episodi.   [SpoilerTV]

“Now Apocalypse”: Avan Jogia sarà uno dei protagonisti nella nuova comedy di Starz

Ava Jogia (Twisted, Ghost Wars) è stato scelto per il ruolo da protagonista in Now Apocalypse, la commedia di mezz’ora targata Starz da Gregg Araki e Steven Soderbergh.

I dieci episodi della prima stagione seguono le vicende di Ulysses (Jogia) e i suoi amici Carly, Ford e Severine, i quali cercano di perseguire l’amore, il sesso e la fama. Now Apocalypse esplora l’identità, la sessualità e l’abilità artistica mentre naviga la strana e spesso sconcertante città di Los Angeles.

Ulysses si è trasferito da poco a Los Angeles e cerca di trovare il suo posto nel mondo. Amante del rischio, Ulysses ammette di aver sempre avuto sia un’attrazione che una paura per l’ignoto ed è tormentato da incubi ricorrenti che lui ritiene esser segno di una vasta e sinistra cospirazione.   [Deadline]

“American Gods 2″: Kahyun Kim e altri due si sono uniti al cast

L’emergente Kahyun Kim ha ottenuto un ruolo piuttosto grande da riempire.

L’attrice di Austin & Ally si unirà alla seconda stagione di American Gods come New Media e prenderà il posto dell’ex membro del cast Gillian Anderson.

Il personaggio di Kim – soprannominata New Media – rappresenterà i social media nell’America moderna allo stesso modo in cui Media (Anderson) ha rappresentato la televisione e la cultura pop nel corso della prima stagione. Altri crediti di Kim includono The Mysteries of Laura e Shameless.

Lo scorso Gennaio, Anderson ha confermato la sua uscita dal dramma fantasy. Il suo annuncio è arrivato circa sei settimane dopo l’addio da parte dei co-showrunner Bryan Fuller e Michael Green a causa di divergenze creative col produttore Fremantle circa la lunghezza e direzione della seconda stagione. Jesse Alexander (Lost, Hannibal) ha preso il loro posto.

Agli otto nuovi episodi della serie targata Starz (prevista al debutto nel 2019) si uniranno anche Dean Winters (Rescue Me) nei panni di Mr. Town e l’attrice canadese Devery Jacobs come Sam Black Crow.   [TVLine]

“Outlander 4”: Billy Boyd è entrato nel cast

Un abitante della Terra di Mezzo farà presto visita a Outlander.

Billy Boyd (alias Pipino de Il Signore degli Anelli) si è unito al cast della quarta stagione del dramma targato Starz dove vestirà i panni di Gerald Forbes, un ricco avvocato di Cross Creek che è amico della sua importante cliente, Jocasta Cameron (interpretata da Maria Doyle Kennedy).

Nel frattempo sono stati annunciati anche i seguenti nuovi ruoli: Natalie Simpson (la miniserie Les Misérables) sarà la domestica di Jocasta, Phaedre, Tim Downie (Paddington) sarà il Governatore William Tryon, Simona Brown (Guilt) interpreterà la miglior amica e compagna di stanza al college di Brianna, Gayle e l’emergente Caitlin O’Ryan sarà Lizzie Wemyss, una donna scozzese che prenderà parte a una grande avventura con Brianna. Outlander tornerà il prossimo Novembre.   [TVLine]

“The Spanish Princess”: Charlotte Hope sarà la protagonista Caterina d’Aragona

Charlotte Hope (Game of Thrones) è stata scelta per la parte da protagonista in The Spanish Princess, il terzo capitolo delle serie targate Starz tratte dai best seller di Philippa Gregory sulla dinastia Tudor, dopo The White Princess e The White Queen.

La rete ha inoltre annunciato il resto del cast ora che è cominciata la produzione della nuova serie limitata.

The Spanish Princess viene descritta come una storia epica e potente che non solo introduce al pubblico il mondo gli intrighi della corte reale visti unicamente dalla prospettiva delle donne, ma fa luce su una parte della storia precedentemente sconosciuta – le vite delle persone di colore, che vivevano e lavorano nella Londa del 16° secolo.

Hope interpreterà Caterina d’Aragona, mentre Stephanie Levi-John (Youngers) sarà la sua dama di compagnia e confidente, Lina de Cardonnes. Del cast fanno parte anche Angus Imrie (Kingdom), Dame Harriet Walter (The Crown), Laura Carmichael (Downton Abbey), Ruairi O’Connor (Delicious), Georgie Henley (Le Cronache di Narnia), Elliot Cowan (Da Vinci’s Demons), Alexandra Moen (Fortitude) e Philip Cumbus (Girlfriends).   [Deadline]

“Outlander” rinnovato per la 5^ e 6^ stagione da Starz

Outlander non andrà da nessuna parte in un qualunque momento presto: Starz ha rinnovato il dramma storico per altre due stagioni.

