“Blindspot 3”: il ritorno di qualcuno causerà problemi

Blindspot ci ha riservato diverse sorprese, ma questa qua potrebbe essere la migliore in assoluto…

La terza stagione del thriller di NBC riporterà in ballo un personaggio al quale credevamo di aver detto addio un po’ di tempo fa. Questo misterioso e scioccante ritorno si rivelerà una brutta notizia per un agente dell’FBI in particolare che aveva un legame speciale con questa suddetta persona.

Infatti, tale legame potrebbe rivelarsi una sorta di benedizione nascosta dal momento che il personaggio di ritorni aiuterà l’agente ad uscire da una situazione molto pericolosa causata da qualcuno di veramente malvagio.

Ma questo aiuto potrebbe presto trasformarsi in qualcos’altro dato che l’obiettivo di questa persona è ottenere qualcosa dall’agente mentre sono ancora vivi. Tuttavia, dopo che avranno ottenuto quello che vogliono, ciò potrebbe significare la fine per uno dei protagonisti. Blindspot oltreoceano tornerà il 27 Ottobre.   [Mega Buzz di TV Guide]

Annunci

“Riverdale 2”: chi potrebbe essere la prossima vittima?

A Riverdale c’è ufficialmente un assassino a piede libero.

Dopo aver preso di mira Fred Andrews, Ms. Grundy e adesso anche Moose, TV Guide ipotizza chi potrebbe essere il prossimo nome nella lista di questo assassino.

Al momento non è facile poiché non c’è un vero legame tra le varie vittime… mentre i primi due sono ovviamente legati a Archie, il killer se la sarebbe davvero presa con Moose se il suo obiettivo fosse l’eroe dai capelli rossi?

Ecco un po’ di ipotesi fatte dal sito circa alcuni personaggi la cui morte potrebbe avere un certo impatto non cambiando però al contempo la chimica della serie stessa…

Un Serpent | In realtà non importa chi sia tra di loro, ma se l’assassino vuole mandare un messaggio, far fuori uno dei membri della gang più forte di Riverdale certamente lo farà. Ciò complicherebbe anche le cose per Jughead, che è divenuto il leader defacto del gruppo visto che suo padre FP è in prigione. La morte di un Serpent porterebbe senza dubbio Jughead a oltrepassare alcuni confini morali per ottenere giustizia e susciterebbe alcuni drammi emotivi per il nostro strambo titolare. Continua a leggere

“The Walking Dead 8”: chi formerà un’improbabile alleanza?

Quando Rosita ritornerà in The Walking Dead, lei avrà un nuovo e piuttosto improbabile alleato: Dwight.

Anche se Rosita sarà in gran parte assente nella prima parte dell’ottava stagione a causa del congedo per maternità di Christian Serratos, quando tornerà all’ovile lei salterà nel bel mezzo dell’azione girando alcune scene fisicamente impegnative con una controfigura. “Guardavo oltre, lei aveva appena avuto una bambina ma correva con me e io ero come ‘cavolo, amica. Buon per te” dice Austin Amelio.

Ma questa nuova potenziale alleanza potrebbe diventare qualcosa di più? C’è una linea molto sottile tra l’amore e l’odio e con l’amante di Rosita deceduto e la moglie di Dwight ancora scomparsa, cosa impedirebbe loro di alleviare un po’ il dolore limonando?   [Mega Buzz di TV Guide]

“The Gifted”: come sarà affrontato l’argomento Magneto?

The Gifted ha un certo numero di potenti mutanti nel suo roster, ma nessuno di loro è forte come Lorna, la quale ha un dono molto familiare che le permette di controllare i metalli.

Tutti i fan di X-Men sanno che quella particolare abilità appartiene a Magneto, ma coloro che conoscono ancora meglio l’universo Marvel sanno che quel dono condiviso tutto è tranne che una coincidenza… nei fumetti infatti Lorna è la figlia di Magneto.