La rete ha rinnovato la serie per la quinta e per la sesta stagione.

Il dramma basato sulla collana di Diana Gabaldon, continuerà a seguire la formula di basare ogni stagione su un romanzo come è successo sin dall’inizio. La 5^ e la 6^ stagione saranno formate ciascuna da dodici episodi e adattate rispettivamente da The Fiery Cross (La Croce di Fuoco/Vessilli di Guerra) e A Breath of Snow and Ashes (Nevi Infuocate/Cannoni per la Libertà).

Starz ha anche annunciato che la quarta stagione (formata da 13 episodi), le cui riprese sono attualmente in corso in Scozia, debutterà a Novembre di quest’anno. La rete ha inoltre rilasciato le prime tre foto che trovate su TVLine con Jamie e Claire e Bree e Roger.

“The Spanish Princess”: Starz ha ordinato la terza serie tratta dai romanzi di Philippa Gregory

La corte reale di Starz continua a espandersi: la rete via cavo ha ordinato The Spanish Princess‚ una serie limitata basata su due romanzi di Philippa Gregory.

Proprio come The White Queen e The White Princess che l’hanno preceduta‚ The Spanish Princess sarà ambientata nell’Inghilterra dei Tudor e seguirà le macchinazioni dei suoi monarchi. A differenza delle precedenti serie‚ tuttavia‚ gli otto episodi di Spanish Princess si baseranno sul materiale di due dei libri più venduti dell’autrice: Caterina, la prima moglie e La maledizione del re. Inoltre, la saga illustrerà le vite delle persone di colore nella Londra del 16° secolo.

Ecco la sinossi ufficiale:

Caterina d’Aragona è la bellissima principessa adolescente di Spagna che è stata promessa al trono inglese sin da quando era una bambina. Lei arriva in una Inghilterra grigia e piovigginosa con la sua corte gloriosa e variegata che include la sua dama di compagnia Lina – una donna africana. Lei è Principessa del Galles adesso ma quando suo marito‚ il Principe Arturo muore all’improvviso‚ il trono sembra perso per Caterina finché lei sostiene che il suo matrimonio non è mai stato consumato e che come vergine può mettere gli occhi sul nuovo erede‚ il carismatico e testardo Principe Harry che un giorno governerà come Re Enrico VII”.   [TVLine]

“Killing Eve”: data e prime foto del thriller con Sandra Oh

BBC America ha fissato una data per il debutto del thriller del gatto col topo Killing Eve con protagoniste Sandra Oh e Jodie Comer.

Al debutto Domenica 8 Aprile, l’adattamento di Phoebe Waller-Bridge (Fleabag) delle novelle di Luke Jennings si incentra su due donne: Eve, un’annoiata, intelligente agente dell’MI5 il cui lavoro d’ufficio non soddisfa le sue fantasie di essere una spia, e Villanelle una volubile, talentuosa assassina che si aggrappa ai lussi che il suo violento lavoro le offre.

Del cast fanno parte anche Fiona Shaw (True Blood), Kirby Howell-Baptiste (Downward Dog), Kim Bodnia (The Bridge), David Haig (Penny Dreadful), Sean Delaney e Owen McDonnell. La rete ha rilasciato anche le prime tre immagine che trovate tutte su TVLine.

“The Continental”: Starz sta sviluppando l’adattamento di John Wick

John Wick potrebbe farsi strada nel piccolo schermo.

Starz sta sviluppando The Continental, una serie televisiva adattamento della saga cinematografica con protagonista Keanu Reeves; l’annuncio è arrivato al TCA winter press tour.

Il progetto, che è ambientato nell’universo di John Wick, esploreràà i meccanismi interni dell’esclusivo Continental Hotel che funge da rifugio per gli assassini. Reeves sarà produttore esecutivo del progetto e dovrebbe fare un’apparizione nella serie ad un certo punto. [TVLine]

“Outlander 4”: Colin McFarlane sarà Ulysses

Outlander ha aggiunto un altro importante personaggio per quelle molto attese scene nelle colonie americane, dove Jamie e Claire continueranno le loro avventure nella quarta stagione.

L’attore inglese Colin McFarlane (The Dark Knight) ha ottenuto il ruolo di Ulysses, il maggiordomo della piantagione di River Run, in North Carolina. Come i lettori dei romanzi di Diana Gabaldon sanno, Ulysses è un uomo istruito e portato per la musica che è stato venduto in schiavitù da giovane. Egli è stato comprato da Hector Cameron e divenuto il fidato servitore della moglie di Hector, Jocasta.

Maria Doyle Kennedy (Orphan Black) interpreterà Jocasta, che è anche la zia di Jamie. Altri crediti di Colin includono Batman Begins e Torchwood.   [Entertainment Weekly]