Lo showrunner della nuova serie Fox, Matt Nix ha anticipato che The Gifted incorporerà la paternità di Lorna, tuttavia non dobbiamo aspettarci che Michael Fassbender o Ian McKellen appaiono nella prima stagione.

Credo che questa sia in realtà una parte importante della sua lotta questa stagione in modo particolare e anche nella prossima” spiega Emma Dumont con TV Guide circa la storia di Lorna con Magneto. “Sapete, le sono arrivate quelle voci circa chi è il suo padre biologico. Loro ovviamente hanno delle abilità molto simili, e di conseguenza Lorna fatica a capire cosa significa per lei. Lui è un cattivo come dicono le persone? Oppure ha solo fatto quello che credeva essere giusto? Lei ha quelle stesse opinioni, sensazioni e prova la medesima ira che si dice [Magneto] abbia, e le persone li confrontano sempre dicendo che si somigliano molto. Io credo che Lorna desideri una famiglia, ma lei non sa se quella è la famiglia di cui vuole fare parte, o se ciò la rende cattiva o meno”. Continua a leggere

SPOILER su Supernatural, Grey’s Anatomy, Arrow, Jane The Virgin, Riverdale, OUAT, The Flash, Mr. Robot, S.H.I.E.L.D. e altri

Ecco un po’ di anticipazioni circa che genere di accoglienza riceverà Jughead presso la nuova scuola in Riverdale, come si prospetta il futuro di Jane The Virgin con Adam e Rafael, quali pensieri cominceranno a passare per la mente di Kevin in This Is Us e non solo…

  • Grey’s Anatomy

Dopo la rimozione del tumore, per Amelia c’è un “consistente calo della sua paura di quello che verrà dopo” dice Caterina Scorsone a TVLine. “Questa cosa la renderà una persona meno arrabbiata, che tende a non colpevolizzarsi, tumore o no. Sicuramente vede le cose in una nuova luce. E di nuovo, non lo sapremo mai, [quella rabbia anche nei confronti di Owen] era dipeso dalla scoperta del tumore? Si trattava solo dell’esperienza di affrontare questa cosa e di uscire dall’altra parte? Amelia non lo saprà mai. Ma è cambiata per sempre”.

  • Supernatural

L’episodio animato crossover con Scooby-Doo è stato registrato dagli attori lo scorso Marzo – rivela l’EP Andrew Dabb a EW – “e andrà in onda probabilmente verso Marzo del prossimo anno”. Più nello specifico “sarà un episodio di Supernatural con Scooby-Doo. Non il contrario. È più adulto rispetto alla media degli episodi di Scooby-Doo” aggiunge lo showrunner Robert Singer. “Sarà favoloso”. Continua a leggere

“Game Of Thrones 8”: quale personaggio non vedremo nella serie?

Come Il Trono di Spade si avvicina alla sua conclusione, il dramma HBO non nasconderà più nulla, tuttavia c’è un mistero al quale apparentemente la serie non risponderà mai: dov’è la moglie di Davos?

La povera Marya Seaworth non viene menzionata sin dalla terza stagione quando il loro figlio Matthos venne ucciso durante la Battaglia di Blackwater. Lei la non si è mai vista sullo schermo e secondo Liam Cunningham, quasi certamente non la vedremo mai.

Non credo che succederà” ha detto l’attore a TV Guide. “Ci restano sei episodi e stiamo preparando la Terza Guerra Mondiale a Westeros. L’introduzione della mia favolosamente bella moglie, immagino, non la vedremo”.

A questo punto possiamo solo sperare che Davos sopravviva alla stagione finale così che possa tornare a casa da Marya. Fuori dallo schermo.

“The Blacklist 5”: primo sguardo al ritorno di Glen

Uno dei più fidati (per lo più) e divertenti associati di Red Reddington tornerà nell’episodio di questa settimana di The Blacklist.

Glen Carter farà un’altra apparizione nella serie come il segugio di Raymond, un impiegato della motorizzazione capace di trovare quasi tutto ciò che gli viene chiesto. Eccetto forse per la verità, dal momento che lui ha l’abitudine di ricorrere ad alcune mezze verità.

TV Guide ci mostra in anteprima tre immagini del ritorno del personaggio di Clark Middleton nella serie corredate di un trio piuttosto curioso: Red, Glen e… Tom! Interessante anche il fatto che Red sembra mettere o rimuovere le manette a Glen, segno forse che gli imbrogli tra questi due non hanno mai fine.

Altrove nel puntata la task force indaga su una serie di misteriose sparatorie contro la polizia mentre Ressler si trova nuovamente sotto pressione a causa del delitto che ha commesso.

“Outlander 3”: come sarà la scena della copisteria?

La reunion di Jamie e Claire che i fan di Outlander attendono da quasi un anno è arrivata… ma non si tratterà della scena tanto romantica che alcuni potrebbero aspettarsi.

Le anime gemelle estraniate si sono finalmente rivisti per la prima volta dopo venti anni nello scorso episodio, ma il prossimo intitolato “A. Malcolm” – e in onda oltreoceano il 22 Ottobre – comprenderà una delle scene più attese nella storia di Outlander, la copisteria.

Per coloro che non hanno letto i libri e si aspettano che Claire e Jamie riprendano immediatamente la loro appassionata relazione dove l’avevano lasciata decenni prima, beh dovranno rivedere le loro aspettative. Le cose non andranno così speditamente come siamo abituati a vedere tra questi due. Continua a leggere

“OUAT 7”: dov’è il Principe di Tiana, Naveen?

La Principessa Tiana ha fatto il suo grande debutto nel primo episodio della settima stagione di Once Upon A Time, ma probabilmente avete notate che al suo fianco non c’era un certo principe finanziariamente in bancarotta ma molto carismatico come la sua alter ego de La Principessa e il Ranocchio.

Secondo Mekia Cox – che interpreta Tiana nel dramma sulle favole di ABC – non dobbiamo aspettarci di incontrare il suo grande amore, Naveen in un qualunque momento presto.

Fino a questo momento lui non è stato [introdotto]” spiega Cox aggiungendo che lei non sa quando o se lui farà mai la sua grande entrata in Once Upon A Time.

Nel film della Disney, il Principe Naveen trova la sua strada verso New Orleans – al verde e alla ricerca di una ragazza ricca da sposare – e delle bravate ne derivano. Continua a leggere

SPOILER su Lucifer, Supergirl, Chicago P.D., Riverdale, The Flash, OUAT, Grey’s Anatomy, Scandal, Blindspot e Arrow

Ecco qualche scoop circa… chi potrebbe essere la vera minaccia nella stagione conclusiva di Scandal, come agirà il nuovo grande nemico del Team Flash, se due grandi amici di Riverdale diventeranno qualcosa di più col tempo, com’è possibile che dei vecchi nemici di Once Upon A Time siano ora partner e molto altro…

  • Lucifer

Il Diavolo in persona vuole redimersioppure no? “Quando sei abituato a essere una certa cosa, a essere definito in un certo modo, quella è la tua identità, ciò che ti rappresenta” dice la showrunner Ildy Modrovich con TV Guide. “Questa stagione Lucifer realizzerà qualcosa come: beh, forse non voglio essere ciò che mio padre dice che sono” continua Modrovich. “Il suo arco quest’anno è circa come vuole esser definito“.

  • Supergirl

Nella terza stagione rivedremo altre avventure del trinomio perfetto formato da James, Winn e Kara – anticipa l’EP Andrew Kreisberg a EW. Inoltre, “nel quarto episodio James formula un monologo circa come ha incontrato Superman che è una delle cose più belle che ho mai letto per la serie” sostiene lui.

Nel frattempo Kara respingerà la sua umanità al ritorno della serie. “Lei è veramente fragile all’inizio della stagione, ma solo le persone più vicine a lei lo notano, perché è quasi pietrificata all’esterno e cerca davvero di contrastare il dolore che prova per aver perso Mon-El” descrive Melissa Benoist a EW. “A sua volta, prende questa decisione enorme di dire addio alla sua umanità abbracciando l’essere un’aliena. Nei primi cinque episodi la sentiremo diverse volte dire: io non sono un’umana, provengo da un altro pianeta, quindi questo non vale per me”. Continua a leggere

“The Good Place 2”: Michael ha mentito a Eleanor… di nuovo?

Non c’è la minima possibilità che qualcuno si fidi di Michael di The Good Place dopo tutto quello che ha fatto, giusto? L’architetto della tortura dell’aldilà ha già ingannato Eleanor e il resto del Team Cockroach ben più di 800 volte (!!) e nonostante questo, adesso loro collaborano con lui per scappare verso la Parte Buona insieme.

Ma Eleanor può davvero fidarsi di Michael adesso che loro sono alleati oppure l’ultima offerta di quest’ultimo è solo uno dei suoi stratagemmi?

Secondo il creatore della comedy NBC, Mike Schur, sembra un po’ entrambe le cose… “Lui non vuole stare [dalla Parte Buona], è solo l’unico posto dove può stare senza essere eliminato dall’universo. Quindi in quel momento ha detto ciò, e sì, ha detto la verità”.

Detta in altre parole, non necessariamente Michael vuole andare dalla Parte Buona e anche Schur ha ammesso che lui era onesto “sul momento”. Perciò sembra che non appena Michael troverà un’opzione migliore (o un alleato migliore) lui cambierà nuovamente i suoi piani. Ma con questa serie, non si sa mai.   [Mega Buzz di TV Guide]

“AHS: Cult”: primo sguardo a Evan Peters come Andy Warhol

Evan Peters ha ufficialmente aggiunto Andy Warhol alla lista dei leader di un culto che lui interpreterà in questa stagione di American Horror Story.

Ryan Murphy ha condiviso questa prima foto del nuovo look dell’attore, e dobbiamo riconoscere che Peters somiglia molto al vero Warhol.

Oltre a Warhol, Murphy ha confermato che Peters si calerà nei panni di altri leader di sette come Charles Manson, David Koresh, e Jim Jones.

Sono tutti dei tali idioti” ha detto Murphy circa questi leader a The Hollywood Reporter. “Ma per alcune ragioni in quel momento nella cultura succedeva qualcosa e le persone erano talmente emarginate da dire, ‘sì, ti seguirò, Charles Manson, e farò quello che dici“.  [TV Guide]

Evan Peters or Andy Warhol?

A post shared by Ryan Murphy (@mrrpmurphy) on

“Riverdale 2”: Jughead diventerà uno dei Southside Serpents?

Jughead è strano, ma sarà anche ufficialmente un membro dei Southside Serpents nella seconda stagione di Riverdale?

La prima stagione del teen drama CW si è conclusa con Jughead mentre indossava la giacca della gang di suo padre, gesto che sembrava indicare la sua entrata nei Southside Serpents, ma era reale? La seconda stagione comincerà subito dopo la sparatoria da Pop’s e nella mente di Betty ci saranno tante domande senza risposta circa cosa significa davvero l’aver indossato quella giacca.

La premiere risponderà a tale questione senza alcun margine di mediazione, sia che a Betty piaccia oppure no. Il problema è che a Jughead potrebbe non dispiacere.

Questa non è una cosa positiva per “Bughead“, dal momento che loro devono già affrontare i problemi dovuti al fatto di frequentare scuole diverse e il potenziale di allontanarsi. Betty è stata il faro di luce per il gruppo (anche se lei ha avuto i suoi momenti oscuri) e un fidanzato membro della gang potrebbe non essere un qualcosa che lei tollera, specialmente se i Serpents sono i sospetti n.1 nella sparatoria in cui è rimasto ferito Fred Andrews. I piccioncini riusciranno a far funzionare le cose se uno di loro è un serpente?   [Mega Buzz di TV Guide]

“Jane The Virgin 4”: Rafael tornerà quello di prima

Diciamo pure addio a Rafael in versione zen.

Quando Jane The Virgin tornerà con la sua quarta stagione (oltreoceano Lunedì), Rafael tornerà ad alcune delle sue vecchie abitudini, quelle che la madre di suo figlio non approvava particolarmente.

Con il Marbella sotto il controllo di sua sorella Luisa, Rafa non si fermerà davanti a nulla per riavere il suo albergo – incluso allearsi con una persona piuttosto discutibile. Anche se tale rapporto comincerà per questioni d’affari, le conseguenza di tale unione cominceranno rapidamente a influenzare la vita personale di Solano che porteranno Jane a domandarsi se il Marbella ne vale davvero la pena.

Nel frattempo Jane avrà il nuovo e sexy corteggiatore Adam a distrarla dal farsi prendere troppo dai drammi di Rafael.   [Mega Buzz di TV Guide]

“Lethal Weapon 2”: [spoiler] è destinato a morire?

Nonostante l’elemento comico e il cosiddetto “bromance”, alla fine della giornata, Lethal Weapon resta una serie piuttosto cruenta. Ma potrebbe diventare cruenta al punto di far fuori il protagonista principale?

Nella maggior parte dei casi, le vendette personali finiscono miseramente per il vendicatore e durante un’intervista allo showrunner del dramma poliziesco Fox, Matt Miller, TV Guide ha appreso che per Martin Riggs potrebbe non essere diverso.

Credo che sia un po’ la cosa di Sisifo” ha spiegato Miller circa la lotta di Riggs con i suoi demoni. “Lui muove e spinge il macigno, ma esso continua a rotolare giù di nuovo… Non so quante stagioni durerà questa serie, ma penso che probabilmente [Riggs] dovrebbe morire ad un certo punto. Non a breve, ma a un certo punto, potrebbe essere un modo per salutare la serie“.

Da questo parole si può presumere che Miller ha già chiaro come Lethal Weapon terminerà, e beh, a quanto pare sarà un finale di serie molto triste e anche tragico per Martin Riggs, se andrà veramente così.

“Grey’s Anatomy 14”: i problemi tra Richard e Catherine non sono finiti

Richard Webber e Catherine Avery si sono finalmente riconciliati in Grey’s Anatomy dopo che Eliza Minnick ha seminato discordia tra i due la scorsa stagione, ma non passerà molto tempo prima che affiorino nuovamente problemi in paradiso.

Anche senza Minnick, i problemi per Catherine all’ospedale sono appena iniziati. Sulla scia dell’incendio che ha distrutto parte dell’ospedale, sarà parte un’indagine e toccherà proprio a Catherine capire cosa è andato storto e per quale motivo.

Richard è finalmente tornato a casa, come avrebbe dovuto fare mesi fa” anticipa Debbie Allen. “Adesso l’ospedale è stato ripristinato e Catherine avrà certamente un’opinione in tal merito“.

I fan del medical drama avranno un assaggio delle problematiche che affliggono la coppia quando vedremo un momento della loro vita domestica in cui danno una cena di famiglia nel corso della quattordicesima stagione. E com’è nella tradizione di Grey’s, questa cena… prevedibilmente si concluderà in maniera disastrosa.

La cena degenererà a causa di controversie familiari e differenze di opinioni su alcune cose” avverte Allen. “Farà un gran caldo in cucina”.   [Mega Buzz di TV Guide]

“Underworld”: la saga cinematografica diventerà una serie TV

Underworld è diretto verso la televisione dopo cinque film di successo nel grande schermo.

Len Wiseman che ha co-scritto e diretto i primi due film e prodotto gli altri tre, sta lavorando per adattare il franchising per un formato più serializzato. Wiseman ha un’idea molto precisa per come la serie televisiva di Underworld sarà diversa rispetto all’universo che i fan conoscono.

La serie si discosterà molto dai film” ha detto Wiseman. “Non voglio dire che è più matura, ma nel tono e nei personaggi è sicuramente meno fumettistica“.

Underworld ha narrato la storia di Selene (interpretata da Kate Beckinsale), una vampira che lavora come Mercante di Morte mentre cerca di ottenere vendetta sulle creature che lei crede aver ucciso i suoi genitori.

Wiseman produrrà la serie assieme ai suoi partner di Lakeshore Entertainment, Tom Rosenberg, Gary Lucchesi e Eric Reid. La serie è ancora in fase di pianificazione e non ha ancora trovato un network, Wiseman spera per una rete via cavo o servizio streaming.  [TV Guide]

SPOILER su Blindspot, TWD, Homeland, The Blacklist, Supergirl, Gotham e Midnight Texas

Cominciamo anche questa settimana con qualche anticipazione su cosa c’è in serbo in The Blacklist tra la rivelazione paterna e il ritorno di Tom, in che modo la prossima grande antagonista di Supergirl creerà dissapori all’interno della squadra, quali nuove e inaspettate alleanze saranno formate a Gotham e non solo…

  • Blindspot

Non crederete a quello che facciamo quest’anno! Neanche io ci credevo!” ha esclamato Jaimie Alexander con TVLine sul red carpet degli Emmy. Dopo il salto temporale di due anni, “arriveranno nuovi personaggi con un legame molto profondo con Jane, persone di cui le nemmeno si ricorda. Resterete scioccati ragazzi, è pazzesco” aggiunge l’attrice rivelando che “Jane ha un enorme segreto… così come Weller”.

  • The Walking Dead

Maggie molto probabilmente non partorita nemmeno nell’ottava stagione, lo anticipa lo showrunner Scott Gimple a EW, nonostante l’annuncio della gravidanza sia giunto nella 6A, in realtà nella serie è trascorso pochissimo tempo e di conseguenza non si vedrà ancora nemmeno il pancione. “Sono trascorse solo alcune settimane da quando Negan ha ucciso Gleen” dice l’EP. Continua a leggere

“NCIS: New Orleans 4”: la promozione di Sebastian comporterà un prezzo fatale

Sebastian Lund è finalmente passato da essere un tecnico di laboratorio a un agente sul campo, ma questa nuova promozione giungerà con delle gravi conseguenze quando NCIS: New Orleans ritornerà per la sua quarta stagione (oltreoceano Martedì 26 Settembre).

Il nerd preferito da tutti affronterà il suo primo assassinio – ma le ricadute lo costringeranno a ripensare al suo posto nel team.

Lui non ha mai ucciso una persona. Ciò lo fa riflettere e soppesare se è tagliato oppure no per l’NCIS” anticipa il produttore esecutivo Brad Kern. Se far fronte all’aver preso una vita non fosse un peso abbastanza grande, egli avrà anche da fare i conti con la questione del se le sue azioni saranno viste come legittime oppure no.

Questa sarà una sfida notevole per Sebastian che è stato uno dei pochi membri della squadra ad essersela cavata sempre indenne finora. Purtroppo, sembra che la sua fortuna si sia esaurita e che l’agente forense dovrà far fronte alla situazione più difficile per lui finora. Beh, ma almeno non dovrà più preoccuparsi di Douglas Hamilton. [Mega Buzz di TV Guide]

“Gotham 4”: nuovo trailer esteso

Se non vi piacciono i clown, il nuovo trailer esteso per la quarta stagione di Gotham (che oltreoceano debutterà Giovedì) non fa per voi.

Uno dei cattivi di Batman, il Dr. Jonathan Crane – meglio noto come Scarecrow (lo Spaventapasseri) – si prende il centro dell’attenzione nei nuovi episodi della serie sulle origini del Cavaliere Oscuro.

Egli ha studiato uno spray che scatena alle persone delle allucinazioni con i loro peggiori incubiClick su play per vedere chi saranno alcune delle sue vittime e quali gli effetti del suo “potere”. Buona visione!   [TV Guide]